Posa di laminato senza colla

1. Istruzioni importanti

Installa solo in aree abitative asciutte e non è adatto per l’uso in aree umide. Il laminato deve essere installato senza problemi. Non attaccare mai alla superficie con chiodi o colla.

1.1. Condizionata

Conservare al centro della stanza o ad almeno 1 metro dal muro. Sigillare immediatamente i pacchi danneggiati con del nastro adesivo. Aprire le confezioni incrociate non aperte in interni per dare al laminato un clima ambiente per 2-3 giorni prima della posa, ad una temperatura minima di 18 ° C e un massimo dell’umidità relativa del 75% (fig. 1). Dopo aver aperto i sacchetti, è necessario iniziare immediatamente l’imballaggio.

1.2. Controllo

I pannelli devono essere controllati per possibili difetti immediatamente prima dell’installazione. Dopo la posa, gli elementi non sono soggetti a reclami.

1.3. attrezzatura

Zeppe distanziali; in caso di installazione con colla – utilizzare la colla PVAC-D3, nonché il dispositivo di rimozione della colla, barriera al vapore (PE) 0,2 mm; diversi mezzi isolanti come spina o supporto. Offriamo anche una vasta gamma di battiscopa e battiscopa di transizione.

1.4. strumenti

Righello pieghevole, righello sinusoidale, riga pieghevole, matita, cuscinetto per impatto o cinghie di ancoraggio, martello, barre di trazione, sega con denti fini, rimozione della colla, spatola di plastica (per rimuovere la colla).

1.5. Protezione e cura del laminato

Ideale per pavimenti in laminato è una temperatura ambiente di circa 20 ° C con un’umidità relativa del 50-60% (fig. 2). I pavimenti in laminato sono soggetti a normale usura / abrasione della superficie. I graffi sui mobili possono essere evitati utilizzando i feltrini sotto le gambe di sedie e tavoli. Le aree gravemente danneggiate devono essere protette utilizzando cuscinetti in polietilene sotto le sedie da ufficio. Non è consigliabile posizionare vasi di fiori bagnati con piante direttamente sul pavimento. Il pavimento in laminato è resistente all’abrasione delle ruote della sedia solo quando si utilizzano le ruote morbide tipo W (DIN 68131). Quando si cura il laminato, utilizzare un panno asciutto o umido per pulire – asciugare immediatamente il pavimento. Non utilizzare prodotti ruvidi o detergenti aggressivi. Se necessario, utilizzare un prodotto per la cura del laminato diluito con acqua. Raccogliere immediatamente i liquidi versati.

2. Posa

2.1 Superficie

La superficie deve essere solida, piana e asciutta. Eventuali irregolarità devono essere eliminate. Sulla superficie preparata, è necessario diffondere una barriera al vapore in PE 0,2 mm per isolare i pannelli dalla superficie con una sovrapposizione di circa 5 cm ai bordi e una sovrapposizione di circa 5 cm sul muro. Coprire la barriera al vapore con un substrato spesso 2-5 mm per ottenere un migliore comfort durante l’uso (Fig. 3).

Installazione a pavimento Mobil Connect, Nature Connect

Esistono due opzioni di installazione, a seconda dell’ambito di applicazione: leggere i punti A e B, quindi selezionare uno dei metodi di installazione.

A) Posa mobile senza colla

Tutti gli elementi devono essere collegati tra loro secondo le istruzioni di posa di seguito, dopo aver rimosso tutti i corpi estranei tra la chiave e la linguetta, collegando sempre prima i lati trasversali e poi i lati longitudinali (anteriori) (Figura 4-5).

1. Collegamento dei lati anteriori La forma unica del profilo consente di avvitare un pannello nell’altro dal lato della cresta dell’elemento, che si adatterà al lato con chiave dell’elemento sdraiato. Un elemento leggermente angolato entra nel lato calettato e cade sulla base (Figura 4-5). Si consiglia di provare questa azione più volte prima della posa..

2. Unire i lati longitudinali Come unendo i lati anteriori, l’elemento da posare deve essere facilmente piegato ad angolo (per la larghezza di un dito tra l’elemento e il pavimento) e inserito nel lato calettato dell’elemento precedentemente posato. Attraverso una leggera pressione nella direzione del muro e movimenti tremanti, la connessione si chiude. Il lato longitudinale è chiuso quando l’elemento è disteso sulla superficie e la fessura è ben chiusa.

B) Posa forte, con colla tra chiave e pettine

Tutti gli elementi sono collegati con un tassello e una linguetta dopo aver applicato l’adesivo, secondo le seguenti illustrazioni del pavimento (fig. 8-9). I corpi estranei tra la chiave e la cresta devono essere rimossi. Applicare un sottile strato continuo di colla sul lato della cresta in un cerchio (fig. 8).

Attenzione! Troppa colla può rendere difficile sigillare bene lo spazio. L’adesivo deve essere spruzzato dalle fessure in modo discreto per impedire la massima penetrazione dell’umidità..

La colla che fuoriesce dalle fessure deve essere rimossa entro 10 minuti con una spatola di plastica. Dopo la posa, l’adesivo rimanente deve essere rimosso con un dispositivo di rimozione dell’adesivo. Quindi è necessario pulire completamente la superficie con acqua calda pulita e asciugarla con un panno morbido.

Regole di base per la posa

È meglio installare il pavimento nella direzione di incidenza della luce, con il lato del tassello rivolto verso il muro. Mantenere una distanza di almeno 10 mm dalla parete utilizzando spessori (come un giunto di dilatazione) (fig.6).

Le sezioni dei pannelli per un ulteriore utilizzo devono essere lunghe almeno 40 cm (Fig. 7). Durante la posa, ricorda che l’ultima fila deve essere larga almeno 10 cm, altrimenti la prima fila deve essere accorciata.

Colpo di posa

A) In caso di installazione senza colla, l’installazione finale può essere avviata immediatamente. Le prime tre file devono essere posizionate, espandendo la scala (Fig. 10).

1. Il primo elemento, applicato al bordo del muro, deve essere posizionato (con il lato della cresta rivolto verso il muro) sulla superficie usando una guida.

2. Quindi è necessario collegare il secondo elemento alla parte anteriore del primo elemento.

3. Ora il terzo elemento abbreviato (o il segmento calcolato della prima riga) deve essere collegato al lato longitudinale del primo elemento.

4. Il quarto elemento deve essere collegato frontalmente con il terzo elemento e il lato longitudinale del primo elemento.

5. Il quinto elemento deve essere collegato con il lato longitudinale con il terzo e il quarto elemento, il resto degli elementi è impilato in modo tale che compaiano tre file complete sempre più estese. Ora è necessario installare / regolare la cosiddetta fila principale usando cunei di distanza, mantenendo uno spazio di almeno 10 mm rispetto alla parete (Fig. 6). I seguenti elementi ora possono essere impilati in righe.

C) Nel caso di pavimenti solidi con colla, installare prima le prime tre file senza colla (fila principale). Quindi è necessario posare finalmente le singole file di scale in espansione (vedere la sequenza dei numeri – Fig. 11). Assicurarsi di osservare il metodo sopra descritto per applicare l’adesivo (fig. 8).

Pavimenti di base

1. Legame
Tutti gli elementi sono collegati con una chiave e un pettine dopo aver applicato la colla. I corpi estranei tra la chiave e la cresta devono essere rimossi. Applicare uno strato sottile e continuo di adesivo lungo la parte superiore della cresta (fig. 8).

Attenzione! Troppa colla può rendere difficile sigillare bene lo spazio. L’adesivo deve essere spruzzato dalle fessure in modo discreto per impedire la massima penetrazione dell’umidità..

La colla che fuoriesce dalle fessure deve essere rimossa entro 10 minuti con una spatola di plastica. Dopo la posa, l’adesivo rimanente deve essere rimosso con un dispositivo di rimozione dell’adesivo. Quindi è necessario pulire completamente la superficie con acqua calda pulita e asciugarla con un panno morbido.

2. Regole di base per la posa
È meglio installare il pavimento nella direzione di incidenza della luce, con il lato del tassello rivolto verso il muro. Mantenere una distanza di almeno 10 mm dalla parete utilizzando i cunei distanziatori (come un giunto di dilatazione) (fig. 6). Le fette di pannelli per un ulteriore utilizzo devono avere una lunghezza di almeno 40 cm.
Durante la posa, ricorda che l’ultima fila deve essere larga almeno 10 cm, altrimenti la prima fila deve essere accorciata.

3. Colpo di accatastamento
Installa la prima fila diritta con i tasselli rivolti verso il muro. Inizia lo styling con sezioni dalla prima e seconda riga. Fissare gli elementi delle prime tre file l’uno all’altro in sequenza di numeri (Fig. 10) senza colla e regolare nuovamente usando una fune / rotaia per carpenteria. Incollare le prime tre file a turno e tenere saldamente insieme con le cinghie di serraggio.

Attenzione! Da ciò dipende la posa attenta e senza crepe di tutte le file. Le prime file dovrebbero asciugare per almeno 45 minuti dopo l’incollaggio. Quindi, riga per riga, devi applicare i seguenti elementi e posizionarli. Durante la posa, ricordare che la larghezza dell’ultima fila deve essere di almeno 10 cm, altrimenti la prima fila deve essere accorciata (fig. 11). Lasciare i cunei distanziatori contro le pareti durante l’intera installazione..

Porte, passerelle e grandi stanze

I telai delle porte sono stati tagliati in modo da poter inserire un elemento fonoisolante sotto di essi. A causa del fatto che i pavimenti in laminato possono espandersi o restringersi sotto l’influenza dell’ambiente, è necessario prevedere giunti di dilatazione (almeno 10 mm) in tutti i corridoi, passaggi delle porte verso altri rivestimenti per pavimenti e in stanze con angoli. In stanze con una lunghezza superiore a 6 me / o una larghezza superiore a 5 m, tutti gli slot di espansione devono essere chiusi con battiscopa di transizione (Fig. 12).

Locali con pavimenti “caldi”

Il massetto del pavimento in cemento deve essere eseguito da uno specialista e il pavimento deve essere mantenuto asciutto. Il fattore di penetrazione termica dei pavimenti laminati è Pc = 0,071 W / m2K. Lo spessore del riempimento sopra i tubi di riscaldamento dovrebbe essere di circa 2 cm, prima di procedere alla posa il riscaldamento deve essere spento. Iniziare a posare i pavimenti quando la temperatura del supporto raggiunge i 18 ° C.

Assicurarsi che la barriera al vapore sia installata! Dopo 24 ore dall’installazione, il riscaldamento può essere acceso gradualmente (giornalmente a 5 ° C). La temperatura massima consentita della superficie del pavimento è di + 26 ° C.

Il riscaldamento elettrico non è raccomandato. Tempo di asciugatura / strisce di copertura Rimuovere i cunei del distanziatore dalle pareti 12 ore dopo l’installazione. Nel caso di installazione mobile senza colla, il pavimento può essere completamente caricato e calpestato immediatamente. Nel caso di un’installazione solida, l’adesivo deve essere indurito 24 ore prima di poter essere caricato completamente. Le fessure ai lati della stanza devono essere chiuse con strisce di copertura (zoccoli).

Attenzione! I battiscopa sono fissati al muro, non al pavimento. Per l’installazione flottante, è ideale lasciare uno spazio vuoto (1 mm) tra il pavimento e le strisce di copertura

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy