Come realizzare una ventilazione nascosta per una cappa da cucina

Sezioni dell’articolo



E se il fornello e la cappa sopra di esso sono lontani dal condotto? È molto semplice posare una scatola dalla cappa al tubo di ventilazione. Ma non sempre è possibile posare una scatola standard in modo da non rovinare l’interno della cucina..

specificazioni

Per mantenere il più possibile l’altezza del soffitto in cucina e allo stesso tempo nascondere tutte le comunicazioni, puoi realizzare un soffitto teso. In base alle condizioni tecniche, il film del soffitto teso può essere allungato a soli quaranta millimetri dalla soletta del pavimento. Tuttavia, l’altezza di un condotto di ventilazione in plastica standard è maggiore ed è di cinquanta millimetri. In questo caso, è possibile utilizzare una scatola galvanizzata autoportante per il condotto di scarico..

Materiali necessari

Per lavoro abbiamo bisogno di:

  • Nastri zincati che possono essere acquistati sul mercato delle costruzioni;
  • Chiodi di centraggio;
  • Silicone da costruzione;
  • Scatola di ventilazione in plastica;
  • Giro di plastica per la scatola.

La larghezza della striscia zincata deve essere di almeno mezzo metro in modo che i bordi possano essere piegati e mantenere un’area di flusso sufficiente per la ventilazione.

strumenti

Useremo gli strumenti che si trovano in qualsiasi casa, vale a dire:

  • Roulette;
  • Matita semplice;
  • Marker;
  • Righello lungo;
  • Piazza;
  • perforatore;
  • Un martello;
  • Forbici metalliche;
  • Coltello da assemblaggio;
  • Siringa di silicone;
  • Guanti.

Abbiamo preparato tutti gli strumenti e i materiali necessari e procediamo al processo.

Fase uno – markup

Devi sapere esattamente dove sarà posizionato il cappuccio. La marcatura inizia dall’esterno della cappa. È da qui che la scatola di plastica andrà verticalmente al soffitto. Ora traccia una linea retta lungo il soffitto dal centro della scatola al centro dell’uscita fino al condotto di ventilazione.

Se l’area del soffitto è grande e la linea è abbastanza lunga, è più facile tracciare una linea usando filo spesso e gesso..

Taglia un pezzo di filo un po ‘più lungo della striscia desiderata e strofinalo con il gesso. Se il soffitto è bianco, allora il gesso è meglio prendere un colore scuro.

Attacchiamo un’estremità del filo al centro della scatola e l’altra al condotto di ventilazione al centro del foro. Il filo deve essere teso e il più vicino possibile al soffitto. Tiriamo giù il filo come una corda. Quando tornerà, colpirà il soffitto e lascerà una scia uniforme. Questo sarà l’asse della nostra scatola zincata..

Passiamo alla marcatura di nastri zincati. In questo caso, l’altezza non dovrebbe essere superiore a trenta centimetri. Al fine di non ridurre l’area di flusso, aumentiamo la larghezza del condotto di ventilazione. In questo caso, la larghezza è di 400 millimetri..

Troviamo il centro della striscia lungo il lato corto e da esso mettiamo da parte in ciascuna direzione, prima duecento millimetri, poi trenta. Questo deve essere fatto su entrambi i lati. Colleghiamo i punti usando un lungo righello. Dovresti ottenere strisce parallele. Successivamente, pieghiamo il foglio galvanizzato verso l’interno, quindi verso l’esterno. Per rendere la piega più accurata, puoi usare lo stesso lungo righello come stop. Quando tutti i dettagli sono pronti, procedere con l’installazione.

Fase due – installazione

Per un migliore funzionamento della cappa, la giunzione della scatola con il soffitto deve essere rivestita con silicone. Inoltre, i giunti delle parti della scatola sono imbrattati l’uno con l’altro..

Come nascondere una cappa in cucina

Il silicone svolge anche il ruolo di un cuscinetto fonoisolante, riducendo la trasmissione del ronzio dalla cappa alla soletta del pavimento e, di conseguenza, all’intera stanza nel suo insieme. Resta da fissare la struttura esattamente al soffitto, praticare i fori per i tasselli e inchiodare la scatola alla soletta del pavimento.

Ristrutturazione della cucina

Fase tre: assemblaggio della struttura

Nella parte laterale del cappuccio, un foro è delineato in base alle dimensioni del giro di plastica. Una svolta viene semplicemente applicata con il lato con cui dovrà entrare nel cappuccio e delineata con un pennarello (la matita non scrive molto bene su una superficie metallica). Il buco è tagliato con le forbici di metallo. Con l’aiuto del silicone, viene incollato un tocco di plastica.

Cappuccio nascosto

Viene praticato anche un foro nella scatola del soffitto per adattarsi alla sezione trasversale del tubo di plastica. Tutti gli elementi sono pronti, inseriamo la scatola nel turno e solo allora montiamo il cofano.

Facciamo una cappa da cucina
Ventilazione in cucina

Ora gli odori della cucina non si diffondono in tutto l’appartamento, ma volano via dove dovrebbero essere – nel camino.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy