Manutenzione del generatore: regole di cura e funzionamento

Sezioni dell’articolo



Come avviare un nuovo generatore? Questo articolo fornisce tutte le informazioni necessarie per preparare il generatore per l’avvio, il rifornimento, la cura e la manutenzione. Imparerai come organizzare il funzionamento senza problemi e affidabile del generatore leggendo questo articolo..

Manutenzione del generatore Regole di manutenzione e funzionamento

Il dispositivo di qualsiasi generatore elettrico con motore a combustione interna, indipendentemente dalla sua potenza, è lo stesso:

  1. Blocco di avvio del generatore.
  2. Motore a combustione interna.
  3. Tappo livello olio.
  4. Generatore elettrico.
  5. Automazione del controllo del generatore, inclusa l’unità di protezione.
  6. Prese elettriche.
  7. Serbatoio di carburante.
  8. Corpo portante comune.

Manutenzione del generatore Regole di manutenzione e funzionamento

Prepararsi ad avviare il generatore

La maggior parte dei generatori venduti sono completamente assemblati in fabbrica, l’acquirente deve solo riempirlo di carburante e olio. Prima di iniziare il rifornimento, è necessario scoprire quale olio e carburante sono raccomandati dal produttore. A seconda del tipo di motore, potrebbe essere necessario:

  1. Carburante diesel.
  2. Benzina A92 o A95.
  3. Metano.
  4. Olio motore per motori a benzina a due tempi.
  5. Olio motore per motori a benzina a quattro tempi.
  6. Olio per motori diesel.

Rifornimento di carburante di motori a benzina a due tempi

I modelli di generatore più economici sono dotati di un motore a benzina a due tempi. La struttura interna di tale motore non prevede un circuito di lubrificazione ad olio separato. Per lubrificare il motore, l’olio viene immesso in esso insieme al carburante, dove viene poi bruciato. Il rapporto standard della miscela olio / benzina è 1 parte di olio e 50 parti di benzina. In tali modelli di generatore, olio e benzina vengono versati contemporaneamente nel serbatoio del carburante..

Rifornimento di carburante di motori a quattro tempi e diesel

I motori più moderni hanno un circuito di lubrificazione ad olio separato, quindi inizialmente è necessario riempire l’olio nel basamento del motore a combustione interna, quindi rifornire il serbatoio..

La quantità di olio da versare deve corrispondere al volume indicato nel passaporto. Un generatore domestico con una potenza di 1,5–2,5 kW viene normalmente riempito con circa 1 litro di olio. Per il rifornimento è necessario:

  1. Svitare il tappo dell’astina di livello sul basamento del motore.
  2. Inserire l’80-90% del volume di olio specificato nel passaporto.
  3. Mettere in posizione e quindi rimuovere l’astina di livello.
  4. Controllare che il livello dell’olio corrisponda ai segni minimo-massimo.
  5. Aggiungi olio in piccole porzioni, controllando ogni volta il suo livello con un’astina di livello. Rabboccare fino a quando l’astina di livello mostra un livello dell’olio superiore al minimo, ma inferiore al massimo (se la distanza tra i segni “minimo” e “massimo” è convenzionalmente suddivisa in quattro parti, al primo rabbocco dell’olio, il riempimento a? È ottimale).
  6. Stringere saldamente l’astina di livello sul basamento del motore.

Manutenzione del generatore Regole di manutenzione e funzionamento

È impossibile usare olio che non abbia la viscosità richiesta o di un altro tipo (minerale, semisintetico) per riempire il motore a combustione interna, è particolarmente pericoloso mescolare diversi tipi di olio per riempire.

Il rifornimento viene effettuato nel serbatoio del gas situato nella parte superiore del generatore. Il volume massimo di carburante è indicato nella documentazione tecnica. Non è necessario riempire il carburante fino alla capacità. Il carburante nel serbatoio deve essere inferiore di almeno 10 mm rispetto alla parete superiore del serbatoio (questa condizione è dovuta alla necessità di compensare la pressione creata dai vapori di benzina). Il riempimento deve essere effettuato tramite un apposito annaffiatoio con filtro a rete o filtro in tessuto.

Manutenzione del generatore Regole di manutenzione e funzionamento

Di recente è apparso un gran numero di generatori multicombustibile che supportano la possibilità di utilizzare non solo benzina come combustibile, ma anche gas metano. Per fornire gas, è necessario utilizzare un tubo speciale; nel punto in cui è collegato al riduttore della bombola del gas o alla rete del gas, è necessario installare una valvola di intercettazione separata.

Controllo del filtro dell’aria

I filtri dell’aria sono installati su tutti i generatori. Alcuni di essi devono essere bagnati con olio motore (filtri in spugna) per un funzionamento efficiente. Prima di iniziare, è indispensabile scoprire il tipo di filtro dell’aria e prepararlo al funzionamento, poiché la qualità della pulizia dell’aria utilizzata e, di conseguenza, l’affidabilità e la durata del funzionamento del generatore dipendono direttamente da questo..

Accensione del generatore con avvio manuale

Prima di accendere il generatore pieno, è necessario:

  1. Scegli un’area ben ventilata.
  2. Installare il generatore in orizzontale.
  3. Scollegare il carico da esso.
  4. Collegare la terra.

Successivamente, eseguire in sequenza le seguenti operazioni:

  1. Aprire la valvola all’uscita del serbatoio del carburante..
  2. Una speciale serranda dell’aria per limitare la fornitura d’aria.
  3. Più volte, tirando delicatamente il cavo di avviamento verso di sé, lubrificare il motore.
  4. Inserire “accensione”.
  5. Tirare bruscamente l’impugnatura di avviamento.
  6. Se il motore non si avvia, ripetere l’operazione 2-3 volte.
  7. Dopo l’avvio, riportare uniformemente il cavo nella posizione originale.
  8. Mentre il motore si riscalda, aprire lo starter.
  9. Accendere il generatore elettrico.
  10. Verificare la presenza di tensione sui dispositivi installati.

Manutenzione del generatore Regole di manutenzione e funzionamento

Poiché il sistema di alimentazione del nuovo generatore è pieno d’aria, se non è stato possibile avviare il generatore dopo 2-3 tentativi, è necessario scaricare l’aria dal filtro del carburante e dal carburatore.

Accensione del generatore con avviamento elettrico

Esegui i primi 5 punti allo stesso modo del lancio manuale, dopo di che:

  1. Inserire la chiave di accensione.
  2. Giralo sul segno “start”.
  3. Concedi al generatore meno di 20 secondi per avviarsi.
  4. Se il motore non si avvia, ripetere l’operazione dopo 1 minuto.
  5. Dopo aver avviato il generatore, riportare la chiave in posizione “accensione”.
  6. Accendi il generatore.

Se la batteria installata nel generatore è scarica, quindi con la presenza del cavo di avvio, è possibile avviarla manualmente.

Quando si avvia il generatore diesel, è necessario utilizzare inoltre un decompressore e un de-air.

Spegni il generatore

Per spegnere in sicurezza il generatore, è necessario:

  1. Rimozione di tutto il carico elettrico da esso.
  2. Chiudere la valvola di alimentazione del carburante.
  3. Attendere l’arresto del motore di azionamento.
  4. Disabilita il pulsante di accensione.

Manutenzione del generatore Regole di manutenzione e funzionamento

Per un arresto di emergenza, basta premere il pulsante “stop”.

Se il generatore viene utilizzato raramente, dopo lo spegnimento, si consiglia di spostare il pistone del cilindro del motore a combustione interna nella posizione più in alto. Ciò blocca l’accesso al motore dell’aria atmosferica che può causare corrosione interna. Il pistone si muove quando la fune di avviamento viene tirata “verso se stessa”, il punto in cui appare una notevole resistenza corrisponderà alla posizione ottimale del pistone del cilindro per lo stoccaggio.

Manutenzione del generatore

Durante il funzionamento, è necessario controllare regolarmente il livello del carburante e, all’avviamento, controllare il livello dell’olio. Monitorare costantemente la tenuta del sistema di olio e carburante. I generatori non possono fornire un’alimentazione costante. A seconda del modello, a intervalli di 8-24 ore, deve essere arrestato per manutenzione (rifornimento, controllo del livello dell’olio).

Attenzione! Il rifornimento di carburante mentre il generatore è in funzione è severamente proibito.!

Dopo le prime 5-10 ore di funzionamento, è necessario un cambio dell’olio (rodaggio del motore). Il successivo cambio dell’olio viene eseguito secondo il programma indicato nelle istruzioni..

Manutenzione del generatore Regole di manutenzione e funzionamento

È necessario ad ogni cambio d’olio controllare le condizioni del filtro del carburante e dell’olio, pulire la candela dai depositi di carbonio. Dopo aver pulito la candela, è indispensabile controllare e, se necessario, regolare la distanza tra gli elettrodi (la distanza ottimale è 0,7-0,8 mm).

Se il generatore viene utilizzato in aree polverose, è necessario prestare particolare attenzione alla pulizia del filtro dell’aria. La frequenza di pulizia del filtro deve essere ridotta a 24 ore di funzionamento del generatore o meno..

Per una conservazione a lungo termine, il pistone del generatore deve essere spostato nella posizione più alta. Posizionare il generatore in un’area asciutta e ben ventilata. Prima di avviare il generatore, è necessario aggiungere carburante fresco ad esso (specialmente se al suo interno è installato un motore a benzina).

Ogni 2-3 mesi per mantenere il generatore in funzione, lubrificato, è necessario avviarlo e farlo funzionare fino a quando il motore a combustione interna non si sarà completamente riscaldato (5-10 minuti).

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy