Pulizia della caldaia di riscaldamento

Ciò che deve essere fatto per pulire la caldaia di riscaldamento da depositi di minerali e sporco, quali strumenti sono necessari per questo e quali sfumature è necessario prendere in considerazione, è descritto in questo articolo.

Pulizia della caldaia di riscaldamento

L’impianto idraulico durerà a lungo se i lavori preventivi vengono eseguiti in modo tempestivo. Quindi, ad esempio, se è installata una caldaia per il riscaldamento, per evitare un guasto prematuro, è necessario pulirla almeno una volta all’anno. Dovrebbe essere chiaro che i depositi di minerali non solo possono distruggere gli elementi riscaldanti della caldaia, ma anche ostruire i tubi, che alla fine disabiliteranno i miscelatori. Pertanto, la pulizia tempestiva della caldaia è una fase necessaria del lavoro preventivo progettata per prevenire guasti prematuri dell’intero sistema idraulico..

Strumenti richiesti

Per lavoro abbiamo bisogno di:

  1. Chiavi. Poiché caldaie diverse possono differire per le dimensioni dei bulloni utilizzati, è impossibile dire con certezza quali chiavi sono necessarie. Puoi provare a usare chiavi polivalenti o chiavi a gas.
  2. Cacciavite a taglio e a croce.
  3. Spazzola metallica per la pulizia di elementi di caldaie.
  4. Potrebbe essere necessario un tubo flessibile lungo circa 1 m per scaricare l’acqua.

Pulizia della caldaia

1. Scollegare la caldaia dalla rete elettrica.

Pulizia della caldaia di riscaldamento

2. Aprire il rubinetto con acqua fredda per scaricare l’acqua calda dalla caldaia.

3. Chiudere i rubinetti di ingresso.

Pulizia della caldaia di riscaldamento

4. Rimuovere la copertura protettiva dal basso. Per fare questo, hai bisogno di un cacciavite Phillips o a taglio. Sotto il coperchio vedrai i fili che vanno al termostato e a terra.

Pulizia della caldaia di riscaldamento

5. Scollegare i fili. Per fare ciò, basta tirare verso il basso il blocco, si disinnesterà. Tiriamo fuori il termostato con un’asta lunga e sottile. Rimuovere il filo di terra dalla piastra di contatto. È avvitato o semplicemente inserito usando una morsettiera. Se hai dei dubbi, puoi ricordare dove è andato il filo, quindi segnali prima di smontare.

6. I fili sono scollegati.

Pulizia della caldaia di riscaldamento

7. La corretta installazione della caldaia implica l’installazione all’uscita della valvola di scarico. Se è installato, tutto sarà abbastanza semplice..

Pulizia della caldaia di riscaldamento

8. Chiudere il rubinetto. Svitiamo l’eyeliner flessibile. Apri il rubinetto e scarica l’acqua in un secchio o in un gabinetto.

Pulizia della caldaia di riscaldamento

9. Se non è presente alcun rubinetto, è sufficiente scollegare la linea e dirigerla nel contenitore di scarico. Una buona pressione dell’acqua andrà, quindi devi agire abbastanza rapidamente.

10. Se l’acqua non va, quindi svitare il tubo di aspirazione, andrà sicuramente. Dreniamo completamente l’acqua. Questa è la fase più noiosa e la sua durata dipende dalla capacità della caldaia stessa, più è grande, più a lungo dovrai tenere i tubi, dirigendo l’acqua nel water o nel secchio.

Pulizia della caldaia di riscaldamento

11. Quando l’acqua viene scaricata, svitare le viti che fissano il coperchio protettivo e rimuoverlo.

Pulizia della caldaia di riscaldamento

Potrebbe “attaccarsi”, quindi puoi staccarlo con un cacciavite piatto. Non dimenticare di sostituire una ciotola spaziosa o un secchio largo, poiché i detriti fuoriusciranno dalla caldaia.

Pulizia della caldaia di riscaldamento

12. Verificare le condizioni dell’anodo di magnesio. Sostituirlo se necessario. Puliamo tena da calcare e sporco. Lo facciamo attentamente con una spazzola di metallo..

Pulizia della caldaia di riscaldamento

13. Rimuovere tutto lo sporco dal fondo del serbatoio attraverso il foro. Sciacquiamo il serbatoio dall’interno con una siringa o con un soffione. Svuotare il buco.

Pulizia della caldaia di riscaldamento

14. Al termine della pulizia, rimontare nell’ordine inverso. Fissare il coperchio trasversalmente. Non dimenticare di controllare le condizioni delle guarnizioni in gomma e sostituirle se necessario.

Pulizia della caldaia di riscaldamento

15. Fissiamo tutti i tubi, dopo aver verificato le condizioni delle guarnizioni in gomma.

Pulizia della caldaia di riscaldamento

16. Apriamo un rubinetto dell’acqua calda nel miscelatore. Poiché una piccola quantità di detriti potrebbe rimanere nel sistema, in modo che non ostruisca l’aeratore sul beccuccio del miscelatore, smontiamo il beccuccio o l’aeratore stesso.

Pulizia della caldaia di riscaldamento

17. Apertura dei rubinetti.

Pulizia della caldaia di riscaldamento

18. La caldaia verrà riempita con acqua fredda fino a quando dal miscelatore non fluisce una forte pressione. Dreniamo l’acqua fino a quando non diventa completamente pulita. È possibile chiudere il rubinetto e installare un beccuccio o un aeratore. Dopo che la caldaia è stata completamente riempita, la controlliamo per eventuali perdite. Stringere le connessioni se necessario.

Pulizia della caldaia di riscaldamento

19. Assemblaggio della parte elettrica.

Pulizia della caldaia di riscaldamento

20. Installare il coperchio protettivo e accendere la caldaia. Se la spia si accende o la scheda si accende, tutto è assemblato correttamente.

Pulizia della caldaia di riscaldamento

La pulizia della caldaia non solo prolungherà la sua durata, ma consentirà anche un risparmio energetico tangibile, perché ora ci vorrà meno tempo prima che l’acqua sia completamente riscaldata e il ciclo stesso sarà significativamente ridotto.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Pulizia della caldaia di riscaldamento
Esercizi dimagranti in piscina – complessi di allenamento con video