Come fare una porta per un bagno con le tue mani

Come fare una porta per un bagno con le tue mani

Quando si costruisce una porta di legno per un bagno, il materiale più appropriato è la cosiddetta specie di legno “bagno” – aspen, tiglio. In linea di principio, qualsiasi tipo di legno può essere utilizzato per realizzare una porta per il bagno. Ma i legni duri sono preferibili ai legni dolci. Con la sua relativa economicità, il legno di conifere ha la proprietà di emettere resina se riscaldato in modo significativo. Per le porte che conducono allo spogliatoio e alla lavanderia, dove l’aumento della temperatura non è così significativo come nel bagno turco, questo non sarà così evidente.

Come fare una porta per un bagno con le tue mani

Ma in un bagno turco, dove la temperatura a volte raggiunge i cento gradi, questo diventerà un vero problema. Anche nel caso in cui sottoponiate le tavole al pretrattamento – demineralizzazione, in questo caso il problema del rilascio di resina non scomparirà completamente. Puoi risolverlo con l’aiuto della finitura decorativa della superficie della porta, ad esempio una tavola di legno duro.

Dopo aver deciso il tipo di legno, puoi procedere direttamente alla raccolta del legname necessario. Per realizzare una porta di legno per un bagno, avrai bisogno di:

  • Bordo bordato – per realizzare un’anta. L’opzione migliore per le porte del bagno è considerata una tavola con uno spessore da 30 a 40 millimetri. Ma bisogna tenere presente che durante la lavorazione la tavola può perdere fino a cinque millimetri del suo spessore..
  • Una barra per reggere l’anta. Larghezza 50-60 millimetri. Lo spessore del blocco dipende dallo spessore dei pannelli scelti, dovrebbe essere di cinque millimetri in più rispetto allo spessore del pannello. Ci sono momenti in cui questo elemento di una porta di legno viene trascurato nella fabbricazione di una porta per un bagno. Ma in questo caso, non solo l’aspetto della porta soffre, ma anche l’affidabilità..
  • Una trave per la fabbricazione di stipiti o telai di porte. Le sue dimensioni dipendono in gran parte dallo spessore delle pareti del bagno, ma, di regola, sono sufficienti da cento a cento travi.

Come fare una porta per un bagno con le tue mani

Quando scegli il legname, dovresti prestare attenzione a tre punti.

  1. Il legname deve essere abbastanza asciutto.
  2. Non dovrebbero esserci tracce di putrefazione su di esso.
  3. Il minor numero di nodi possibile. Certo, i nodi sono belli, ma hanno una proprietà dannosa: col passare del tempo cadono.

Naturalmente, se prevedi di far funzionare la tua porta per un massimo di due anni, la perdita di nodi potrebbe non minacciarti. Ma qui, che fortuna.

Se non è possibile acquistare tavole senza nodi, non dovresti essere particolarmente turbato. Ci sono opzioni per “riparare” una tale scheda. Condizionalmente può essere chiamato – sostituzione di nodi naturali con nodi artificiali. La cagna viene trapanata e al suo posto viene inserito un tappo di legno con colla. Sfortunatamente, questo metodo non è l’ideale. Nel tempo, anche gli ingorghi cadono, ma le riparazioni in questo caso sono molto più facili, veloci ed economiche. Idealmente, le fibre del sughero corrisponderanno alla direzione del grano della tavola. In questo caso, il tappo durerà più a lungo..

Come fare una porta per un bagno con le tue mani

Come fare una porta per un bagno con le tue mani

Come fare una porta per un bagno con le tue mani 1. Eseguiamo il nodo con un trapano Forstner. 2. Inserire la spina preparata nel foro con la colla. 3. Elaboriamo la superficie con un piano o carta vetrata.

Dopo aver selezionato e preparato il legname, è possibile procedere direttamente alla fabbricazione della porta.

Per lavorare avrai bisogno di uno strumento: una sega, un aereo, un jointer, uno scalpello, uno scalpello, un trapano, un cacciavite, un metro a nastro, una matita. Che si tratti di utilizzare uno strumento manuale o uno strumento elettrico, la scelta è tua. Le scanalature e i quarti sono più comodi e veloci da realizzare utilizzando una fresatrice da banco. Ma se acquisirlo o meno dipende da te.

Una delle caratteristiche delle porte del bagno è la dimensione più piccola, in contrasto con le porte dell’appartamento. E c’è una spiegazione logica per questo. Più piccola è la porta, minore è la perdita di calore. Di norma, l’altezza della porta nella vasca è di 1600-1700 mm e la larghezza è di 650–700 mm. In apparenza, differiscono anche dalle solite porte per noi, che sono negli appartamenti. Assomigliano piuttosto alle porte del pannello di carpenteria utilizzate negli annessi..

Ora direttamente sul processo di creazione di una porta di legno per un bagno.

Raccogli le assi di larghezza approssimativamente uguale e taglia i pezzi alla lunghezza desiderata. Lavorare con cura tutti e quattro i lati delle schede con una pialla e un jointer. Le schede devono avere la stessa larghezza. Ciò è dettato dal fatto che quando le assi hanno la stessa larghezza, l’anta della porta appare molto più ordinata rispetto a dove le assi hanno larghezze diverse. È anche molto più semplice calcolare il numero di schede nell’anta..

Come fare una porta per un bagno con le tue mani

Quindi, seleziona un quarto su ciascun lato del tabellone. I quarti sono selezionati nell’immagine speculare. Da due lati, ma da diversi piani del tabellone. In modo che quando si collegano le schede si ottiene una sovrapposizione.

Come fare una porta per un bagno con le tue mani

Ci sono due opzioni per unire le ante. Su un giunto liscio senza colla o con colla e con un quarto di taglio con o senza colla. Se l’attrezzatura lo consente, è possibile effettuare una connessione maschio-femmina. Sarà molto più affidabile. Come dimostra la pratica, è meglio assemblare l’anta con l’uso di colla. Tuttavia, il bagno ha le sue caratteristiche. Si tratta di un rapido cambiamento di temperatura e umidità, quindi anche un legame adesivo non offre una garanzia completa di durabilità..

Quindi posare le schede in modo che lo spazio massimo tra le schede adiacenti non superi un millimetro. Numerare le schede e contrassegnare i lati corrispondenti delle schede. Dopodiché incolliamo la tela. Utilizzare due fermi fissi e zeppe per comprimere saldamente le schede.

Come fare una porta per un bagno con le tue mani

Mentre la colla si asciuga, ripassa ancora una volta la superficie della tela con una giuntura per rimuovere eventuali irregolarità. Rinforza la tela con strisce trasversali, fissandole con viti autofilettanti. Affondare le teste delle viti autofilettanti nel legno o scegliere viti autofilettanti con un rivestimento che previene la corrosione. Controlla il parallelismo dei lati della tela e l’uguaglianza delle diagonali.

Come fare una porta per un bagno con le tue mani

Quindi iniziamo ad attaccare l’imbracatura. Le barre di reggiatura sono sovrapposte tra loro nel pavimento dell’albero o nella spina, ma in nessun caso end-to-end. La reggia è inoltre fissata all’anta con colla e viti autofilettanti.

Come fare una porta per un bagno con le tue mani

Se ritieni che la reggia sia opzionale o trovi difficile fabbricare, assicurati di cucire barre orizzontali lungo le estremità dell’anta. Anche usando la colla. Ciò eviterà che l’umidità in eccesso penetri nelle schede..

Successivamente, andiamo sulla superficie della tua porta con carta vetrata, copriamo con due o tre strati di olio essiccante. Dopo che l’essiccatore si è asciugato, la tua porta è pronta per prendere il suo giusto posto nel bagno. A meno che, ovviamente, non abbiate gli stipiti pronti.

Come fare una porta per un bagno con le tue mani

La cosa più importante è un sincero desiderio di migliorare la tua vita. Renderlo il più accogliente e confortevole possibile. Investi un pezzo della tua anima in ciò che fai. E tutto ciò non solo porterà soddisfazione morale, ma salverà anche il bilancio familiare..

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Come fare una porta per un bagno con le tue mani
Allungando per perdere peso a casa – i benefici e le tecniche di fare esercizi