Saldatura a freddo di linoleum

Sezioni dell’articolo



La necessità di un’installazione continua del linoleum su una vasta area è dovuta ai requisiti di aspetto e sicurezza. È consuetudine saldare linoleum in uffici, ambienti industriali, educativi e commerciali e oggi descriveremo in dettaglio il metodo a freddo di unire le tele di linoleum.

Saldatura a freddo di linoleum

Quale linoleum può essere saldato

Molte varietà di linoleum sono adatte per la saldatura a freddo, ad eccezione del naturale. Ciò accade a causa dei requisiti di elevata omogeneità della giuntura: il reagente chimico dissolve i bordi, riempiendo i pori di composto plastico e rendendo così la giuntura il più omogenea possibile. I componenti organici del linoleum naturale non si dissolvono e quindi la giuntura ha una resistenza all’usura inferiore e può essere strappata con molto meno sforzo, e inoltre non esiste una tenuta affidabile.

Saldatura a freddo di linoleum

Esistono tre tipi di adesivi per saldatura a freddo. Due – per una posa senza giunzioni di linoleum in PVC (tipo A) e poliestere (tipo T), uno in più – per lavori di riparazione (tipo C). La conformità della colla con l’area di applicazione deve essere rigorosa, perché non solo la consistenza è diversa, ma anche il rapporto tra i principali solventi e il riempitivo.

Saldatura a freddo di linoleum

Solitamente, il linoleum per uso domestico, che non è adatto alla saldatura termomeccanica, è unito dalla saldatura a freddo. A bassi carichi operativi (classe 2 con qualsiasi intensità), il linoleum non richiede una resistenza così elevata del giunto, mentre la saldatura a freddo si manifesta come un metodo molto più conveniente. Non richiede una torcia di saldatura speciale e tutto il lavoro può essere eseguito senza qualifiche speciali.

Differenze tra i tipi di colla per saldatura a freddo

I tipi di colla discussi sopra presentano una serie di differenze aggiuntive che ne limitano la portata. La colla di tipo A è destinata al riempimento di giunti sottili con rifilatura precisa, ovvero viene utilizzata esclusivamente per la posa di linoleum. La differenza principale è una consistenza più fluida, che promuove una penetrazione rapida e profonda nei pori..

Saldatura a freddo di linoleum

Il composto di riparazione di tipo C mantiene la sua forma migliore grazie alla sua consistenza più spessa. Può essere utilizzato per riempire giunti di 2-3 mm di larghezza, risultanti dalla rottura del linoleum già posato. Una caratteristica di questa composizione può essere definita una contrazione piuttosto pronunciata (circa il 20-30% del volume iniziale), motivo per cui le articolazioni vengono riempite in diverse applicazioni con una frequenza di 2-3 ore.

Il terzo tipo di saldatura è inteso per unire il linoleum esclusivamente su una base in feltro di poliestere, dove non viene utilizzata la colla di tipo A. In termini di metodo di applicazione e coerenza, queste composizioni sono identiche, ma il tipo T viene utilizzato anche per i lavori di riparazione. Tutti e tre i tipi di adesivi sono trasparenti e quindi le cuciture possono passare attraverso aree contrastanti chiare e scure del design senza creare disturbi visivi.

Le condizioni necessarie

Per la saldatura, entrambi i bordi del linoleum devono essere incollati saldamente alla base e adattarsi con la formazione di uno spazio il più piccolo possibile. Prima della saldatura a freddo, il linoleum deve essere incollato a colpo sicuro, le uniche eccezioni sono le applicazioni. In quest’ultimo caso, a causa delle ridotte dimensioni delle parti, il restringimento lineare dopo l’incollaggio non è molto pronunciato e può essere compensato da un riempitivo per giunti in plastica.

Saldatura a freddo di linoleum

La superficie del sottofondo nella zona articolare non deve presentare sporgenze e curvature significative del piano. La saldatura a freddo può sopportare bene il carico se la giuntura non è soggetta a deformazione, mentre quando l’area della giuntura si stacca dalla base, una crepa lungo il giunto riapparirà abbastanza rapidamente a causa dei bordi fratturati.

Il terzo prerequisito è la pulizia e lo sgrassaggio della cucitura. La presenza di polvere nella struttura, la saturazione del linoleum con l’umidità, la saldatura senza limitare il funzionamento del rivestimento: tutto ciò è categoricamente inaccettabile per l’esatta osservanza della tecnologia di lavoro. I bordi delle tele vengono accuratamente puliti lungo i bordi e le strisce adiacenti di 7-10 cm sulle superfici anteriore e posteriore.

colla di linoleum

Per aumentare l’affidabilità del fissaggio e dell’immobilizzazione dei bordi per il periodo di indurimento, il nastro biadesivo viene incollato sotto la cucitura. Questo può essere omesso solo se entrambi i bordi adiacenti sono saldamente incollati alla base e arrotolati. In questo caso, la cucitura sarà fissata non solo ai bordi, ma anche alla superficie del sottofondo. Quando si rompe, un tale giunto può essere facilmente riparato reintroducendo un composto di tipo A. È inoltre necessario un rivestimento adesivo se il linoleum si unisce mentre i rulli vengono posati e uno dei lati non è ancora incollato. Questo ordine di lavoro dovrebbe essere evitato, l’affidabilità della saldatura in questo caso è molto più bassa.

Taglio e rifilatura del linoleum

Garantire uno spessore minimo del giunto è necessario non solo per garantire elevata resistenza e invisibilità del giunto, ma aiuta anche a ridurre il consumo di colla costosa. Con uno spessore del giunto da 0,5 a 1 mm, il consumo è di 2 grammi al metro. Il consumo di adesivo di tipo C aumenta in proporzione all’aumento del gap, tenendo conto dell’aumento dei valori di restringimento.

Saldatura a freddo di linoleum

Quando si posa nuovo linoleum senza un motivo pronunciato, viene unito da rifilatura sovrapposta. I bordi si sovrappongono per circa 35-40 mm, quindi premono verso il basso una striscia di metallo al centro della piega e ne fanno una precisa e addirittura tagliano lungo la giuntura. Quando si sposta la barra, si consiglia di non rimuovere la lama dal taglio. Il bordo dovrebbe avere un angolo di 20–25? all’orizzontale per mantenere una direzione di taglio diritta. In effetti, è importante tagliare solo gli strati protettivi della superficie lungo una linea comune, garantendo l’invisibilità della cucitura e tutte le irregolarità nascoste saranno riempite in modo affidabile con la colla..

Saldatura a freddo di linoleum

Se sul linoleum è presente un motivo pronunciato, come un motivo a parquet o un ornamento floreale, il motivo deve essere regolato lungo la linea di rifinitura. I bordi di entrambi i bordi vengono tagliati separatamente, posizionando la tavola nei punti chiave selezionati del motivo. Dopo la regolazione, i punti sporgenti dei bordi possono essere lavorati con carta vetrata ruvida o tagliare accuratamente l’eccesso con una lama affilata.

Quando si ripara il linoleum, è necessario tagliare per garantire un’elevata adesione. I bordi strappati sono accuratamente rifiniti di 0,5 mm su ciascun lato, esponendo l’estremità fresca e incontaminata. Se in questo punto il linoleum è rimasto indietro rispetto al pavimento, viene incollato all’indietro e arrotolato saldamente, in attesa che la colla si asciughi completamente prima di saldare la giuntura.

Applicazione della colla

Per evitare che la saldatura a freddo dissolva la superficie anteriore del linoleum, è protetta con una striscia di nastro adesivo larga circa 40-50 mm. Il nastro viene incollato esattamente al centro della cucitura e premuto saldamente con un rullo, escludendo che la colla liquida entri sotto il nastro. È indispensabile verificare se il materiale del nastro per mascheratura reagisce con l’adesivo.

Saldatura a freddo di linoleum

Dopo il rotolamento, viene eseguito un taglio sul nastro per mascheratura esattamente lungo la linea di cucitura. La lama deve fare un passaggio, essendo completamente immersa end-to-end, in modo da non smarrirsi e tagliare uno dei bordi. Dopo il taglio, il giunto viene accuratamente pulito con un aspirapolvere, mentre i bordi del nastro adesivo vengono piegati verso l’alto con un flusso d’aria e non interferiscono con il contatto della colla con il bordo e i minimi residui di polvere vengono rimossi dallo spazio.

Tutti e tre i tipi di colla sono forniti in speciali tubi per siringhe con beccuccio affusolato, la colla di tipo A è inoltre dotata di un attacco ad ago per cuciture sottili. Prima dell’uso, rimuovere l’inserto in plastica dall’ago, forare il naso del tubo e avvitare il cappuccio con la punta installata. È necessario spremere la composizione dal tubo ruotando la coda, tenendo il naso con l’altra mano. La saldatura a freddo del linoleum è consentita solo in ambienti ben ventilati e sempre con la protezione delle mani con i guanti e degli occhi con gli occhiali.

L’adesivo deve essere spremuto dopo che l’ago o il beccuccio è stato inserito per tutta la profondità della cucitura e tocca la parte inferiore della cucitura. La composizione deve prima cadere sulla superficie del sottofondo o sul retro adesivo, quindi spremere dal basso verso l’alto lungo l’intera sezione della cucitura. In questo caso, è chiaramente visibile come le perle di colla si sovrappongono alla cucitura precedente. Lo spessore del bordo sporgente della colla deve essere almeno 1/3 dello spessore del linoleum. Se viene saldato linoleum spesso e duro, si consiglia di riscaldare le parti adiacenti con un asciugacapelli a 40-50 ° C immediatamente prima dell’introduzione della colla nella giuntura..

Trattamento di cucitura cosmetica

L’indurimento della saldatura a freddo per linoleum avviene entro 2-3 ore, durante questo periodo il rivestimento deve rimanere immobile, è assolutamente escluso camminare sui tessuti da saldare. Dopo il periodo di indurimento, il linoleum può essere sottoposto a un uso limitato, dopo un giorno il rivestimento è pronto per il pieno carico.

Saldatura a freddo di linoleum

Dopo che è trascorso un giorno dal completamento della saldatura, la colla in eccesso viene tagliata con uno speciale raschietto. La sua lama si muove quasi a filo con la superficie del linoleum, ma rimane ancora una piccola sporgenza di un paio di decimi di millimetro. Se lo si desidera, può essere reso ancora meno evidente lucidando con un cerchio di feltro con la partecipazione di una brutta pasta..

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Saldatura a freddo di linoleum
Come equipaggiare un piccolo balcone