Installazione fai-da-te di finestre in metallo-plastica

Quindi, hai deciso la scelta di una finestra, valutandola nel rapporto: “qualità-prezzo”, e hai deciso di installare autonomamente il prodotto finito. Secondo la logica esistente, le finestre realizzate con tecnologie progressive da rinomati produttori non sono economiche. Pertanto, i clienti che decidono di acquistare tali prodotti preferiscono affidare l’installazione di finestre agli specialisti. Ma ci sono eccezioni: qualcuno è pronto a spendere soldi per un sistema di finestre di alta qualità, ma non vuole nemmeno dare soldi per la sua installazione. Affidandosi alle proprie capacità, un client del genere avvia l’installazione da solo.

Installazione fai-da-te di finestre in metallo-plastica

Affinché un’azienda di successo abbia successo, l’iniziatore dell’installazione deve essere attento e attento. Non è necessario dire che la finestra consegnata al cliente è stata realizzata in base alle dimensioni dell’apertura esistente. Di conseguenza, il processo di installazione dell’unità elimina la necessità di misurazioni. Il compito principale è il corretto posizionamento della finestra nell’apertura, la fissazione temporanea, i dispositivi di fissaggio effettivi e la sigillatura del giunto di assemblaggio. Tutte le operazioni successive possono essere eseguite solo dopo che il composto di riempimento è completamente indurito..

Le aperture disponibili per le finestre possono essere di due tipi: con un quarto e senza un quarto. La tecnologia per l’installazione di Windows in entrambi i casi non è la stessa. In passato, un quarto era un elemento tradizionale. Il suo vantaggio è che il telaio della finestra installato nell’apertura è meglio protetto dalle influenze atmosferiche e lo spazio rimanente tra la finestra e il muro dell’edificio si trova solo all’interno. Inoltre, il quarto funge da linea guida: limita il grado del telaio estendendosi verso l’esterno ed esclude la possibilità del suo “affondamento” in.

Tuttavia, i requisiti per l’installazione moderna includono la massima tenuta, in cui il giunto tra il sistema di finestre e il muro dell’edificio non dovrebbe avere cavità. Ma anche con il quarto più ideale, ci sarà uno spazio tra il suo lato interno e la parte esterna del telaio, fornendo “ventilazione” indesiderata della stanza. Per eliminare questo “effetto”, il lato esterno del blocco finestra (incluso nel quarto) lungo il perimetro viene fornito con un nastro di barriera al vapore sigillante (PSUL). Si consiglia persino di spremere un po ‘questo materiale in modo che l’intero sistema di finestre si adatti il ​​più possibile al quarto. Nella posizione ottimale, dopo aver riempito il giunto con schiuma poliuretanica, i suoi “fiocchi” non verranno eliminati.

Installazione fai-da-te di finestre in metallo-plastica

Oltre al nastro barriera al vapore, viene utilizzato anche un nastro impermeabile (gomma butilica). Viene incollato alle estremità del blocco della finestra attorno al perimetro. Questo materiale impedisce la penetrazione di umidità, incluso ciò che si forma durante improvvisi sbalzi di temperatura. È necessario utilizzare un tale nastro per qualsiasi tipo di apertura..

Va ricordato che la struttura della finestra è orizzontale e verticale. Per questo, vengono utilizzati gli strumenti appropriati, principalmente il livello dell’edificio. Quindi il sistema esposto deve essere temporaneamente riparato (ad esempio, con cunei di legno) e per fissare il blocco della finestra vengono utilizzate speciali piastre di montaggio e viti autofilettanti con un tappo di plastica; sebbene le tecnologie in rapida evoluzione possano offrire mezzi alternativi.

Gli sforzi nell’esecuzione dei dispositivi di fissaggio devono essere commisurati all’obiettivo perseguito: la finestra deve essere “piantata” in modo sicuro nell’apertura, ma in nessun caso deformata. Dopo il fissaggio finale del sistema, ma non oltre il momento in cui si inizia a soffiare le articolazioni, tutti gli ausili devono essere rimossi (zeppe, distanziali, rivestimenti, ecc.). La schiuma in eccesso viene rimossa (tagliata) dopo che si è indurita, quindi è possibile procedere al dispositivo delle piste. Non trascurare una tale “sciocchezza”: il marchio di schiuma poliuretanica deve corrispondere alla stagione durante la quale il lavoro viene svolto.

A volte, i proprietari sono perplessi dalla domanda: quando è meglio installare Windows: in estate o in inverno? Pensavamo così: in estate fa più caldo e in inverno è più economico. In effetti, la differenza nel costo dei servizi (se l’installazione è fatta da un’azienda) non è così grande (fino al 10%), tuttavia, il grado di qualità sia del prodotto stesso che della sua installazione nella stagione fredda si rivelerà prima. Non aver paura di “raffreddare” l’appartamento: l’intera procedura richiederà un massimo di 1,5 ore. Certo, è meglio astenersi dall’installare una finestra se la temperatura “fuori dalla finestra” è inferiore a meno 10 gradi.

Installazione fai-da-te di finestre in metallo-plastica

E infine, un promemoria per coloro che hanno deciso di fare tutto il lavoro da soli, ma non hanno esperienza in questo settore. Stai attento! Fare attenzione a osservare tutte le misure di sicurezza, specialmente quando l’unità deve essere montata nell’apertura a un quarto. In nessun caso lavorare senza un assistente, controllare e coordinare tutte le azioni: il peso della struttura della finestra è abbastanza grande, quindi non mettere in pericolo sia la tua che la vita delle altre persone.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy