Come incollare la carta da parati del soffitto

La colla viene applicata alla carta da parati del soffitto allo stesso modo della carta da parati incollata alle pareti. Taglia le tele alla lunghezza richiesta e impilarle sul tavolo con il rovescio rivolto verso l’alto.

Applicazione di colla e posa in “fisarmonica”

La pasta viene applicata densamente con un pennello largo, prima al centro del pannello, quindi delicatamente distribuito su tutta la superficie.
Lo strato di pasta sullo sfondo del soffitto deve essere uniforme. L’applicazione aggiuntiva è sempre piuttosto problematica..
Il panno spalmato di pasta viene accuratamente piegato. A partire dalla parte anteriore, le pieghe sono fatte a circa 30 cm di profondità in modo che uno strato di colla entri in contatto con l’altro. La “fisarmonica” risultante termina anche in una striscia larga 30 cm, da cui inizierai ad incollare la tela sul soffitto, espandendo gradualmente la “fisarmonica”.

La tela piegata in questo modo viene lasciata per alcuni minuti, in modo che la pasta venga assorbita nella carta e diventi più flessibile (durante questo periodo, è possibile applicare la pasta su altre tre o quattro tele). Tuttavia, assicurarsi che la carta non diventi troppo morbida, altrimenti si strapperà facilmente..

1. La pasta diluita viene densamente applicata al centro della tela.

2. Dal centro del foglio, la pasta viene distribuita su uno dei bordi.

3. L’incolla viene applicata allo stesso modo sull’altro bordo della tela..

4. Fai delle pieghe profonde 30 cm in modo che uno strato di colla tocchi l’altro.

5. In questo modo, l’intera tela viene piegata in una “fisarmonica”.

6. In questo modo una lama lunga si trasforma in un mazzo comodo da tenere in mano.

incollare

Assicurati di avere un paio di forbici, un rullo di cucitura e un pennello per carta da parati a portata di mano prima di salire sulla piattaforma. Saranno necessari per incollare la tela al soffitto e levigarla accuratamente.

La carta da parati ammorbidita con la colla diventa molto “sensibile” e può strapparsi facilmente. Per evitare spiacevoli sorprese e gestire meglio la “fisarmonica”, utilizzare qualsiasi mezzo ausiliario. Può essere una scopa avvolta in un involucro di plastica o un rullo di cartone, ad esempio, da sotto un rotolo di pellicola per imballaggio o, infine, un rotolo di carta da parati notevolmente più leggero, da cui sono già state tagliate diverse tele. Quindi, con una mano, tengono il rullo e la “fisarmonica” della carta da parati, mentre con l’altra applicano con attenzione la parte superiore della tela al soffitto, concentrandosi sulla linea di riferimento. Quindi questo pezzo di carta da parati viene premuto saldamente e levigato con un pennello dal centro ai bordi..

In futuro, agiranno allo stesso modo, cioè raddrizzeranno le pieghe della “fisarmonica” e applicheranno una sezione dopo l’altra sul soffitto, premeranno saldamente e levigeranno con un pennello. Allo stesso tempo, assicurati che il bordo del web coincida esattamente con la linea di riferimento. Questo è l’unico modo per essere sicuri che tutte le altre tele siano perfettamente diritte, cioè parallele alla linea disegnata.

È buono se i tuoi abiti da lavoro hanno molte tasche. Quindi le forbici e il rullo di cucitura sono sempre con te..

Il tessuto incollato perde elasticità e quindi può rompersi facilmente. Per evitare che ciò accada, creare un supporto per la tela “a fisarmonica” piegata.

Apri le pieghe della fisarmonica, levigando gradualmente la carta da parati dal centro ai bordi, evitare la formazione di rughe e bolle.

Per i destrimani è più comodo tenere la carta da parati piegata nella mano destra e levigare la tela con la sinistra: è più facile tenere la “fisarmonica” sul soffitto e spostarsi mentre si lavora.

Collega il bordo del web alla linea di riferimento, raddrizzare, premere con la mano o il pennello e levigare.

La seconda tela è posta lungo il bordo della prima. Assicurati che la cucitura sia pulita e che le tele si adattino l’una all’altra.

Vicino al muro

Il bordo della tela viene premuto nell’angolo con il lato smussato delle forbici, in modo che la linea di taglio sia delineata.

Un aggancio pulito con il muro si ottiene come segue: il lato smussato delle forbici viene disegnato lungo l’angolo tra il muro e il soffitto. Quindi la tela viene leggermente ritratta e tagliata in corrispondenza di una rottura chiaramente visibile. La linea di taglio in questo caso sarà diritta..

Nel punto in cui il lampadario è sospeso, viene praticata un’incisione a forma di croce in modo che la carta da parati non si raggrinzisca.

Non è necessaria una precisione al millimetro, poiché in seguito il tappo che copre il fissaggio del lampadario al soffitto coprirà anche il taglio della carta da parati.

Nel luogo in cui passa la sporgenza, tagliare il bordo della carta da parati in modo che possa essere incollata ulteriormente senza tensione.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy