La scelta di vernice per metallo per lavori interni o esterni

La scelta di vernice per metallo per lavori interni o esterni

È chiaro che quando si dipingono, ad esempio, pali di metallo e un profilo di recinzione, si presta attenzione alla vernice per metallo, per uso esterno. Ma ci sono molti prodotti così specifici. A seconda della base, le vernici per metallo possono essere suddivise nei seguenti tipi:

  • Olio. In precedenza, erano molto popolari e diffusi, perché sono economici. Tuttavia, hanno molti svantaggi. Le pitture ad olio si rompono rapidamente, si staccano, le applicano in modo scomodo, si asciugano a lungo, hanno un odore sgradevole. Inoltre, se la superficie metallica è stata dipinta con pittura ad olio, non sarà possibile dipingerla con nient’altro. Oppure devi rimuovere completamente l’intero livello. Ecco perché adesso i colori ad olio sono molto meno comuni..
  • alchidica. Questa opzione è più affidabile, il rivestimento è lucido, uniforme e sufficientemente resistente alle influenze esterne. Un grande svantaggio delle vernici alchidiche è la tossicità. Quando si lavora con loro, è richiesta una protezione speciale. Inoltre, la superficie metallica deve essere pretrattata con un primer anticorrosivo che include un convertitore di ruggine.

La scelta di vernice per metallo per lavori interni o esterni

  • Acrilico. Gli esperti li chiamano i migliori oggi. Le vernici acriliche proteggono in modo affidabile il metallo da sbalzi di temperatura e precipitazioni, non hanno componenti tossici. Sono spesso utilizzati in impianti a rischio di incendio, poiché anche in caso di incendio le vernici acriliche non rilasciano sostanze nocive nell’atmosfera. Esistono vernici acriliche con additivi anticorrosivi, che consentono di applicarle su metallo leggermente arrugginito. Meno – alcuni composti non tollerano bene le basse temperature, forse la superficie dovrà essere aggiornata in primavera.
  • Epoxy. Durevoli, non temono attacchi chimici e precipitazioni, anche i serbatoi metallici per alcali e acidi possono essere trattati con vernici epossidiche. Le vasche da bagno possono anche essere rinnovate con vernice epossidica. Meno: si asciugano a lungo, non tollerano temperature superiori a oltre 60 gradi.
  • poliuretano. Strutture resistenti e verniciate possono essere utilizzate a lungo anche in acqua salata. Il film sul metallo è elastico e si asciuga rapidamente, l’adesione è buona. Non siamo riusciti a trovare alcun contro, tranne per un costo abbastanza elevato.

La scelta di vernice per metallo per lavori interni o esterni

Separatamente, si dovrebbe evidenziare un tipo così popolare di vernice per metallo oggi come il martello. Fiocchi di alluminio vengono aggiunti alla composizione, di conseguenza, un attraente effetto del martello a mano, si ottiene un motivo a motivi sulla superficie. È con le vernici a martello che le porte d’ingresso in metallo sono rivestite in fabbrica. La struttura squamosa della vernice diventa un’ulteriore barriera che protegge il metallo dall’umidità. Alcuni produttori garantiscono che le vernici a martello dureranno almeno otto anni.

La scelta di vernice per metallo per lavori interni o esterni

Separatamente, è necessario evidenziare le composizioni “tre in uno”. Contengono un convertitore di ruggine, un primer anticorrosivo e lo stesso smalto metallico. Convenientemente, per utilizzare tali composizioni, non è necessario pulire a fondo la superficie, poiché la vernice può essere applicata direttamente sulla ruggine. Nessun primer richiesto.

Un altro tipo separato di vernici per metallo sono composizioni per superfici zincate. Le vernici ordinarie si staccheranno semplicemente su di esse in breve tempo. Un punto importante: le superfici zincate non vengono verniciate immediatamente, ma almeno dopo un anno di servizio, quando il metallo diventa un po ‘ruvido, invecchia un po’.

La scelta di vernice per metallo per lavori interni o esterni

Per quanto riguarda i marchi specifici, ci sono buone recensioni sulla vernice metallica Hammerite, comprese quelle con un effetto martello. Una lattina con un volume di 2,5 litri di tale vernice costa circa 1800 rubli. Tra quelli russi, spicca lo smalto primer per ruggine della produzione di Yaroslavl “SpetsNaz”. Un chilogrammo di tale vernice costa circa 290 rubli.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy