Erklez: definizione e ambito di applicazione

In questo articolo, il nostro sito di consulenza ti parlerà di un materiale così bello e interessante come erklez. Parliamo dei vantaggi del vetro grumoso, oltre a offrirti numerose opzioni per il suo uso negli interni, nella decorazione e nella progettazione del paesaggio.

Erklez: definizione e ambito di applicazione

Erklez è un vetro grumoso, è anche una pietra di vetro. Inizialmente, nessuno ha creato Erkleza appositamente. Era solo uno spreco di produzione di vetro. Tuttavia, tali pezzi di vetro colorato hanno iniziato a essere richiesti e oggi Erklez è realizzato su scala industriale nei seguenti modi:

  1. La formazione libera è l’opzione più semplice;
  2. Stampaggio e scriccatura, movimentazione di rifiuti di vetro con spigoli vivi;
  3. Form casting. Dopo che il pezzo di vetro è stato rimosso dallo stampo, viene elaborato con strumenti con punte vittoriose o diamantate..

Tuttavia, i normali proprietari di case non si preoccupano di come è stata fatta la Erklez. Quando si sceglie un materiale, sono guidati dai seguenti criteri:

  • Colore;
  • Il modulo;
  • Dimensioni.

Erklez: definizione e ambito di applicazione

Il vetro a grana grossa presenta molti vantaggi:

  • Il materiale è ecologico al 100%;
  • La durata è praticamente illimitata;
  • È economico, nelle industrie del vetro tali rifiuti possono spesso essere raccolti a un prezzo speciale;
  • Non ha paura dei cambiamenti di temperatura e delle condizioni esterne;
  • Facile da pulire – basta lavare con acqua;
  • La varietà di colori e sfumature è molto grande, erklez può essere completamente trasparente o opaco;
  • Erklez trasparente può essere integrato con retroilluminazione a LED, sarà ancora più bello;
  • Può essere riutilizzato L’artigianato dal vetro grumoso non ha funzionato – puoi sempre fare qualcos’altro.

Erklez: definizione e ambito di applicazione

Erklez è tradizionalmente utilizzato per creare gioielli originali e altri piccoli mestieri. Tuttavia, all’interno, la pietra di vetro può anche diventare un dettaglio evidente. In particolare, ne sono realizzate insolite vetrate, che possono diventare un punto culminante del design della stanza..

Inoltre, è possibile utilizzare il grumo di vetro:

  • Come un mosaico. E non solo sui muri, ma anche sul pavimento. Sarà una specie di terrazzo di vetro;
  • Nei controsoffitti. Ad esempio, aggiungi semplicemente al cemento, creando un effetto molto decorativo. Ricordi il portale ha scritto sull’ultimo materiale IceStone? La sua caratteristica distintiva sono proprio i pezzi di vetro congelati nella superficie;
  • Per decorare lampadari, lampade da terra e altre lampade. Tali pendenti in vetro spesso non sembrano peggiori del famoso vetro di Murano..

Erklez: definizione e ambito di applicazione

Erklez: definizione e ambito di applicazione

Erklez: definizione e ambito di applicazione

Erklez: definizione e ambito di applicazione

Nella progettazione del paesaggio, ci sono ancora più opzioni per l’uso di erklez:

  • Per riempire i gabbioni invece dei normali ciottoli. Sarà molto più bello, anche se combini pietre di vetro con pietre ordinarie per ridurre il costo della costruzione. E se accendi un gabbione di vetro, il sito sembrerà insolitamente bello la sera;
  • Per decorare giardini rocciosi, scivoli alpini e altri tipi di aiuole. Solo un elemento decorativo;
  • Come riempimento decorativo invece di macerie colorate;
  • Per decorare piscine, fontane e mini-laghetti sul sito. Le pietre di vetro sembrano particolarmente impressionanti sott’acqua o dai suoi getti;
  • Per bordare percorsi, terrazze e terrazze, invece di un bordo regolare.

Importante! Per creare l’aspersione, sui sentieri del giardino è necessario utilizzare ciottoli di vetro lisci e fini.

Erklez: definizione e ambito di applicazione

Erklez: definizione e ambito di applicazione

Erklez: definizione e ambito di applicazione

Anche un semplice herklez versato in un vaso trasparente sembrerà un evidente complemento d’arredo. Tali pietre di vetro sono sempre attraenti in sé, costano da 30 rubli a 100 rubli per chilogrammo, a seconda del colore, della macinatura e di altre caratteristiche.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy