Come scegliere finestre in PVC di alta qualità: profilo

Sezioni dell’articolo



Per una serie di ragioni, le finestre realizzate con profili in PVC sono leader di mercato e non solo nello spazio post-sovietico. Questa popolarità non è casuale e non riguarda affatto il costo relativamente basso di tali prodotti, hanno solo le migliori caratteristiche prestazionali. Naturalmente, quando apparvero per la prima volta strutture traslucide in plastica, avevano molte “malattie infantili”, motivo per cui gli scettici non le prendevano sul serio. Tuttavia, i produttori di sistemi di profili in PVC hanno continuato a piegare la loro linea, col tempo hanno risolto tutti i difetti e reso i prodotti quasi perfetti..

Come scegliere finestre in pvc di qualità. Parte 1: profilo

La pratica a lungo termine dell’utilizzo di finestre in metallo-plastica ha dimostrato che i problemi tradizionali di cui tutti sentono parlare, in realtà, non riguardano alcuni difetti tecnologici inerenti ai sistemi di profili. A partire da quegli elementi disponibili, il consumatore ha l’opportunità di comporre la finestra ideale. Il compito dello sviluppatore e degli specialisti dell’azienda vetrina è il seguente:

  • selezionare i componenti in base alle condizioni operative (zona climatica, carico del vento, requisiti di sicurezza, livello del rumore della strada …);
  • sviluppare il design ottimale del blocco finestra;
  • assemblare qualitativamente la finestra;
  • installare correttamente il prodotto e disporre correttamente l’area di apertura.

Come scegliere finestre in pvc di qualità. Parte 1: profilo

Dopo aver commesso un errore almeno in una delle fasi elencate, puoi annullare i vantaggi anche delle finestre in PVC più costose e tecnologicamente avanzate. Il problema delle attrezzature non può essere definito il principale, ma spesso è la sua decisione che ricade sulle spalle del profano, poiché le aziende di finestre non sempre ci forniscono informazioni affidabili, desiderando aumentare i profitti ad ogni costo.

Inoltre, parleremo dei singoli dettagli delle strutture in PVC traslucido, ma vorrei sottolineare ancora una volta che una finestra moderna è un sistema in cui non ci sono elementi secondari. Tutti i componenti dell’unità finestra sono interconnessi e sarebbe un errore scegliere un prodotto, ad esempio, solo dalle caratteristiche dei profili, anche se molto dipende da loro, ovviamente. Puoi trovare molte informazioni utili su come funzionano le finestre nell’articolo Come scegliere una finestra. Informazioni di base sulle moderne costruzioni di finestre “.

Caratteristiche tecniche dei profili di plastica

La base portante di un blocco finestra in PVC è un telaio costituito da diversi tipi di profili estrusi (per una scatola, per un’anta, perni, tapparelle, espansori, connettori, perline per vetri …). In conformità con le dimensioni di progettazione del prodotto, vengono tagliati in pezzi dimensionali e assemblati in un’unica struttura mediante saldatura o fissazione meccanica. Una finestra di plastica differisce notevolmente dalle strutture in alluminio o legno in termini di proprietà operative e di consumo. La ragione di ciò risiede nelle peculiarità del PVC come materia prima per i sistemi di profili, poiché la configurazione fondamentale, i metodi di smaltatura e sigillatura sono per molti versi simili..

Il cloruro di polivinile è, forse, il materiale di origine artificiale più utilizzato, con un insieme unico di caratteristiche tecnologiche. Fu nei sistemi di finestre che si rivelò in tutta la sua gloria. I principali vantaggi del profilo in plastica:

  • resistenza agli agenti atmosferici;
  • durata (oltre 50 anni);
  • basso livello di conducibilità termica e buon isolamento acustico;
  • la possibilità di tingere alla rinfusa e applicare rivestimenti resistenti;
  • a basso costo.

Come scegliere finestre in pvc di qualità. Parte 1: profilo

Naturalmente, ci sono anche diversi svantaggi, che i produttori di profili e finestre hanno imparato a gestire con successo..

Impressionante coefficiente di dilatazione termica lineare(fino a diversi millimetri per metro). Soluzioni: le dimensioni dei prodotti sono limitate, il numero di elementi di fissaggio aumenta, gli spazi di compensazione sono disposti, i profili sono rinforzati.

Bassa elasticità(più volte peggiore di quello del legno lamellare di legno e, inoltre, di telai in alluminio). Lo spessore minimo della parete è regolato, un profilo di rinforzo metallico è incorporato all’interno degli elementi della scatola.

Debole resistenza alle alte temperature e ai raggi UV.Per migliorare le proprietà dei profili, vengono aggiunte sostanze speciali alle materie prime: stabilizzanti e modificatori. Ora le finestre di plastica di alta qualità non si sciolgono al sole, non diventano gialle o sbiadiscono. Tuttavia, gli additivi chimici hanno causato dichiarazioni ambientali per le finestre di plastica.

Emissione di sostanze nocive.Invece di sali di piombo e cadmio, vengono utilizzati composti sicuri a base di zinco e calcio. Nessuno è preoccupato per il rilascio di terribili diossine, fosfogeni, cloruri di vinile – studi approfonditi hanno confermato la sicurezza ambientale delle finestre in PVC.

Camere di profilo in PVC

Le paratie all’interno del profilo della finestra sono irrigidimenti e formano camere d’aria chiuse, alcune delle quali hanno funzioni speciali. Quindi quello centrale, il più voluminoso, è progettato per installare un elemento di rinforzo. La camera frontale, che forma la piega, è una camera di drenaggio – l’umidità che è entrata nel telaio dalla strada o appare sotto forma di condensa, viene scaricata all’esterno. La parte inferiore della camera frontale, come la stessa piega, ha una pendenza verso la strada, i fori di ricezione sono praticati o fresati dall’alto, e le prese si trovano sul piano frontale del telaio (sono chiuse con tappi decorativi) o nella parte inferiore del profilo.

Più camere d’aria – migliore è la cornice della finestra che neutralizza il rumore e più affidabile è protetta dal trasferimento di calore. I telai realizzati con profilo a tre camere forniscono resistenza al trasferimento di calore a livello di 0,45-0,6 m2?° С / W, insufficiente per la maggior parte delle zone climatiche della Russia. Ad esempio, i paesi d’Europa hanno da tempo abbandonato questa opzione, anche se in inverno non fa così freddo. Ha senso utilizzare profili a tre camere per vetrature a freddo di balconi e logge, o nelle regioni meridionali. La scelta ottimale nelle nostre condizioni è un profilo con 4-6 camere, caratterizzato da una resistenza al trasferimento di calore di 0,7-0,85 m2?° C / O Ad esempio, a Mosca, tali indicatori sono considerati obbligatori per gli edifici in costruzione, nell’Unione europea, i codici di costruzione richiedono anche l’implementazione di caratteristiche di isolamento simili..

Come scegliere finestre in pvc di qualità. Parte 1: profilo

I produttori hanno tentato di realizzare 7 o più camere, ma poi l’isolamento termico della scatola si è deteriorato a causa del trasferimento di calore attraverso numerose paratie. Alcune aziende nella loro ricerca non stanno seguendo il percorso di un aumento indiscriminato del numero di camere, ma stanno sperimentando il riempimento di cavità con materiali caldi e inserti in schiuma di polistirene e fibra di vetro. Tali telai sono ancora molto costosi, ma in termini di proprietà isolanti sono molto più avanti rispetto ai concorrenti, poiché possono vantare 1,1 m2?° С / O e oltre.

Larghezza del profilo

Si noti che se un profilo a tre camere ha una larghezza (gli esperti chiamano questa caratteristica “profondità di montaggio”) fino a 60 mm, i profili con cinque o più camere iniziano da 70 mm. Dimensioni simili del telaio finito consentono l’uso di finestre con doppi vetri più spessi, raccordi più potenti e uno sconto aggiuntivo dell’anta, e quindi un terzo circuito di tenuta aggiuntivo. Alcune aziende producono serie di lusso con una maggiore larghezza del profilo in presenza di un piccolo numero di camere d’aria (anta e telaio – 80–90 mm), che hanno anche avuto un effetto positivo sulle prestazioni termiche delle finestre e raggiungono gli standard generalmente accettati per il risparmio energetico.

Separatamente, è necessario menzionare i profili del telaio fino a 110-130 mm di larghezza, chiamati “danese” o “olandese”. Questi sono prodotti di complessa sezione trasversale, con una parte trapezoidale all’esterno. Usando un tale profilo, spostiamo la finestra all’interno della stanza, coprendo la maggior parte dell’apertura. A volte un tale profilo è sufficiente per coprire completamente la pendenza con un profilo multi-camera. Certo, sono molto più costosi (per una finestra del genere dovrai pagare 2-3 mila rubli in più), ma questa è un’opzione eccellente per le regioni settentrionali e per le case con pareti sottili. A proposito, qualcosa può essere compensato sul costo delle piste..

Sedile per installazione unità vetro

C’è un altro punto interessante, che si chiama “profondità di installazione dell’unità di vetro”. Il problema delle finestre con doppi vetri è che perdono le loro proprietà isolanti vicino al telaio della distanza (zona del bordo), poiché non vi è alcuna intercapedine d’aria e il telaio stesso è fatto di metallo e funge da ponte freddo. Hai mai notato prima le borse che si appannano intorno ai bordi? Per eliminare questo effetto, i vetri dovrebbero essere sovrapposti da uno sconto del profilo (parte verticale della sezione a forma di L) dal lato strada di almeno 15 mm. In effetti, non tutti i sistemi di profili sono disposti correttamente, ma la maggior parte delle scatole con una larghezza di 70 mm e oltre soddisfano questa condizione: l’unità di vetro è incassata nel telaio di 18-22 mm.

spessore del muro

I profili in PVC, a seconda dello spessore delle pareti esterne e delle paratie interne, sono suddivisi in classi (GOST 30673-99 “Profili in PVC per blocchi di finestre e porte”). Questo è un indicatore importante che influenza direttamente la stabilità della geometria, le proprietà di isolamento acustico, la resistenza strutturale e soprattutto la solidità degli angoli saldati del blocco finestra. Non è necessario ordinare finestre fatte di profili con una parete esterna più sottile di 2,5 mm, ma è meglio usare prodotti di classe “A” con una parete frontale di 3 mm o più.

Come scegliere finestre in pvc di qualità. Parte 1: profilo

Resistenza al gelo

Poche persone prestano attenzione a questo punto e, nel frattempo, i profili certificati in Russia dovrebbero essere assegnati al gruppo delle prestazioni normali o resistenti al gelo. Quest’ultimo può essere installato in regioni in cui la temperatura media a gennaio è inferiore a -20 gradi. Se prendiamo in considerazione questa isoterma, si scopre che gran parte della Russia appartiene a questa categoria. I GOST propongono di contrassegnare tali profili con l’indice “M”. Se hai bisogno di una finestra resistente al gelo – studia i documenti di accompagnamento per il sistema di profili che ti interessa, cerca questo indice o cancella i limiti di temperatura per il funzionamento.

Fodera di rinforzo

Come abbiamo già notato, il rinforzo dei profili in plastica è un prerequisito per resistere all’espansione termica e compensare la bassa elasticità del PVC come materiale. Inoltre, l’inserto in metallo è quell’elemento incorporato, che diventa una buona base per il fissaggio affidabile dei raccordi, questo è particolarmente importante se i raccordi sono antieffrazione. L’elemento di rinforzo (sezione a forma di U o chiusa) è inserito nella camera centrale più grande del profilo ed è fissato con viti autofilettanti attraverso il corpo del telaio di plastica. Il suo spessore dovrebbe essere di circa 1,5-2 mm, è realizzato esclusivamente in acciaio zincato, resistente alla corrosione. Si noti che, secondo le norme, l’inserto di rinforzo non può essere utilizzato se il lato della finestra bianca è lungo meno di 800 mm, tuttavia, i blocchi colorati della finestra sono rinforzati con qualsiasi dimensione, poiché sono riscaldati più al sole e si espandono di più. A proposito, anche i profili aggiuntivi e di collegamento sono rinforzati..

Come scegliere finestre in pvc di qualità. Parte 1: profilo

Caratteristiche decorative dei profili in PVC

I profili della finestra di plastica non devono essere affatto bianchi. Le moderne tecnologie consentono di verniciare il PVC sfuso aggiungendo pigmenti o realizzando rivestimenti durevoli. In teoria, sono disponibili tutte le tonalità di cataloghi noti, ma i produttori di solito si limitano a dieci o venti colori. Il costo dei profili colorati è di circa il 30–40 percento superiore a quello dei profili bianchi, ma l’aumento del prezzo dell’unità finestra assemblata sarà solo del 10-15%. Tieni presente che le finestre verniciate di qualsiasi dimensione sono rinforzate con metallo, i loro punti di attacco nell’apertura non devono distare più di 600 mm l’uno dall’altro.

È interessante notare che i profili bianchi di diversi produttori possono avere sfumature leggermente diverse, a volte è “latteo”, a volte è leggermente bluastro. Anche il grado di lucentezza delle superfici anteriori non è lo stesso..

Come scegliere finestre in pvc di qualità. Parte 1: profilo

I materiali di laminazione molto spesso creano non solo i colori mono, ma imitano anche il colore e la trama delle specie di legno popolari (fino a 20 varianti), generalmente noce, faggio, rovere scuro e dorato. La laminazione di un profilo con un film viene eseguita in modo caldo sotto pressione, in cui si “fonde” letteralmente con la plastica e non si sfalda. Il film viene messo sotto le perle di vetro, dietro i bordi di montaggio del telaio e nelle scanalature per le guarnizioni, lo strato di finitura è molto resistente, è difficile da danneggiare o scheggiare. Tale rivestimento può essere eseguito solo su un lato o con colori diversi da lati diversi, ad esempio “sotto la facciata” e per l’armonia con l’interno.

Un rivestimento high-tech resistente viene prodotto per coestrusione. Per essere più precisi, non è nemmeno un rivestimento: durante la produzione di un profilo di plastica, sulle sue superfici esterne si forma uno strato di plexiglass colorato (acrilico). In massa, il prodotto rimane bianco e il rivestimento decorativo ha uno spessore di circa mezzo millimetro. Lo strato acrilico è molto resistente a qualsiasi impatto, si ritiene che svolga anche una funzione protettiva, prolungando la durata del telaio (i produttori promettono altri 10 anni di funzionamento). Il profilo dipinto in questo modo non è graffiato ed è più facile da mantenere. L’acrilico riflette bene la luce solare, quindi il blocco della finestra non si surriscalda. Alcuni produttori coestrudono non solo rivestimenti acrilici, ma anche sottili strati di polivinilcloruro colorato.

Sono anche note le tecnologie di spruzzatura pneumatica dei composti coloranti su profili in PVC; qui vengono utilizzate vernici acriliche bicomponenti o vernici monocomponenti a dispersione acquosa per plastica. L’uso di questo metodo espande ulteriormente le possibilità di decorazione e consente persino di creare rivestimenti con un effetto “metallico”. Tuttavia, il problema principale è il rispetto di tutte le sfumature della tecnologia complessa..

I telai in plastica possono essere rivestiti con sovrapposizioni di altri materiali: si tratta di soluzioni puramente decorative. L’alluminio viene solitamente utilizzato dal lato della strada, in modo che le finestre in PVC caldo si adattino alla tela delle facciate continue in metallo. Dal lato della stanza, a volte vengono utilizzati pannelli di legno dall’aspetto piacevole.

Come scegliere finestre in pvc di qualità. Parte 1: profilo

Ha senso prestare particolare attenzione alla forma dei profili. Le aziende che producono sistemi di profili stanno cercando di diversificare in qualche modo, per distinguere visivamente i loro prodotti. Ora puoi scegliere non solo “classici” della finestra angolare, ma anche forme arrotondate e curve di superfici.

Inoltre, i profili delle finestre differiscono nella posizione relativa dell’anta e del telaio. In un caso, la superficie frontale delle ante risulta a filo con il piano stradale del telaio: si tratta di strutture allineate al piano. Un’altra opzione (a spostamento piatto) differisce dal fatto che l’anta nello stato chiuso è incassata verso la stanza, facendo apparire la finestra come una vecchia in legno, che è preferibile per il restauro di facciate nella parte storica della città.

Produttore del sistema di profili

La domanda più importante: quale profilo del produttore scegliere? Dozzine di aziende in varie categorie di prezzi sono in competizione per i portafogli dei consumatori. Il mercato offre prodotti di aziende provenienti da Inghilterra, Francia, Belgio, Danimarca, Austria, Slovacchia, Turchia, Corea e altri paesi. I produttori domestici che lavorano su apparecchiature europee, sulle loro materie prime, secondo le loro ricette, hanno raggiunto un livello molto elevato. Per motivi di equità, bisogna dire che i trend setter della moda per finestre sono i tedeschi, che riescono a trovare regolarmente alcune innovazioni..

Come scegliere finestre in pvc di qualità. Parte 1: profilo

Per ovvie ragioni, i profili dei nostri produttori sono i più economici e il segmento centrale è costituito dalla maggior parte delle “importazioni”. Esistono anche marchi di classe “d’élite”, di norma producono profili in strutture situate all’estero. Naturalmente, se il budget lo consente, dovrebbero essere preferiti. I professionisti ritengono che sia semplicemente inutile individuare un produttore all’interno di una di queste tre classi: sono approssimativamente uguali. Molti esperti ritengono che il miglior rapporto qualità / prezzo sia offerto da note società tedesche che hanno costruito le loro fabbriche in Russia.

In ogni caso, consigliamo di non soffermarsi sui nomi, ma approfondire le caratteristiche tecniche. Cerca un riciclatore di profili responsabile che abbia i certificati per tutti i componenti, che assembla correttamente le finestre e le installa con alta qualità. Ai produttori di strutture traslucide a fini pubblicitari piace dire: “Windows …” e chiamare il marchio del sistema di profili. Dobbiamo capire che è impossibile scegliere le finestre solo dal produttore del profilo, perché il blocco di finestre in PVC è costituito da una serie di altri elementi: finestre con doppi vetri, raccordi, guarnizioni e accessori vari. Non sono meno importanti, le loro caratteristiche dovrebbero anche essere attentamente studiate – ma ne parleremo nel prossimo articolo..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy