Scarabei di corteccia, scialle, termiti: come trattare i parassiti del legno

Sezioni dell’articolo



Quali sono gli insetti più pericolosi per il legno e cosa devi sapere sulle larve dei parassiti del legno? Gli insetti possono essere rilevati nel legname o nella struttura? Troverai le risposte a queste domande nel nostro articolo. Inoltre, il nostro sito ti parlerà dei metodi per combattere gli insetti che si sono avviati in casa o nei mobili.

Scarabei di corteccia, scialle, termiti. Come affrontare i parassiti del legno

Parassiti degli alberi

Il flagello più terribile del legno è la termite, lo scarabeo di corteccia e il tarlo (tarlo). Gli scarafaggi agiscono rapidamente e rendono il legno inutilizzabile in 2-3 stagioni. La colonia di termiti distrugge il sistema di travi in ​​1-2 stagioni. È proprio a causa della velocità di movimento e onnivoro che i coleotteri possono essere “infettivi”, cioè possono spostarsi in una foresta pulita e non infetta e posare le larve.

Scialle o taglialegna

Questo parassita è anche chiamato “scarabeo smerigliatrice”. Tuttavia, non è lo scarabeo stesso che è pericoloso (gli adulti non vivono a lungo e non si nutrono di nulla), ma la sua larva. Le larve di Shashel hanno una struttura sciolta e mascelle sviluppate, con le quali macinano le fibre di legno, usando sostanze nutritive da esse.

Scarabeo di corteccia

Questo scarabeo si nutre anche di legno ossidato – le aree più “gustose” per esso sono nel luogo in cui la corteccia confina con le fibre pulite.

Scarabei di corteccia, scialle, termiti. Come affrontare i parassiti del legno

Termite o formica bianca

Gli insetti vivono in grandi colonie con un’organizzazione eccellente. La diversità delle specie di questi insetti è sorprendente: circa 3000 specie. Una caratteristica distintiva delle termiti è che si muovono nascosti, facendo passaggi sotto terra o nel corpo di legno. Pertanto, un tumulo di termiti, disposto in una struttura di legno, è invisibile in apparenza..

Scarabei di corteccia, scialle, termiti. Come affrontare i parassiti del legno

Come identificare l’infezione dell’albero

Il legname interessato dagli insetti presenta differenze caratteristiche:

  • resti visibili di passaggi sotto la corteccia calante – scarabeo di corteccia;
  • leggerezza anormale della tavola, fori O 2–5 mm sulla superficie, mentre la tavola sembra intatta, non ci sono mosse: termite o scialle;
  • farina di legno (polvere), a volte marrone-nero – tutti gli insetti.

Il legno interessato dai parassiti non è “trattato”, poiché gli insetti si sforzano sempre di catturare lo spazio più grande e sono distribuiti in tutto l’elemento o struttura, purché il loro numero sia sufficiente. Se trovi segni di uno scarabeo, dovresti rifiutare di acquistare il materiale. Se lo scarabeo si trova nelle scorte disponibili, il materiale deve essere scartato e i prodotti infetti devono essere bruciati.

La presenza di larve nella struttura operativa può essere determinata dall’orecchio: emettono una caratteristica macinatura o toccando, mordendo un albero. Ai vecchi tempi, questo suono era chiamato “l’orologio della morte”, poiché praticamente non si sapeva nulla della possibilità di una lotta.

Metodi di controllo dei parassiti degli insetti

Tutti i metodi per contrastare gli insetti di legno possono essere suddivisi in preventivi e operativi.

Azione preventiva

Questa categoria include azioni per l’elaborazione preliminare del legname, cioè prima che entri nella struttura dell’edificio. Questi metodi prevengono la formazione di funghi e rendono il legno inadatto agli insetti..

Trattamento antisettico in loco.Il metodo di protezione più semplice, economico e allo stesso tempo più debole. Di solito, la composizione viene semplicemente applicata sulla superficie del legno nel luogo di stoccaggio o immediatamente prima dell’uso. Per facilità d’uso devi “pagare” per una piccola profondità di penetrazione – fino a 1 mm. Inoltre, qualsiasi antisettico ha un periodo di validità, di solito da 1 a 5 anni. Dopo 5 anni, qualsiasi antisettico è garantito per essere neutralizzato e la struttura richiede un nuovo trattamento.

Scarabei di corteccia, scialle, termiti. Come affrontare i parassiti del legno

Trattamento termico.Questo metodo prevede il riscaldamento in camere termiche sigillate. Allo stesso tempo, i prodotti si riscaldano fino a 140 ° C, ma la carenza di ossigeno impedisce al legno di infiammarsi. Il corpo dell’albero viene disinfettato e i nutrienti per gli insetti (zucchero, amido) si disintegrano, un albero del genere non è più “interessante” per loro. La ricottura offre numerosi vantaggi interessanti: l’evaporazione dell’umidità in eccesso condensa il materiale e diventa più duro e la superficie è leggermente carbonizzata – fino a 1 micron (0,1 mm). La cottura costa dal 40 al 50% del prezzo del legno.

Scarabei di corteccia, scialle, termiti. Come affrontare i parassiti del legno

Autoclave.Il modo più efficace per disinfettare e antisettare il legno è l’impregnazione in autoclave. Viene utilizzato per la lavorazione dei prodotti più pregiati: legno impiallacciato laminato e travi incollate. Il prodotto viene posto in un contenitore sigillato riempito con un antisettico, nel quale viene quindi applicata una pressione fino a 100 atm. Sotto pressione, la sostanza penetra nella struttura delle fibre e diventano completamente “non commestibili” (non idonei) per insetti e funghi. L’impregnazione in autoclave aumenterà il costo del prodotto del 50-80% (a seconda della sostanza).

Scarabei di corteccia, scialle, termiti. Come trattare con gli spargitori di legno

Misure operative

Questi metodi vengono utilizzati in situazioni di emergenza, quando lo scarabeo si è già chiuso in una struttura esistente. Queste misure non danno il 100% dell’effetto, piuttosto, stiamo parlando del 50% dei casi in cui lo sviluppo (riproduzione) di insetti può essere fermato. Se non è possibile sostituire l’elemento, verranno in soccorso sia i vecchi metodi “vecchio stile” sia i moderni metodi tecnologici..

Iniezione

Il modo più dispendioso in termini di tempo, ma abbastanza efficace per trattare le larve. Per implementarlo, avrai bisogno della sostanza chimica principale: una soluzione di fluoruro di sodio o silicofluoruro, che può essere acquistata in un negozio di fertilizzanti. Il metodo è applicabile se sono disponibili ingressi.

Scarabei di corteccia, scialle, termiti. Come affrontare i parassiti del legno

Procedura operativa:

  1. Preparare una soluzione di fluoruro di sodio – 250 ml di concentrato per 3 litri di acqua.
  2. Pulire e siringare gli ingressi.
  3. Prepara la pappa dal pane e concentrati.
  4. Usando una siringa, iniettare la soluzione nel corso della larva.
  5. Coprire il buco con stucco per pane avvelenato, se possibile, in modo che la soluzione rimanga all’interno.

Syringing laverà la farina di legno fuori dal corso. Vapori di soluzione e pareti impregnate del passaggio costringeranno la larva a cercare un’uscita urgente (durante il giorno) e proveranno a strisciare indietro lungo il passaggio familiare. Per uscire, dovrà rosicchiare un tappo di pane avvelenato. Tutti. Sembra una fiaba o un fumetto, ma il metodo è stato inventato e pubblicato da un biologo residente estivo.

toccando

Se uno scialle o uno scarabeo di corteccia viene avvolto nel pavimento o in una parete di legno, un metodo semplice come toccando aiuterà. È abbastanza efficace, specialmente se non ci sono fori di entrata sulla superficie visibile. È meglio toccare l’aereo o la struttura attraverso un blocco in modo da non lasciare segni da un martello o un martello. Più duro e più spesso lavori sulla barra, migliore sarà l’effetto..

Le larve di tarlo, scarabeo di corteccia e termite sono all’85% di umidità, hanno una struttura sciolta e non sono adattate alle vibrazioni. L’acqua, che vibra per l’impatto nel loro guscio morbido, li strappa semplicemente, lasciando solo muco. La pratica ha dimostrato che nei luoghi in cui muoiono le larve, i nuovi insetti non iniziano.

Elaborazione a microonde

Nell’umidità di cui sono composte le larve, i nutrienti trasformati vengono sciolti, in particolare le proteine, che si coagulano quando riscaldate a 56 ° C. In altre parole, se la struttura viene riscaldata solo a 58-60 ° C, tutte le larve moriranno, poiché le proteine ​​in esse contenute si arricciano semplicemente. Non è possibile riscaldare la struttura con metodi tradizionali, ma la tecnologia moderna consente di farlo utilizzando le microonde, che vengono utilizzate nel familiare forno a microonde per uso domestico.

Per implementare il metodo, avrai bisogno di un forno a microonde funzionante, che sarà irrevocabilmente convertito in un’unità per combattere il tarlo. Considerando l’efficienza del metodo al 100% e la sua innocuità, questa è una piccola tassa.

Procedura operativa:

  1. Tagliare la parete laterale del forno a microonde opposta al magnetron (di solito si trova sulla parete con il pannello di controllo).
  2. Determina a orecchio e segna la posizione delle larve con un pennarello.
  3. Installare il dispositivo, dirigendo la parte aperta (presa) sul sito della lesione della larva. Lo spazio tra la presa e la superficie del legno è di 20-30 mm. Il dispositivo deve essere collegato in una stanza adiacente.

Attenzione! Qualsiasi proteina, compresa la proteina dell’occhio, viene ridotta dalle microonde invisibili. Essere nella stessa stanza con un dispositivo funzionante è estremamente pericoloso. Essere nella stanza accanto è assolutamente sicuro.

  1. Imposta un timer per 20 minuti e vai in una stanza adiacente per connettere il dispositivo.
  2. Collegare il dispositivo e attendere 20 minuti.
  3. Una volta scaduto il timer di spegnimento, riorganizzare il dispositivo al successivo punto preventivo.

Il metodo più efficace sarà la prevenzione continua – trattamento delle onde dell’intera struttura.

Anche il fungo e il decadimento sono pericolosi, ma la loro azione richiede molto tempo e condizioni appropriate (calore, umidità, aria stagnante). Pertanto, i difetti naturali si sviluppano molto più lentamente ed è possibile fermarli in tempo..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy