Come realizzare un pavimento piano su tronchi regolabili con le tue mani

Sezioni dell’articolo



L’installazione di un pavimento regolabile è un processo rapido, economico e abbastanza semplice per creare un pavimento ruvido con una superficie perfettamente piana. Questo articolo ti introdurrà alla nuova tecnologia, ti parlerà dei tipi di pavimenti regolabili, dell’ambito e del processo di installazione..

Come realizzare un pavimento piano su tronchi regolabili con le tue mani

Quali problemi risolve il pavimento regolabile?

I travetti regolabili sono una tecnologia per creare un pavimento eccezionalmente leggero usando la metodologia di riparazione a secco, quindi il loro campo di applicazione principale è grattacieli e vecchi edifici, dove un aumento del carico sui pavimenti è irto di problemi. La tecnologia è particolarmente rilevante quando è necessario aumentare il livello del pavimento di 120 mm o più, che un massetto a secco non può far fronte..

In termini di rispetto dell’ambiente e praticità, un pavimento correttamente montato soddisfa le caratteristiche di un sistema di tronchi stazionario. L’isolamento acustico di un tale pavimento è abbastanza buono, il trasferimento di calore ai piani inferiori è minimo a causa della riduzione dei ponti freddi. Lo spazio tra i ritardi è completamente ventilato, quindi muffa e muffa non iniziano nel riempimento del pavimento.

Come realizzare un pavimento piano su tronchi regolabili con le tue mani

Un’altra caratteristica di un tale pavimento è la possibilità di disporre un rivestimento perfettamente uniforme sotto piastrelle o pavimenti autolivellanti nel più breve tempo possibile – 7-8 m2 per un’ora di lavoro di due persone e fino a 3 m2 quando lavori da solo.

Installazione del sistema di ritardo su staffe metalliche

Se devi posare il pavimento in una piccola stanza, è meglio non usare la tecnologia originale. In primo luogo, si tratta di una ricerca irragionevolmente lunga di componenti e, in secondo luogo, è meglio posare il pavimento su tronchi regolabili su un’area di oltre 6 m2, negli spazi più piccoli, i risparmi di tempo e costi non sono così significativi. Invece, è possibile utilizzare l’installazione di ritardi su staffe metalliche..

Per la posa è necessario un legname di 60×60 mm con un contenuto di umidità non superiore al 10% senza tracce di difetti e deformazione. È inoltre necessario acquistare o fabbricare staffe metalliche a forma di U con uno spessore delle pareti di almeno 2,5 mm e una distanza tra i ripiani corrispondente allo spessore del legno. Ogni ripiano a una distanza di 30 mm dall’estremità dovrebbe avere un foro con un diametro di 11 mm.

Come realizzare un pavimento piano su tronchi regolabili con le tue mani

Sul pavimento, segnare con le linee lungo le quali si prevede di installare il registro. Posare il primo tronco lungo una lunga parete con un rientro di 20 cm, tutti quelli successivi – con incrementi di 40 cm. Per unire un tronco di una fila, utilizzare due staffe installate in una fila. Installare tutte le staffe lungo le linee di marcatura e fissarle al calcestruzzo con due tasselli 6×60 a montaggio rapido con un lato “a fungo”.

Come realizzare un pavimento piano su tronchi regolabili con le tue mani

Quando tutte le staffe sono installate, impostare la fila di tronchi a livello orizzontale dal muro, posizionando barre di rifinitura e trucioli sotto di essi. Nella parte più alta della sovrapposizione, il legname dovrebbe sporgere 3-5 mm sopra la staffa. Attraverso le perforazioni negli scaffali della staffa, fissare il legname con due viti autofilettanti su entrambi i lati.

Come realizzare un pavimento piano su tronchi regolabili con le tue mani

Usando un’allacciatura o un livello laser, trasferire il livello della prima fila all’ultima, allineare le barre e fissarle temporaneamente nelle staffe con viti autofilettanti. Allunga l’allacciatura o usa la regolazione laser sul bersaglio per allineare eventuali altri ritardi. Dopo aver fissato temporaneamente i ritardi, perforarli con un trapano da 12 mm attraverso i fori nelle staffe, inserire i bulloni e serrarli con un dado autobloccante.

Come realizzare un pavimento piano su tronchi regolabili con le tue mani

Installazione a pavimento regolabile da imbullonare

Per installare il pavimento utilizzando la tecnologia originale, è necessario acquistare rastrelliere in plastica lunghe 100 o 150 mm e tasselli metallici 6×40 mm per un importo di circa 5-6 pezzi. di un m2 pavimento. I tronchi speciali con fori e filetti possono essere sostituiti con un normale legname 50×50 mm con un contenuto di umidità fino al 10%, ma avrai bisogno di una punta da legno e di un rubinetto da macchina con un diametro di 24 mm con un passo di 3 mm.

Come realizzare un pavimento piano su tronchi regolabili con le tue mani

Il markup per l’installazione di un ritardo inizia da una linea di base, che ha un rientro dal muro pari alla lunghezza del foglio di compensato. Nelle stanze con traffico normale, i tronchi estremi dovrebbero essere a 15 cm dal muro, il passo tra i tronchi rimanenti è di 40–45 cm. Se il carico sul pavimento è superiore al solito, la distanza dalle pareti sarà inferiore a 10 cm e la fase di installazione – fino a 30 cm.

Preparare le travi: praticare dei fori rigorosamente perpendicolari alla superficie, a 10 cm dai bordi, quindi distribuire uniformemente i fori rimanenti lungo la lunghezza in modo che la distanza tra loro non sia superiore a 40-50 cm. Utilizzare un rubinetto per tagliare i fili nei fori e serrare i perni. Quando si avvitano i montanti, pre-regolare la loro lunghezza in base all’altezza di sollevamento. Utilizzare una chiave esagonale per avvitare i prigionieri.

Come realizzare un pavimento piano su tronchi regolabili con le tue mani

Installare le barre lungo le linee di marcatura, orientando i montanti con i fori esagonali rivolti verso l’alto. Le estremità dei tronchi devono essere a 10 cm dalla parete e apportare una regolazione preliminare con un errore consentito di 1 cm, portando i tronchi all’altezza di progetto. Attraverso il foro all’interno del perno bullone, contrassegnare i punti di foratura con un trapano lungo, quindi spostare i tronchi e praticare fori da 6 mm nel pavimento di cemento a una profondità di 50 mm.

Come realizzare un pavimento piano su tronchi regolabili con le tue mani

Innanzitutto, fissa i montanti per ritardi estremi: abbassa il chiodo tassello nel foro e incunealo usando un martello e un’asta di metallo o trapano da un perforatore. Ruotando i pali fissi, livellare con precisione i tronchi usando allacciatura o marcatura laser. Ruota i pali centrali fino a quando non toccano il pavimento e fissali con i chiodi di centraggio. Effettua la regolazione del piano finale usando un livello dell’edificio che copre almeno tre travetti. I ritardi possono essere uniti all’estremità con un sottosquadro a mezzo albero fino a una lunghezza fino a 5 cm e quindi fissati con un bullone M10.

Dispositivo di rivestimento ruvido

Quando i tronchi sono installati e lo spazio tra loro è riempito di isolamento, viene posato il rivestimento. Per creare una superficie solida e uniforme, è necessario posare due strati di compensato resistente all’umidità con uno spessore di almeno 12 mm sui tronchi.

Come realizzare un pavimento piano su tronchi regolabili con le tue mani

Il primo strato è posato con il lato lungo attraverso il tronco ed è attaccato alle barre con viti autofilettanti da 55 mm. La fase di fissaggio delle viti è di 15-17 cm ai bordi e di 20-25 cm al centro del foglio. Avvitare i dispositivi di fissaggio a non meno di 15 mm dall’estremità del compensato e lavare i tappi.

La seconda fila del primo strato inizia tagliando metà del foglio per fornire una mezza distanza tra i giunti. Lo spessore dei giunti non deve superare i 2-3 mm e la distanza dalle pareti non deve superare i 15 mm. Quando viene posato il primo strato di compensato, segnare i travetti sulla superficie.

Posare i fogli del secondo strato perpendicolarmente ai fogli del primo. Se necessario, tagliare gli elementi del pavimento in modo che la distanza tra i giunti nel primo e nel secondo strato sia di almeno 20 cm. Fissare i fogli con viti autofilettanti da 35 mm, almeno 30 pezzi per 1 m2 con una fase di installazione lungo il bordo di 30 cm. Fissare il secondo strato ai tronchi con viti autofilettanti da 65 mm in almeno 15 punti per 1 m2. Distanza consentita nel secondo strato – 4 mm, distanza dalle pareti – non più di 6 mm.

Come realizzare un pavimento piano su tronchi regolabili con le tue mani

Dopo aver installato il secondo strato di compensato, polvere e segatura devono essere rimossi dalla superficie dei fogli, quindi devono essere applicati due strati di primer adesivo, indipendentemente da quale sarà la pavimentazione. Gli spazi tra le piastre e dalle pareti devono essere riempiti con schiuma poliuretanica, o meglio con sigillante siliconico. Sulla parte superiore del pavimento su travetti regolabili, è possibile posare qualsiasi tipo di rivestimento del pavimento e persino eseguire un massetto preparatorio.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy