Come scegliere un maestro di piastrellatura

Nonostante il nostro sito di suggerimenti abbia spiegato in dettaglio come posare le piastrelle con le tue mani, molti proprietari di case preferiscono contattare i professionisti. Pertanto, abbiamo deciso di scoprire come scegliere un piastrellista in modo che il lavoro fosse eseguito in modo rapido ed efficiente..

Come scegliere un maestro di piastrellatura

La prima cosa da fare è scegliere le tessere stesse! È molto importante. Non tutti i piastrellisti sono persone versatili, pronte a lavorare con tutti i tipi di questo materiale di finitura. I più difficili da installare sono i seguenti tipi di tessere:

  • Pannelli di grande formato. Se tali lastre sono abbastanza grandi, dovrebbero esserci due padroni! Una persona non può far fronte all’installazione di un pannello più grande di 120×60 centimetri su una parete.
  • Mosaico.
  • Piastrelle con motivi diversi, che alla fine dovrebbero trasformarsi in un singolo pannello, una bella immagine.
  • Piastrelle Metlakh.
  • Piastrelle fatte a mano.
  • Piastrelle in rilievo, con effetto 3D.
  • gallone.

Se vuoi decorare le pareti con grandi pannelli in gres porcellanato o decorare il bagno con mosaici, hai bisogno di un maestro specializzato.

Importante! Più costosa è la piastrella, più difficile sarà la sua installazione, più costerà anche il lavoro del master! Pertanto, pensa se potrebbe valere la pena risparmiare, scegli una piastrella standard, la cui installazione può essere gestita da qualsiasi specialista a un prezzo normale.

Come scegliere un maestro di piastrellatura

Quando hai deciso il tipo di tessera, pensa al layout. È qui che i designer di solito iniziano quando creano una visualizzazione degli interni futuri di una stanza. Questa parte è particolarmente importante se la tessera con un motivo.

Consigli!Assicurati di controllare il calibro delle piastrelle, rivedi l’intero lotto. Il calibro è indicato sulla confezione, ma potrebbero esserci delle deviazioni. Anche una piccola differenza nelle dimensioni e nello spessore delle piastrelle, letteralmente in un millimetro, può causare problemi durante il processo di installazione. Il master dovrà armeggiare con un tale batch, sarà necessario un sistema di allineamento. Il nostro sito sovetov.ru ha già scritto su questo metodo di posa.

Come scegliere un maestro di piastrellatura

Quindi, la tessera viene selezionata e acquistata, il layout viene inventato. Ora è il momento di passare alla ricerca di un piastrellista. Ci sono molte opzioni qui:

  • Consigli dagli amici. Il caso più comune, abbastanza affidabile. Se uno dei tuoi amici o parenti ha recentemente effettuato riparazioni ed è stato soddisfatto del piastrellista, chiedi i suoi contatti. Verifica con i tuoi amici che tipo di piastrelle hanno posato, forse il maestro non prenderà la tua opzione.
  • Scrivi una richiesta, un annuncio su un social network o un forum di costruzione, chiedendo ad altri utenti di condividere i contatti dei piastrellisti. Molto probabilmente, ti verrà data una scelta, forse i padroni stessi risponderanno, offrendo i loro servizi.
  • Contatta una società di costruzioni. Sì, questa è un’opzione più costosa, ma poi avrai un contratto per l’esecuzione del lavoro e puoi richiedere un risarcimento in caso di installazione di piastrelle di scarsa qualità.
  • Chiedi al negozio dove hai acquistato le piastrelle. Forse i consulenti di vendita hanno contatti di maestri, perché molti progetti li superano.
  • Utilizzare i servizi di un salone di piastrelle che offre un’opzione “acquista più installazione”. Molto spesso, tali saloni sono specializzati in formati alla moda, i prezzi sono piuttosto alti qui, ma i loro piastrellisti hanno perfettamente familiarità con il loro materiale..
  • Contatta il progettista. Sì, se un professionista è impegnato nella tua riparazione, c’è un progetto, quindi lo stesso designer può trovare artigiani per eseguire tutto il lavoro. Con un alto grado di probabilità, ha già specialisti con i quali ha lavorato su progetti precedenti ed era soddisfatto.

Come scegliere un maestro di piastrellatura

Ti consigliamo vivamente di conoscere effettivamente i risultati della procedura guidata. Se i tuoi amici te lo consigliano, vai a trovarli! Sul posto, valutare la qualità delle piastrelle, l’uniformità delle giunzioni, la stuccatura, l’uniformità degli angoli esterno e interno, le transizioni. Comprendiamo che non sei un professionista, ma, ovviamente, noterai un matrimonio ovvio, anche se i proprietari stessi erano soddisfatti del risultato.

Se non c’è modo di valutare il lavoro del piastrellista sul posto, chiedere un portfolio con le fotografie delle riparazioni fatte dalle sue mani. I veri professionisti dovrebbero avere foto del processo stesso.

Importante! Se il portfolio del piastrellista contiene solo belle immagini con riparazioni finite, questo è probabilmente un falso! Dovrebbe essere mostrato il processo di installazione, immagini prima, durante e dopo il lavoro nella stessa stanza.

Come scegliere un maestro di piastrellatura

Dopo aver scelto un piastrellista, è il momento di invitarlo a casa tua per ispezionare l’oggetto. Nel processo di comunicazione personale, avrai l’opportunità di valutare ancora una volta la professionalità del master e assicurarti della scelta corretta.

Momenti che dovrebbero avvisarti:

  • Il piastrellista non ha preso le misure, non ha assicurato che le pareti e il pavimento fossero preparati per la piastrellatura. Un professionista deve assicurarsi che tutte le superfici siano livellate, senza differenze di altezza. Se la stanza non è stata ancora preparata per l’installazione, dovrai concordare con il maestro di fare tutto da solo. Un ulteriore spreco di denaro, sì, forse il piastrellista dirà che il gesso non è la sua specialità, sono necessari altri artisti.
  • Il piastrellista dichiarò immediatamente che le piastrelle acquistate erano di scarsa qualità. C’è il rischio che non abbia mai lavorato con una simile tessera. Ad esempio, piastrelle e materiali rustici che imitano l’artigianato possono essere confusi con uno spreco, perché qui i bordi irregolari sono accettabili. Cerca uno specialista per una simile tessera – lo ripetiamo, ma questo è davvero un punto molto importante.
  • Il piastrellista non ha tutti gli strumenti di cui ha bisogno. Questo non è professionale! Gli artigiani devono avere non solo un tagliapiastrelle, ma almeno due per piastrelle di dimensioni diverse. E una taglierina bagnata per eseguire tagli a 45 gradi. E uno strumento diamantato per tagliare un foro per una presa, un interruttore, un ventilatore in bagno.
  • Il piastrellista consiglia di acquistare più colla e acquistare più imballaggi del materiale. Nel frattempo, hai già fatto tutti i calcoli e consultato i gestori nel negozio di piastrelle o nel salone. Forse il piastrellista vuole solo giocare sul sicuro nel caso in cui il materiale venga rovinato. Oppure sono abituato a posare le piastrelle su uno strato di colla troppo spesso, che è anche poco professionale.
  • Il piastrellista non ha specificato il tipo di colla. Per il gres porcellanato è necessaria una composizione completamente diversa e le piastrelle di vetro trasparente non possono essere posate su una base grigia! Se non lo sa, non è necessario parlare di professionalità..

Come scegliere un maestro di piastrellatura

Per essere al sicuro, puoi concordare con il caposquadra di fare una piccola quantità di lavoro. Ad esempio, chiedi di posare le piastrelle solo su un backsplash da cucina. E solo dopo aver valutato i risultati del lavoro, affida al piastrellista la riparazione in tutto il bagno.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy