La scelta di vernice da cucina lavabile

La cucina è una stanza speciale. Qui il cibo viene preparato ogni giorno e le pareti si sporcano molto rapidamente. Anche in un’area che sembrava abbastanza lontana dal piano cottura o dalla stufa. Il nostro sito di consigli ti guiderà su come scegliere la vernice da cucina lavabile che fa una buona finitura.

La scelta di vernice da cucina lavabile

Vale la pena notare che la vernice lavabile è una delle opzioni più popolari per la decorazione murale in cucina. Perché? Ci sono molte ragioni per questo:

  • Applicazione semplice e veloce. Stanco del colore – facile da ricolorare. O dipingere su graffi, per esempio;
  • Serve a lungo. La vernice di alta qualità può essere lavata senza problemi, compresi i detergenti non abrasivi, ovviamente. Pertanto, manterrà il suo aspetto originale per diversi anni;
  • Le formulazioni moderne sono ecologiche e sicure per l’uomo;
  • Un’ampia selezione di tonalità ti consente di scegliere una combinazione di colori per qualsiasi interno. Ci sono vernici strutturate, lucide, opache – hai una vasta scelta;
  • Puoi fare tutto con le tue mani, non devi posare le piastrelle, non hai bisogno di un maestro;
  • Un’opzione economica rispetto alle stesse piastrelle o carta da parati lavabile;
  • La vernice non brucia né assorbe l’umidità.

Importante! La vernice lavabile può essere applicata su cemento, gesso, legno, mattoni, cartongesso e carta da parati verniciabile.

La scelta di vernice da cucina lavabile

Elenchiamo tre tipi principali di vernici lavabili per pareti della cucina:

  1. Acrilico. È molto popolare grazie al prezzo più economico e alla facilità di applicazione. Adatto per legno, maschera piccole crepe e irregolarità, non ha un forte odore. Puoi lavare le pareti con detergenti, pulire con tovaglioli, ma non puoi usare spugne dure;
  2. Latex. Un’opzione più resistente, puoi persino lavarla con un pennello, ma con fibre morbide. È più costoso, ma dura più a lungo, non ha paura di usare disinfettanti sufficientemente concentrati;
  3. Silicone. La sporcizia respinge, lava molto facilmente, l’opzione più resistente all’usura, ma anche più costosa.

La scelta di vernice da cucina lavabile

Se stai acquistando la pittura murale lavabile, segui questi semplici suggerimenti:

  • Decidi in anticipo di quale vernice hai bisogno: lucida, opaca o ruvida. La lucentezza appare, ovviamente, luminosa, ma accentuerà le irregolarità della superficie e può essere troppo invadente. La vernice strutturata sembra rispettabile ed elegante. E la finitura opaca diventerà uno sfondo eccellente per mobili da cucina e oggetti di arredamento, è più facile da mantenere e maschera piccole irregolarità;
  • Non salvare! Le vernici troppo economiche potrebbero non essere così durevoli e resistenti all’usura;
  • Assicurati di leggere le istruzioni! Ad esempio, ci sono vernici acriliche su cui si dice “Resistente al lavaggio a secco”. Cioè, non puoi lavarti, non ti va bene! La lattina dovrebbe indicare che la vernice può essere bagnata. Leggi anche le istruzioni per l’uso, il consumo, la densità, il tempo di asciugatura e altri dettagli. Si consiglia di scegliere una vernice su cui è chiaramente indicato – per la cucina. Tuttavia, è adatta anche la vernice per il bagno, come una stanza bagnata. Alcuni esperti ritengono che la vernice per facciate possa essere utilizzata in cucina, è molto resistente e non ha paura della pulizia a umido. Ma la vernice per facciate deve soddisfare tutti i requisiti di sicurezza e rispetto dell’ambiente se viene utilizzata all’interno della casa;
  • Leggi le recensioni sui diversi tipi di vernice, chiedi agli amici che hanno già dipinto la cucina. Anche i venditori lo consiglieranno, ma il loro compito è quello di venderti la composizione più costosa;
  • Ricorda che la densità della vernice di qualità è di 1,35-1,5 chilogrammi per litro. Cioè, una lattina con un volume di 10 litri peserà fino a circa 15 chilogrammi. E il consumo medio è di 200-300 grammi al metro quadrato. Ciò ti consentirà di calcolare la quantità di vernice necessaria sulle pareti..

La scelta di vernice da cucina lavabile

Il colore, ovviamente, dipende da te. Tutto dipende dal tipo di interno che vuoi ottenere: più luminoso o più neutro. Il portale ha scritto in dettaglio cosa sono le vernici e quando sono necessarie. Falli abbinare alla tonalità esatta che desideri. E colora subito la giusta quantità di vernice in modo che il colore sia lo stesso su tutte le pareti.

Evita errori di colorazione comuni. Il processo sembra semplice, in realtà ci sono molte sfumature e regole che devono essere rispettate.

La scelta di vernice da cucina lavabile

Marchi popolari di pittura lavabile nel nostro paese: Dulux, Tikkurila, Caparol, Sniezka, Dufa, Fabritex Profi, Alpina. Il prezzo sarà diverso, a seconda del tipo e del produttore. In media, un litro di vernice lavabile costa da 150 a 500 rubli.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy