Pietra artificiale all’interno e all’esterno della casa: idee applicative

Sezioni dell’articolo



La pietra artificiale sta gradualmente sostituendo il naturale nella decorazione degli interni e delle facciate delle case. Come usare la pietra decorativa in vari stili di design – mediterraneo, normanno e scandinavo, chalet e stile provenzale – imparerai da questo articolo..

Diamante finto

L’amore dell’uomo per la pietra dura almeno un’eternità – fin dai tempi in cui i nostri antenati la eressero sul trono come simbolo di inviolabilità e forza. E molto probabilmente, questo “sentimento romantico” non ci lascerà mai, intrecciandoci con fili invisibili, spingendoci a costruire case di pietra, equipaggiare spazi interni o almeno creare imitazioni di una superficie di pietra. Benvenuti nella nuova “Stone Age” – l’era della pietra artificiale, che ha conservato l’estetica del suo antenato, ma ha proprietà radicalmente nuove e vantaggi incalcolabili. Ti offriamo idee originali per l’utilizzo della pietra decorativa per la tua casa, presa in prestito dalla sua controparte naturale.

Nonostante le moderne tecnologie di produzione, la pietra artificiale segue le orme del suo prototipo in tutto: copia l’aspetto, le proprietà fisiche, esplode nelle sue originali “sfere di influenza”. Se inizialmente la pietra decorativa sedeva modestamente all’interno, incapace di resistere alle precipitazioni e alle collisioni di temperatura, ora una pietra artificiale per facciate e decorazioni esterne non è più una meraviglia. Con uno schema di installazione semplificato e senza rendere più pesanti le pareti portanti degli edifici, le imitazioni di pietra e mattoni sembrano piuttosto nobili e costano molto meno delle loro controparti. Inoltre, una vasta gamma di trame, tonalità, dimensioni standard della pietra di finitura consente di ottenere potenti effetti visivi nell’architettura e nella progettazione del paesaggio, nonché nella decorazione degli interni..

Di cosa è capace la pietra decorativa negli spazi interni ed esterni? Sulla base di questo elenco, per molto:

  1. Imposta il tono per la facciata o l’interno, rendilo speciale.
  2. Sostieni lo stile della casa, del paesaggio, degli interni.
  3. Crea un piano espressivo e d’accento.
  4. Introdurre un elemento di naturalezza, naturalezza.
  5. Aggiungi ritocchi mancanti.
  6. Crea illusioni ottiche: rimpicciolisci o ingrandisci su una superficie decorativa.

La coerenza dello stile è un attributo inestimabile del design di qualsiasi cosa, distinguendo un caotico miscuglio di dettagli da un concetto chiaro, che, come un mosaico, è costituito da una composizione artistica, armonia di colori e caratteristiche di una particolare direzione di stile. Ciò è particolarmente importante nella decorazione di spazi progettati per circondarci continuamente. Come scegliere uno stile per il tuo habitat che troverà una risposta vivace nella tua anima e che non ti disturberà nel tempo? Ti invitiamo a fare un’entusiasmante crociera nei paesi vicini e lontani dell’Europa occidentale alla ricerca di preziosi chicchi di stile, dove il nostro compagno sarà una pietra decorativa di rivestimento.

Calda brezza mediterranea

Una leggera brezza, che avvolge il calore del sole, una distanza infinita azzurrata: tutti ci sforziamo di ritrovarci sulla costa del mare e respirare l’aria salata almeno per un momento. Questo è probabilmente il motivo per cui molti abitanti delle latitudini settentrionali scelgono lo stile mediterraneo per il design domestico, aggiungendo una particella di cielo, mare, sole all’arredamento. Quali sono le caratteristiche di questo stile? Principalmente tonalità di sabbia bianca o chiara nella decorazione della facciata, tetti in terracotta, un’abbondanza di pietra sia all’esterno che all’interno.

Una caratteristica interessante dello stile mediterraneo è la sua diversità, a seconda del paese, della regione e persino della città, ma con la conservazione delle caratteristiche unificanti. Ad esempio, l’architettura e lo stile delle città portuali di Italia e Spagna si distinguono per le note orientali e africane, acquisite nei tempi antichi attraverso il commercio attivo tra gli stati. Lo stile greco ha conservato meglio la sua autenticità ed è rimasto fedele alla cultura dell’era cretese-micenea: leggera e ariosa, bianca come la neve e un po ‘trascurata. Quindi, se sei vicino allo stile nautico, ispirato ai colori del Mar Mediterraneo, ecco alcune sfumature quando decori una casa, un’area del cortile e un interno usando la pietra decorativa:

  1. Maniero greco: pietra “selvaggia” bianca di grande e medio formato, mattoni faccia a vista strutturati con perle o clinker che imita la pietra per muratura fatta a mano.
  2. Fortezza siciliana: pietra ocra giallastra che affronta pietra di forma irregolare, vicina al suo aspetto naturale.
  3. Palazzo veneziano: mattone o pietra decorativa di forma geometrica in colori medi e scuri – sabbia, grigio, terracotta, rosso.
  4. Villa spagnola: pietra grezza e grande di contorni naturali, tonalità giallo-arancio, marrone chiaro.

Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta al rivestimento in pietra artificiale dei territori adiacenti alla casa: terrazze, patii, cucine estive, il cui “cuore” è, di regola, un camino o un focolare stilizzato. Il rivestimento di pietra e mattoni per edifici ausiliari deve essere selezionato in riferimento alla facciata della casa, ma la decorazione del camino o del barbecue può essere fatta in contrasto: una pietra artificiale di tonalità più scura o più chiara, di dimensioni leggermente diverse, diversa dal rivestimento della facciata. In stile mediterraneo, la pietra decorativa ha un bell’aspetto, creando un’imitazione di travertino, arenaria, marmo grezzo, roccia di conchiglia, zoccoli (mattoni di adobe sottili), stucco (gesso di gesso).

Diamante finto Non sarà difficile per te decorare la facciata di una casa privata in stile mediterraneo: basta rivisitare le pareti con pietre decorative, il più vicino possibile all’apparenza al naturale, e dipingere le parti in legno in un brillante colore turchese. In termini di colore, le pareti della casa dovrebbero essere rese bianche o del colore del latte cotto – qui, a proposito, ci sarà una pietra artificiale per facciate di Bergamo, Champagne o Perugia. Per decorare cucine estive, terrazze e gazebo adiacenti alla casa, puoi prendere un tono più caldo di pietra – ocra, dalle collezioni di Verona o Venezia.

Diamante finto Gli interni in stile mediterraneo sembrano grandi, dove i toni chiari delle pareti sono diluiti con sfumature beige e giallastre. Di norma, una delle pareti è strutturata con una pietra di rivestimento dai toni caldi e fa da sfondo a tutti i dettagli importanti degli interni: un camino o un quadro, un mobile imbottito o un mobile. Inoltre, i colori marrone chiaro della pietra sono combinati con il legno, che è un must per il design in stile mediterraneo. Puoi aggiungere note solari all’interno della tua casa con la pietra beige e crema per facciate delle collezioni Torino e Roma..

Diamante finto Una versione moderna dello stile mediterraneo mette in mostra il design di una casa colonica nella campagna italiana. Un edificio assolutamente laconico senza particolari architettonici eccezionali, costruito in arenaria avorio su una base di mattoni. In realtà, solo le colonne sono fatte di pietra, le cui campate sono quasi completamente occupate dai vetri. Per questo motivo, la pietra naturale non è stata sottoposta a rivestimento, le colonne sono un elemento attivo del design degli interni. Gli accenti di colore nelle stanze quasi bianche sono creati da mobili imbottiti in un ricco colore bordeaux. La finitura in pietra decorativa leggera Bretagna o Ancona ti aiuterà a ripetere un design simile nella tua casa e il mattone con rivestimento Orleans è adatto per i lavori di facciata.

Diamante finto I designer parigini hanno ripensato i canoni degli interni del Mediterraneo in modo non banale: le ruvide pareti di pietra imbiancata servono da sfondo per mobili eterogenei e un lampadario a fiori inaspettato. Il colore insolito sta crescendo nella sala da pranzo, dove l’interno bianco è diluito con sedie dipinte di colore mentolo. Se ti piace un interno mediterraneo così stravagante, puoi ripetere qualcosa di simile a casa rivestendo il muro con una pietra bianca artificiale della facciata della collezione Bergamo e posizionando correttamente gli accenti luminosi.

Sapore di vino della Francia

Stile provenzale

Lo stile caratteristico del sud della Francia, formato nella provincia balneare della Provenza, è un altro esempio di stile mediterraneo, ma più sofisticato di quello italiano o spagnolo, con un’abbondanza di motivi floreali e mobili decorati che ricordano il pizzo. Gli interni in stile provenzale completamente bianchi o leggermente cremosi sono generalmente chiusi in facciate in pietra di pietra grezza naturale. Se ti piace la raffinata eleganza contadina della Provenza, la pietra di rivestimento per l’esterno della casa dovrebbe assomigliare il più possibile a rocce sedimentarie: calcare, arenaria, ardesia nella loro forma e colori naturali. Per gli interni, è meglio scegliere una pietra artificiale di tonalità chiare: il colore del latte cotto o il beige biancastro, che non viola la monotonia delle pareti inerente alla Provenza.

Diamante finto Le vernici ocra e terracotta chiara sono uno dei colori più preferibili per la decorazione di interni e facciate in stile provenzale. Armonizzandosi con successo con le pareti bianche degli interni, i toni naturali della sabbia della pietra conferiscono al design il sapore mancante e rendono lo spazio “più caldo”. Pietra artificiale per facciate Venezia, Ancona, Torino, Bretagna – questo è esattamente il rivestimento in stile provenzale che farà rivivere sia l’esterno della casa con edifici adiacenti che l’interno.

Diamante finto Lo stile provenzale è così democratico che negli interni moderni coesistono perfettamente rivestimenti tradizionali con soluzioni completamente inusuali. La volta del soffitto ad arco in pietra nella parte interna provenzale è adiacente a una panca di legno grezzo e, allo stesso tempo, a sedie in alluminio. Lo sfondo del camino d’avanguardia è in muratura di pietre naturali di diverse dimensioni e le parti in legno hanno acquisito un colore lilla inaspettato. Vuoi sperimentare anche tu? Scegli lo stile provenzale per il design della tua casa, ricopri le pareti con pietre decorative Leonardo, Corsica o Perugia e ravviva l’interno con accessori accattivanti di turchese, cremisi, viola.

Diamante finto Lo stile rustico provenzale, come nessun altro, preferisce il bianco, soprattutto nella progettazione di caminetti. Per mettere in risalto il focolare sullo sfondo di pareti bianche, lo stile country francese ama giocare con la trama: i caminetti sono rivestiti con pietra “selvaggia” di grande formato, piastrelle geometriche o mattoni decorativi. Varie tonalità di beige chiaro, grigio chiaro e giallo sembrano sempre perfette in combinazione con mobili in vimini, travi in ​​legno e tessuti sofisticati. Per la decorazione d’interni in stile provenzale, nonché per evidenziare il centro compositivo della stanza, puoi scegliere mattoni strutturati di Bergamo e Lione, pietra di Perugia di grandi dimensioni o scheggiati – dalla collezione Champagne.

Stile normanno

Nel nord-ovest della Francia, nelle province della Bretagna e della Normandia, dove il clima è rigido e ostile, sono stati conservati echi dell’architettura romanica, simili nel profilo a una roccia o un blocco di pietra. Questo effetto è rafforzato dalla predominanza della pietra grezza grigia, che è stata utilizzata nella costruzione di castelli in Francia nel “buio” e nel Medioevo. Quindi, lo stile normanno è caratterizzato da ascetismo, solidità e una tavolozza di colori quasi acromatica. La pietra artificiale per le facciate delle case in stile normanno è selezionata grande, forma e consistenza naturali, in tutte le sfumature di grigio – dal colore antracite chiaro a scuro.

Diamante finto Per ottenere una sensazione di inviolabilità di una casa e la sua somiglianza con una struttura difensiva, non è necessario seguire i canoni classici dell’architettura normanna. Basta aggiungere alcuni elementi strutturali che ricordano i contrafforti, e la tua dimora si distinguerà tra gli altri edifici con il suo potere e il suo laconicismo. Di fronte alla casa con la facciata in pietra chiara Bretagna, Ancona o la Corsica “sfilacciata” scura, Leonardo enfatizzerà la solidità della struttura e l’architettura espressiva in stile normanno.

Diamante finto Una casa in stile normanno è sempre una mini-fortezza con potenti pareti di sfumature di terra grigia, a causa delle quali l’edificio si dissolve letteralmente in un paesaggio montuoso. La pietra grezza, tradizionalmente utilizzata per l’edilizia nelle regioni nord-orientali della Francia, ha solidità e un senso di sicurezza come nessun altro materiale da costruzione. Usando la pietra artificiale delle collezioni di Milano, Monaco, Corsica o affrontando mattoni di San Marino per decorare le facciate della tua casa, puoi ragionevolmente dire che la tua casa è la tua fortezza.

Stile chalet

Un’altra regione della Francia che si distingue per la sua architettura specifica e il design degli interni sono le montagne alpine. L’uso del legno per la costruzione di case, i tetti a lancetta, i dettagli in pietra naturale: questi sono i tratti distintivi di una casa in stile chalet. La prevalenza di colori scuri, anche un po ‘cupi nella decorazione delle facciate e degli interni della casa crea l’impressione di avere un pezzo di roccia davanti a te, unito al paesaggio circostante. Contrariamente allo stile mediterraneo, dove il focolare è grazioso e svolge un ruolo piuttosto decorativo a causa del clima mite e caldo, nelle regioni montuose della Francia è un elemento importante e funzionale al miglioramento domestico. Di grandi dimensioni, pesante, costruito in pietra naturale massiccia – questi sono i camini leggermente ruvidi e potenti delle case in stile chalet alpino. Tradizionalmente, il camino dei manieri nelle montagne è mostrato come un accento sulla facciata ed è enfatizzato dalla pietra di rivestimento nei colori scuri e variegati – grigio-nero o marrone.

Diamante finto Una casa in montagna – è così che si può dire brevemente dello stile chalet in architettura, che è caratterizzato dall’uso del legno massiccio come materiale da costruzione, nonché della pietra per rivestire singole parti della facciata e degli interni. La grande pietra “selvaggia” nei toni medi e scuri è l’accento che lo stile chalet consente nella decorazione di caminetti, scale ed elementi architettonici. Se hai scelto questo stile alpino accogliente e leggermente conservatore per la tua casa, allora la pietra artificiale delle collezioni di Leonardo, Corsica, Verona enfatizzerà favorevolmente la bellezza del legno naturale e l’intero interno nel suo insieme..

Diamante finto Il potente camino sulla facciata è una caratteristica distintiva delle case nelle regioni settentrionali, dove il camino è trattato con speciale rispetto come fonte di calore. Ricordando un’asta rigida che attraversa l’edificio dall’alto verso il basso, un tubo rivestito con pietra di colore contrastante alla facciata è un elemento estremamente espressivo del design esterno dell’edificio. Una soluzione razionale per organizzare un camino in casa è una muratura di mattoni refrattari, seguita da una finitura decorativa con pietre di rivestimento di colori scuri delle collezioni di Milano, Capri, Marsiglia o chiare, presenti nelle collezioni di Champagne e Perugia.

Aria gelida della Scandinavia

La preferenza che viene data nei paesi scandinavi all’architettura in legno lascia poco spazio all’uso della pietra nella decorazione delle facciate delle case private. La pietra artificiale di grigio o bianco e nero variegato può essere utilizzata solo per affrontare il seminterrato. Anche agli abitanti dei paesi scandinavi non piace la pietra rispetto agli interni. In bianco come la neve, come se fosse ricoperto di brina, interni rigidi e troppo corretti in stile scandinavo, una pietra decorativa può apparire frammentariamente e dovrebbe essere solo una forma geometrica di bianco, grigio-biancastro, terracotta.

Diamante finto La casa austera e laconica, progettata in Svezia, porta l’intreccio degli interni “bianchi” scandinavi con note orientali. Decorazione murale con mattoni bianchi qui fianco a fianco con pareti divisorie in legno, che ricordano boschetti di bambù. Le finestre si affacciano su un piccolo cortile con piscina, dominato da un muro espressivo fatto di mattoni di terracotta rossa invecchiati artificialmente. Puoi ottenere un effetto simile all’interno e all’esterno della tua casa stendendo le pareti del gruppo di ingresso con mattoni bianchi rivolti a Lione e l’area del patio con mattoni rossi strutturati di Orleans.

Diamante finto Ariosi e a livello di sensazione, gli interni scandinavi leggermente più freddi diventano molto più caldi quando hanno piani d’accento rivestiti con mattoni ocra e arancione. Piccoli muri di mattoni rossastri in cucine, sale e soggiorni convivono perfettamente con pareti bianche come la neve, combinate con pavimenti e mobili in legno. La combinazione di un tavolo fatto di un solido tronco d’albero con una bella trama e mattoni sembra particolarmente impressionante. È possibile aggiungere una particella di sole a un interno progettato secondo il principio scandinavo decorando frammenti di pareti con mattoni di rivestimento di una gamma di colori caldi dalle collezioni di Madrid, Provenza, Siena. Espressiva pietra artificiale adatta per le facciate di case in stile scandinavo – Orleans colore rosso e bianco e rivestimento in mattoni grigio-marrone Napoli

Diamante finto Gli interni tradizionali in bianco e nero in stile scandinavo sono allietati, forse, da tessuti colorati con una caratteristica striscia a zig-zag e motivi a rombi. Ma se guardi da vicino, noterai un’abbondanza di superfici di diverse trame, che, oltre ai dettagli luminosi, diluiscono le stanze monocromatiche. Una delle trame preferite degli scandinavi è la muratura, di solito lo stesso colore bianco dello sfondo principale delle pareti. Sebbene sia anche possibile inclusioni di un’ombra lattiginosa e sabbiosa nel rivestimento di singole superfici. Se hai intenzione di decorare la tua casa in uno stile originario delle latitudini settentrionali, allora il bianco strutturato strutturato rivolto verso il mattone Lione e la pietra decorativa di tonalità beige chiaro delle collezioni di Ancona, Bretagna, Verona ti aiuteranno.

Diamante finto La combinazione di terracotta e colori neri nella decorazione delle facciate della casa, un po ‘insolita per noi, è abbastanza appropriata nei paesi scandinavi. Quando vedi esempi simili di architettura in legno dei paesi nordici, diventa evidente l’aderenza alla tavolozza dei colori bianco e nero con accenti arancioni e rossi nella decorazione degli interni scandinavi. Se sei abbastanza coraggioso da dipingere di nero la facciata della tua casa, allora la base dovrebbe essere fatta di pietra selvaggia e non trattata – solo una tale base resisterà a un “punto nero” così massiccio. All’interno, il collegamento intermedio tra bianco e nero può essere di colore rosso-marrone, il cui vettore è costituito da mattoni. Se hai intenzione di decorare la tua casa in stile scandinavo, le pietre decorative delle collezioni Orleans e Madrid ti aiuteranno a imitare i mattoni di clinker infornati nella decorazione interna..

Quando scegli uno stile per la tua casa, ascolta te stesso, pensa a quale ambiente di vita sarà più comodo per te: arioso e delicatamente accogliente, come nello stile mediterraneo e scandinavo, o dando l’impressione di sicurezza, come in stile normanno e chalet.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy