Parquet o laminato?

Iniziando una ristrutturazione, siamo tra i primi a risolvere il problema della pavimentazione. Piastrelle, linoleum, pietra naturale e artificiale, sughero, persino vetro e metallo – oggi tutto è possibile nelle abitazioni. Ma il più popolare è l’albero. Passando a questo pavimento tradizionale, decidiamo a cosa privilegiare: parquet o laminato? Entrambi stanno lottando per il loro “posto al sole”, cioè per un posto nel mercato. Quale vincerà: un antico materiale naturale o un’audace imitazione moderna? Entrambi hanno meriti e demeriti.

Parquet è sinonimo di qualità, affermano gli specialisti delle aziende che lo gestiscono. Il laminato, a loro avviso, è più adatto per gli uffici, nelle case è posato solo per pigrizia, in modo da non prendersi cura del rivestimento o da una mancanza di denaro. Chi cerca una qualità decente acquista il parquet per sé stesso, che è molto più costoso del laminato.

È vero, lo ammettono, c’è anche un parquet economico sul mercato, ma non è consigliabile posare la legna da ardere sul pavimento con una scelta. Il parquet di qualità accettabile dovrebbe costare almeno $ 18 al mq. metro.

Naturalezza, rispetto dell’ambiente: questi concetti oggi difficilmente possono essere sopravvalutati. Adoriamo il legno per la sua naturalezza e calore. Può riscaldare anche gli interni più estremi e minimalisti. E nuove tecnologie di produzione, numerosi metodi di posa, peculiarità delle specie legnose, espandono all’infinito le sue possibilità artistiche. Qualcuno sceglie un parquet massiccio, qualcuno una tavola di parquet. Cosa ti si addice di più: decidi tu stesso. In ogni caso, un pavimento in legno è il più caldo e confortevole. Ma se è verniciato in più strati, diventerà visivamente freddo, simile al vetro, il calore naturale scompare.

L’olio e la cera non nascondono la bellezza del legno, la trama è più naturale e le sensazioni tattili sono incomparabilmente più ricche. È vero, il rivestimento ad olio deve essere rinnovato una volta all’anno. Ma il piacere che provi quando passi a piedi nudi su un albero vivente paga tutti i costi. Il legno è oltre la concorrenza, sebbene il gusto e le preferenze degli acquirenti cambino costantemente. Se 3-4 anni fa tutti hanno provato a mettere nel loro appartamento faggio o quercia dello stesso colore e dimensioni, oggi è aumentato l’interesse per le specie esotiche.

Per quanto riguarda la qualità della posa, come dicono i pavimenti in parquet, il problema comune del consumatore è che sceglie tutto separatamente: parquet, vernice e tutti gli altri componenti del pavimento. È molto più conveniente e redditizio acquistare un rivestimento per pavimenti, preparare il pavimento, installarlo insieme alla stessa azienda, che sarà responsabile per l’intero risultato. Dopotutto, con lo stesso rivestimento, puoi realizzare un pavimento di bassa qualità o viceversa. Il cliente non deve pagare per le materie prime, ma per il prodotto finito. Le stesse buone aziende preparano le fondamenta e danno una garanzia per un anno: se il materiale è passato da quattro stagioni e non è successo nulla, allora mentirà per molto tempo.

Ora ascoltiamo cosa dicono i sostenitori del pavimento in laminato. Gli esperti dicono che quattro o cinque anni fa non esisteva un buon laminato in Russia. Il materiale potrebbe servire in forza di un anno e mezzo. Ma oggi è diventato diverso: la nuova generazione ha poco in comune con i loro predecessori. La sua struttura (a destra) è simile alla struttura di una tavola di parquet (a sinistra): è un materiale multistrato (il nome stesso deriva dall’inglese “multistrato”).

La sua base è un pannello di legno pressato macinato in polvere fino alla cristallizzazione. Non ha paura dell’acqua, di cui una tavola di parquet non può vantarsi. Sotto nel laminato c’è uno strato resistente all’umidità e un substrato fonoassorbente. Sopra: uno strato decorativo con un motivo e una resina protettiva (la resistenza all’usura del laminato dipende dalla sua qualità). Nel pannello di parquet, lo strato superiore è in legno pregiato, 3-4 mm. Quando si raschia, viene rimosso lo strato più sottile di legno. Il parquet non resiste a più di tre graffi.

Oggi viene prodotto laminato di tale qualità che persino il parquet è inferiore ad esso. È diventato più forte, poiché il legno viene pressato prima della cristallizzazione e non si presta più alla deformazione. Qualsiasi albero (anche la quercia) è morbido, la sua superficie è igroscopica, ha paura delle alte temperature, quando il microclima nella stanza cambia, inizia a deformarsi. Per proteggere l’albero, è verniciato e tutte le vernici hanno paura delle alte temperature e lasciano passare l’umidità. A volte, per una protezione aggiuntiva, il pavimento in parquet è riempito con un rivestimento in poliuretano. Ma poi il parquet perde il suo aspetto, scompare l’effetto unico della trama naturale del legno. Il parquet è molto capriccioso nella gestione. Non permettere ai cani di correre su di esso, camminare su tacchi a spillo o tacchi con imbottitura in metallo. E dopo alcuni anni, qualsiasi parquet dovrebbe essere avvolto. Questo processo è molto polveroso e lungo. Alcune persone considerano il parquet un rivestimento ecologico, ma nessuno ha indovinato calcolare quante sostanze nocive, ad esempio la formaldeide, vengono rilasciate dalla vernice che ricopre il parquet. Qualsiasi albero inizia a deformarsi quando cambia il microclima nella stanza..

La pavimentazione in laminato non presenta tutti questi svantaggi. Le sue qualità distintive sono la resistenza all’abrasione, la resistenza agli urti, la resistenza all’azione dei prodotti chimici domestici e la facilità di installazione, non infiammabilità, igiene, conducibilità termica (la capacità di posare su un pavimento riscaldato).

A causa del fatto che la maggior parte dei laminati ha un motivo a venature di legno, questo prodotto è stato chiamato “parquet laminato”. I designer affermano che questo è il suo problema principale: molti lo percepiscono come un’imitazione del legno, come un sostituto conveniente. Per questo motivo, alcuni lo adorano (“Proprio come un vero parquet!”), Altri sono sprezzanti (“Non mi piacciono i falsi”). Ma in effetti, ha smesso da tempo di essere un’imitazione del parquet, ma si è trasformato in un tipo di rivestimento del pavimento indipendente e di valore dal punto di vista dell’arredamento. È possibile non solo “sotto l’albero”, ma anche “sotto la pietra” – marmo, granito. Relativamente di recente, ad esempio, hanno iniziato a offrire nuove collezioni con un’immagine a colori di vari oggetti: fiori, verdure, frutta.

Oggi in Occidente stanno mostrando un crescente interesse. Se scegli un tale disegno, allora diventa immediatamente chiaro: questo non è un albero, questo è qualcosa di completamente diverso. Ad esempio, nella camera da letto puoi “spargere” fiordalisi blu sul pavimento. E il resto degli interni “tira su” a un livello così romantico. Oppure prendi e rendi il pavimento in tutto l’appartamento completamente nero. Il pavimento in laminato ti offre la massima libertà nell’arredamento. Ma l’acquirente russo, secondo i distributori, preferisce un colore uniforme e monocolore. Ad esempio, il laminato economico “faggio rustico”, in cui matrici scure si univano a quelle leggere, si è rivelato impopolare nel nostro mercato. Ma i compratori si innamorarono della “quercia bianca”, su cui pochi avrebbero potuto osare prima.

Le aziende che lo gestiscono sono fiduciose che il futuro acquirente sceglierà convenienza ed economia, il che significa laminato. Ti consigliano solo di evitare prodotti economici quando lo acquisti, in modo che un giorno non esca o si bagni. Le costose collezioni impermeabili non hanno paura dell’acqua e non si deteriorano. Un altro pericolo di un prodotto economico: portare una scatola a casa, aprirla e tutte le assi saranno uguali, perché, a differenza di una tavola di parquet in legno, un disegno su un laminato è solo una fotografia, un timbro. Un rivestimento economico a causa dell’ornamento spesso ripetuto sembrerà linoleum.

Dovresti essere consapevole del fatto che se si verifica uno scricchiolio dopo l’installazione, ciò significa che è stato commesso un errore durante l’installazione o che hai acquistato schede con una geometria rotta. Il laminato correttamente posato non può scricchiolare. Il famoso suono simile al rumore deriva dalla scelta di un piccolo spessore di rivestimento per una vasta area. Puoi camminare silenziosamente su un tale laminato solo a piedi nudi o in morbide pantofole. Più spessa è la tavola, meno suona. Pertanto, se si sceglie un laminato, ad esempio, per una camera da letto, prendere quello più pesante nel senso letterale della parola. Alcune aziende realizzano supporti fonoassorbenti sul retro. Anche il polietilene espanso, che si sviluppa sotto la copertura, assorbe bene il suono.

Qualunque cosa tu scelga – parquet o laminato, ascolta l’opinione unanime degli esperti: non cercare di approfondire tutte le sfumature e i problemi. Non giocare con indipendenza, abituati a fidarti dei professionisti che sono interessati a fare bene e in modo sano il proprio lavoro.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy