Colla per falegname: che tipo di colla per legno comprare

Sezioni dell’articolo



Quasi la metà dei lavori di falegnameria prevede l’incollaggio di parti. Tuttavia, non tutti gli artigiani hanno una conoscenza sufficiente dei tipi di adesivi. Il nostro programma educativo di oggi chiuderà la maggior parte delle domande sulla scelta della colla per legno e sulle caratteristiche del suo utilizzo.

Colla per falegname: che tipo di colla per legno comprare

Proprietà della colla per legno e la differenza dall’universale

Non tutti comprendono perché determinati tipi di colla siano posizionati come mezzo per incollare determinati materiali, perché, in realtà, sono tutti una sostanza appiccicosa che si indurisce nel tempo. Tuttavia, in realtà c’è una differenza molto sottile nel tipo di struttura e superficie con cui la colla deve lavorare, in generale ci sono tre fattori più significativi..

Il criterio più importante è come i prodotti da incollare sono disposti a livello micro. Quasi tutti i materiali hanno porosità naturale, anche la plastica e i metalli non fanno eccezione. La funzione della colla è quella di riempire questi pori e quindi indurire ad uno spessore minimo della linea di colla. Se parliamo di colla per legno, le sue particelle devono essere abbastanza piccole da penetrare nei pori del legno e durante il processo di essiccazione devono formarsi forti catene polimeriche di lunghezza sufficiente..

Colla per falegname: che tipo di colla per legno comprare

Un altro aspetto in materia di scelta di un adesivo sono le proprietà fisico-chimiche dei materiali da incollare. Pertanto, la schiuma non può essere incollata con una colla di gomma universale a causa del contenuto di un solvente aggressivo in quest’ultima. Per l’incollaggio del legno, i materiali più adatti sono quelli che non hanno un effetto distruttivo su lignina e cellulosa e non consentono inoltre al legno di assorbire troppa umidità, cioè non causano deformazioni dei prodotti.

Colla per falegname: che tipo di colla per legno comprare

Infine, il terzo fattore è l’uso e lo scopo specifici delle parti da incollare. Ad esempio, la colla per scarpe deve essere elastica e impermeabile, mentre la ceramica richiede una maggiore durezza e fluidità, poiché la qualità dell’adesione è garantita anche dalla microfrattura della frattura. La colla per legno dovrebbe avere un grado comparabile di dilatazione termica, rispondere adeguatamente alle variazioni di umidità e fornire una resistenza meccanica paragonabile alle proprietà del legno. Va ricordato che quando si incollano diversi tipi di legno, la stessa composizione può mostrare diversi indicatori di resistenza. Di tutte le sostanze note, le proprietà più adatte sono il polivinilacetato, le proteine ​​animali, alcuni polimeri termoindurenti e le resine epossidiche.

Gradi adesivi per resistenza all’umidità e resistenza

Per ogni tipo o gruppo di adesivi, GOST è in vigore, che regola la procedura per testare e assegnare una classe alla composizione, in base alle sue principali proprietà fisiche e meccaniche. Il problema è che per ogni tipo di colla, l’ordine del test è diverso, il che può essere molto confuso per il falegname principiante. Pertanto, di solito sono guidati non da condizioni tecniche, ma da GOST 17005–82, che stabilisce un metodo generale per testare la resistenza e la resistenza all’umidità dei prodotti in legno incollati. Pertanto, alla colla per legno può essere assegnato uno dei quattro gruppi condizionali di resistenza in termini di resistenza e resistenza all’umidità.

Colla per falegname: che tipo di colla per legno comprare

Sulle etichette della colla per legno sono più comuni le designazioni del tipo D con un indice digitale da 1 a 4. Questo sistema di classificazione deriva dalla norma europea DIN EN 204, che è molto simile alla GOST menzionata sopra. Tali designazioni sono più comuni a causa del dominio dei marchi stranieri sul mercato e del desiderio dei produttori nazionali di imitare il sistema di classificazione più popolare. In breve, il grado di resistenza dell’adesivo determina la forza di rottura minima ammissibile del giunto di colla dopo un certo periodo di esposizione in condizioni normali, quindi bagnare per diversi giorni e asciugare. L’adesivo D1 non consente l’esposizione diretta all’umidità, D2 e ​​D3 possono conservare le loro proprietà con esposizione a breve termine all’acqua corrente e alla condensa, D4 è progettato per un’esposizione costante all’umidità elevata.

Colla per falegname: che tipo di colla per legno comprare

Di tutti i tipi di adesivi, la classe più alta è assegnata al poliuretano e al polivinilacetato. La marcatura D3 è tipica per adesivi a base di PVA di alta qualità, nonché alcuni tipi di colle di caseina e legno di carne stabilizzate con polimeri organici. La maggior parte degli adesivi per falegnameria soddisfa i requisiti delle classi D2 e ​​D1, indipendentemente dall’origine.

Materiali fai-da-te

Il costo della colla è molto importante, soprattutto se utilizzato nell’industria della falegnameria commerciale. Da un lato, l’acquisto di un prodotto di marca di alta qualità garantisce il rispetto degli standard di resistenza dei giunti, dall’altro c’è sempre la possibilità di risparmiare denaro preparando l’adesivo da soli, aderendo a una certa tecnologia. Di norma, gli adesivi autoprodotti vengono utilizzati per realizzare connessioni non critiche, ad esempio per attaccare elementi decorativi.

Colla per falegname: che tipo di colla per legno comprare

Tipicamente, le proteine ​​animali denaturate vengono utilizzate per preparare la colla, fornita sotto forma di granuli, fibre o polvere. Per origine, la colla può essere caseina o osso, che di solito corrisponde ai gradi di resistenza D1 e D2 o alla polpa, che soddisfa i requisiti di grado D3. Inoltre, per conferire proprietà aggiuntive durante la preparazione della colla, vengono aggiunti ad esso polvere di legno, polvere di pietra, antisettici o acceleranti di indurimento..

Lo svantaggio della colla fatta da sé è la sua breve durata, di norma la composizione deve essere utilizzata entro 2-3 giorni. È anche estremamente importante osservare la tecnologia di cottura: non surriscaldare il bagnomaria, non superare il tempo di cottura e garantire condizioni di conservazione adeguate. La qualità dell’adesivo può essere gravemente degradata se la purezza della materia prima non è stata garantita.

Marchi popolari

In vendita puoi trovare colle per legno di almeno una dozzina di produttori. Ognuno dei marchi è popolare tra i singoli artigiani, in generale, la qualità della colla originale è costantemente alta.

Colla per falegname: che tipo di colla per legno comprare

Titebond è forse il rappresentante più famoso della gamma di colle per legno. Questo produttore fornisce oltre 20 varietà di colla per legno per applicazioni industriali. Tra questi ci sono sia i più popolari Titebond Premium II e III a base di PVA, sia migliori composizioni bicomponenti a base di resine alifatiche con una classe di resistenza massima di D4. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla linea di prodotti EZ per colla a caldo.

Colla per falegname: che tipo di colla per legno comprare

Kleiberit è il secondo produttore più popolare dalla Germania. La serie di prodotti comprende adesivi in ​​poliuretano e polivinilacetato di tutte le classi, il vantaggio principale rispetto ai concorrenti è un prezzo relativamente basso con una buona qualità, nonché una gamma abbastanza ampia. La linea comprende anche adesivi a contatto destinati all’applicazione a spruzzo, anche su resine sintetiche.

Colla per falegname: che tipo di colla per legno comprare

Rakoll è un altro rappresentante dell’industria chimica tedesca, specializzata nella produzione di adesivi per falegnameria industriale a base di PVA e PUR senza solventi volatili. La particolarità di queste composizioni è la loro elevata versatilità: possono essere utilizzate per incollare materiali in trucioli e parti diverse. Gli esperti sottolineano la qualità convincente dell’incollaggio dell’impiallacciatura con U 290 e si nota anche la praticità di lavorare con la colla GXL-4 quando si decorano i pannelli in legno..

Colla per falegname: che tipo di colla per legno comprare

Tra i produttori nazionali, i prodotti del marchio Moment, una consociata della società Henkel, meritano attenzione. La gamma comprende cinque tipi di adesivi a base di PVA, progettati sia per il classico metodo di incollaggio che per la riparazione urgente di prodotti in legno. Uno dei vantaggi degli adesivi Moment è un prezzo basso con una qualità paragonabile agli analoghi importati.

Alla ricerca della migliore colla per sé, gli artigiani della falegnameria possono anche prestare attenzione ai prodotti Casco: questa serie di adesivi per carpenteria non è molto popolare, ma è famosa per la qualità molto decente. Anche i prodotti Decollo sono interessanti: la colla a base di PVA corrisponde alla classe D3, grazie all’introduzione di un catalizzatore, può aumentare le sue caratteristiche a D4. È un adesivo versatile per tutti i giorni adatto per la falegnameria commerciale.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Colla per falegname: che tipo di colla per legno comprare
Installazione corretta di Windows