Isolamento e decorazione fai-da-te della loggia

Sezioni dell’articolo



La loggia è considerata da noi parte integrante dello spazio abitativo, sebbene le strutture di chiusura di questa stanza non siano conformi agli standard di protezione termica. Abbiamo raccolto una manciata di raccomandazioni utili sul corretto isolamento e decorazione della loggia con le nostre mani.

Isolamento e decorazione fai-da-te della loggia

Parte tecnica e coordinamento

Esistono diverse opinioni sul significato tecnico e funzionale della loggia come elemento di architettura. Da un lato, questo è un locale di servizio esclusivamente, progettato principalmente per riporre qualsiasi cosa e un breve soggiorno all’aria aperta. Tuttavia, nelle attuali tendenze nel miglioramento della casa, molta più attenzione è dedicata alle logge, stanno cercando di trasformarle in comode aree ricreative, lo stoccaggio delle cose è organizzato con la massima razionalità. A volte la loggia è completamente attaccata alla stanza principale, quindi funge da area aggiuntiva ed esegue funzioni specifiche.

Isolamento e decorazione fai-da-te della loggia

Una simile trasformazione è impossibile senza un isolamento di alta qualità delle strutture di chiusura. Per rendere possibile trascorrere del tempo comodamente sulla loggia durante il periodo freddo, il riscaldamento è organizzato su di essa. Anche se il riscaldamento non viene eseguito in modo costante, sarà molto costoso e lungo riscaldare l’aria e le superfici principali, se la protezione termica non viene migliorata. Le misure di riscaldamento non solo contribuiscono al miglioramento del clima interno, ma consentono anche in futuro di rimuovere il blocco della finestra, mentre la temperatura nella stanza adiacente diminuirà di non più di 2-3 ° С.

Isolamento e decorazione fai-da-te della loggia

È legale effettuare tali modifiche? Il fatto è che il tipo di vetri e recinzioni della loggia, così come il metodo della sua finitura, non sono regolati da alcun codice di costruzione. D’altra parte, il corretto isolamento della loggia può richiedere il trasferimento del parapetto o la costruzione di una nuova; può essere presa la decisione di modificare la configurazione dell’apertura di ingresso o di espandere la loggia, che in alcuni casi richiede sforzi per legittimare i miglioramenti. Tuttavia, per le logge standard, si applica solo un requisito formale: la presenza di vetri interni tra la stanza e l’estensione. E se alla fine questo vetro viene rimosso, il metodo di isolamento e decorazione scelto dovrebbe consentire al blocco balcone di essere restituito al suo posto almeno temporaneamente al momento della visita dell’organizzazione di ispezione all’appartamento.

Giunzione vetrata calda

Ogni proprietario di un appartamento con una loggia deve capire chiaramente che l’isolamento delle sue pareti, del pavimento e del parapetto sarà assolutamente inutile se non vengono installati vetri caldi. Inoltre: questo vetro deve essere installato correttamente e nei punti in cui il telaio confina con le strutture che la racchiudono, deve essere garantito un taglio termico continuo. Senza queste misure, la loggia “isolata” con una bella finitura si trasforma in un giocattolo costoso che non può essere riscaldato e, di conseguenza, restarci sopra in inverno non sarà mai definito comodo.

Isolamento e decorazione fai-da-te della loggia

La regola più importante quando si installano i vetri è che i telai devono confinare con le strutture di chiusura su tutti i lati, cioè devono semplicemente essere posizionati all’interno della scatola, ma non sporgere da essa. Spesso, ciò richiede lo spostamento della muratura di supporto all’interno, poiché la maggior parte dei recinti delle logge nelle case tipiche sono fortemente eliminati o addirittura semplicemente installati in modo sospeso. Un altro difetto è anche possibile, quando il parapetto esistente non fornisce una stabilità sufficiente, a causa della quale, sotto l’influenza dei carichi del vento, la vetratura perde e il suo moncone perde le sue proprietà di risparmio di calore.

Isolamento e decorazione fai-da-te della loggia

L’isolamento termico dei telai delle finestre dalle pareti deve essere eseguito senza fallo e nel rispetto di una serie di regole. La vetratura non confina mai strettamente con la struttura della loggia, è necessario assicurarsi che le fessure di installazione siano di almeno 30 mm, dove successivamente verrà disposta una giuntura di schiuma a tutti gli effetti. In questo caso, la schiuma deve essere protetta dall’umidità e dalle radiazioni ultraviolette senza fallo. Il modo migliore per fornire questa protezione è utilizzare un nastro autoadesivo sulla parte esterna del contorno del moncone, quindi coprire le cuciture con un gocciolatoio dal basso, un gocciolatoio sulla parte superiore e strisce scanalate sui lati. Dopo aver installato i vetri dall’interno con l’aiuto di schiuma poliuretanica, è necessario eliminare tutte le fistole e riempire tutti i vuoti delle strutture del capitale: non solo lungo il contorno della componente secondaria delle finestre, ma anche nel pavimento e nelle pareti.

Isolamento e decorazione fai-da-te della loggia

Isolamento e riscaldamento a pavimento

È richiesto il dispositivo del pavimento isolato sulla loggia. Non dovresti lusingarti delle speranze che il pavimento sia caldo a causa del fatto che la loggia dei vicini è isolata dal basso. Il problema è che la tecnologia di riscaldamento delle console in cemento delle logge è molto diversa dai piani degli appartamenti. Una lastra di cemento sopra e sotto la loggia ha sempre una temperatura paragonabile a quella di una strada, e quindi il clima interno su entrambi i lati non è correlato in alcun modo.

Inoltre, per una loggia, posizionare il riscaldamento nel pavimento è considerata l’opzione migliore. Indipendentemente dal fatto che la loggia sia collegata, non è costantemente riscaldata, ma pochi vorranno aspettare fino a quando il pavimento raggiungerà la temperatura dell’aria. Pertanto, per riscaldare una loggia, è ragionevole utilizzare un film riscaldante sotto il rivestimento del pavimento o emettitori IR. Quest’ultimo, a proposito, non può sempre essere usato: se la loggia ha soffitti inferiori a 2,5 m, il riscaldamento a infrarossi sarà scomodo per le persone.

Isolamento e decorazione fai-da-te della loggia

Per isolare completamente il pavimento della loggia, almeno 100 mm devono essere posati sotto il rivestimento, o meglio – 150 mm di isolamento. In questo caso, il pavimento è organizzato secondo la tecnologia del telaio con rivestimento in materiali in lamiera. Inizialmente, un sistema di tronchi longitudinali è montato con un offset di 100-120 mm dal parapetto e circa 50 mm dalla parete calda. Due travi con uno spessore di almeno 50 mm sono posizionate sui cunei di montaggio e allineate in modo da formare un piano orizzontale comune. Le barre sono fissate attraverso il corpo con ancore di telaio alla lastra di cemento della loggia. Se la distanza tra i tronchi longitudinali supera i 60 cm, aggiuntiva.

La seconda fila del ritardo ha una direzione trasversale. Sono posati in alto, se necessario, livellati con fodere e fissati alla fila inferiore con viti autofilettanti. La fase di installazione delle travi dovrebbe essere di almeno 40 cm, il suo valore specifico è determinato dal formato dei materiali in lamiera utilizzati, i giunti tra i quali devono essere al centro del tronco. Lo spessore delle travi deve essere scelto in modo che, alla fine, il rivestimento ruvido sia posato saldamente sul davanzale esistente e confina il telaio del blocco balcone il più basso possibile.

Isolamento e decorazione fai-da-te della loggia

Tutto lo spazio libero tra i ritardi deve essere riempito con lana minerale senza la formazione di vuoti, ma senza sigillare eccessivamente l’isolamento. Successivamente, sulla base del telaio viene cucita una copertura ruvida di compensato o pannelli di particelle con uno spessore totale di 20 mm o più. Tutti i giunti tra le lastre e le pareti sono accuratamente sigillati con schiuma poliuretanica per prevenire il soffiaggio di particelle isolanti durante le vibrazioni del pavimento. Dopo l’indurimento e il taglio della schiuma, è possibile installare il riscaldamento e il pavimento, ma di solito ciò avviene dopo la finitura delle pareti.

Formazione di un circuito termico chiuso

Per una stanza così piccola con una così vasta area di recinzioni a contatto con l’aria esterna, è estremamente importante avere una cintura di protezione termica continua senza ponti freddi. Da un lato, ciò si ottiene sigillando accuratamente tutti i giunti tra le pareti e le lastre di cemento, eliminando così le vie di trasferimento del calore per convezione. Tuttavia, la necessità dello strato isolante principale non scompare da nessuna parte, mentre la loggia dovrebbe essere isolata con la minore perdita di spazio utile possibile.

Isolamento e decorazione fai-da-te della loggia

È meglio scegliere schiuma di poliuretano nel formato di lastre con uno spessore di 25 mm con bordi scanalati come materiale principale per l’isolamento. L’isolante è incollato lungo le pareti laterali e il parapetto con colla di montaggio in poliuretano. La principale differenza tra colla e schiuma è il grado minimo di espansione durante la polimerizzazione. Dopo aver applicato la colla sulla superficie pulita e innescata, viene lasciata per 2-3 minuti, quindi applicata sulla parte superiore della lastra e allineata con il resto. Pertanto, si forma la geometria di base della stanza e vengono eliminate le irregolarità locali..

Isolamento e decorazione fai-da-te della loggia

Il secondo stadio di isolamento copre tutte le superfici interne, ad eccezione del pavimento e della parete calda, con un rotolo di isolamento in schiuma di polietilene di spessore 6-8 mm, uno dei cui lati ha un rivestimento riflettente. Anche questo materiale può essere incollato, ma sarebbe molto meglio ripararlo con tasselli a disco con un passo di circa 40 cm. Si consiglia di mettere i giunti tra le tele su colla o sigillare con un nastro speciale.

Decorazione per pareti e soffitti

Per la finitura della loggia, il materiale più adatto è il raccordo in PVC per lavori interni. Questi pannelli hanno una struttura a nido d’ape e hanno un basso coefficiente di trasferimento del calore. Il rivestimento non richiede un’accurata preparazione della superficie; può essere fissato anche sul più semplice tornio di legno con uno spessore di 20 mm.

Isolamento e decorazione fai-da-te della loggia

I rivestimenti per lavori interni hanno un orientamento verticale, rispettivamente, il tornio si trova in direzione orizzontale con incrementi di 40–45 cm. Le assi inferiore e superiore devono essere installate a una distanza di 20 mm dal pavimento e dal soffitto, nel qual caso sarà molto più facile fissare i battiscopa. Il tornio è fissato attraverso l’isolamento mediante tasselli di plastica per una rapida installazione, il livellamento su un unico piano è assicurato da cuscinetti. Sul soffitto, la cassa si trova lungo la loggia con una falda nominale.

Isolamento e decorazione fai-da-te della loggia

Isolamento e decorazione fai-da-te della loggia

I pannelli di finitura sono fissati con una pinzatrice da costruzione. Ogni pannello successivo del set viene premuto contro il precedente fino al momento in cui il giunto diventa visivamente indistinguibile, quindi viene fissata una staffa a ciascuna striscia di tornitura. Negli angoli, invece di utilizzare i profili angolari di aggancio, è meglio tagliare i pannelli dal lato sbagliato e piegarli, riscaldando la linea di piegatura con un asciugacapelli. Ciò garantisce non solo una riduzione degli scarti, ma anche una maggiore estetica della finitura. L’ordine di finitura ottimale è il seguente: prima il soffitto, quindi le pareti, a partire dalla parete esterna, quindi il pavimento e le strisce d’angolo. La chiusura del contorno della decorazione murale viene solitamente eseguita nell’area della parte della finestra del blocco balcone, in questo punto l’elemento aggiuntivo sarà il meno evidente, inoltre, la decorazione nell’area della finestra si apre nella cintura inferiore e superiore.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy