Massetto caldo fai-da-te: esperienza personale, foto passo dopo passo

Sezioni dell’articolo



In questa master class, ti mostreremo come realizzare un massetto pulito per più stanze in un orizzonte. Imparerai come installare un cavo scaldante elettrico a pavimento in diversi casi. Forniremo anche consigli pratici sulla costruzione e la manutenzione del massetto..

Il massetto cementizio è uno strato obbligatorio per la finitura dei pavimenti nelle tecnologie più conosciute. Considereremo in dettaglio il dispositivo del massetto finale del 2 ° piano secondo il massetto grezzo finito con un dispositivo di riscaldamento elettrico parziale del pavimento.

Per creare un massetto avrai bisogno di:

  1. Utensile elettrico – miscelatore manuale con una frusta, pistola termica (se t è inferiore a +10 ° С).
  2. Strumenti del pittore – cazzuole, spatole.
  3. Strumento di misura – metro a nastro, livello 600 mm, regola 2500 mm, cavo.
  4. Utensili manuali – martello, coltello, forbici metalliche.
  5. Inventario – secchi.
  6. Planimetria che indica le posizioni del “pavimento caldo” (di seguito TP).

Materiale:

  1. Miscela di cemento e sabbia (TsPS-150) al tasso di 50 kg di miscela secca per 1 sq. m.
  2. Plastificante “GLIMS-Elastic” (o un analogo) al tasso di 0,05 l per 1 kg di cemento o 4 kg di CPF.
  3. Fari 6 mm – 2 metri lineari m per 1 sq. m.
  4. Cavo gemellare Electrolux ETC 2-17-100 o analogico al ritmo di 6 rm. m per 1 sq. m.
  5. Pellicola o altro materiale di copertura.

Formazione

Nel nostro caso, i pavimenti del secondo piano devono essere realizzati allo stesso livello, ma il massetto grezzo è già stato sistemato.

Attenzione! Se il massetto è stato realizzato da un altro maestro, assicurati di controllare l’orizzonte. Spessore massetto di finitura – non inferiore a 30 mm.

Prima di installare un massetto di finitura sopra a quello grezzo, sono necessari solo la rimozione della polvere e un primer. I segnali dal massetto ruvido devono essere rimossi.

Dispositivo massetto

Installare i fari sulla stazione di riscaldamento centrale per la finitura del massetto in locali in cui non è previsto TP.

Massetto caldo fai-da-te: esperienza personale, foto dettagliate

I fasci massetti vengono installati dall’orizzonte secondo una lunga regola su una malta cementizia, in cui non è consentito più del 10% delle impurità plastificanti.

Attenzione! Non utilizzare miscele di gesso e gesso per l’installazione di fasci massetto. A causa del piccolo spessore dello strato, il massetto si spezzerà, poiché gesso e DSP hanno un diverso assorbimento d’acqua.

La distanza tra i beacon dovrebbe essere inferiore alla lunghezza della regola di 400-500 mm.

Dopo che i fari si sono induriti, stendi una malta di sabbia di cemento con additivi tra loro e livellala con una regola. Resistere al massetto posato per almeno 24 ore, se necessario installare una pistola termica.

Rimuovere i fari metallici.

Massetto caldo fai-da-te: esperienza personale, foto dettagliate

Riempi i seni sinistri dopo aver rimosso i fari con una soluzione.

Massetto caldo fai-da-te: esperienza personale, foto dettagliate

Domanda.Perché rimuovere i beacon: non interferiscono con ulteriori interventi?

Risposta.Nel punto di contatto della soluzione con un corpo estraneo con una superficie liscia, non vi è adesione. Tali inclusioni si indeboliscono, stratificano la soluzione. Con i cambiamenti di temperatura, questo effetto viene amplificato più volte..

Passare i seni riempiti con un panno di cotone imbevuto di acqua. L’aspetto finale del pavimento dopo lo stripping sarà il seguente:

Massetto caldo fai-da-te: esperienza personale, foto dettagliate

Pavimento caldo (TP)

Nelle stanze in cui viene fornito TP, stendere il cavo (nel nostro caso Electrolux Twin Cable ETC 2-17-100), osservando i seguenti requisiti:

  1. Distanza tra i nuclei – 120-150 mm.
  2. Distanza dal muro – 150 mm.

Il filo è fissato alla fascetta ruvida usando speciali fermacavi in ​​plastica che di solito vengono forniti con il cavo.

Massetto caldo fai-da-te: esperienza personale, foto dettagliate

Secondo il piano TP, sotto gli oggetti fissi – un bagno, una cabina doccia – il riscaldamento non è fornito. Questi luoghi dovrebbero essere bypassati con un filo.

Massetto caldo fai-da-te: esperienza personale, foto dettagliate

Verificare la corretta installazione dei sensori di temperatura e dei relè: devono essere installati nell’ondulazione e posizionati nella scanalatura del massetto ruvido.

Massetto caldo fai-da-te: esperienza personale, foto dettagliate

La specificità del bagno è che la distanza tra le sue pareti è inferiore a 3 metri. Ciò consente di posare e appiattire l’80% della superficie del massetto in una sola volta. Installiamo i beacon sulla soluzione e li allineamo sotto l’orizzonte.

Massetto caldo fai-da-te: esperienza personale, foto dettagliate

Dopo che i fari si sono induriti, posare e livellare la soluzione tra loro usando la regola.

Massetto caldo fai-da-te: esperienza personale, foto dettagliate

Si noti che qui vengono utilizzate le guide di fissaggio dei cavi, che vengono utilizzate in questi casi quando non è necessario camminare sui cavi durante la posa della soluzione del massetto.

L’area di questa stanza (cucina) non consente la posa del massetto in una striscia, quindi il filo deve essere fissato in modo da non danneggiarlo durante l’installazione della prima striscia. Per fare questo, il filo deve essere coperto con lo stesso composto che farà l’intero massetto..

Massetto caldo fai-da-te: esperienza personale, foto dettagliate

I luoghi senza filo devono essere lasciati aperti: saranno coperti con un massetto comune.

Massetto caldo fai-da-te: esperienza personale, foto dettagliate

Mentre si fissa il filo con una soluzione, riempire i seni dei segnali del massetto grezzo.

Massetto caldo fai-da-te: esperienza personale, foto dettagliate

Il tipo di un campo di riscaldamento correttamente registrato di un TP elettrico sarà il seguente:

Massetto caldo fai-da-te: esperienza personale, foto dettagliate

Quindi, concentrandosi sull’orizzonte, impostare i fari su uno spessore dello strato di 10-12 mm e posare la miscela. Di conseguenza, il massetto avrà un aspetto uniforme.

Massetto caldo fai-da-te: esperienza personale, foto dettagliate

Uno dei punti chiave è la pulizia delle superfici. Anche i lavori eseguiti professionalmente sul dispositivo massetto avranno questo “difetto”: noduli locali, residui di malta derivanti dalla sigillatura dei seni nasali (dopo aver rimosso i fari), lumache negli angoli. Per eliminarli, è necessario, dopo aver impostato la soluzione (5-10 ore), pulire gli afflussi con la regola ai fari. Di norma, questo viene fatto la mattina dopo aver versato..

Massetto caldo fai-da-te: esperienza personale, foto dettagliate

In caso contrario, la soluzione si indurirà e gli afflussi interferiranno con ulteriori lavori: il massetto di finitura perderà il suo significato. La pulizia di un piano pietrificato è un laborioso processo meccanizzato, quindi è meglio farlo “grezzo”.

Il massetto è corretto

Alcuni consigli pratici per combinare massetti in un orizzonte in più stanze.

Suggerimento n. 1

Controlla l’orizzonte con attenzione. Chiunque faccia soldi finendo deve avere un livello laser. Un errore nella fase di marcatura dell ‘”orizzonte zero” può essere costoso. Controllalo più volte.

Consiglio numero 2

Per prima cosa, crea un massetto pulito in stanze separate, quindi collegalo nel corridoio. I massetti induriti fungeranno da fari.

Massetto caldo fai-da-te: esperienza personale, foto dettagliate

Massetto caldo fai-da-te: esperienza personale, foto dettagliate

Massetto caldo fai-da-te: esperienza personale, foto dettagliate

Consiglio numero 3

È normale che l’acqua esca dalla soluzione nelle proporzioni corrette. I solidi si depositano e spremono l’acqua.

Massetto caldo fai-da-te: esperienza personale, foto dettagliate

Lo strato d’acqua sulla superficie non deve superare 1–2 mm. Verrà utilizzata anche quest’acqua, saturando gradualmente la soluzione di indurimento. Ci sono due “cattivi presagi” che possono essere visti immediatamente in caso di lavori di scarsa qualità:

  • l’acqua scorre verso il basso in “corsi d’acqua” sulla superficie del massetto bagnato – problemi con il livello dei fari;
  • sono visibili inclusioni marroni (rossastre) – questa è sabbia – massa di malta scarsamente miscelata.

Suggerimento n. 4

Coprire il massetto il prima possibile. La soluzione M-150 è estremamente instabile all’abrasione.

Massetto caldo fai-da-te: esperienza personale, foto dettagliate

Costo del massetto per 1 sq. m:

NomeConfezionePrezzo dell’imballaggio, sfregare.Consumo per 1 m2St-th 1 m2, strofinare.
Miscela cemento-sabbia (TsPS-150)Sacco da 50 kg15025 Kg75
“GLIMS-elastico”Contenitore 5 l5000,6 l60
Fari 6 mm1 PC. 3m1202 m80
Cavo gemellare Electrolux ETC 2-17-100Baia 6 m25006 m2500
Materiali totali senza TP215
Materiali totali con TP2715
Funziona senza TP1000
Lavorare con TP1500
Totale senza TP1215
Totale con TP4215
Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy