Come realizzare un elegante piano di lavoro con le tue mani

Sezioni dell’articolo



Diversi anni fa, mentre cucinavo, ho riscontrato un problema: i ripiani dei negozi sono realizzati in truciolare? La cucina doveva essere affittata ai vacanzieri, quindi tutto dovrebbe essere fatto in modo affidabile, i vacanzieri sono diversi e impegnati con il loro riposo, e non con la sicurezza della proprietà nelle camere. Vorrei aggiungere che l’affitto è un test eccellente per la forza di tutto ciò che tocca la mano dell’inquilino ed è impossibile non essere d’accordo con questo.

Controsoffitto della cucina

Problema del controsoffitto del negozio

Il buon piano di lavoro si è deteriorato nei primi cinque giorni di messa in servizio. Anche questa è stata colpa mia, perché in fretta non ho perso le estremità del taglio sotto il lavandino. Il risultato non tardò ad arrivare: “onde” sulla superficie della parte frontale del piano di lavoro apparvero all’istante.

Riparazione di cucine fai-da-te
Mobili da cucina fai-da-te

Sebbene non siano andati oltre, poiché sono state prese misure urgenti per isolare l’umidità, la superficie rimane ancora ondulata, come si può vedere nella foto.

Al fine di evitare vecchi errori, è stata presa una decisione: fare un piano di lavoro concreto nella nuova stanza! La decisione non è arrivata immediatamente. La prima opzione è stata concepita come un piano in legno ricavato da una scheda di impostazione del tipo acquistata. I pavimenti e le pareti della stanza sono realizzati in pino e abete rosso, logicamente il piano del tavolo potrebbe essere in legno, ma all’ultimo momento sono giunti alla conclusione che il cemento è più affidabile. Ci sono state difficoltà con la scelta delle piastrelle, ma le scadenze per la consegna degli alloggi stavano per scadere e sono state acquistate da ciò che era al momento nel negozio.

Ora uno dei compiti principali è una bella fine del controsoffitto. Ci è voluto molto tempo per giungere a una decisione comune, la scelta delle opzioni e il colore del profilo, dal fatto che hanno trovato la scelta caduta su un angolo semicircolare in alluminio per piastrelle di ceramica e la stessa soglia da un angolo con una larghezza del ripiano pari alla larghezza del getto di calcestruzzo. Ora tutto in ordine.

Soluzione concreta

Di cosa abbiamo bisogno per fare un piano di lavoro

Per un piano di lavoro in cemento fatto in casa, avrai bisogno di piastrelle in ceramica o marmo, adesivo per piastrelle, rete o rinforzo sottile (fino a 12 di diametro), pannelli per casseforme, strisce di lamiera e chiodi (per cassaforma), componenti per calcestruzzo (sabbia, ghiaia, cemento e acqua ). Ultimo e non meno importante – un profilo in alluminio o plastica per una piastrella (che è ciò che copriremo l’estremità esterna della lastra di cemento).

Andare al negozio

Il primo stadio è la selezione dei materiali. Scegliamo i parametri e il colore della piastrella, ho preso le dimensioni 60×60, puoi prenderne uno secondo i tuoi gusti, non dimenticare l’attrezzatura, disegnare tutto per te prima di acquistare la piastrella o creare un modello. La qualità delle piastrelle, se posate senza una cucitura, dovrebbe essere di alta qualità. Se il piano del tavolo è riccio, puoi usare le tessere di mosaico.

Cosa fare un controsoffitto
Come realizzare un controsoffitto

Compriamo subito colla, nel mio caso ceresite cm-11. Compreremo immediatamente il bordo del piano del tavolo. Abbiamo preso uno spessore di piastrella semicircolare, un angolo esterno e lunghe soglie di colore.

Assemblaggio del telaio

Il prossimo passo sarà la cornice e la cassaforma. Dissolviamo 50 assi in barre o acquistiamo 50×50 già pronti, abbattiamo il telaio sotto il piano del tavolo, tenendo conto delle partizioni future, installiamo la cassaforma in modo che possa essere rimossa. Quindi diffondiamo il film, poiché il calcestruzzo dovrà essere reso liquido, per un migliore riempimento del modulo. Usando una striscia di latta e chiodi, crea uno stampo per il foro per il lavandino e il piano cottura.

Materiali da appoggio
Suggerimenti per la scelta di un piano di lavoro

Il prossimo passo sarà rafforzare la struttura. Avevo i resti di 12 rinforzi, non molto conveniente, è meglio prendere una rete metallica (6-10 mm) con una cella di 5-10 cm.

Colata di cemento

Riempi la forma risultante. Il calcestruzzo era composto da 1 a 2 cemento e sabbia, più 3 parti di pietrisco fine. Lo strato sarà di 3-4 cm. Tocciamo bene e lo livelliamo. La base del piano di lavoro è pronta in cinque giorni dopo l’asciugatura. Non è completamente asciutto, ma puoi continuare a lavorare.

Superficie: piastrelle in ceramica (o altro)

Ora mescoliamo ceresite con acqua e posiamo le piastrelle, avendo precedentemente fatto buchi per l’attrezzatura da cucina. Le mie piastrelle sono posate senza cuciture e fanno piastrelle di grandi dimensioni. Potrebbero esserci altre opzioni. Immediatamente lungo la ceresite leggermente essiccata, scegliamo lungo il bordo esterno profondo 2-3 cm, parte della ceresite in modo che si formi una scanalatura in cui rinforzeremo il bordo in alluminio, il bordo del nostro piano di lavoro. Altrimenti, sarà necessario tagliarlo con una smerigliatrice e puoi rovinare i bordi della piastrella. Consiglio di non dimenticare questo momento.

Il calcio è la corona di tutto

Quindi, dopo due o tre giorni, incolliamo l’estremità del piano di lavoro sul ceresite, mentre è ancora crudo, puoi mettere distanziatori o premere con i morsetti.

Controsoffitto della cucina
I consigli del maestro

Voglio notare che il profilo in alluminio è costoso e non devi essere avido, puoi rovinare tutto. Quindi puliamo gli angoli acuti con carta vetrata fine e il gioco è fatto, il tavolo è pronto. Segue l’installazione del lavello e del piano cottura.

Realizziamo mobili noi stessi

Ma questa descrizione può essere trovata nella scheda tecnica per questa apparecchiatura. Tutto è specificamente scritto lì.

Contiamo i rifiuti

Presenterò la cosa principale, cercherò di non perdere nulla:

  1. Piastrelle in ceramica – nella mia versione costano $ 16 mq ci sono voluti 1,5 sq. = $ 24.
  2. Per il cemento, circa un sacco di sabbia, un piccolo sacco di cemento da 25 kg, sacchi da 1,5 in pietra frantumata, 10 metri di rinforzo (avevo avanzi) penso che se acquisti tutto, allora puoi ottenere $ 15.
  3. Ceresit, stuccatura, disco da taglio per smerigliatrice = circa $ 5-6.
  4. Profilo del bordo 50 $.
  5. Bene, hanno fatto loro stessi le “mani pazze” (questo punto non è incluso nel budget).

Abbiamo un messaggio, elencherò da quello principale:

  • Bulgaro (affilatrice),
  • sega,
  • Trapano e cacciavite,
  • Tagliapiastrelle (difficilmente utile),
  • Cazzuola, cazzuola (per piastrelle),

In conclusione: per un centinaio di dollari, ottieni un tavolo che sembra costoso, pratico e bello..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy