Come installare una porta interna con le tue mani

Sezioni dell’articolo



Se hai acquistato nuove porte e pensi che i servizi degli installatori siano irragionevolmente sopravvalutati, dopo aver letto questo articolo puoi installare tu stesso il blocco della porta nel tuo appartamento, spendendo solo in materiali di consumo.

Installazione di una porta interna

Oggi, quando acquistano porte interne, i venditori offrono spesso un servizio aggiuntivo per la loro installazione professionale, ma questo servizio non è molto economico, dal 10 al 50 percento del costo della porta. Se hai almeno le competenze di base nella gestione di un trapano, una sega e uno scalpello e sei desideroso di risparmiare denaro, molto probabilmente puoi farlo da solo.

Strumenti e materiali

Per questo avrai bisogno di:

  1. Piede di porco o chiodatrice.
  2. bulgaro.
  3. Seghetto per legno.
  4. Scatola per mitra.
  5. Trapano, punta per legno 3 mm e punta per legno 16 mm.
  6. Cacciavite e viti per legno di varie dimensioni e tasselli.
  7. Livello dell’edificio.
  8. Set di scalpelli.
  9. Schiuma di montaggio.
  10. Matita, righello a triangolo, metro a nastro.
  11. puncher.
  12. Se c’è, quindi un router manuale con una serie di taglierine.

Cosa devi sapere prima di iniziare

Innanzitutto, sebbene sia ovvio, notiamo che l’installazione delle porte può essere avviata solo dopo che tutti i lavori di costruzione “a umido” sono stati completati prima di terminare i locali..

Ciò è principalmente dovuto alle considerazioni secondo cui un albero (e MDF tanto più), con un cambiamento significativo dell’umidità, cambia molto la sua forma geometrica. Quindi, se prima installi la scatola e poi intonaci le pareti o riempi il massetto, nessuno garantirà che le tue porte si chiuderanno e si apriranno così come immediatamente dopo il lavoro di installazione..

Il secondo fattore che dovrebbe essere preso in considerazione prima di procedere con l’installazione e lo smantellamento è la polvere, che si forma necessariamente quando si rimuove la vecchia scatola e che può rovinare la finitura e macchiare gli oggetti interni in locali residenziali già pronti. Ciò significa che tutto deve essere prima rimosso o coperto con pellicole protettive per l’edilizia..

Smantellamento del vecchio blocco della porta

Lo smantellamento delle vecchie porte viene effettuato in più fasi:

  1. Rimuovi tutto ciò che potrebbe interferire con te o danneggiarsi durante le operazioni di smantellamento. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata ai cavi di alimentazione, alle comunicazioni Internet e telefoniche, al cavo dell’antenna, alla radio. Così come una varietà di oggetti interni che possono essere attaccati al telaio della porta.
  2. Rimuovere le vecchie porte dai cardini. Se per qualsiasi motivo questo è difficile, tagliare i cappi con una smerigliatrice.
  3. Usa un seghetto per tagliare il rack della scatola approssimativamente nel mezzo e smontarlo con un piede di porco. Quando la chiusura della struttura è rotta, il lavoro sarà molto più semplice. I ponticelli inferiore e superiore vengono strappati con lo stesso piede di porco, dopo di che viene rimosso l’ultimo rack rimanente della scatola.
  4. Rimuovere i rifiuti di costruzione. Allo stesso tempo, non abbiate fretta di estrarre grandi trucioli e interi blocchi di legno nella spazzatura: possono aiutarvi con i successivi lavori di installazione.

Produzione di telai di porte

L’installazione di una nuova porta dovrebbe iniziare con l’assemblaggio del telaio della porta. Nel negozio lo riceverai sotto forma di tre barre ordinarie lunghe 2200-2300 mm con un quarto scelto sotto la porta.

1. Innanzitutto, prendi due battute che ti piacciono: saranno cremagliere. Usa un metro a nastro e una matita per segnarli. I rack dovrebbero essere solo 5 mm più lunghi della porta, non di più. La segatura di una barra deve essere eseguita solo in una scatola per mitra appositamente progettata. Per evitare scheggiature, iniziare a tagliare solo dalla parte anteriore..

Come installare una porta interna con le tue mani

Importante: la sega dovrebbe seguire la linea dello scriba, non lungo di essa. Solo in questo modo sarai in grado di tagliare ciò che hai misurato e non 2-3 mm in meno.

2. Quindi prendiamo il legname rimanente e ne ricaviamo i ponticelli superiore e inferiore. La loro lunghezza viene calcolata utilizzando la seguente formula:

  • L = W + 2? T + 5 mm

Dove:

  • D – lunghezza del ponticello
  • Sh – larghezza della porta
  • T – spessore del rack

Dopo aver segnato con una scatola per troncare e una sega, tagliamo la lunghezza richiesta del pezzo.

Quindi metti da parte un segmento uguale allo spessore della cremagliera dal bordo del pezzo all’interno, e in questo punto esegui un taglio rigorosamente perpendicolare nella scatola di taglio allo spessore del quarto selezionato. Quindi, usando uno scalpello largo, rompere delicatamente la parte interferente del pezzo. Di conseguenza, lo spessore dell’architrave nella posizione specificata dovrebbe diminuire di un quarto di profondità.

Come installare una porta interna con le tue mani

Elaboriamo tutte le estremità dei jumper in modo simile..

3. Ora è possibile assemblare il telaio della porta dagli spazi vuoti ottenuti. Per cominciare, è semplicemente piegato e fissato saldamente a destra sul pavimento. E poi le parti vengono intrecciate con viti autofilettanti per legno (60–70 mm di lunghezza e 3,5–4,5 mm di diametro). A seconda dello spessore della vite, è necessario praticare preventivamente un foro con un diametro di 3-4 mm nel punto di fissaggio per la vite autofilettante. Questo viene fatto per non dividere i pezzi stessi con una vite. Ciò è particolarmente importante se le parti della scatola non sono in legno, ma realizzate in MDF.

Come installare una porta interna con le tue mani

Successivamente, dobbiamo garantire che il nostro design sia un rettangolo regolare: le diagonali devono corrispondere, tutti gli angoli interni devono essere diritti. Successivamente, la scatola in questa posizione viene fissata con piccole parentesi graffe.

Importante: la fissazione deve essere eseguita negli angoli usando corte doghe di legno sul lato opposto al lato con il quarto selezionato.

Ora puoi fare un “raccordo”, cioè posizionare con cura la nostra porta nella scatola preparata per questo. Se tutto viene eseguito correttamente, è necessario mantenere una distanza di 2-3 mm tra le parti della scatola e l’anta attorno al perimetro.

Inserto della serratura e delle tende da sole

Poiché tutto il lavoro è più facile da eseguire su un piano orizzontale, è ora possibile inserire una serratura e le maniglie delle porte. La posizione della loro posizione è spesso notata da un produttore premuroso stesso. Ma se non ce ne sono, vengono installati ad un’altezza di 930-950 mm.

Per inserire un lucchetto, è necessario, prima di tutto, fare un’attenta marcatura. Quindi, usando una “piuma” del diametro richiesto (il più delle volte 16 mm) e uno scalpello, selezionare la rientranza necessaria per la serratura nell’anta e praticare dei fori per le maniglie e le larve in un punto prestabilito.

Come installare una porta interna con le tue mani

Importante: in generale, questa non è la procedura più semplice, e prima di farlo, devi pensare se hai almeno le abilità di carpenteria di base, se le tue azioni rovinano l’intera costosa anta. Se c’è anche il minimo dubbio, prima che sia troppo tardi, chiama uno specialista.

Una volta che i fori sono stati fatti, provare con il lucchetto per assicurarsi che il lavoro sia fatto correttamente e metterlo da parte..

Il prossimo passo sarà l’installazione di ripari per porte, che si trovano a una distanza di “una e mezza cerniere” dai bordi superiore e inferiore dell’anta. Sotto le cerniere, le scanalature sono preforate con uno scalpello (se c’è un router manuale, questo semplificherà notevolmente l’intero processo) rigorosamente lungo il perimetro del baldacchino e sul suo spessore. Sono avvitati alla tela con viti speciali incluse nel kit.

Installazione di una porta interna

Successivamente, la porta deve essere posizionata correttamente nella scatola stessa, cioè spostarla il più possibile in alto. Dovrebbe esserci uno spazio di circa un millimetro tra l’architrave superiore e l’anta. Ora puoi contrassegnare la posizione dei baldacchini sulla scatola e installarli. La procedura viene eseguita per analogia con l’installazione di cerniere sull’anta.

Come installare una porta interna con le tue mani

Importante: le cerniere devono essere tagliate. Solo questo salverà la porta dal graduale “scorrimento”.

Quando le cerniere sono al loro posto, è possibile, secondo le istruzioni, installare la serratura nella scanalatura pre-preparata, avvitare le maniglie e procedere direttamente all’installazione del blocco della porta.

Installazione del blocco porta

Va bene se hai una scatola di legno. Quindi, senza alcun problema con la porta precedentemente rimossa, viene posizionata rigorosamente in piano sulle zeppe della porta. Martellando e rilasciando i cunei, è possibile regolare facilmente la posizione della scatola. Quindi, al posto della porta, i distanziatori vengono installati all’interno del telaio della porta e lo spazio tra la porta e il telaio viene riempito di schiuma..

Installazione di una porta interna

La situazione è peggiore se la scatola è in MDF. In questo caso, dopo aver incuneato l’intero perimetro della scatola con un intervallo di 35-40 cm, vengono realizzati fori di 4 mm di spessore, mentre il trapano deve agganciarsi al muro di mattoni della porta. Quindi la scatola viene rimossa di nuovo. I fori vengono praticati in punti di “segni”, dove vengono quindi martellati i tasselli. Successivamente, la scatola ritorna nella sua posizione originale ed è fissata con molta attenzione nell’apertura con viti autofilettanti. Quindi appendiamo l’anta della porta, inseriamo i trucioli nelle fessure tra la porta e la scatola e creiamo molta schiuma.

Installazione di una porta interna

Importante: non dovrebbe esserci troppa schiuma, altrimenti, nonostante tutti i tasselli, la scatola “di carta” continuerà a spremere.

Quando la schiuma si asciuga, è possibile ritagliare le rientranze per il fermo e la linguetta di blocco. Questo processo è creativo. Aprire la porta e ingrassare le estremità dei fermi con un pennarello o un piombo. Quindi, tenendo la maniglia, chiudere la porta alla profondità desiderata. Rilasciare il fermo e girare la chiave nella serratura il più possibile. Aprendo la porta, vedrai dei segni sulla scatola per le rientranze desiderate. I fori stessi possono essere realizzati con un trapano e uno scalpello, oppure con un ugello speciale su un router portatile. Tutti gli errori saranno nascosti dalla cornice dell’otturatore fissata sugli incavi con viti.

Resta solo da tagliare la schiuma, rimuovere i detriti e montare la banda. Gli elementi di quest’ultimo, a proposito, a seconda della tecnologia, possono o essere tagliati all’incrocio a 45 °, oppure si collegheranno ad angolo retto, ma questa è già una questione di gusti e visione progettuale della situazione. Le piastre stesse sono montate sul telaio della porta su piccoli chiodi di rame o su una colla appositamente progettata.

Come installare una porta interna con le tue mani

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy