Protezione antincendio delle strutture in legno: scelta di un’impregnazione ignifuga

Sezioni dell’articolo



Aumentare la resistenza al fuoco delle strutture in legno significa aumentare la sicurezza antincendio di un edificio. Questo problema può essere risolto per edifici bassi trattando il legno con prodotti chimici e ritardanti di vernice. Parliamo di impregnazioni ignifughe e materiali vernicianti.

Protezione antincendio di strutture in legno. Scelta di un'impregnazione ignifuga

Nonostante gli innegabili vantaggi del legno come materiale strutturale, presenta una serie di svantaggi significativi, tra cui, insieme alla suscettibilità al degrado, la sua proprietà viene facilmente accesa e brucia rapidamente. Ciò significa che le strutture in legno, anche dopo aver rimosso la fonte di fiamma, sono in grado di bruciare a lungo. Tuttavia, non si deve abbandonare l’uso di prodotti in legno ecologici e relativamente economici nelle costruzioni. Pensa a come proteggerli dai pericoli. Per garantire la sicurezza antincendio di un edificio, la resistenza al fuoco dei suoi elementi strutturali può essere aumentata usando metodi noti..

Nonostante il fatto che le norme (SP 54.13330.2011, NPB 106-95) stabiliscano il trattamento ignifugo obbligatorio di telai per tetti realizzati con materiali combustibili solo per edifici con un’altezza di tre piani, non sottovalutare l’importanza di aumentare la resistenza al fuoco delle strutture portanti e chiuse delle baite, case fatte di profilati o incollate legno, rivestimenti attico a uno e due piani.

Protezione antincendio di strutture in legno. Scelta di un'impregnazione ignifuga

L’uso di composizioni direzionali appositamente selezionate aumenterà la resistenza dei materiali del legno al fuoco e ridurrà la velocità di propagazione della fiamma.

Classificazione dei ritardanti di fiamma (OS)

GOST R 53292-2009 fornisce una classificazione dei ritardanti di fiamma, semplificata schematizzata nella figura:

Protezione antincendio di strutture in legno. Scelta di un'impregnazione ignifuga

A seconda della capacità del sistema operativo di ridurre la combustibilità del legno, sono divisi in due gruppi in base all’efficienza ignifuga:

GruppoTipo di materiale dopo l’elaborazionePeriodo indicativo di resistenza alla combustione
iodifficile da bruciarefino a 90 minuti
IIdifficilmente infiammabilein media fino a 30-40 minuti

Principio operativo. Panoramica dei tipi di sistemi operativi per il legno

1. I sistemi operativi laccati vengono utilizzati più spesso per la lavorazione di mobili, oggetti decorativi in ​​legno massiccio e riciclato ed elementi di finitura. Sono classificati per resistenza all’usura, idrorepellenza, resistenza ai raggi UV. Il vantaggio dell’utilizzo di OS vernice è la conservazione della struttura del legno, che gli conferisce una finitura lucida o opaca e la presenza di un film protettivo. Per pavimenti, ringhiere, gradini e altri elementi soggetti ad abrasione, è necessario utilizzare tipi speciali, come le vernici per parquet..

Per lavori interni, è possibile utilizzare NEGORIN-LAC, il prodotto CERAM-PROTECT è più versatile..

Protezione antincendio di strutture in legno. Scelta di un'impregnazione ignifuga

OZL-SK, OZL-1 (KF-FA) LLC KOVEX, Stabiterm-107, Shield-1 sono noti da una linea simile di prodotti di altri produttori..

Protezione antincendio di strutture in legno. Scelta di un'impregnazione ignifuga

2. Il principio di funzionamento delle vernici ignifughe e dei composti ad espansione termica è l’ispessimento multiplo del rivestimento con l’aumentare della temperatura, la formazione di uno strato schiumoso che impedisce il rapido riscaldamento dell’elemento. Il vantaggio di questi tipi di prodotti è un’ulteriore protezione del legno dall’umidità. Il tipico periodo di profilassi per vernici ritardanti di fiamma è in genere da 1 a 5 anni. L’ottenimento di legno difficilmente combustibile o difficilmente combustibile con l’aiuto di un mezzo, di regola, è ottenuto a causa di un diverso numero di strati.

Protezione antincendio di strutture in legno. Scelta di un'impregnazione ignifuga

SO popolari del tipo considerato sono “Piroplast-HW100”, “Akvest-01”, “Pyrex”, “VUP-2D”, “Phoenix DB”, DEFENDER-M.

3. Il trattamento costruttivo ignifugo del legno nella sua azione è simile al principio di funzionamento del sistema operativo in aumento di volume e consiste nel fornire isolamento termico dell’elemento trattato. Tali rivestimenti comprendono paste, intonaci, intonaci, piastrelle e fogli. Esempi sono i cerotti con l’aggiunta di perlite o vermiculite, pasta Ograx-V-SK. L’applicazione di paste e rivestimenti dovrebbe essere effettuata regolarmente, almeno ogni due o tre anni..

Protezione antincendio di strutture in legno. Scelta di un'impregnazione ignifuga

4. Il metodo di protezione chimico è l’uso del sistema operativo impregnante, che può penetrare profondamente nel volume del legno, ad esempio quando si immerge nei bagni e si applica sotto pressione, o superficialmente, quando si lavora con un pennello.

Questi prodotti includono “Ignifugo-Amidofosfato KM” LLC “KOVEX”, la composizione “PP”, “VANN-1” “Neohim”, “Pirilaks Terma”, “Pirilaks SS-20”.

Protezione antincendio di strutture in legno. Scelta di un'impregnazione ignifuga

5. La combinazione di metodi di protezione antincendio sta diventando sempre più popolare. Pertanto, i rivestimenti ignifughi consentono, oltre ad aumentare la resistenza al fuoco delle strutture, di fornire protezione contro le infezioni fungine, la decomposizione e la muffa. Ci sono una vasta gamma di nomi sul mercato, ad esempio “SENEZH Ognebio”, NEOMID 450 e composizioni di MS, KhMXA, “Iceberg-301”, “OK-GF”, “ZOTEX Biopirol”, “Asfor-Bio”, “Attik”, significa dalla gamma Pirilax.

Protezione antincendio di strutture in legno. Scelta di un'impregnazione ignifuga

È possibile aumentare l’efficienza della protezione antincendio mediante l’uso simultaneo di impregnazioni e l’applicazione di vernici e vernici OS. Si consiglia di coprire strutture in legno per uso esterno oltre al sistema operativo impregnante facilmente lavabile con agenti filmogeni.

I risultati dell’esperimento sull’uso di una combinazione di agenti con diversi principi d’azione possono essere trovati nel video:

Alcune regole per la selezione e l’elaborazione

La scelta del sistema operativo per il legno è determinata dalle condizioni del suo funzionamento. Per una stanza chiusa non riscaldata, le fluttuazioni meno significative della temperatura e dell’umidità sono caratteristiche rispetto all’aria aperta e nelle stanze riscaldate sono fornite una temperatura positiva e un’umidità relativa non superiore al 70%.

Stimare la durata dell’effetto protettivo della garanzia del sistema operativo, verificare la presenza di certificati. Se si intende utilizzare una combinazione di agenti impregnanti e vernicianti, verificarne la compatibilità, non tutte le vernici ignifughe possono fungere da strato di finitura su legno preimpregnato di OS. Per gli elementi in legno esposti alla luce solare, utilizzare un sistema operativo resistente ai raggi UV. Nei bagni e nelle saune, a causa delle speciali condizioni di temperatura e umidità, è necessario utilizzare prodotti appositamente progettati per tali condizioni.

Protezione antincendio di strutture in legno. Scelta di un'impregnazione ignifuga

Calcola attentamente il consumo del prodotto: specifica sull’etichetta il numero richiesto di strati per il gruppo desiderato di efficienza ignifuga.

La lavorazione del legno deve essere effettuata con un tasso di umidità non superiore al 70% e una temperatura di almeno + 5 … + 10 ° С su una superficie asciutta e priva di polvere e sporco. Quando si copre una superficie precedentemente verniciata, rimuovere tutti i resti di pitture e vernici precedenti da esso, puliti e polvere..

I principali metodi di elaborazione sono:

  • applicazione con pennello, rullo o pistola a spruzzo in più strati;
  • immergere in bagni freddi o dopo aver preriscaldato il prodotto.

Protezione antincendio di strutture in legno. Scelta di un'impregnazione ignifuga

Non trascurare le precauzioni di sicurezza. Garantire una buona ventilazione durante la manipolazione di materiali tossici in ambienti chiusi, indossare un respiratore, occhiali e guanti di gomma.

Dopo aver preso la decisione di attuare la protezione antincendio delle strutture in legno nella tua casa, preparati per il suo rinnovo regolare, quasi annuale. Tali misure non solo ridurranno il rischio di incendio o conterranno un incendio a insorgenza improvvisa, ma soprattutto assicureranno che voi e la vostra famiglia potete lasciare l’edificio in sicurezza in caso di emergenza..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy