Come collegare la stufa a una bombola del gas dall’armadio

Sezioni dell’articolo



Per lavorare su gas liquefatto, è necessaria non solo la riabilitazione dei dispositivi di consumo e delle stufe con sostituzione degli ugelli, ma anche la corretta disposizione del gasdotto e lo stoccaggio delle bombole. Questo manuale è utile per coloro che usano il propano come fonte di carburante in una casa privata..

Collegamento di una stufa a gas a un cilindro

Norme e restrizioni di sicurezza

Non puoi semplicemente collegare un bruciatore a gas e un cilindro con un tubo flessibile, per un funzionamento stabile e sicuro hai bisogno di:

  • portare i parametri del gas a un certo standard;
  • assicurare la portata ottimale;
  • eliminare ogni possibilità di perdita;
  • in caso di perdita, escludere la possibilità di accumulo di gas a volume chiuso;
  • installare un allarme;
  • assicurare un lavoro stabile per tutte le stagioni.

Il rispetto di questi requisiti nella pratica è realizzato da una serie di soluzioni tecniche, dall’uso di materiali e prodotti speciali per l’installazione. Ad esempio, non è ovvio quando si utilizzano impianti a gas liquefatto che viene raffreddato per evaporazione. In inverno, questo può portare al congelamento dei cilindri, a causa del quale evaporerà solo un componente della miscela. Ciò porta all’accumulo di butano residuo, che a sua volta brucia piuttosto male..

Gelo su una bombola di gas

A differenza del gas di rete, il gas liquefatto è più pesante dell’aria e può accumularsi nelle pianure. Per questo motivo, è vietato:

  • posizionamento fisso di cilindri sotto il livello del suolo o in edifici con più di tre piani;
  • deposito di gas liquefatto in locali con ingresso nel seminterrato;
  • installazione di più di due cilindri all’interno della casa.

I cilindri installati nei locali non devono trovarsi a una distanza inferiore a 1 m dai riscaldatori senza schermo e non più a 0,5 m dalle fonti di fiamme libere o dagli schermi dei dispositivi di riscaldamento. Per l’installazione all’esterno, è necessario rispettare una distanza di 3 m da aperture, porte e finestre di edifici sotterranei. I requisiti principali sono indicati nella sezione 8 di SNiP 42-01-2002.

Armadio per bombole di gas

Il modo ottimale e più sicuro di posizionare i cilindri è all’interno di un armadio metallico chiudibile a chiave fissato alla parete esterna. Da esso al luogo di ingresso nella casa, è necessario posare un tubo di acciaio su giunti saldati e immediatamente dopo aver lasciato il muro, viene effettuata una transizione verso ingressi a soffietto semirigido in acciaio inossidabile.

Vi sono alcuni requisiti tecnici per le apparecchiature del sistema di approvvigionamento di gas liquefatto dalla strada. Allo stesso tempo, non vi è alcuna differenza in ciò che sarà il consumatore: stufa, forno, caldaia o generatore. Lo schema è universale e può essere riattrezzato sostituendo una piccola parte dei dispositivi di spegnimento e controllo.

Materiali, prodotti e accessori

Prima di iniziare l’installazione, si consiglia di acquistare tutti i materiali necessari e i dispositivi di blocco e controllo. Per reggiare i cilindri in un armadio, puoi acquistare un kit pronto chiamato un pettine. Include tutte le attrezzature necessarie per il funzionamento sicuro dell’installazione, ma il prezzo per tali assemblaggi è impressionante: circa $ 400-500 per due cilindri.

Pettine per gas per 4 cilindriCollettore gas per 4 cilindri con manometro, valvola automatica e riduttore di pressione

Nel tentativo di risparmiare denaro, puoi acquistare tutti gli articoli necessari a caso. In questo caso, la maggior parte dei problemi con la disposizione delle apparecchiature all’interno dell’armadio viene eliminata, poiché la maggior parte dei pettini sono assemblati su tubazioni rigide e non è sempre possibile posizionare l’intera tubazione nello spazio interno dell’armadio..

Riduttore di pressione del gasRegolatore di pressione del gas (riduttore) con valvola di sicurezza integrata (PSK)

In base ai requisiti di sicurezza, il gasdotto deve essere protetto da valvole di sicurezza (PSK) e di intercettazione di sicurezza (PSK). È meglio se tutti i dispositivi di sicurezza fanno parte del regolatore di pressione. Prodotti di altissima qualità e affidabilità di questo tipo sono prodotti da GOK, Pietro Fiorentini, Rego, SRG, come opzione economica per una batteria da due cilindri, è possibile utilizzare l’RD-32M domestico.

RD-32MRD-32M

Esistono diversi tipi di regolatori di pressione, l’opzione migliore è un dispositivo ad azione inversa con una riduzione a due stadi. Le eccezioni sono quei casi in cui più dispositivi con requisiti diversi per la pressione del gas sono collegati a una batteria. In tali casi, un pettine di primo stadio è installato sul pettine, mentre la correzione della pressione finale viene eseguita da riduttori di secondo stadio compatti installati su ciascun consumatore di gas.

Regole di posa dei tubi

Secondo gli standard di sicurezza, la capacità totale di una batteria di cilindri non deve superare i 600 litri quando installata contro le pareti degli edifici e 1000 litri per quelli indipendenti. La distanza minima dalla casa può essere di 8-10 m, a seconda della resistenza al fuoco delle strutture.

Ma anche una distanza così piccola deve essere superata in qualche modo, rendendo la fornitura di gas alla casa affidabile e sicura. I materiali per questo possono essere utilizzati come segue:

  • I tubi in acciaio saranno l’opzione più affidabile, ma solo se saranno disponibili i servizi di un buon saldatore a gas. Dopo la messa in servizio, la tubazione del gas deve essere protetta con un rivestimento anticorrosivo.
  • I tubi speciali in polimero metallico e multistrato per i sistemi di alimentazione del gas sono flessibili, il che facilita spesso l’installazione, ma la presenza di giunti staccabili riduce l’affidabilità generale..
  • I tubi flessibili in gomma polimerica e soffietto per idrocarburi sono adatti quando i cilindri sono posizionati contro la parete di un edificio vicino al punto di ingresso o all’interno. La lunghezza dell’ingresso non deve superare i 150 cm. Per distanze maggiori, è necessario posare una tubazione rigida o semirigida.

Fornitura di gas alla casa

Una caratteristica delle linee del gas liquefatto è la necessità di metterle sottoterra per evitare la formazione di una fase di combustibile liquido. Se si forma condensa nella tubazione a temperature inferiori allo zero, si scaricherà nella parte inferiore, dove si riscalderà ed evaporerà di nuovo. Questo è il motivo per cui tutte le aree fuori terra sono realizzate prevalentemente in verticale, mentre quelle orizzontali devono avere una pendenza adeguata.

Immissione di gas in bombole in casaMetodi per introdurre gas in bombole nella casa: 1 – armadio a gas; 2 – bombola del gas; 3 – tubo flessibile; 4 – riduttore; 5 – tubo metallico; 6 – valvola di intercettazione; 7 – tubo a soffietto; 8 – stufa a gas; 9 – manicotto in acciaio

È possibile evitare la posa sotterranea solo a distanze relativamente piccole (3-5 m) o quando si organizza il riscaldamento con un cavo autoregolante, il cui uso è già stato scritto. Quando si opera in climi freddi, si consiglia vivamente di utilizzare gusci isolanti per tubi e la disposizione di protezione termica di un armadio a gas. Tutti i sistemi di riscaldamento devono funzionare a non più di 50 V..

Rampa e reggette

È necessario installare una valvola del gas su ciascun cilindro con il tipo di connessione di cui sono dotati i tubi di collegamento e il regolatore. È consentito utilizzare tubi in acciaio o rame come collegamenti o tubi rinforzati per gas idrocarburici con raccordi installati alle estremità per aggraffare le fascette.

Treno a gas

La maggior parte dei regolatori ha due ingressi, quindi è più semplice collegare due cilindri con solo due connessioni. Se sono presenti più cilindri, sarà necessario acquistare dei tee per collegarli. Si consiglia inoltre di installare un manometro nella linea di alta pressione per monitorare la quantità di gas rimanente. Il manometro può anche essere installato dopo il regolatore, sebbene ciò non sia necessario a condizione che vengano utilizzati raccordi importati di alta qualità. Se ci sono bruciatori nell’industria del gas senza un regolatore e dispositivi di sicurezza, ci deve essere una valvola antincendio nel punto in cui il pettine è collegato alla tubazione del gas.

Collegamento delle bombole di gas attraverso un raccordo a TCollegamento delle bombole di gas attraverso un raccordo a T

Nei punti di collegamento degli apparecchi a gas, è necessario installare valvole di intercettazione per l’arresto di emergenza dell’alimentazione del gas. Se nel sistema sono presenti diversi utenti di gas e ciascuno di essi ha un riduttore di secondo stadio, è necessario installare un inserto rigido tra esso e la valvola, fissato saldamente a un oggetto fisso.

Controllo delle perdite di gasControllo della tenuta dei giunti usando una soluzione di sapone

L’assemblaggio dell’intero sistema viene eseguito senza il collegamento alla rampa che collega i cilindri, questo collegamento viene eseguito per ultimo. Durante la messa in servizio, il gasdotto deve essere testato con una pressione maggiore, impostando il valore massimo sul riduttore. Indipendentemente dal tipo di connessioni, è necessario controllare tutte le perdite per mezzo di una soluzione di sapone.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Come collegare la stufa a una bombola del gas dall’armadio
Massaggio dell’apparato per la cellulite – tipi e obiettivi della procedura, controindicazioni e costi