Manutenzione del giardino d’inverno: protezione dal gelo e dai roditori

Sezioni dell’articolo



L’inverno può presentare molte spiacevoli sorprese per i giardinieri se non vengono prese misure in tempo per proteggere gli alberi. Le forti gelate possono portare al congelamento di giovani piantine e topi e lepri rosiccheranno felicemente sulla corteccia di alberi e arbusti. Vediamo cosa si può fare per prevenire questi problemi..

Manutenzione del giardino in inverno. Protezione dal gelo e dai roditori

Proteggere il giardino dal gelo

Per una migliore comprensione del processo di congelamento, è necessario capire cos’è il cambium. Il Cambium è uno strato trasparente e scivoloso che può essere visto tra il legno e la corteccia di qualsiasi albero. Il Cambium è un cosiddetto materiale da costruzione che svolge un ruolo importante nello sviluppo di una giovane piantina. La salute dell’albero e la sua capacità di fornire buoni raccolti dipende dalla sua struttura e qualità. Ecco perché è così importante proteggere il cambium da vari tipi di danni e, soprattutto, dal gelo. Quando si fa improvvisamente freddo, i buchi di brina possono formarsi su alberi non preparati, vale a dire danni al cambio in alcuni luoghi.

I buchi del gelo appaiono più spesso sui tronchi (boli), poiché la resistenza invernale di questa parte dell’albero è sempre molto più bassa di quella della corona. I danni al cambium possono anche verificarsi a forcelle di rami, specialmente se si trovano ad angolo acuto.

Non è facile notare un congelamento, la corteccia può rimanere nell’area danneggiata per due o tre anni. Questo è pericoloso perché per il prossimo inverno, anche con meno freddo, il danno da gelo può aumentare notevolmente. Pertanto, in primavera dopo forti gelate, è necessario esaminare attentamente la corteccia per essere in grado di prendere misure in tempo, poiché i fori di gelo crescenti prima o poi porteranno alla morte dell’albero.

Per proteggere il bagagliaio dal gelo, può essere completamente cosparso di neve, che è un isolamento naturale e non consentirà nemmeno il freddo intenso di danneggiare il cambio.

Tuttavia, gli inverni non sono sempre nevosi. In questo caso, i tronchi d’albero devono essere avvolti in vari materiali traspiranti. Per questi scopi, puoi usare giornali, tessuto di cotone spesso, tela e simili. In nessun caso dovresti avvolgere i tronchi con polietilene, poiché sotto di esso l’albero si congela semplicemente. Giardinieri esperti raccomandano di legare giovani piantine con rami di abete rosso di conifere sui giornali, che legano con gli aghi. Tale protezione proteggerà la pianta non solo dal freddo invernale, ma anche da ospiti inattesi: topi e lepri..

Manutenzione del giardino in inverno. Protezione dal gelo e dai roditori

È necessario proteggere non solo i tronchi, ma anche il sistema radicale degli alberi da frutto da forti gelate. Ciò è particolarmente vero nel tardo autunno o negli inverni senza neve, quando può verificarsi un forte freddo in assenza di una spessa coltre di neve..

La pacciamatura del cerchio del tronco d’albero con vari materiali – segatura, foglie cadute, composta ben matura, scaglie di torba – aiuta a proteggere efficacemente le radici. In questo caso, lo strato di pacciame dovrebbe essere di almeno 6-8 centimetri; deve essere posato su un terreno leggermente allentato. Puoi isolare il sistema radicale semplicemente coprendo bene gli alberi con la terra..

Quando si prepara un giardino per l’inverno, è necessario ricordare che è necessario iniziare a lavorare sui buchi isolanti all’inizio di piccole gelate persistenti. Se tale lavoro viene eseguito in anticipo (a settembre-ottobre), sotto l’isolamento si può creare un effetto serra, il tronco inizia a sollevarsi e staccarsi, lo strato superficiale della corteccia viene danneggiato, il che riduce significativamente la resistenza al gelo dell’albero.

È necessario isolare per l’inverno non solo alberi, ma anche arbusti. Piccoli cespugli e giovani piantine di alberi da frutto possono essere completamente coperti con materiale traspirante o legati con rami di abete rosso di conifere, come menzionato sopra. Si consiglia di pacciamare il terreno sotto le piante o di rannicchiare i cespugli più in alto. Se è autunno secco, il terreno deve essere irrigato. Il terreno umido si congela molto più lentamente di quanto non sia seccato dai venti freddi.

Proteggi il tuo giardino dai roditori

In inverno, gli alberi da frutto e gli arbusti possono essere danneggiati non solo dalle forti gelate, ma anche dai roditori: topi e lepri, che in cerca di cibo si avvicinano all’abitazione umana. Il danno causato da questi animali porta spesso alla morte, soprattutto per quanto riguarda le giovani piante. Le lepri mangiano grandi e rosicchiano completamente attraverso rami sottili, i topi possono rosicchiare parti della corteccia con un anello attorno all’intero ramo. Tali lesioni circolari sono particolarmente pericolose, poiché portano all’interruzione del flusso di linfa, l’albero non riceve i nutrienti necessari e muore molto rapidamente. I giardinieri esperti conoscono molti modi per difendersi da questi “intrusi”. Diamo un’occhiata più da vicino a quelli più efficaci..

Come proteggere il tuo giardino dai topi

Oggi ci sono due modi principali per proteggere il giardino dai roditori: meccanico e chimico. L’essenza del metodo meccanico è che tronchi e rami sono legati con vari materiali. Per questi scopi è meglio usare rami di abete rosso di conifere e reti speciali per proteggersi dai roditori, che possono essere acquistati in negozi specializzati..

Alcuni usano il feltro per coperture o il feltro per coperture per reggette, applicando la tela strettamente e approfondendola leggermente nel terreno. Va notato che si consiglia di rimuovere questo materiale durante i disgeli, poiché a temperature elevate durante il giorno, può formarsi condensa sotto di essa, che influisce negativamente sullo stato della corteccia del tronco..

Manutenzione del giardino in inverno. Protezione dal gelo e dai roditori

Un modo abbastanza efficace per proteggere alberi e arbusti dai topi è compattare il manto nevoso intorno. In inverno, i topi si muovono sotto uno strato di neve sciolta e, se calpestati, hanno notevoli difficoltà.

Un buon risultato nella lotta contro i topi è dato dal trattamento degli alberi e dello spazio circostante con vari composti chimici che spaventano gli animali. Per questo, puoi usare una miscela di argilla e sterco di vacca. L’argilla e il letame vengono prelevati in parti uguali e diluiti con acqua fino a ottenere la consistenza della panna acida densa. Aggiungi un cucchiaio di acido carbolico in un secchio di miscela, quindi mescola tutto accuratamente. La soluzione risultante viene lubrificata con tronchi e rami scheletrici di alberi.

La seguente ricetta aiuterà a proteggere il giardino dai roditori: 4 kg di argilla, 4 kg di verbasco fresco, 100 g di creolina, 90 g di malofos (concentrato). Tutto questo viene mescolato bene e diluito con acqua allo stato di panna acida, quindi vengono ricoperti gli steli e i grandi rami delle piante.

Manutenzione del giardino in inverno. Protezione dal gelo e dai roditori

Se ci sono molti topi sul sito, puoi distruggerli con l’aiuto di esche avvelenate, che sono preparate da pane o grano, bagnandole con veleni. Tuttavia, questo metodo è estremamente pericoloso per gli animali domestici, pertanto si consiglia di posizionare le esche preparate in tubi di materiale di copertura e solo successivamente disporle in giardino. Al fine di prevenire la morte di animali domestici e uccelli, è meglio usare varie trappole, trappole, trappole per topi per uccidere i topi..

Come proteggere il tuo giardino dalle lepri

Le lepri sono creature timide e affascinanti che agiscono come eroi positivi in ​​molte storie popolari. Tuttavia, nonostante tale immagine, questi animali possono causare danni irreparabili al tuo giardino, mangiando tutto ciò che “cresce male”. Questi animali sono particolarmente pericolosi in inverno, quando nei loro abituali habitat non hanno abbastanza cibo..

Puoi proteggere gli alberi da frutto dalle lepri legando tronchi e rami con rami di abete o reti. Una recinzione alta affidabile in materiale solido può essere una buona protezione contro questi “intrusi”, il che renderà molto più difficile per loro entrare nella trama personale. Tali recinzioni devono essere sepolte nel terreno di almeno 30 centimetri, l’altezza della recinzione deve essere di almeno 1,2 metri in modo che l’animale non possa minarlo o saltarci sopra.

Manutenzione del giardino in inverno. Protezione dal gelo e dai roditori

Le lepri non tollerano l’odore degli steli di assenzio, quindi possono essere utilizzate per sovrapporre i cerchi del tronco di alberi e cespugli. A questi animali non piace l’odore del sangue e del lardo rancido, i cui pezzi sono sufficienti per tenere lungo il tronco e i grandi rami. Per proteggere dalle lepri, puoi rivestire arbusti e alberi con una miscela di olio di pesce e naftalene in un rapporto di 8: 1. Per spaventare i roditori, c’è un agente speciale “Karnofer”, una soluzione della quale viene spruzzata sul giardino in inverno..

Puoi spaventare le lepri spargendo cenere, segatura o trucioli imbevuti di cherosene al ritmo di 1 litro per secchio d’acqua sotto gli alberi. Alcuni giardinieri usano per combattere le lepri spruzzando il giardino con una soluzione della seguente ricetta: 10 litri di acqua, 300 g di naftalene, 2 litri di olio vegetale o gasolio, 100 g di solfato di rame, 400 g di trementina e 350 grammi di detersivo. Tutti questi ingredienti sono accuratamente miscelati e utilizzati per spruzzare alberi e cespugli in inverno..

Come sapete, le lepri sono animali estremamente cauti, possono essere spaventati da qualsiasi piccolo movimento. Pertanto, ghirlande fruscianti o cerchi di carta nera appesi ai rami sono un modo efficace per spaventare gli animali. Scarti di peli di cane e escrementi di cani sono ottimi per spaventare le lepri.

Per impedire alle lepri di visitare la tua proprietà, puoi semplicemente prendere un gatto. I gatti Maine Coon sono perfetti per questo ruolo. Questi animali molto grandi hanno un forte istinto di caccia. Non solo scacceranno le lepri, ma distruggeranno anche tutto il bestiame di topi e ratti nei tuoi territori vicini.

Come salvare alberi danneggiati

Se, tuttavia, si è verificato un problema e gli alberi hanno sofferto di gelo o di un’incursione di roditori, devi essere in grado di fornire loro l’aiuto necessario.

Per determinare il grado di congelamento del tronco, in primavera è necessario tagliare la corteccia e il legno esterno con un coltello ben affilato nella parte inferiore, nel mezzo e nella parte superiore del tronco e anche, se necessario, alla base dei rami scheletrici. Un albero sano avrà un colore verde chiaro. Se il legno è marrone scuro (la pera ha il nero), la pianta ha subito danni significativi dal gelo. Un tale albero non viene potato e la sua crescita è attentamente osservata. Se in primavera o in estate non germogliava o fioriva debolmente, l’albero dovrà essere sradicato.

Se il legno dell’albero esaminato è marrone chiaro, significa che non è molto congelato. Tali alberi vengono tagliati non prima della rottura del germoglio, ma al momento della crescita del germoglio, quando le parti congelate della pianta sono già chiaramente visibili.

Manutenzione del giardino in inverno. Protezione dal gelo e dai roditori

La potatura degli alberi congelati deve essere eseguita correttamente – le ferite non devono avere un diametro superiore a 5 cm. Grandi sezioni crescono molto peggio, tali alberi spesso sviluppano citosporiasi e cancro, il che porta alla morte della pianta.

Un’altra caratteristica importante della potatura degli alberi congelati è che tutti i tagli con un diametro superiore a 1 cm devono essere accuratamente rivestiti con vernice da giardino, ma in nessun caso con vernice. Garden var può essere acquistato presso il negozio oppure puoi cucinarlo a casa. Per fare questo, hai bisogno di 50 grammi di resina di pino, 200 grammi di cera e 250 grammi di grasso. Tutti questi componenti devono essere riscaldati separatamente fino a completa dissoluzione, quindi miscelati bene e versati in un contenitore di vetro. Se il var risulta troppo denso, è possibile diluirlo con olio di semi di girasole e, se è troppo liquido, addensarlo con cenere ben setacciata. Dopo la potatura, il giardino var viene applicato sulla ferita e strofinato sulla superficie. La guarigione dopo tale trattamento, di regola, si verifica rapidamente e l’albero recupera..

Manutenzione del giardino in inverno. Protezione dal gelo e dai roditori

Il legno congelato rende difficile il flusso di acqua e sostanze nutritive dalle radici al tronco e alla corona. Pertanto, tutti gli alberi danneggiati devono essere ben irrigati, soprattutto in maggio-giugno, quando si svolge la stagione di crescita..

Un’efficace tecnica agronomica per mantenere gli alberi congelati è la pacciamatura del cerchio del tronco con compost stagionato o sterco di vacca marcio. Ciò attiva l’attività vitale di microrganismi benefici e lombrichi, che aiuta a migliorare la struttura e aumentare la fertilità del suolo. Questo pacciame trattiene bene anche l’umidità. Tali condizioni migliorate contribuiscono al recupero più rapido degli alberi danneggiati dal gelo..

I giardinieri esperti non consigliano di nutrire le piante congelate con fertilizzanti minerali, poiché un forte aumento della concentrazione della soluzione del suolo complica notevolmente il flusso di umidità dal sistema radicale alle foglie e il processo di ripristino degli alberi rallenta.

Se il giardino è stato danneggiato da un’invasione di roditori, un decotto a base di corteccia di tiglio aiuterà ad accelerare la guarigione delle ferite. Per fare questo, in primavera, devi macinare la corteccia di tiglio (mezzo secchio) e riempirla fino in cima con acqua fredda, far bollire per 30-40 minuti. Il brodo risultante deve essere raffreddato e filtrato, quindi con la massa gelatinosa risultante, lubrificare tutte le ferite sugli alberi e sui cespugli danneggiati dai roditori. È meglio avvolgere la parte superiore del danno con carta spessa e legare strettamente. La medicazione non viene rimossa per uno o due mesi fino a quando le ferite sull’albero non guariscono.

Manutenzione del giardino in inverno. Protezione dal gelo e dai roditori

Alcuni giardinieri usano le cosiddette bende di plastica per curare le ferite, cioè legano i luoghi rosicchiati con un involucro di plastica. Il vantaggio principale di questo metodo è che il film trasmette bene la luce solare e il calore, creando così condizioni favorevoli per il rapido recupero degli alberi danneggiati..

I modi per proteggere il giardino dal gelo e i roditori sono abbastanza semplici e accessibili a tutti. Hai solo bisogno di spendere un po ‘di tempo e attenzione per mantenere intatti i tuoi alberi e arbusti e pagare per la cura di un raccolto generoso nel corso degli anni..

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Manutenzione del giardino d’inverno: protezione dal gelo e dai roditori
Frappè a casa