Installazione e collegamento di tubi in metallo-plastica

Sezioni dell’articolo



Esistono diversi sistemi per unire tubi metallo-plastica: compressione, raccordo a pressione, raccordo a pressione, collegamento a pinza. Ti diremo come scegliere il tubo giusto e quale connessione utilizzare per l’installazione, parleremo dei vantaggi e degli svantaggi dei vari elementi di connessione.

Installazione e collegamento di tubi in metallo-plastica

Selezione della connessione

L’affidabilità di un sistema costituito da tubi in metallo-plastica dipende dall’affidabilità di ciascuno dei suoi elementi, nonché dalle loro connessioni. Tutti i composti possono essere convenzionalmente divisi in due grandi gruppi:

  • un pezzo;
  • staccabile.

I collegamenti permanenti non richiedono manutenzione, ma in caso di riparazioni della tubazione è necessario interrompere l’integrità della struttura.

Installazione e collegamento di tubi in metallo-plastica

Le connessioni staccabili possono essere facilmente smontate per la riparazione, la manutenzione o la riprogettazione della tubazione.

Quando si installano tubi in metallo-plastica, vengono utilizzati entrambi i tipi di connessioni.

Raccordi a compressione

Alcuni dei più facili da installare sono i raccordi a compressione. In questo caso, è necessaria solo una chiave dagli strumenti per collegare le parti della tubazione..

La connessione è composta da: un raccordo, un raccordo, una ghiera e un dado a risvolto. Alcuni produttori hanno unito l’unione e il raccordo in un unico pezzo.

Installazione e collegamento di tubi in metallo-plastica

La sequenza di assemblaggio è la seguente:

  1. Viene inserito un dado sul tubo, quindi un anello a crimpare.
  2. È indispensabile controllare la presenza di elementi di tenuta sul raccordo, inserire il raccordo fino in fondo.
  3. Stringere il dado a risvolto. Si consiglia di utilizzare una seconda chiave per facilitare il lavoro e riparare il raccordo..

Installazione e collegamento di tubi in metallo-plastica

La connessione a compressione è staccabile, ma va ricordato che quando si smonta, è necessario sostituire tutti gli elementi di tenuta con altri nuovi, altrimenti si rischia di ottenere una connessione inaffidabile. Tale connessione deve essere revisionata periodicamente serrando il dado a risvolto..

Raccordi a pressare

I raccordi a pressare appartengono alla categoria delle connessioni permanenti. Sono più affidabili dei raccordi a compressione, che consente la posa nascosta di tubazioni e giunti in pareti e massetti riscaldanti a pavimento. Questo espande significativamente le possibilità di progettare comunicazioni ingegneristiche..

Installazione e collegamento di tubi in metallo-plastica

I raccordi sono realizzati in ottone, bronzo, PPSU (polifenilsulfone), PVDF (fluoruro di polivinilidene). I raccordi in metallo possono anche avere un rivestimento esterno – nichelatura o stagnatura (stagnatura). I raccordi polimerici non sono in alcun modo inferiori ai raccordi metallici in termini di caratteristiche tecniche, ma molto più economici.

I manicotti a pressione per raccordi sono realizzati in acciaio inossidabile AISI 304, alcuni produttori utilizzano l’alluminio.

Installazione e collegamento di tubi in metallo-plastica

La parte necessaria del tubo viene tagliata con un tagliatubi, dopo di che viene calibrata. Allo stesso tempo, il misuratore rimuove lo smusso interno e rimuove l’ovalità che si verificherà inevitabilmente durante il taglio. Il raccordo viene inserito nel tubo fino all’arresto. La ghiera ha fori per l’ispezione visiva dell’adattamento del tubo, dovrebbe essere visibile. Successivamente, è necessario crimpare la connessione. Per ottenere una connessione affidabile, è necessario utilizzare una pinza a pressione speciale. Esistono diversi profili della superficie di lavoro delle pinze a crimpare. Le pinze dovrebbero spingere il manicotto in un punto specifico, a seconda del numero e del posizionamento degli o-ring. I più diffusi sono i profili TH e U, H, B, F si trovano spesso, ce ne sono altri.

Installazione e collegamento di tubi in metallo-plastica

Raccordi a pressione

I raccordi automatici, detti anche raccordi automatici, sono stati sviluppati alcuni anni fa e non sono ancora ampiamente utilizzati. Realizzato in ottone.

L’installazione di questa connessione richiede una mascella ed un espansore modificati per allineare ed espandere il tubo..

Tagliare il tubo alla lunghezza richiesta. Un raccordo in ottone viene inserito sul tubo. L’estremità del tubo viene inserita nell’espansore ed elaborata, quindi il raccordo viene inserito nel tubo. Le ganasce presse afferrano il raccordo e il giunto, premendolo sul raccordo.

Installazione e collegamento di tubi in metallo-plastica

Questo tipo di connessione è monoblocco esente da manutenzione ed è eccellente anche per installazioni nascoste. Il vantaggio principale di questa connessione è l’eliminazione degli errori di installazione. Il rivestimento viene premuto con una pressa manuale o idraulica.

Installazione di tubi in metallo-plastica

Il grande vantaggio dei tubi in metallo-plastica è la facile e semplice capacità di creare elementi sagomati da esso, trasformare il tubo in qualsiasi angolazione richiesta, persino arrotolarlo in un anello.

Quando si installano i tubi, si consiglia di utilizzare un collettore. Ciò garantirà una pressione dell’acqua uniforme per tutti i consumatori. Dal collezionista al consumatore, se possibile, utilizzare un tubo “con un thread”, questo ridurrà il numero di connessioni e aumenterà l’affidabilità del sistema.

Installazione e collegamento di tubi in metallo-plastica

Per piegare tubi di metallo-plastica, vengono utilizzati piegatori di tubi elettrici e conduttori manuali – molle. La molla può essere inserita nel tubo o usurata in alto. Quando si realizzano piccoli raccordi, è meglio usare un conduttore interno. In questo caso, hai il controllo completo del tubo tra le mani senza far scivolare il conduttore. Se è necessario effettuare più giri o giri del tubo (ad esempio, quando si posa un pavimento caldo), non è possibile fare a meno di un conduttore esterno.

Installazione e collegamento di tubi in metallo-plastica

Se non si ha la capacità di lavorare con un tubo di metallo-plastica, non è consigliabile piegare il tubo a mano senza uno strumento. In questo caso, è possibile restringere la sezione del tubo o semplicemente romperlo in curva..

I tubi posati su pareti e pavimenti sono dotati di connessioni monopezzo esenti da manutenzione. Le condutture che funzionano apertamente sono dotate di qualsiasi connessione conveniente. Si consiglia di utilizzare giunti di compressione quando si collegano rubinetti e altri impianti idraulici. Ciò consentirà una rapida sostituzione o riparazione del dispositivo..

Installazione e collegamento di tubi in metallo-plastica

Il fissaggio delle tubazioni alla parete viene effettuato utilizzando supporti fissi e mobili. Il materiale per la fabbricazione di supporti è il polivinilcloruro o un altro tipo di plastica. Utilizzando supporti metallici, è necessario installare distanziatori elastici su di essi. I supporti non devono deformare il tubo o il suo strato esterno. Con la posa di tubi aperti, vengono utilizzati supporti divisi.

L’isolamento termico dei tubi deve essere effettuato nei seguenti casi:

  • quando si posa sul terreno;
  • quando si posa in un sottocampo non riscaldato;
  • alle aperture in cui è possibile il congelamento dei tubi;
  • colonne montanti acqua calda;
  • per proteggere i tubi dell’acqua fredda dalla condensa.

Installazione e collegamento di tubi in metallo-plastica

Il polietilene espanso viene utilizzato come isolamento termico.

Dopo aver completato l’installazione del sistema, è necessario sciacquarlo con acqua fino a quando l’acqua non fuoriesce senza impurità meccaniche.

Funzionamento e manutenzione di sistemi di tubazioni metallo-plastica

Quando si installa un sistema di tubi in metallo-plastica, è necessario tenere conto dell’effetto negativo delle radiazioni ultraviolette sul materiale del tubo. In questo caso, è meglio fornire un cablaggio aperto con uno schermo, lo stesso isolamento termico. L’invecchiamento precoce del tubo provoca anche campi elettrici ad alta frequenza.

Durante il funzionamento di una tubazione in tubo di metallo-plastica, è necessario controllare periodicamente, almeno una volta ogni sei mesi, i raccordi a compressione. Nel tempo, oltre a causa di shock idraulici, variazioni di temperatura nell’impianto di riscaldamento, il dado sul raccordo può “allentarsi” e deve essere stretto.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy