Riparazione di cisterne fai-da-te

Sezioni dell’articolo



Molti fai-da-te probabilmente sanno che l’impianto idraulico è una cosa molto capricciosa che richiede un monitoraggio costante e una manutenzione regolare. Conseguenza di malfunzionamenti nel funzionamento delle valvole di scarico, le valvole possono essere un rapido allagamento dell’intera area di un appartamento o una casa con tutte le conseguenze che ne conseguono.

I principali malfunzionamenti del serbatoio di scarico e i modi per eliminarli

Uno dei dispositivi più capricciosi è la cisterna del water. Il suo meccanismo è piuttosto delicato. Per il momento, fino a quando tutte le apparecchiature non funzionano correttamente, non guardiamo all’interno del serbatoio. I veri problemi sorgono quando il rumore e l’acqua fuoriescono da esso. Questi ultimi sono pieni di una vera minaccia per il benessere dei proprietari di appartamenti. E se è anche possibile inondare i vicini che vivono al piano inferiore, potrebbero sorgere problemi finanziari molto gravi..

Dispositivo del serbatoio a filo

Consideriamo brevemente il dispositivo e il principio di funzionamento del serbatoio di scarico. Il sistema di scarico comprende diverse leve, un galleggiante e una guarnizione. Innanzitutto, l’acqua entra nel serbatoio attraverso un tubo, si accumula al suo interno e, se necessario, viene scaricata nel gabinetto. Una valvola di intercettazione viene utilizzata per interrompere la fornitura di acqua quando il galleggiante sale al livello massimo. Quando lo scarico è aperto, l’acqua scende dalla cisterna nella tazza del gabinetto, dopo di che, dopo aver superato il sifone, entra nella fogna. Questo è il modo tradizionale di lavorare con una toilette. Naturalmente, può differire per diversi modelli, ma il principio generale di funzionamento rimane lo stesso..

I principali malfunzionamenti del serbatoio di scarico e i modi per eliminarli

La cisterna è tutt’altro che il dispositivo più complesso nel design. Pertanto, la sua riparazione può essere eseguita senza l’uso di strumenti speciali. Prima di iniziare i lavori, è indispensabile valutare lo stato della valvola di intercettazione. Se è già gravemente usurato, procedere con molta attenzione. Altrimenti, questa unità potrebbe semplicemente rompersi. Nel caso, prima di iniziare i lavori di riparazione, si consiglia di chiudere la valvola di alimentazione generale dell’acqua o (se disponibile) una valvola separata per il serbatoio. Prestare estrema attenzione quando si rimuove il coperchio di maiolica. Se si rompe, allora sarai costretto ad acquistare una nuova cisterna..

Riparazione del meccanismo galleggiante

Uno dei problemi più comuni è il flusso continuo di acqua dal tubo al serbatoio. Ciò potrebbe essere dovuto a un braccio del galleggiante inclinato, al galleggiante danneggiato o alla valvola del galleggiante difettosa. Nel primo caso, il problema viene eliminato posizionando la leva nella posizione orizzontale ottimale, circa 2,5 centimetri sotto l’ingresso del tubo sottomarino. Se il galleggiante è danneggiato, quest’ultimo inizia a far entrare l’acqua dentro di sé. Per questo motivo, diventa più pesante e semplicemente annega. Qui non puoi fare a meno di sostituire il galleggiante con uno nuovo. Non c’è opportunità di sostituire questo elemento in modo tempestivo? Puoi ricorrere a trucchi “vecchio stile”. Prova a sigillare il buco con la plastica riscaldata, o semplicemente avvolgi il galleggiante in un normale sacchetto di plastica, legandolo saldamente attorno alla leva. Naturalmente, prima di effettuare tali manipolazioni, il galleggiante dovrebbe essere svuotato..

I principali malfunzionamenti del serbatoio di scarico e i modi per eliminarli

Se la valvola a galleggiante si rompe, deve essere riparata o sostituita. Per cambiare questa unità, devi prima scaricare tutta l’acqua dal serbatoio. Quindi svitare il raccordo che collega la valvola a galleggiante al tubo subacqueo utilizzando una chiave. Scollegare il braccio del galleggiante e svitare i dadi di ritegno interni ed esterni per rimuovere la valvola del galleggiante. Quando si installa una nuova valvola, si consiglia di utilizzare i vecchi controdadi. Dopo aver collegato la leva alla valvola a galleggiante, riempire il serbatoio con acqua, quindi bloccare la leva nella posizione desiderata.

Le valvole a galleggiante possono presentare alcune differenze di progettazione, ma il principio del loro funzionamento rimane invariato. La loro selezione viene effettuata tenendo conto della pressione dell’acqua nella tubazione. Questo è molto importante, poiché una valvola, progettata per una bassa pressione, consentirà all’acqua di passare ad alta pressione anche se è in buone condizioni. Attualmente ci sono 3 tipi di valvole a galleggiante sul mercato: per bassa, media e alta pressione dell’acqua. In locali residenziali, vengono solitamente utilizzate valvole progettate per bassa pressione. Se la tua casa si trova in una zona con pressione intermittente dell’acqua, potrebbe valere la pena installare una valvola a galleggiante stabilizzatore..

I principali malfunzionamenti del serbatoio di scarico e i modi per eliminarli

L’acqua trabocca sul bordo del serbatoio? Prima di tutto, si consiglia di verificare come si comporta il galleggiante. Se questo gruppo affonda in acqua, deve essere sostituito. Durante il normale funzionamento del galleggiante, viene controllata la valvola di ritegno, che può essere sostituita come gruppo con il meccanismo del galleggiante.

Sostituzione della membrana del sifone

Il motivo per cui la leva di rilascio entra in funzione solo dopo un’esposizione ripetuta ad essa può comportare danni alla membrana del sifone (ovviamente, se la leva stessa è completamente riparabile). Inoltre, la violazione dell’integrità della membrana porta spesso a una perdita continua di acqua dalla cisterna alla toilette. Per sostituire la membrana, scaricare l’acqua dal serbatoio legando in anticipo la leva alla traversa, che, a sua volta, viene installata in sostituzione del coperchio del serbatoio. Svitare il dado di fissaggio con il quale il tubo di scarico è collegato alla cisterna. Quindi, scollegare il sifone dalla leva e rimuoverlo. La membrana può quindi essere sostituita. Dopo aver completato questo passaggio, rimontare i raccordi del serbatoio nell’ordine inverso. Il grilletto non funziona affatto? Ciò può indicare un danneggiamento dell’asta. In questo caso, dovrà essere sostituito. La trazione può essere fatta a mano con filo spesso.

I principali malfunzionamenti del serbatoio di scarico e i modi per eliminarli

Sbarazzarsi del rumore di riempimento

Un altro problema comune con le cassette di risciacquo è che c’è molto rumore durante il riempimento, il che crea una sorta di “effetto a cascata”. Per risolvere questo problema, aprire il coperchio del serbatoio e misurare il diametro del nipplo attraverso il quale l’acqua entra nel serbatoio. Trova un tubo di plastica adatto al tuo capezzolo. Sarà sufficiente un tubo lungo circa 20–40 cm. Posizionare il tubo sopra il capezzolo, quindi tagliarlo a un livello inferiore al livello dell’acqua nella cisterna dopo il lavaggio. Naturalmente, “l’aggiornamento” del serbatoio con un tale tubo non risolverà il problema del rumore a una pressione eccessivamente alta nella valvola. Questo metodo non ha aiutato? Potrebbe valere la pena installare una valvola stabilizzatrice aggiuntiva.

I principali malfunzionamenti del serbatoio di scarico e i modi per eliminarli

L’acqua non scorre nel serbatoio

L’acqua “rifiuta” di entrare nella cisterna? Innanzitutto, dovresti provare a spostare il filo o la leva di plastica su cui è sospeso il galleggiante (controlla se la regolazione non è stata violata). Dopo aver disattivato la fornitura d’acqua al serbatoio, svitare il tubo flessibile con il quale il serbatoio è collegato alla tubazione. Posizionare il tubo sul serbatoio di scarico e svitare leggermente la valvola. Se il tubo è difettoso, semplicemente l’acqua non scorrerà. In questo caso, dovresti cambiare l’eyeliner..

I principali malfunzionamenti del serbatoio di scarico e i modi per eliminarli

Un’altra questione è se il tubo flessibile è assolutamente riparabile. Quindi è necessario pulire il punto in cui il tubo di diramazione è adiacente al serbatoio. Per questo puoi usare un normale cacciavite. Non ha aiutato? Molto probabilmente, non è possibile fare a meno della sostituzione della valvola a galleggiante. Se si utilizza un tubo rigido per collegare l’alimentazione dell’acqua al serbatoio, è necessario rimuovere il meccanismo a galleggiante, quindi pulire accuratamente la connessione sul lato del serbatoio di scarico o, se questa procedura non produce l’effetto previsto, ricorrere nuovamente alla sostituzione della valvola a galleggiante.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy