Come filtrare l’acqua in un appartamento

Un appartamento in città necessita di un’ulteriore depurazione dell’acqua? Argomenti “per” almeno due.

In primo luogo, l’acqua per l’approvvigionamento idrico comunale viene trattata solo dai contaminanti più pericolosi (e questo viene fatto con l’aiuto del cloro, che a sua volta è pericoloso a causa della sua tossicità). In secondo luogo, le utility si preoccupano prima di tutto della qualità dell’acqua all’uscita dalle strutture di trattamento – ma passando attraverso molti chilometri di comunicazioni, può ottenere inquinamento secondario.

Si scopre che la pulizia municipale non è una panacea e devi purificare l’acqua per bere tu stesso la qualità. E c’è qualcosa da purificare.

Il consumo di acqua con maggiore durezza porta alla deposizione di sale. L’aumento del contenuto di manganese è dannoso per il sistema scheletrico. L’eccesso di ferro provoca malattie epatiche, aumenta il rischio di infarti e compromette la fertilità.

Come non pensarci!

Inoltre, quando si utilizza acqua non trattata, non solo la nostra preziosa salute soffre, ma anche costosi articoli sanitari importati – prima di tutto, jacuzzi, spa e docce. Il calcare crea piccoli fori negli ugelli e nei soffioni. I sali di calcio e magnesio formano una scala quando esposti a temperature elevate. Ma è la scala la causa del 90% delle rotture delle apparecchiature di riscaldamento dell’acqua..

Tutto è chiaro: l’acqua deve essere filtrata. I filtri dell’acqua sono grossolani, fini e biologici. Inoltre, se i filtri fini “funzionano” per le persone, i filtri grossolani sono più necessari per un buon impianto idraulico. Ad esempio, i rubinetti in ceramica, che sono così popolari ora, sono progettati solo per acqua purificata..

I filtri “biologici” sono sempre un’aggiunta ai filtri fini già installati.

Filtri grossolani

Tutti i filtri grossolani sono disposti allo stesso modo: al loro interno, lungo il corso dell’acqua, è presente una rete per tagliare grandi frazioni (sabbia, ruggine, ecc.). Sono installati su ogni tubo “in entrata” all’inizio della distribuzione – la distribuzione dell’approvvigionamento idrico in bagno, cucina, servizi igienici, ecc..

Tutti i filtri grossolani hanno rubinetti. Prolungano la durata del filtro. Se è intasato, puoi sempre chiudere l’acqua, svitare lo scarico e pulire la coppa. Questo viene fatto nei seguenti casi:

1. Dopo aver acceso / spento l’acqua.
2. Come viene intasato.
3. Per la prevenzione – ogni tre mesi.

Se hai un nuovo appartamento, non c’è bisogno di preoccuparsi dei rubinetti: secondo gli standard urbanistici di Mosca, un filtro grossolano è già incluso nel pacchetto.

E se la casa fosse stata costruita molto tempo fa? Quindi puoi acquistare un tale filtro da solo. Sono economici, costano da 40 rubli (nel mercato) a 100 (nei negozi specializzati). Spesso venduto con una gru, che costa circa 120 rubli.

Inoltre, in vendita puoi vedere piccoli ugelli sul rubinetto che purificano l’acqua. Non lasciarti ingannare dalle tue aspettative, i “filtri per miracoli” economici sono solo normali filtri grossolani. Ha senso mettere tali raccoglitori di fango sui rubinetti quando non c’è modo di toccare i tubi stessi.

Filtri fini

Ora sui filtri fini. Sono monofunzionali e multifunzionali. Quelli a funzione singola si liberano di:
– ruggine;
– cloro;
– sali di metalli pesanti.

Il multifunzionale svolge diverse funzioni contemporaneamente.

Al giorno d’oggi, i filtri in fontanella con carbone o ioni d’argento sono diventati molto popolari: esiste una vasta scelta in ogni mercato. Sono convenienti, facili da usare e poco costosi. Tuttavia, non ci si dovrebbe aspettare alcun risultato soprannaturale da loro..

Per scegliere un filtro davvero buono, prima di tutto, devi capire come funziona..

Qualsiasi filtro fine deve avere un ingresso e un’uscita non direttamente collegati. Attraverso l’ingresso, l’acqua entra nel pallone (si noti che tutte le boccette sono trasparenti!) E si accumula lì, dopo di che passa attraverso il filtro e fuoriesce attraverso l’uscita. Come puoi vedere, tutto è abbastanza semplice..

I filtri fini sono di due tipi: tessuti e minerali.

Filtri tessuti

I filtri tessuti sono un cilindro su cui viene avvolto un fascio speciale o una corda. Serve a trattenere cristalli di sali non disciolti in acqua (ad esempio cloro), ossidi metallici e alcuni additivi chimici (la maggior parte di essi viene aggiunta all’acqua calda per mantenerlo a una temperatura più lunga). Quando il panno sul tamburo cambia colore, deve essere sostituito con uno nuovo o pulito – per questo, viene versato con acqua calda e bollito fino a quando diventa bianco.

Filtri minerali

I filtri minerali sono un cilindro a rete riempito con briciole mineralizzate. Rimuovono anche sali e additivi chimici dall’acqua. Il tamburo cambia (quello vecchio viene gettato via) quando si forma una placca sulle pareti.

I filtri adesivi promettono una depurazione più profonda dell’acqua: alcuni di essi non consentono il passaggio delle frazioni disciolte nel liquido, reagendo con essi.

Più reazioni si verificano all’interno del tamburo, più cambia il suo colore. Pertanto, è facile tracciare quando il filtro viene sostituito. Tuttavia, è necessario prestare particolare attenzione con questi filtri. Non è possibile installarlo dove i proprietari raramente visitano, ad esempio nel paese. È necessario seguire rigorosamente tutte le raccomandazioni fornite nelle istruzioni e cambiare il tamburo nel tempo. Altrimenti, puoi essere molto avvelenato..

Se vivi in ​​un condominio, i fusti del filtro fine devono essere sostituiti nei seguenti casi:
1. Una volta al trimestre, se non diversamente specificato nelle istruzioni;
2. Quando l’acqua calda è attivata / disattivata.

I filtri multifunzione durano più a lungo – fino a sei mesi.

Il costo dei filtri fini varia da 400 rubli (produzione russa) e oltre. I filtri importati sono ovviamente più costosi. Tuttavia, la nostra, nonostante l’aspetto non sempre presentabile, risulta spesso più affidabile.

I filtri per la protezione biologica sono apparsi non molto tempo fa, ma hanno già guadagnato popolarità. Purificano l’acqua quasi completamente, uccidendo persino virus e batteri. Questi filtri vengono posizionati per ultimi, dopo il filtro fine principale..

Sistema di filtraggio

Tutti questi tipi di filtri sono utilizzati principalmente in condomini. Se devi installare filtri in un cottage o una casa privata, è meglio scegliere un sistema di filtri (questo è il nome di una combinazione di più filtri in un dispositivo). Naturalmente, invece del sistema, puoi installare due filtri grossolani e, ad esempio, filtri a trama fine, ma qualsiasi venditore ti consiglierà di non farlo – troppo spesso dovrai cambiare i tamburi e pulire i filtri usando i rubinetti.

Tutto è già fornito nel sistema. Modelli importati, di regola, autopulenti e quando si acquista un sistema di fabbricazione russa, è necessario prestare attenzione a questo. I sistemi di filtro funzionano in modalità automatica e potrebbero non cambiare fino a un anno, a seconda della qualità dell’acqua.

È meglio scegliere sistemi con un deposito: un serbatoio speciale per l’acqua, dove si deposita per qualche tempo. Più grande è la casa, più grande dovrebbe essere il serbatoio. Se il serbatoio viene riscaldato, questo è un ulteriore vantaggio: quando l’acqua viene riscaldata, si espande. In questo caso, i sali di metalli pesanti vengono depositati sulla superficie del serbatoio e quindi rimossi dal sistema. Pertanto, l’acqua diventa più pulita.

La differenza tra i nostri sistemi e quelli importati è piccola ed è principalmente nel prezzo. Quindi, se l’insieme di funzioni fa al caso tuo, puoi tranquillamente prendere i filtri domestici.

Testo: Anna Morozova

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy