Come scegliere finestre in PVC di alta qualità: accessori

Sezioni dell’articolo



Quando si tratta di finestre in PVC, di solito pensiamo a una cornice di plastica e vetri trasparenti. Pertanto, di solito scegliamo finestre in base al produttore del sistema di profili, nella migliore delle ipotesi, abbinato a una determinata unità di vetro. Ma c’è un elemento in più, non meno importante di un moderno serramento. Questo lavoratore poco appariscente entra raramente nel nostro campo visivo, mentre la sua importanza per l’efficienza e l’affidabilità delle finestre non può essere sopravvalutata..

Come scegliere finestre in PVC di alta qualità. Parte 3: raccordi

Puoi ordinare prodotti con il profilo più di alta qualità, riempirli con la finestra a doppio vetro più calda, ma se i raccordi non sono in grado di garantire una tenuta sufficiente del vestibolo, semplicemente le correnti d’aria e il congelamento non possono essere evitati. Il fallimento dei raccordi a volte provoca l’inceppamento dell’anta in una delle posizioni o, al contrario, la caduta, causando distruzione e lesioni alle persone. Probabilmente inutile dirlo, tali finestre diventano il sogno segreto di ogni ladro..

Gli esperti affermano che i raccordi di bassa qualità (o selezionati in modo errato, installati) sono tra le principali cause di lamentele da parte dei cittadini insoddisfatti delle finestre. È positivo se, quando si effettua un ordine, il produttore di strutture traslucide ci invita a scegliere raccordi, evidenziando i principali pro e contro di varie opzioni. Ma a volte i produttori di finestre in plastica preferiscono completare le loro “opere” con gli accessori più economici per impostazione predefinita, solo per attrarre il cliente a effettuare un acquisto. Sfortunatamente, i prodotti contraffatti e la vera “Cina” sono ancora in uso nello spazio post-sovietico, ma devi solo bypassarlo, devi solo identificarlo (fai attenzione al nome, leggi i certificati …). Ma non tutto è così lanciato: i marchi mondiali (Europa, USA, Canada, Scandinavia) competono sul nostro mercato e ci sono anche accessori turchi e dell’Europa orientale piuttosto solidi. Le fabbriche di famose compagnie tedesche si stanno gradualmente aprendo in Russia. Qui dovrai approfondire i dettagli, poiché la gamma è impressionante.

Come funzionano i raccordi

Al giorno d’oggi, i raccordi non sono solo cerniere e chiavistelli, ma un meccanismo multifunzionale ad alta tecnologia costituito da diverse decine di parti. Tutto è subordinato alla risoluzione dei compiti principali che dovrebbero essere espressi:

  • apertura / chiusura dell’anta mobile (il punto principale è un serraggio di alta qualità, tenuta nell’area del vestibolo);
  • fornitura di ricambio d’aria nei locali (varie modalità di ventilazione);
  • protezione contro l’ingresso non autorizzato dall’esterno (elementi antieffrazione);
  • protezione contro l’apertura accidentale e barriera alla penetrazione dall’interno verso l’esterno (bambini, animali domestici).

L’idea principale dei nuovi accessori è quella di abbandonare l’uso di prese d’aria e traversi che coprono l’apertura della luce con i loro profili e di rendere mobile una grande anta, che ha dimensioni quasi uguali alle dimensioni della finestra. Le funzionalità di progettazione e funzionamento dei moderni hardware per finestre in alluminio, legno e plastica sono all’incirca le stesse. Inoltre, se i blocchi di profili in alluminio sono dotati di propri raccordi (esiste semplicemente una diversa configurazione della scanalatura di installazione), quindi per le finestre in legno e PVC è quasi identico, ci sono differenze solo nel design delle cerniere.

Come scegliere finestre in PVC di alta qualità. Parte 3: raccordi

In tutti i casi, i raccordi vengono inseriti in una scanalatura speciale all’estremità dell’anta e fissati meccanicamente. Circonda l’anta in un cerchio, distribuendo così il carico su tutta la lunghezza dei profili dei cuscinetti. Sul telaio della finestra sono montate cerniere e piastre di battuta che ricevono e trattengono i perni di bloccaggio. L’hardware di tutti i produttori è costituito da diversi moduli speciali che compongono il kit meccanico di base che fornisce tutti i movimenti di base dell’anta della finestra (vi diremo quali opzioni sono disponibili letteralmente nella prossima sezione). Ad esempio, l’hardware tilt-and-turn più popolare è costituito da quattro moduli:

  • l’azionamento principale del meccanismo di bloccaggio, su cui è montata la maniglia, controlla tutte le unità;
  • gruppo cerniera superiore – serve per fissare la parte superiore dell’anta al telaio, si collega al braccio a forbice;
  • gruppo cerniera inferiore: fissa la parte inferiore dell’anta al telaio, funge da supporto quando è aperto;
  • modulo per la trasmissione del movimento attraverso l’angolo, gli interruttori angolari sono piastre flessibili in acciaio per molle, che avvolgono gli angoli dell’anta (non sono collegati tra loro, ma lavorano insieme e comunicano il movimento dall’impugnatura lungo il perimetro dell’anta).

I moduli hardware sono collegati da ingranaggi sotto forma di nastri, gli elementi sono impegnati da pettini dentati disponibili su tutti gli elementi. Il meglio dal punto di vista dell’affidabilità (e della facilità di assemblaggio) è considerato come raccordi in cui ci sono meno parti singole, è preferibile che facciano parte dei moduli. Tuttavia, oltre alla base modulare obbligatoria, ci sono anche ulteriori dettagli e meccanismi che di solito aggiungono una serie di funzionalità alle finestre, ora sono la personificazione dell’innovazione in un business a lungo studiato. Ne parleremo anche di più..

Di solito, il montaggio dei raccordi “corretti” può essere eseguito manualmente o su linee automatiche. Notiamo anche l’unificazione senza precedenti per il nostro tempo (questo accade raramente) – su una finestra realizzata con qualsiasi sistema di profilo, è possibile installare accessori di qualsiasi produttore, nel caso più estremo, utilizzare speciali cuscinetti adattivi.

Come scegliere finestre in PVC di alta qualità. Parte 3: raccordi

Quindi, il principio di funzionamento: ruotando una maniglia, vengono messe in movimento aste piatte e, di conseguenza, elementi di bloccaggio (perni), che entrano nelle scanalature delle piastre alternate e, impegnandosi, premono l’anta contro il portico del telaio. Di solito ci sono tre o più punti di chiusura, si trovano su lati diversi dell’anta.

Nei sistemi oscillanti, in modalità inclinazione, l’impegno appare in una speciale piastra di bloccaggio, che si trova sul telaio nella parte inferiore (sul lato opposto a quello in cui si trova la cerniera). Allo stesso tempo, il braccio a forbice collegato alla cerniera superiore viene disconnesso, l’anta viene rilasciata dalla cerniera superiore e si allontana dal telaio fino a quando le forbici vengono estratte. Pertanto, in posizione aperta, si ottengono 3 punti di supporto: la cerniera inferiore, la piastra di bloccaggio incernierata e il braccio a forbice.

Classificazione dei raccordi per tipo di movimento dell’anta

È necessario iniziare con questo, poiché i meccanismi di bloccaggio su questa base differiscono in modo significativo. Le principali possono essere considerate tre opzioni per l’apertura di finestre e, di conseguenza, tre opzioni per i raccordi.

perno.L’anta incernierata ruota attorno al suo asse verticale. A seconda di quale lato delle cerniere si trovano, separano l’apertura destra e sinistra. Non parleremo dei vantaggi e degli svantaggi, questa è un’opzione ben nota a molti.

pieghevole.L’anta ruota attorno al suo asse orizzontale e si apre fino a 180 gradi. La sospensione può essere sopra o sotto l’anta. Di norma, questi accessori sono integrati da un limitatore di apertura. Tale sistema è chiamato fanlight, funziona in modo affidabile con ante di qualsiasi forma e peso..

Raccordi inclinabili.In questo caso, l’anta può spostarsi sia in orizzontale sia inclinandosi lontano dal telaio in alto, il che consente la ventilazione in questa modalità. Il tipo specifico di apertura viene selezionato da una posizione specifica della manopola di comando. Dopo la posizione “chiusa” (maniglia verso il basso), c’è una posizione di rotazione (maniglia in orizzontale), quindi inclinazione (maniglia in verticale). Dove è necessario proteggersi da aperture accidentali (scuole, scuole materne …), questa sequenza può essere cambiata: dapprima avviene l’inclinazione, quindi l’apertura.

Come scegliere finestre in PVC di alta qualità. Parte 3: raccordi

Flessibilità e variabilità sono diventate il momento clou di questi raccordi, sebbene il meccanismo di oscillazione sia più complicato rispetto alle prime due opzioni e richieda una manutenzione più attenta, che consiste nella lubrificazione periodica delle parti mobili e nella regolazione della densità del portico. I raccordi inclinabili sono installati su finestre a una o due ante, comprese quelle con uno sconto. Al momento, questo sistema può essere considerato un classico, dal momento che si è dimostrato valido e viene utilizzato sulla maggior parte delle finestre.

Per motivi di equità, va notato che il movimento delle ante delle finestre in plastica può essere attuato secondo altri schemi, che sono estremamente raramente utilizzati nel nostro paese. I raccordi scorrevoli forniscono il movimento della tela lungo il telaio. Viene utilizzato solo in tandem con profili di finestre speciali. Tale sistema si distingue per un basso livello di sigillatura, quindi viene utilizzato nella vetratura a freddo di locali non riscaldati. Il suo evidente vantaggio è il risparmio di spazio, ad esempio su balconi e logge. I raccordi inclinabili e scorrevoli consentono la ventilazione quando inclinati. La modalità di apertura completa viene eseguita in due fasi: prima, l’anta viene esposta dal telaio, quindi si sposta parallelamente alla finestra. Questi raccordi sono montati su sistemi di profili standard con contorni di tenuta completi. Ci sono anche meccanismi in natura che ti permettono di piegare l’anta di una finestra di plastica, come una fisarmonica.

I raccordi inclinabili sono più pratici, ma più costosi delle opzioni di oscillazione, ma non è necessario ordinare tutte le finestre in questo design per una stanza: è possibile ventilare con successo attraverso un blocco finestra.

Caratteristiche tecnologiche e operative degli accessori

Tipi di accessori in base alla forma della finestra

Le finestre in PVC non sono sempre rettangolari; possono avere un’anta di quasi tutte le configurazioni. Se gli angoli del prodotto sono indiretti o ci sono dei raggi, è necessario utilizzare elementi speciali per trasferire il movimento dall’impugnatura ai perni. Su questa base, i raccordi sono divisi in base alla forma dell’anta:

  • per ante rettangolari
  • per arcuato
  • per trapezoidale (angoli obliqui)

Selezione dei raccordi in base al carico nominale

Come abbiamo già detto, l’hardware di solito controlla ante piuttosto grandi, che è la sua caratteristica distintiva. Una grande anta è molto pesante (soprattutto se si considera che per le nostre latitudini sono necessarie finestre con doppi vetri), con le quali le cerniere e i meccanismi di bloccaggio dovrebbero funzionare normalmente. Tutti i produttori offrono diverse serie di raccordi, che sono affilati per un certo peso dell’anta, indicano questi dati nei loro cataloghi. La gamma tradizionale di pesi operativi è compresa tra 50 e 130 chilogrammi, che coprono facilmente tutte le esigenze domestiche, ma per casi speciali esistono anche meccanismi più robusti che funzionano con alette da 180 a 200 kg. Si prega di notare che i raccordi per ante trapezoidali e ad arco hanno le proprie restrizioni di peso: possono sopportare meno.

Come scegliere finestre in PVC di alta qualità. Parte 3: raccordi

Si noti che il carico è determinato non solo dalla massa dell’anta, ma anche dalla leva che agisce sulle cerniere. In altre parole, ci sono restrizioni sulla larghezza e altezza del nastro mobile; anche tutti gli elementi di estensione dei raccordi sono adattati per loro. Ad esempio, i famosi raccordi serie Roto NT sono progettati per una larghezza massima dell’anta o dell’anta in plastica fino a 1200 mm e un’altezza fino a 2400 mm..

Il calcolo della massa degli elementi mobili delle finestre in PVC viene eseguito secondo programmi speciali, tenendo conto del peso totale dei profili, rinforzo del rivestimento, finestre a doppi vetri e degli accessori stessi.

Numero di cicli di lavoro

Il ciclo di lavoro per i raccordi inclinabili è di 4 azioni: apertura e chiusura dell’oscillazione, ventilazione e chiusura. La durata totale dei raccordi per guasti tecnici dipende da quanti cicli di questo tipo il meccanismo può fornire. Questo indicatore più importante è la migliore illustrazione della qualità. Il minimo che il consumatore dovrebbe concordare è di 10.000 cicli (è considerato, in media, fino a 20 anni di attività). Sebbene l’hardware possa essere sostituito o modernizzato, avrebbe senso che funzionasse così come il resto della finestra. Pertanto, i raccordi di alta qualità di aziende rinomate funzioneranno fino a 50-60 mila cicli e sono dotati di una garanzia del produttore per un massimo di 10 anni.

regolabilità

La realtà è che eventuali raccordi, anche i più avanzati, alla fine permetteranno al telaio di piegarsi e necessitano di manutenzione. È possibile ripristinare la tenuta del portico durante il funzionamento, nonché regolare i raccordi mediante regolazioni. Ovviamente, i raccordi che forniscono regolazioni su tre piani saranno più pratici: pressione frontale alla battuta e sollevamento / abbassamento degli angoli dell’anta rispetto al telaio. Maggiore è la gamma di regolazione consentita, meglio è. Il suo limite superiore può essere di diversi millimetri..

Come scegliere finestre in PVC di alta qualità. Parte 3: raccordi

Di solito i raccordi vengono regolati utilizzando una chiave esagonale, ma ci sono anche opzioni quando non sono necessari strumenti aggiuntivi. Ad esempio, nei raccordi Winkhaus, i perni di bloccaggio sono implementati come rulli eccentrici. Ruotando manualmente questi rulli, è possibile regolare rapidamente il serraggio completo dell’anta sulla tenuta del portico. Questa è un’opzione conveniente per la regolazione invernale della densità di pressione, quando il materiale di tenuta diventa molto più duro..

Tipo di cerniera

In effetti, la scelta sta nell’esecuzione aperta o nascosta delle cerniere. La versione esterna è considerata tradizionale, mentre le cerniere situate nello sconto del telaio sono un’innovazione – non tutte le aziende offrono tali accessori. Elenchiamo le principali caratteristiche dell’innovazione:

  1. Le finestre a cerniera nascoste si distinguono per il loro design elegante.
  2. C’è più spazio per l’installazione della pendenza, più l’anta, una volta aperta, “scivola” al centro della finestra.
  3. L’angolo di apertura è di circa 100 gradi.
  4. È più facile ottenere la tenuta del vestibolo nell’area della cerniera.
  5. Il peso dell’anta non deve superare i 100 chilogrammi.

Come scegliere finestre in PVC di alta qualità. Parte 3: raccordi

Materiali per la produzione di accessori

I raccordi affidabili per finestre in plastica sono realizzati in acciaio di alta qualità. Alcuni elementi sono realizzati in pressofusione di lega leggera. La struttura non deve contenere parti elettriche in plastica. L’uso di polimeri è consentito solo a scopo decorativo (coperchi per cerniere, rosette per impugnature), nonché per la fabbricazione di rivestimenti che adattano i raccordi alla scanalatura.

Un argomento separato è il rivestimento anticorrosivo. Se in precedenza veniva utilizzata solo la zincatura dell’acciaio, ora le parti zincate in un bagno galvanico vengono rivestite con sali e ossidi metallici. Questo, tra l’altro, è un ulteriore vantaggio di progettazione, poiché è possibile manipolare il colore. Ora puoi scegliere tra: cromato giallo, finitura argento titanio o finitura acciaio inossidabile lucido. Per ottenere una resistenza assoluta alla corrosione e ridurre l’attrito, i raccordi sono rivestiti con vernici speciali e, ad esempio, Maco ha sviluppato il proprio trattamento con cera.

Come scegliere finestre in PVC di alta qualità. Parte 3: raccordi

Hardware antieffrazione

Una delle opzioni per l’ingresso non autorizzato attraverso la finestra è l’impatto sui raccordi. Nella maggior parte dei casi, gli intrusi tentano di utilizzare le barre di leva o le zeppe per schiacciare il perno e disinnestare o rompere i perni. Naturalmente, i raccordi di alta qualità di marchi noti nelle serie convenzionali hanno una resistenza alla forza abbastanza elevata, ma questo potrebbe non essere sufficiente per cottage, appartamenti al primo e ultimo piano. Tutti i produttori offrono kit hardware antieffrazione che funzionano approssimativamente sugli stessi principi:

  1. Vengono utilizzati perni a fungo con teste regolabili in altezza, in grado di sopportare un carico di rottura fino a 1 tonnellata e mezza.
  2. Il numero di punti di bloccaggio aumenta – almeno cinque, anche sull’interruttore d’angolo e sulle forbici.
  3. Le piastre di attacco sono realizzate in acciaio ad alta resistenza.
  4. Cerniere rinforzate.
  5. I perni del meccanismo centrale entrano nella barra in diverse direzioni, impedendo ai ladri di spostare i raccordi.
  6. Vengono utilizzati ganci in acciaio legato, che sono inclusi nel telaio (per analogia con traverse anti-rimovibili delle porte in acciaio).
  7. Il meccanismo centrale (nell’area della maniglia) è nascosto in modo nascosto da una piastra che impedisce la perforazione.
  8. Il meccanismo è completato da maniglie con serratura.
  9. I raccordi sono fissati esclusivamente all’inserto del profilo di rinforzo (indipendentemente dalle dimensioni del blocco finestra).

Elementi ausiliari e funzioni aggiuntive

Come abbiamo scoperto, la configurazione di base dei raccordi è identica per la maggior parte delle aziende. I produttori possono distinguersi sullo sfondo della concorrenza offrendo una serie di funzioni aggiuntive, utili e non molto utili. Dietro ognuno di essi c’è una parte speciale o un’intera unità, che vengono installati sulla finestra solo insieme ai raccordi o possono completarlo mentre viene utilizzato.

Microlift

Un altro nome è il dispositivo di sollevamento dell’anta. Questo elemento è installato nella parte inferiore dell’anta sul lato della maniglia, funge da supporto aggiuntivo per l’anta in modalità inclinazione e allevia le cerniere (anche in modalità “chiusa”), estendendone le risorse. Inoltre, un microlift aiuta ad aprire / chiudere una fascia leggermente flaccida.

Come scegliere finestre in PVC di alta qualità. Parte 3: raccordi

Inclinazione dell’anta a gradini

Il nodo consente, usando la maniglia, di piegare l’anta ad una certa distanza e ottenere una certa velocità di ventilazione. Esistono diversi passaggi (fino a 7), la distanza varia da 40 a 150 mm. In ogni posizione, l’anta è bloccata e non può essere chiusa per sbaglio per esempio da una folata di vento.

Ventilazione della fessura

Questa opzione è anche chiamata ventilazione invernale o stagionale. L’idea è di depressurizzare leggermente il portico per fornire aria fresca senza creare correnti d’aria. Il controllo viene effettuato ruotando la maniglia in una posizione intermedia tra l’inclinazione e la modalità di apertura dell’oscillazione. L’anta si sposta di 2–12 mm in diversi modelli.

Limitatore di oscillazione

Il dispositivo consente di preimpostare il massimo livello di apertura dell’oscillazione ad un certo angolo, ad esempio, in modo che la maniglia non colpisca la pendenza. Ma, in realtà, questo meccanismo offre alle finestre con un metodo di apertura e chiusura dei traversi la possibilità di lavorare efficacemente in modalità di ventilazione e puoi esporre una fessura con una larghezza di un millimetro. Questo non deve essere un pettine esterno, l’azione viene eseguita dall’impugnatura.

Come scegliere finestre in PVC di alta qualità. Parte 3: raccordi

Bloccare la posizione aperta, freno

Prima di tutto, la funzione aiuta a evitare che l’anta colpisca il telaio o si oscilli in una forte raffica di vento.

Protezione dell’anta contro la caduta

Un problema simile si verifica durante un funzionamento errato, che porta a un’usura critica dei gruppi di loop. L’opzione è realizzata con l’aiuto di un cavo di sicurezza in acciaio installato sul lato delle cerniere (collega l’anta e il telaio). Il sistema è rilevante nei locali pubblici, nelle strutture per l’infanzia.

Protezione dai movimenti sbagliata

Per evitare la perdita di controllo sull’anta (è aperta e allo stesso tempo la cerniera superiore si è scollegata – succede in posizioni intermedie della leva di comando e modalità non finite), gli accessori per finestre sono dotati di elementi aggiuntivi. Se c’è protezione, allora sarà possibile piegare l’anta solo dopo che l’anta aperta è stata completamente premuta contro il telaio. Questo “blocco maniglia” è molto utile se l’anta è grande e pesante..

Come scegliere finestre in PVC di alta qualità. Parte 3: raccordi

Swing stop

Consente di disabilitare completamente la funzione rotativa dei raccordi (la finestra funziona solo per la ventilazione), che è conveniente per garantire la sicurezza dei bambini.

Componenti elettronici integrati

Si tratta di dispositivi di azionamento automatici che possono essere programmati per la ventilazione o collegati al sistema di climatizzazione e riscaldamento (Smart Home). I raccordi possono essere integrati con sensori elettromagnetici di apertura e chiusura a contatto, associati a un allarme generale.

Limitare l’accesso dei bambini

Per impedire al bambino di aprire la finestra da solo, usano i blocchi di sicurezza, nonché le maniglie con una chiave o un pulsante di blocco nascosto. Inoltre, è possibile installare un tappo di plastica a sgancio rapido anziché una maniglia..

Come scegliere finestre in PVC di alta qualità. Parte 3: raccordi

La scelta di un produttore di accessori per finestre in PVC

Abbiamo considerato i principali criteri tecnici per la scelta dei raccordi, questo è il punto di partenza. Ma a occhio, per un non specialista è difficile capire se i meccanismi sono rivestiti con ossido di cromo o quante tonnellate possono sopportare i pin specifici. Tutto ciò che devi sapere può essere trovato nei cataloghi dei produttori, la cosa principale è che i prodotti sono certificati, quindi chiedi documenti. In conclusione, annunceremo i nomi dei principali produttori di raccordi, che differiscono solo per “chip” insignificanti. In effetti, non importa a quale di essi preferisci, i meccanismi di blocco saranno comunque alla pari. Quindi, i leader indiscussi nel mercato sono le seguenti società: Winkhaus, Siegenia-Aubi, Roto, G-U (Gretsch-Unitas), Maco. Ti chiediamo di amare e favorire.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Come scegliere finestre in PVC di alta qualità: accessori
Polpette con sugo – ricette passo dopo passo con una foto. Come cucinare le polpette in salsa al forno, cottura lenta