Le sottigliezze della piastrellatura, o come “nascondere” le comunicazioni del bagno

Chiunque debba effettuare importanti riparazioni o ricostruzioni di un bagno deve affrontare il problema delle comunicazioni. Hanno un sottile aspetto tecnologico che non si adatta affatto agli interni. Esistono, di norma, due vie d’uscita da questa situazione: un gabinetto tecnologico con revisioni e contatori o un falso muro con un portello. In questo articolo, analizzeremo in dettaglio il dispositivo e la finitura del falso muro..

Dopo una corretta installazione dell’installazione e del collegamento di approvvigionamento idrico, fognature, ventilazione ed impianto elettrico, segue la fase di finitura decorativa. Siamo interessati solo al muro di fronte alla porta d’ingresso, quindi non descriveremo la piastrellatura delle pareti e del pavimento..

Markup del frame. Quando si rivestono piccole stanze con piastrelle di ceramica, è necessario rispettare rigorosamente la geometria e allineare le pareti nel modo più accurato possibile. La marcatura della futura falsa parete viene eseguita non dal muro di cemento (grezzo) esistente dell’edificio, ma dalla parete allineata del bagno (lato con la porta). Di norma, l’installazione ha uno spessore di 180-200 mm, che è di qualche centimetro in più rispetto allo spessore dei tubi di fognatura che corrono paralleli ad esso. Un’opzione semplice è quella di livellare la differenza con una solida falsa parete nello spessore dell’installazione. Ma dal momento che non stiamo cercando modi semplici e stiamo lottando per ogni centimetro di spazio utilizzabile, il nostro muro avrà un passo su cui alcune piccole cose necessarie possono essere successivamente messe.

Quindi, contrassegniamo e montiamo il telaio dai profili CD e UD per cartongesso (GKL) nel solito modo.

Master class: le sottigliezze della piastrellatura o come

Attenzione! Tutte le comunicazioni devono essere correttamente assemblate e testate ripetutamente!

È necessario determinare in anticipo la posizione dei dispositivi di misurazione dell’acqua – contatori – in modo che possano accedere facilmente attraverso il portello di ispezione. Nel nostro caso, per motivi di simmetria, abbiamo scelto un posto sopra la toilette all’altezza degli occhi.

Master class: le sottigliezze della piastrellatura o come

Montiamo la lastra di gesso resistente all’umidità sul telaio e otteniamo una superficie piana, pronta per la piastrellatura, da tutti i lati. GKL, destinato al rivestimento con piastrelle su colla cementizia, non necessita di primer.

Master class: le sottigliezze della piastrellatura o come

Master class: le sottigliezze della piastrellatura o come

Consigli.Installa il telaio sul piano con il telaio di installazione – ottieni superfici di montaggio aggiuntive. Fissare il cartongesso al telaio con rivetti.

Master class: le sottigliezze della piastrellatura o come

Inoltre, la piastrellatura viene eseguita a file intere, a partire dalla seconda, utilizzando una guida temporanea dal profilo UD.

Master class: le sottigliezze della piastrellatura o come

In questo caso, una fila di pareti longitudinali (lunghe) dovrebbe essere sovrapposta alle piastrelle del falso muro, sovrapponendo il giunto. Ciò nasconderà visivamente possibili difetti di stile. Ogni volta, il rivestimento verticale arriva in orizzontale e longitudinale (nella direzione di marcia) – verso la traversa.

Master class: le sottigliezze della piastrellatura o come

Domanda.Perché si posa dalla seconda fila, e non dalla prima?

Risposta.Questo trucco ti consente di mantenere un orizzonte uniforme e la dimensione della cucitura di tutte le file successive, evitando difetti delle piastrelle o irregolarità quando si affaccia sul pavimento.

In futuro, le cuciture orizzontali diventeranno il punto di partenza per il rivestimento. L’orizzonte dovrebbe essere rigorosamente rispettato, poiché sono visti molto meglio di quelli verticali. Non dovresti scendere a compromessi, risparmiare tempo per tagliare e violare l’armonia della fila orizzontale in un caso “conveniente” – il risultato sarà con te per molti anni.

Il lato. Innanzitutto, poniamo il piano orizzontale. In questo caso, i bordi di fabbrica della piastrella dovrebbero convergere alla giunzione..

Master class: le sottigliezze della piastrellatura o come

Quindi tagliamo e incolliamo le piastrelle sul falso muro.

Master class: le sottigliezze della piastrellatura o come

Tagliare in posizione e incollare le piastrelle laterali in modo che si sovrappongano le cuciture.

Master class: le sottigliezze della piastrellatura o come

Finitura dell’installazione al soffitto.

Master class: le sottigliezze della piastrellatura o come

E copriamo la prima fila.

Master class: le sottigliezze della piastrellatura o come

Questo è il risultato finale. Resta da installare un portello di ispezione e una griglia di ventilazione. Bene, lo stesso bagno, ovviamente.

Master class: le sottigliezze della piastrellatura o come

Faremo una stima per la falsa parete di un bagno standard. Il nostro calcolo sarà approssimativo, quindi, per comodità, prendiamo una larghezza di 1 m, un’altezza di 2,5 m I materiali sono selezionati dalla fascia di prezzo media:

NomeUnità rev.QuantitàPrezzo unitario, rub.St, strofina.Nota
Profilo UDcorrere. m720140Perimetro della parete
Profilo CDcorrere. m8trenta240Bordi trasversali del telaio
GKL resistente all’umidità 12,5 mm, Knauffoglio1250250Foglio 1,2×2,5 m
Piastrelle di ceramicamq. m2.5300750Significare
Malta ceresit CE 33Kg17575Cucitura colorata
Viti autofilettanti, colla per piastrelle, tasselli500500E anche altri materiali di consumo
Materiale totale2000Dipende dal prezzo della tessera
Lavoro2000Dipende dai termini del contratto
Materiale e lavoro totali4000

A volte sorge l’ansia: “E se scorre?” All’inizio dell’articolo, non è per niente che viene menzionato un editing di alta qualità. Questo dovrebbe essere affidato a un master con raccomandazioni o una società che offre una garanzia. La pratica ha dimostrato che i difetti di assemblaggio (assemblaggio) si manifestano quasi immediatamente o nelle prime settimane di utilizzo attivo. Il rischio di perdite viene quindi rapidamente ridotto. Un sistema correttamente assemblato durerà 50 anni. Pertanto, questa opzione per risolvere il problema delle comunicazioni visibili non è per quelle economiche, ma per coloro che apprezzano l’affidabilità e l’aspetto solido..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy