Dove installare il mixer

Non molto tempo fa, era possibile solo un tipo di rubinetto del bagno. Questa è un’opzione così combinata – sia per la vasca che per il lavandino – con un beccuccio lungo comune che gira avanti e indietro secondo necessità. Chi non lo conosce. E l’acqua arriva attraverso i tubi che vanno proprio lungo il muro. Prima, non c’era dubbio di posizionare il mixer in un luogo diverso da un muro. Anche le vasche da bagno non brillavano: una salutare “pentola di ferro” occupava metà del bagno. Questa è tutta bellezza. Guarda ora le vasche da bagno: ti toglie il respiro dalla varietà di forme, colori, materiali. Le nuove soluzioni progettuali richiedono anche nuovi approcci tecnologici, in particolare con l’approvvigionamento idrico e l’approvvigionamento idrico. Ora questa o quella posizione del miscelatore che serve il bagno, di regola, non è casuale..

Rubinetti a parete con bocca girevole e un soffione, che serve contemporaneamente sia il lavandino che il bagno, si trova ancora. Non perdono la loro popolarità, probabilmente perché sono ideali sia per riempire la vasca che per fare la doccia stando in piedi. Dopotutto, pochi possono ancora permettersi di fare un bagno e una doccia separata in casa. Qui l’unico requisito è che il bagno sia nelle immediate vicinanze del muro e gli altri parametri non contano. In precedenza, il miscelatore era installato direttamente sopra lo scarico e il troppo pieno della vasca, ma ora può essere trovato ovunque intorno alla vasca.

Ma, ovviamente, non tutto dipende dal desiderio, ma anche dalla possibilità di tubazioni. Se la riparazione non viene eseguita da zero, dovrai fare i conti con la distanza da centro a centro esistente dei tubi già rimossi in precedenza e installare un nuovo miscelatore al posto di quello vecchio rimosso, senza modificare la posizione in alcun modo. Ma se la riparazione è importante e comporta una sostituzione completa dei tubi, allora puoi già immaginare e portare il mixer in qualsiasi posto conveniente..

Quando si sceglie un miscelatore a parete, prestare attenzione alla lunghezza del beccuccio, cioè alla distanza dalla parete al centro del suo “naso”, che è sempre indicato nella scheda tecnica. Oggi, i miscelatori da bagno sono disponibili con tre tipi di beccucci: corto, medio e lungo. Il naso corto è considerato di moda. Ma qui il momento seguente è importante: se il “naso” del miscelatore è troppo corto, il flusso d’acqua colpirà il lato della vasca e uscirà dalla vasca. Ogni buon rubinetto del bagno ha una scheda tecnica dettagliata, tieni presente che i disegni mostrano sempre la distanza dalla parete al centro del getto, ma in realtà inizia prima. Inoltre, i lati del bagno stesso sono diversi in larghezza. Più ampio è il lato, più lungo sarà il beccuccio. Quindi, qualunque cosa si possa dire, i rubinetti con un beccuccio medio sono i più convenienti per il montaggio a parete. Con un miscelatore a parete, è possibile posizionare un braccio doccia fisso o un asta doccia, con il quale è possibile abbassare, sollevare, ruotare la testa della doccia in diverse direzioni.

L’altezza del mixer può variare in ogni caso, ma lo standard è considerato un’altezza di 10-15 cm dal lato. Questo di solito è abbastanza. A volte il miscelatore viene posizionato all’altezza delle piastrelle, con questo calcolo i tubi vengono rimossi. La lunghezza dell’adattatore per doccia dovrebbe essere presa in considerazione (se si trova nella parte inferiore del miscelatore). Posizionare un rubinetto sul muro in un luogo sconosciuto può aggiungere originalità a tutto il bagno..

Miscelatore vasca. Un certo numero di noti produttori presenti sul mercato vasche da bagno in cui il miscelatore si trova sul lato. Ciò è particolarmente vero in vasche idromassaggio complesse con pannelli di controllo elettronici. In tali modelli, è parte integrante dell’intera struttura e del suo design nel suo insieme – questa è una composizione così completa. E non puoi cambiarlo senza interrompere il sistema nel suo insieme. Cioè, in teoria è possibile, ma in pratica è molto raro. Le vasche da bagno “vuote” sono anche offerte all’acquirente. Qui possiamo scegliere qualsiasi miscelatore, doccia e così via, il design e il posizionamento desiderati, completamente per noi stessi. Spesso, le vasche da bagno costose di noti produttori vengono offerte come set completo, con un miscelatore rigorosamente definito sul lato. Quando un bagno “vuoto” viene ordinato dalla fabbrica, i fori vengono selezionati per il miscelatore specifico che verrà installato su di esso e quasi tutte le opzioni di posizionamento sono previste nell’ambito delle norme esistenti in quest’area.

Rubinetto – Un’opzione spettacolare e molto bella per vasche da bagno autoportanti costose ed esclusive in spaziosi bagni. Immagina un bagno “antico” in stile classico, con una specie di zampe di leone. Anche il corrispondente mixer lussuosamente decorato è abbinato a questo. Ci sono anche opzioni moderne. Questo è un design completamente coordinato, un programma completo. Molto meno spesso, il bagno e il miscelatore sono abbinati tra loro, ma gli esperti non consigliano di farlo, perché potrebbero esserci discrepanze, ad esempio, nel colore delle gambe del bagno e del miscelatore.

Un supporto con un mixer è di solito installato accanto al bagno. Va notato che il miscelatore sul bancone può essere installato solo se il bagno è creato da zero, poiché l’approvvigionamento idrico ad esso viene effettuato dal basso, da sotto il pavimento. Per i rubinetti su un supporto, le docce sono di solito su un tubo flessibile, ma ci sono modelli separati in cui è installato in modo permanente sulla parte superiore di un tubo metallico, come le vecchie docce.

Miscelatore sullo scaffale appartiene alla categoria delle delizie di design. Questa è una mossa puramente decorativa, utilizzata per creare disegni personalizzati per il bagno, che di solito porta ad un aumento del 100% del costo del progetto nel suo complesso. I rubinetti progettati per essere installati su uno scaffale sono molto più costosi di quelli a parete; sono piuttosto costosi oggetti di alto design. In questo modo, vengono spesso installati mixer a cascata. Può apparire molto diverso: è installato in una nicchia o rivestimento vicino alla vasca da bagno incorporata, o su un podio intorno alla vasca, o su uno scaffale appositamente costruito rivestito con piastrelle o pietra.

Esistono varie opzioni di montaggio. Il rubinetto può essere posizionato quasi ovunque intorno al bagno – di solito un modello costoso con grandi dimensioni e forme irregolari. Con il tubo flessibile è possibile posizionare il beccuccio, i rubinetti e la doccia in modi diversi l’uno rispetto all’altro. Quest’ultimo in questo caso è generalmente retrattile. Gli esperti lo considerano uno svantaggio, poiché a causa della frequente estensione e pulizia del tubo, la struttura si consuma rapidamente. Se la vasca da bagno è adiacente al muro, è possibile installare un supporto per bar o doccia..

Perché esiste una tale diversità? E perché il mixer “cammina” attorno al perimetro del bagno come un giovane cosacco? E per il massimo comfort, in modo che il flusso d’acqua sia dove è conveniente per il proprietario, e non dove sia l’unico possibile. Anche per originalità – dopo tutto, è da molti di questi dettagli che si forma la faccia individuale della casa. La scelta è sempre buona, soprattutto se i professionisti aiutano a truccarla.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy