Sistema di fognatura fai-da-te in una casa privata: diagramma e dispositivo

Sezioni dell’articolo



Condizioni di vita dignitose non possono essere immaginate senza un bagno ben attrezzato e, di conseguenza, un sistema di drenaggio. Ci sono alcune caratteristiche quando si installa un sistema fognario in 2 o più edifici a piani, sia per quanto riguarda lo schema generale dell’organizzazione che le sfumature specifiche dell’installazione.

Struttura generale del sistema fognario

Negli edifici residenziali a più piani, il sistema fognario ha un’organizzazione piuttosto complessa. È preferibile che all’inizio dei lavori di installazione sia stato elaborato un progetto, nel quale dovrebbero essere indicati:

  1. Disposizione assonometrica di condotte e punti di connessione.
  2. Elenco delle apparecchiature idrauliche e degli elettrodomestici che saranno collegati al sistema fognario.
  3. Capacità della condotta, direzione del flusso e valore della pendenza in tutte le sezioni.

Schema assonometrico del sistema fognario di una casa privata

La struttura del sistema è rappresentata da un albero, dal cui tronco divergono le condutture principali, in cui vengono tagliati i punti di connessione. Tutti i rami del sistema si trovano su più livelli, convenzionalmente – a livello del piano di ciascun piano. Il numero e la lunghezza dei rami sono praticamente illimitati, tuttavia, tutti devono avere una pendenza verso il montante del 3% per tubi con un diametro di 50 mm e 2% per condutture di 110 mm.

Nella versione classica, è predisposto un solo montante a cui sono collegati tutti i rami del sistema. Se l’effluente viene scaricato in una fossa settica, ha senso separare lo scarico di effluenti puramente organici e quelli contenenti un’alta concentrazione di detergenti per la casa contenenti cloro. Inoltre, il dispositivo di due colonne montanti può essere consigliabile quando si equipaggiano grandi case di campagna, dove più di due bagni sono situati su un piano. In tali casi, ciascun montante è collegato al proprio impianto di trattamento locale..

Schema di fognatura in una casa privata Un esempio di schema fognario in una casa privata: 1 – ginocchio 90 °; 2 – tee diritto 90 °; 3 – tubo di cablaggio interno; 4 – spina; 5 – portello per la pulizia; 6 – montante non ventilato; 7 – tubo di diramazione; 8 – revisione; 9 – riser ventilato

Quando si determina la struttura dei singoli rami, si dovrebbe essere guidati dal principio che i punti con il più grande volume di scariche di salvo dovrebbero essere situati più vicino al montante. Ad esempio, se si taglia un lavandino o uno scarico del bagno tra la tazza del water e la colonna montante, quando il serbatoio viene svuotato, si forma un vuoto che attira l’acqua dal sifone. È per questo motivo che l’acqua dei servizi igienici viene spesso scaricata direttamente nel montante.

Dispositivo riser

È ragionevole installare il montante immediatamente dopo il completamento della costruzione della scatola dell’edificio. Da un lato, ciò rende possibile fornire condizioni di vita di base al momento di ulteriori lavori di costruzione. D’altra parte, i tubi per fognatura possono essere nascosti sotto uno strato di finitura.

La posizione del montante deve essere scelta con cura e in anticipo, perché la sua posizione sul piano della casa è strettamente legata all’ingresso della parte esterna della fogna. Durante lo svuotamento, i tubi emettono molto rumore, quindi il riser deve essere collocato in un locale tecnico, isolato dall’area abitata o in un pozzo tecnico dotato di isolamento acustico.

Il montante non deve essere stretto a muro, deve avere almeno una sezione per la quale l’accesso è fornito attraverso un portello tecnico. In questi luoghi, sono installate revisioni idrauliche – curve con tappi a vite. Il luogo di installazione della revisione deve essere scelto in modo che fornisca l’accesso alla sezione più lunga possibile del tubo e anche che la stanza in cui si trova il portello sia abbastanza spaziosa per la manutenzione.

Riser fognato ventilatoSistema di fognatura ventilato: 1 – uscita alla fossa settica; 2 – riser con un diametro di 110 mm; 3 – tubo del ventilatore; 4 – deflettore

Un altro requisito per il montante è che deve continuare al di sopra del punto di attacco del ramo più alto. Ciò è necessario per l’organizzazione del cosiddetto scarico, grazie al quale viene compensato il vuoto nel sistema, che impedisce lo scarico di un grande volume di acqua, nonché la ventilazione del riser in caso di malfunzionamenti nel funzionamento dei sifoni di bloccaggio idraulici. Di norma, il drenaggio della ventola del montante continua fino al tetto stesso, dove il sistema fognario è collegato alla strada attraverso un tetto tagliato con un deflettore. È importante che il deflettore del ventilatore sia ad almeno 5 metri da finestre e condotti di ventilazione.

Punti di connessione ai piani

Prima di organizzare la diramazione del sistema fognario, è necessario decidere la posizione dei punti di connessione. Questo compito apparentemente banale ha alcune regole che garantiscono sia un uso confortevole del sistema fognario sia un servizio impeccabile a lungo termine. La configurazione delle filiali è determinata principalmente dall’organizzazione domestica dei locali..

Tipicamente, ci sono solo due bagni al secondo piano: uno condiviso e uno attaccato alla camera da letto. È preferibile che entrambi questi bagni abbiano un muro comune, su cui si trova il montante. A livello del pavimento, una croce viene tagliata nel montante con due maschi da 110 mm e due maschi da 50 mm. Lavelli, bidet e box doccia sono collegati a piccole prese e servizi igienici sono collegati a grandi prese.

Ci sono più punti di connessione al piano terra. C’è una cucina qui, in cui è necessaria una connessione per un lavello e una lavastoviglie, per la quale è sufficiente condurre un ramo di 50 mm di una tubazione di lunghezza arbitraria dal montante. Allo stesso modo, il sistema fognario viene fornito alla lavanderia, dove si trovano le macchine di lavaggio e asciugatura. Inoltre, il primo piano è caratterizzato dalla posizione del bagno principale, in cui sono collegati il ​​bagno stesso, un lavandino e una toilette con bidet, cioè è conveniente posizionare questa stanza sotto uno dei bagni al secondo piano o con una piccola distanza. In alcune case, un bagno per gli ospiti può essere organizzato, di norma, è posizionato accanto al bagno principale ed è collegato con una presa da 110 mm per il bagno e una da 50 mm per il mini-lavandino. Una delle utili innovazioni per una moderna casa di campagna è una fornitura di fognature alla porta sul retro, dove una griglia con un imbuto di ricezione per lavare le scarpe e animali domestici per animali domestici è montata sul pavimento.

Sololift nel sistema fognario forzatoSololift nel sistema fognario forzato: 1 – pompa per fognatura (sololift); 2 – impianto idraulico collegato alla rete fognaria; 3 – l’altezza dell’ascesa dei liquami è di 4-6 m; 4 – colonna montante per fognature; 5 – fossa settica

Se la casa ha un seminterrato, può anche essere organizzato un sistema fognario, combinato con il sistema generale. Per questo, è necessario installare un cosiddetto sololift: una pompa di sollevamento, attraverso la quale gli scarichi saliranno al livello del primo piano e verranno scaricati in un’uscita di drenaggio comune attraverso un raccordo situato sotto la croce. La linea di drenaggio per gli scarichi dal seminterrato deve essere dotata di una valvola di non ritorno. L’idea stessa di gestire una fognatura nel seminterrato può sembrare dubbia, ma ciò rende possibile posizionare una lavanderia in un’area in cui il rumore da essa non disturberà i residenti, nonché organizzare un lavaggio tecnico o “sporco”.

Installazione di condotte

I materiali moderni per l’installazione dei sistemi fognari sono progettati in modo che non solo un idraulico professionista, ma in generale chiunque lo desideri, possa far fronte al lavoro. Tuttavia, esiste un certo regolamento contenente le regole e la descrizione del processo di installazione..

La posa di condotte fognarie in una casa privata può essere effettuata in due modi. Se i pavimenti nell’edificio sono monolitici o solidi, i tubi vengono instradati a un livello sopra il pavimento del piano superiore, quindi i punti di connessione si trovano ad un’altezza sufficientemente significativa e i tubi stessi sono nascosti sotto il rivestimento in lamiera delle pareti o in una scatola falsa. Questo approccio è accettabile per il passaggio dei tubi sotto il lavandino o la lavatrice, tuttavia, quando si collega una vasca o uno scarico nel pavimento a una distanza considerevole dal montante, l’altezza dell’ingresso è inaccettabile. In tali casi, i tubi vengono condotti verso il basso attraverso il soffitto, quindi tirati verso il montante lungo il percorso più breve e nascosti dietro la struttura del controsoffitto sospeso e chiusi in un guscio isolante acustico. Nel caso di soffitti con telaio, questo compito è più facile da risolvere. La lastra è spesso abbastanza spessa da creare la pendenza richiesta e il piccolo diametro dei tubi consente perforazioni nelle travi della struttura portante.

I tubi e i raccordi per fognature in plastica sono un tipo di costruttore che viene assemblato senza l’uso di strumenti speciali. La sigillatura dei giunti è garantita sigillando elastici installati nelle scanalature sulla superficie interna delle campane. È conveniente rimuovere prima tutti gli anelli di gomma, assemblare il sistema “a secco”, assicurandosi che le tubazioni siano posizionate correttamente e le pendenze siano corrette, dopodiché è possibile procedere alla sigillatura di tutti i giunti.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy