Calda vetrata fai-da-te della loggia

Sezioni dell’articolo



Se hai intenzione di isolare la loggia, è meglio iniziare con il percorso principale di deflusso del calore: la facciata vetrata. Ti diremo come installare finestre molto calde sulla loggia, assicurando la tenuta della stanza, la minima perdita di calore e, soprattutto, la durata dell’intero blocco finestra.

Calda vetrata fai-da-te della loggia

Requisiti per la progettazione della loggia

Le strutture portanti che formano la loggia devono consentire la corretta installazione del sistema di smaltatura. Stiamo parlando di pareti laterali e solai, la cui posizione relativa garantisce che l’unità vetrata assemblata si adatterà senza sporgere verso l’esterno in qualsiasi parte e con la formazione di spazi tecnologici di dimensioni sufficienti.

Calda vetrata fai-da-te della loggia

Spesso, le estremità delle pareti e dei pavimenti sono sullo stesso piano e la deviazione dalle normali consente l’installazione del blocco finestra strettamente in piano a causa di spazi vuoti di spessore variabile. Di norma, il difetto principale nella struttura risiede nello spostamento irregolare o semplicemente errato del parapetto rispetto al piano del muro dell’edificio. Il fatto è che i telai dei vetri caldi sono installati a filo con la superficie interna della recinzione per formare una giuntura di schiuma sotto la marea. In questo caso, il piano assiale del blocco finestra, di regola, cade sul bordo della lastra, il che rende impossibile eseguire un fissaggio affidabile. Questo, così come la bassa capacità portante della recinzione, richiede il suo rafforzamento o ricostruzione..

Calda vetrata fai-da-te della loggia

I materiali delle recinzioni devono consentire elementi di fissaggio in grado di sopportare un carico di strappo di almeno 400 N in modo che i telai non si deformino dal peso delle porte aperte. A volte ciò richiede la determinazione della posizione del rinforzo nella lastra di cemento e lo spostamento del piano di rivestimento di conseguenza..

Elaborazione e preparazione dell’apertura

Il bordo superiore del parapetto deve essere largo almeno 100–120 mm per una corretta installazione di telai da un profilo di 70 mm. La superficie deve essere piana con una tolleranza non superiore a 5 mm / m e una differenza lungo l’intera lunghezza non superiore a 20 mm. Se la muratura è realizzata con mattoni caldi, è meglio intonacarla dall’alto, che rafforzerà i dispositivi di fissaggio ed eliminerà la convezione interna.

Calda vetrata fai-da-te della loggia

I bordi dell’apertura della loggia devono essere accuratamente defetti: colpire con un martello il soggetto di cavità o elementi di muratura distrutti. Se le pareti sono intonacate, vengono pulite alla base, escludendo la pelatura dell’intonaco in futuro e guadagnando preziosi centimetri per l’isolamento. Dopo la risoluzione dei problemi, ai bordi delle pareti, è necessario contrassegnare i punti più favorevoli per il fissaggio del telaio con un passo di non più di 80 cm.

Al momento dell’installazione della loggia, tutti i lavori preparatori devono essere eseguiti su di essa, i resti asciutti delle miscele edili devono essere rimossi e le parti interferenti della recinzione devono essere smontate. Se il percorso del condizionatore d’aria viene posato lungo il muro, deve essere sigillato a filo con il piano principale.

Preparazione dei telai prima dell’installazione

Ogni modulo di vetro deve essere liberato da finestre con doppi vetri, avendo precedentemente rimosso le perle di vetro. Le ante apribili possono essere semplicemente rimosse dalle cerniere senza rimuovere l’unità di vetro e, dopo il fissaggio meccanico, possono essere appese indietro.

Calda vetrata fai-da-te della loggia

Inizialmente, l’intera scatola viene raccolta proficuamente in un unico fronte, vengono praticati fori per massetti e ancoraggi del telaio del fissaggio principale, vengono installati connettori angolari per vetri rotti. Successivamente, le singole parti del blocco devono essere numerate e smontate.

Sulle estremità esterne di ciascuna finestra, le piastre devono essere installate per il fissaggio preliminare e, se è impossibile eseguire il fissaggio diretto concentrato – piastre metalliche rinforzate con perforazioni. Inoltre, è necessario incollare in anticipo un nastro impermeabilizzante sulle estremità in modo che la protezione dei moduli vicini risieda con una sovrapposizione di almeno 15 cm.

Prima di iniziare l’installazione, è necessario fissare tutti gli accessori aggiuntivi: maniglie, supporti per zanzariere, tappi dei fori di ventilazione. Una guarnizione in gomma EPDM è incollata ai bordi adiacenti dei singoli blocchi.

Ancoraggio di un blocco finestra

Parti del blocco finestra vengono installate e riparate in serie, collegandole insieme nel sito di installazione. Innanzitutto, viene eseguita la fissazione temporanea del modulo estremo, che è allineato lungo la pendenza nel piano di smaltatura e lungo le macerie. A 7–8 cm dai bordi e sotto ogni impostazione, è necessario installare i blocchi di supporto da una serie di cunei di montaggio. Il fissaggio viene eseguito nel foro longitudinale della piastra di fissaggio temporanea, il tassello non è ostruito ermeticamente.

Calda vetrata fai-da-te della loggia

Tutte le altre parti del blocco hanno lo stesso schema di fissaggio temporaneo. I morsetti vengono utilizzati per collegare i moduli tra loro; prima di scattare i blocchi, è necessario allineare i telai lungo l’estremità inferiore fissando la guida. Innanzitutto, il telaio viene agganciato, quindi il rivestimento del pad e il fissaggio temporaneo, mentre ogni finestra viene ulteriormente regolata nel piano di installazione.

Quando l’intero blocco viene fissato su piastre temporanee, regolando l’altezza dei cuscinetti, il profilo del telaio inferiore viene portato in un’unica linea orizzontale e si sposta a filo con la superficie interna della muratura di supporto. Successivamente, il fissaggio viene effettuato con ancore di telaio attraverso la fila superiore con un’entrata in quella successiva di almeno 20 mm. I punti di attacco si trovano a non più di 5 cm dai cuscinetti di supporto in modo che il telaio non si deformi durante il serraggio.

Calda vetrata fai-da-te della loggia

Quando la parte inferiore della parte anteriore è fissa, è necessario rimuovere il blocco generale, quindi eseguire il fissaggio alla lastra e alle pareti. Di solito, per questo, vengono utilizzati tutti gli stessi ancoraggi del telaio, posizionando una serie di cunei di montaggio dello spessore appropriato in ciascun punto. Tuttavia, per materiali come PCB o calcestruzzo aerato, non vi è altra via d’uscita se non per i dispositivi di fissaggio distribuiti distribuiti mediante piastre rinforzate preinstallate. Quando il blocco è fissato saldamente, il nastro impermeabilizzante viene incollato e tutti gli elementi aggiuntivi sono installati. Innanzitutto, le doghe sono montate nei punti in cui il telaio si unisce alle pareti. Successivamente, vengono installate la visiera di drenaggio superiore e la fascia aerea, quindi il riflusso inferiore viene incollato dal lato aggraffato con nastro isolante e avvitato al telaio ad un’altezza tale che il suo bordo poggia sul bordo esterno della recinzione.

Installazione di finestre con doppi vetri

Le finestre con doppi vetri aiutano il telaio a mantenere la rigidità e non si deformano sotto l’influenza dell’espansione di schiuma, quindi vengono installati immediatamente dopo che il telaio è fissato meccanicamente. È interessante notare che in frontali vetrati così lunghi, a causa delle sollecitazioni degli elementi di fissaggio, i valori degli spazi tra la confezione e il telaio cambiano. Pertanto, non ha senso preparare in anticipo set di pad: non funzioneranno ancora..

Calda vetrata fai-da-te della loggia

L’unità di vetro isolante è installata con un rivestimento sotto il fondo delle piastre distanziali di spessore 1,5 mm. Dopodiché, con le stesse piastre, è necessario selezionare uno spazio dalla linguetta superiore e posizionare l’unità di vetro esattamente al centro con la formazione di fessure uguali sui lati. Questi vuoti vengono anche successivamente selezionati da una serie di spessori..

Dopo aver posizionato ciascuna finestra a doppi vetri, viene chiusa installando dapprima brevi perline di vetro orizzontali e poi verticali e facendole scattare con un martello di gomma. Se, quando si smontano le finestre, ci sono forti deviazioni nella dimensione delle perle di vetro, devono essere contrassegnate in anticipo e quindi installate rigorosamente al loro posto..

Giunzione vetrata calda

Alla fine dell’installazione di finestre sulla loggia, si forma una giuntura in schiuma. È meglio iniziare dall’alto, dove di solito si forma uno spazio ampio e irregolare e potrebbe essere necessario spruzzare schiuma in più fasi. Le cuciture devono essere riempite per 2/3 del loro volume usando la schiuma per la stagione appropriata..

Calda vetrata fai-da-te della loggia

La cucitura inferiore è l’ultima a formarsi. Quando si spruzza, la schiuma deve essere prima applicata con una striscia sottile sotto il bordo stesso del parapetto, attendere 10-15 minuti e premere con forza sul riflusso per attaccarlo alla base. Il riempimento finale della cucitura viene eseguito dopo un’ora in piccole porzioni per escludere il gonfiore del riflusso. Il completamento dell’unità di giunzione inferiore viene eseguito dopo l’installazione del davanzale della finestra e del dispositivo di isolamento termico. In questa fase, non resta che applicare una striscia di schiuma larga 20-25 mm nell’angolo sotto il davanzale, chiudendo così il circuito termico.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy