La scelta di piastrelle di ceramica

La scelta di piastrelle di ceramica è realizzato secondo 3 criteri: lo scopo della piastrella, i suoi dati operativi e la conformità con la soluzione di progettazione.

Immagine

Per affrontare le facciate di case, balconi e terrazze, vengono utilizzate piastrelle con maggiore resistenza al gelo. Più la piastrella assorbe l’umidità, minore è la sua resistenza al gelo. Se sulla confezione sono presenti le denominazioni AI o BI con piastrelle, la resistenza al gelo è elevata. Per lavori interni, vengono utilizzate piastrelle con i codici AIII o BIII. Le piastrelle chimicamente resistenti devono essere utilizzate in cucina e in bagno (non esposte a detergenti, shampoo, alimenti, detergenti chimicamente aggressivi). Tale piastrella ha un simbolo “AA” nella marcatura. Le piastrelle meno resistenti agli agenti chimici sono contrassegnate con A, B, C, D.

Classi di piastrelle per pavimento

Piastrelle per pavimenti è diviso in 5 classi per scopo:

1. Per le stanze che sono poco utilizzate e in cui le calzature non sono utilizzate (WC, bagno). Designazione di classe – PEI I.
2. Per le stanze con bassa intensità di deambulazione, dove le persone camminano in pantofole (abitazioni, ad eccezione di cucine, corridoi, balconi e scale). Designazione – PEI II.
3. Per la copertura di pavimenti in locali con media intensità di deambulazione, dove le persone camminano con le normali scarpe da casa (in tutti i tipi di abitazione). Designazione – PEI III.
4. Per pavimenti soggetti ad abrasione da moderata a pesante (scale e tutte le aree delle case). Designazione – PEI IV.
5. Per pavimenti con qualsiasi intensità di traffico. Designazione – PEI V.

Quando scegli piastrelle per pavimenti, ricorda che è molto scivoloso camminare su piastrelle lucide. Pertanto, è necessario acquistare una tessera ruvida. Le piastrelle per pavimenti sono più spesse delle piastrelle per pareti e sono più resistenti.
Le piastrelle di ceramica sono classificate per grado. La marcatura sulla confezione con tessere di primo grado deve essere rossa, con il secondo grado – blu, con il terzo grado – verde. Nel primo grado, il numero di tessere difettose non supera i 5 pezzi per 100 tessere buone. Più basso è il voto, più sono consentiti gli scarti. Le piastrelle di basso grado possono presentare curvatura. Puoi verificarlo posizionando due tessere tra loro..
Le piastrelle sono ordinate per calibro – un indicatore della deviazione delle dimensioni effettive delle piastrelle dal valore nominale. Il calibro della piastrella è indicato sulla confezione. Si consiglia di acquistare piastrelle dello stesso calibro per garantire cuciture uniformi..

In base alla forma dei bordi, le piastrelle sono divise in 3 tipi:

1. Digitare “station wagon”. Tali piastrelle hanno bordi smussati e si adattano senza uno spazio tra di loro..
2. Piastrelle con bordi arrotondati.
3. Piastrelle con bordi dritti. Queste piastrelle sono incollate usando croci di plastica per garantire uno spazio uniforme tra loro..

Quando acquisti piastrelle, devi anche assicurarti che tutte le confezioni abbiano la stessa tonalità di colore, poiché sono consentite tonalità diverse nelle piastrelle dello stesso lotto..

Tipi di piastrelle per metodo di fabbricazione

Secondo il metodo di fabbricazione, si distinguono i seguenti tipi di piastrelle:

1. Maiolica (piastrelle metlakh) e cottoforte sono ricoperti da una glassa opaca, applicata su una base rosa (utel), sono a doppia cottura. La maiolica viene utilizzata per rivestimenti murali e cottoforte per pavimenti interni..
2. Per fare Terral vengono utilizzate materie prime costose, ha un colore bianco, il motivo viene applicato direttamente sulla sua superficie. Utilizzato anche per il rivestimento di pareti interne.
3. Terracotta (cotto) non subisce vetri, viene utilizzato per il rivestimento di pavimenti in interni, ha una tonalità rossastra.
4. La monocottura è sottoposta a cottura singola e ha qualità resistenti al gelo..
cinque. Clinker può avere superfici vetrate, non vetrate e vetrificate, utilizzate per pavimentazioni interne ed esterne, per affrontare pareti esterne.
6. Granito ceramico prodotto premendo da argille pesanti con l’aggiunta di minerali. È usato come alternativa alla pietra naturale, ha migliori caratteristiche tecniche ed è più economico nel prezzo. Il gres porcellanato lucidato viene utilizzato per la decorazione di interni di negozi, banche, ristoranti. Il gres porcellanato opaco è un materiale eccellente per il rivestimento di pavimenti soggetti a forti abrasioni. Il gres porcellanato “cerato” ha un aspetto più attraente e brillante rispetto alle irregolarità opache e lisce sulla superficie di tali piastrelle non consentono di scivolare durante la camminata. Il gres porcellanato ha un’alta resistenza all’usura, resistenza al gelo, chimicamente resistente e non ha radiazioni di fondo, a differenza della pietra naturale.

Lo schema cromatico tradizionale del rivestimento ha due tonalità di sfondo: più chiaro nella parte superiore del muro e più scuro nella parte inferiore. Per decorare un tale rivestimento, vengono utilizzate strisce sottili, bordi ornati, battiscopa. Le piastrelle di ceramica che imitano la pietra selvaggia naturale, il mattone e il legno sono popolari. Di fronte a tali piastrelle, la muratura è resa irregolare e le cuciture sono volutamente spesse al fine di migliorare l’effetto del naturalismo.

Per l’acquirente sofisticato, ci sono tessere con un profilo complesso, tessere “camaleonte” con sottili trabocchi. Piastrelle con elementi decorativi allineati verticalmente – fiori stilizzati o ornamenti astratti – aiuteranno a diversificare il design del rivestimento. Come sempre, il design etnico è popolare: piastrelle con geroglifici stilizzati o in stile africano, puoi anche trovare piastrelle “celtiche” e rivestimenti in stile country. Il design classico dei bagni è in stile marino con immagini di onde, pesci, conchiglie e alghe. Se non ti piacciono i colori vivaci, scegli le piastrelle in delicati colori pastello, i motivi su di esso sono leggeri e sfocati.

Accessori aggiuntivi: portasciugamani riscaldati, mensole e portasapone diversificheranno anche l’interno.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy