Isolamento Ecowool: un nuovo modo di isolare una casa

Sezioni dell’articolo



Ecowool è un materiale isolante moderno. Conosciamo la tecnologia della sua produzione, i vantaggi e gli svantaggi, i metodi di applicazione. Consideriamo come calcolare il numero richiesto di pacchetti di isolamento e quanto costerà.

Isolamento termico con ecowool. Un nuovo modo di isolare la tua casa

Cos’è Ecolow

Ecowool è diventato uno dei nuovi sviluppi nell’isolamento dei locali. Il materiale leggero sfuso viene prodotto utilizzando una speciale tecnologia a base di cellulosa riciclata, la cui frazione di massa raggiunge l’81%. I restanti componenti dell’isolante sono antisettici all’acido borico e ignifughi al borace. Le fibre contengono anche lignina, che rende il materiale appiccicoso quando inumidito. La carta straccia è la principale materia prima per l’ecowool. I componenti utilizzati per la sua produzione sono atossici, non volatili e completamente sicuri per il corpo umano. A seguito di numerosi esami, il materiale isolante è stato riconosciuto come rispettoso dell’ambiente e incluso nel registro dei prodotti naturali e sicuri.

I componenti e la tecnologia di produzione del materiale isolante determinano le sue proprietà..

Durabilità e biostabilità

La composizione dell’isolamento include un antisettico che impedisce lo sviluppo di vari microrganismi, prevenendo la decomposizione e la crescita di funghi. Anche piccoli animali e insetti non possono vivere all’interno del materiale. I composti di boro presenti nell’ecobosco ostruiscono le loro vie respiratorie e irritano le mucose. Grazie a ciò, la qualità dello strato isolante viene mantenuta a lungo. La lunga durata e l’elevata biostabilità del materiale consentono di consigliarlo per la costruzione e la riparazione. Utilizzato per la ricostruzione di edifici storici. La durata del materiale senza perdita di qualità dell’isolamento è calcolata in decenni.

Isolamento termico con ecowool. Un nuovo modo di isolare la tua casa

Alto isolamento termico

Gli indicatori di isolamento termico Ecowool sono alla pari con i migliori materiali isolanti. Ciò è facilmente spiegabile dai seguenti fattori:

  • bassa conducibilità termica della cellulosa, il componente principale dell’isolamento;
  • buona capacità isolante dell’aria all’interno del rivestimento;
  • struttura in fibra fine del materiale;
  • bassa permeabilità all’aria.

La struttura del materiale è tale da rallentare drasticamente il movimento dell’aria all’interno dello strato isolante, riducendo al minimo il trasferimento di calore. È stato scoperto sperimentalmente che uno strato di lana ecologica largo 15 cm nelle sue proprietà di isolamento termico equivale a 90 cm di argilla espansa, 146 cm di mattoni, 46 cm di calcestruzzo espanso, 18 cm di lana minerale e 50 cm di legno. Allo stesso tempo, le proprietà dell’isolamento non cambiano nel tempo..

Sicurezza antincendio

Ecowool contiene borace, uno dei migliori ritardanti di fiamma. Riscaldando fino a 90 ° C e oltre, rilascia l’umidità accumulata e spegne sia l’eco-bobina stessa che la struttura su cui è fissato. È molto importante che in questo caso non compaiano elementi tossici. Sotto l’influenza delle alte temperature, la cellulosa inizia a decomporsi in acqua pura e monossido di carbonio. In termini di tossicità, la reazione è equivalente alla combustione del pino. L’isolamento non brucia, i suoi strati superiori si sciolgono solo leggermente. Si spegne immediatamente senza esposizione diretta al fuoco.

Isolamento termico con ecowool. Un nuovo modo di isolare la tua casa

Resistenza all’umidità e permeabilità al vapore

La speciale struttura del rivestimento determina la capacità di raccogliere e rilasciare l’umidità, che stabilizza l’umidità e la temperatura all’interno dell’edificio. In questo caso, le proprietà isolanti non vanno perse. I capillari cavi presenti nell’isolamento consentono all’umidità di non accumularsi sotto forma di gocce all’interno dello strato, ma di spostarsi verso l’uscita nell’aria. Un edificio isolato con ecowool respira allo stesso modo degli edifici in legno naturale. Inoltre, la barriera al vapore non è necessaria per il rivestimento, il che semplifica notevolmente la disposizione dell’edificio e riduce i costi della sua costruzione..

Buon isolamento acustico

Il materiale è costituito da fibre sottili che, durante l’installazione, penetrano anche in spazi molto piccoli e rientranze. La struttura ruvida consente loro di intrecciarsi tra loro in modo caotico e formare un’eccellente barriera fonoisolante che assorbe perfettamente l’energia sonora. Allo stesso tempo, l’assenza di giunti, spazi vuoti e tutti i tipi di vuoti ne impedisce l’ulteriore diffusione. Il materiale isolante viene utilizzato con successo nella costruzione di edifici con requisiti maggiori per l’assenza di rumore. L’indice di isolamento acustico di ecowool è due volte superiore a quello della lana minerale e il suo strato di 15 cm “mantiene” il suono di circa 9 dB.

Produttività ed efficienza

L’installazione dell’isolamento è molto semplice e praticamente senza sprechi. Consiste nel soffiare il materiale lanuginoso sulla base utilizzando attrezzature speciali. Il rivestimento isolante così ottenuto è caratterizzato dall’assenza di vuoti e cuciture, che potrebbero successivamente provocare la comparsa di ponti freddi. Le fibre di cellulosa sono molto resistenti e non si restringono su superfici verticali. Ciò si traduce in uno strato isolante di altissima qualità. L’isolamento viene utilizzato non solo durante la costruzione, ma anche per la ricostruzione di strutture, nonché per isolare edifici senza analisi preliminare..

Vantaggi e svantaggi del materiale rispetto alla lana minerale tradizionale

Una certa somiglianza di nomi tra minerale ed ecowool può fuorviare gli sviluppatori. Potrebbero erroneamente pensare di avere a che fare con un tipo di materiale tradizionale, ma l’isolamento è radicalmente diverso. La lana minerale viene prodotta sotto forma di tappeti rettangolari o fogli lunghi, arrotolati in rotoli. È facile da posare su superfici piane, soprattutto se si trovano in posizione orizzontale o con una leggera pendenza.

Tuttavia, durante il montaggio su superfici complesse o irregolari, le difficoltà sono inevitabili. L’aspetto di vuoti o vuoti non riempiti può essere considerato un motivo, così come eccedenze e scarti del rivestimento. Inoltre, la lana minerale può essere posata in uno, due e così via su strati, che determinano lo spessore dell’isolante. Mentre ecowool, prodotto sotto forma di granuli compressi, consente di “coprire” una struttura di qualsiasi configurazione. In questo caso, lo spessore del serbatoio può essere completamente diverso, come richiesto dai calcoli ingegneristici..

Isolamento termico con ecowool. Un nuovo modo di isolare la tua casa

Le caratteristiche della struttura della lana minerale implicano il suo utilizzo solo in combinazione con materiali di copertura protettivi. Una barriera al vapore deve essere installata dall’interno per impedire all’umidità di penetrare nella stanza. Esterno: protezione dal vento e impermeabilità. Ciò è necessario a causa dell’alta permeabilità all’aria, della bassa resistenza alle condizioni meteorologiche avverse e dell’incapacità di assorbire l’umidità. Tuttavia, in ogni caso, nel tempo, si deposita l’isolamento, si forma condensa, muffa e si formano ponti freddi..

Ecowool ha una struttura unica che offre un’eccellente permeabilità al vapore e resistenza all’umidità. Non ha bisogno di una barriera al vapore, ma in alcuni casi potrebbe essere necessario posare la carta da costruzione. L’isolamento “respira” come il legno. La costruzione, realizzata con qualsiasi materiale e coibentata con ecowool, acquisisce le proprietà del legno. Mentre il legno con isolamento in lana minerale perde completamente la sua capacità di “respirare”.

Un’altra differenza tra i riscaldatori è la resistenza al fuoco. La lana minerale ha una base non infiammabile. Questi possono essere vetri sciolti, scorie o rocce. Tuttavia, il loro legante è infiammabile. Quando esposto al fuoco, si accende quasi immediatamente e si brucia, rilasciando tossine nell’aria. La fibra può sciogliersi a seconda della temperatura. Ecowool contiene una base combustibile e additivi stabilizzanti non combustibili. Non brucia, si scioglie solo leggermente e si “spegne” e si trova accanto ai materiali. Tuttavia, non è consigliabile usarlo vicino a camini e altre aree simili..

La lana minerale non è biostabile. Può essere danneggiato da insetti e roditori, cosa impossibile nel caso di ecowool. Anche la durata dei materiali varia notevolmente. Il produttore garantisce che la lana minerale durerà fino a 50 anni. Ciò è del tutto possibile, a condizione che siano soddisfatti tutti i requisiti per l’installazione e le successive operazioni. Tuttavia, in pratica non è sempre così. Ecowool è progettato per un uso prolungato. Spesso, la sua durata è più lunga di quella dell’edificio che isola.

Isolamento termico con ecowool. Un nuovo modo di isolare la tua casa

L’unica cosa in cui la lana minerale supera i costi ecowool è il costo. In media, il prezzo dell’isolamento della cellulosa non è molto più alto. Tuttavia, la sua installazione richiede l’uso di attrezzature speciali, quindi sarà richiesto un certo importo per pagare i servizi degli specialisti dell’installazione. Questo dovrebbe essere preso in considerazione quando si sceglie un isolamento adeguato. Esiste la possibilità di autoassemblaggio di ecowool, il cosiddetto “backfill”. Ma devi sapere che questo metodo può essere usato non sempre e ovunque..

Quanto costa l’isolamento in lana ecologica

Il costo dell’isolamento dipende dal suo consumo. Per comprendere la metodologia per il calcolo del volume di ecowool richiesto per il lavoro, considerare un edificio a un piano come esempio. È necessario isolare i soffitti e i pavimenti all’interno dell’edificio ed elaborare la superficie esterna delle pareti. Cominciamo con quest’ultimo. Determina la superficie totale delle pareti. Per fare ciò, misuriamo la lunghezza e l’altezza. Moltiplichiamo i valori ottenuti e sottraggiamo l’area di porte, finestre e altri frammenti che non necessitano di isolamento.

Moltiplichiamo i valori calcolati per lo spessore ipotizzato dello strato di ecowool. Quindi, otteniamo il volume che deve essere riempito con isolamento. Il metodo funzionerà a condizione che le pareti siano relativamente uniformi, senza gocce. Se devi lavorare, ad esempio, con registri arrotondati o qualcosa di simile, i calcoli dovrebbero essere corretti. È necessario determinare il valore medio della larghezza dello strato isolante. Questa sarà la media aritmetica tra lo spessore più grande e più piccolo dello strato di materiale. Ulteriori calcoli vengono eseguiti allo stesso modo.

Isolamento termico con ecowool. Un nuovo modo di isolare la tua casa

I calcoli per soffitti e pavimenti vengono eseguiti allo stesso modo. La superficie viene misurata e moltiplicata per lo spessore stimato dello strato isolante o per l’altezza delle travi e il ritardo, tra cui verrà posato l’isolamento. Quindi determiniamo il volume totale di ecowool aggiungendo i valori precedentemente ottenuti. Per ottenere il numero di pacchetti, è necessario conoscere esattamente il metodo di installazione da cui dipende la densità dell’isolamento. Dividendo il volume per densità si ottiene il peso del materiale. Quindi è facile contare il numero di colli, l’imballaggio standard è di 15 kg.

Per un confronto approssimativo del costo dell’isolamento con ecowool e altri materiali, prendiamo i valori medi. Un cubo di isolamento in cellulosa costa circa 1600 rubli, se prendiamo il costo dell’imballaggio a 400 rubli. Questa quantità di copertura sarà richiesta per isolare pareti con una densità di 60 kg / m3. Questo è abbastanza paragonabile alla lana di basalto, il cui prezzo di un metro cubo è di circa 1600-1700 rubli. E un po ‘più di lana di vetro. Il suo prezzo medio è di 1.300 rubli. per metro cubo Tuttavia, non si dovrebbe dimenticare il costo del soffiaggio di eco, che varia da volume, livello di complessità, ecc..

Pertanto, l’isolamento con materiale in cellulosa avrà un costo maggiore. L’unico modo per risparmiare è il riempimento a secco di pavimenti piani. In questo caso, la densità del rivestimento può essere quasi la metà inferiore, il che consente di acquistare un minor numero di pacchi di materiale. Tuttavia, la soffiatura manuale priva alcuni dei vantaggi offerti dalla soffiatura della macchina..

Scoppio secco o applicazione bagnata

Ecowool può essere applicato sulla superficie isolata in due modi.

Soffiaggio a secco

Il processo prevede l’uso di una soffiatrice. Nella tramoggia dell’attrezzatura, il materiale isolante viene preliminarmente allentato, dopodiché viene espulso attraverso un tubo ad alta pressione. Pertanto, tutte le fessure e gli spazi vuoti della superficie sono chiusi ermeticamente, il materiale penetra nelle aree più inaccessibili e forma un rivestimento di isolamento termico e acustico di alta qualità. La tecnologia è adatta per lavori di costruzione e riparazione, che vengono eseguiti senza smontare la struttura.

Esistono due tipi di soffiaggio a secco: aperto e nella cavità. La seconda opzione viene utilizzata per isolare pannelli e strutture di edifici, pareti rivestite in cartongesso, soffitte, ecc. È anche molto buona per le pareti divisorie insonorizzate tra stanze e soffitti. La principale differenza tra il soffiaggio nella cavità è la presenza di strutture che racchiudono l’isolamento.

Isolamento termico con ecowool. Un nuovo modo di isolare la tua casa

Nella fase iniziale dell’installazione, vengono praticati piccoli fori nella pelle della struttura del telaio per il successivo soffiaggio. Ecowool fluffed e miscelato con aria viene immesso nella cavità da un tubo flessibile. Dopo un certo tempo, l’intero volume viene riempito e il materiale viene compattato a valori di 55–65 kg / m3. Ciò consente al rivestimento di resistere con successo al processo di restringimento durante l’intero periodo di funzionamento. Dopo l’installazione, i fori vengono chiusi e accuratamente sigillati.

Il soffiaggio a secco aperto viene utilizzato per isolare superfici inclinate e orizzontali come pavimenti, soffitte o piani intermedi. L’isolamento dal dispositivo viene diretto attraverso un tubo flessibile verso la superficie e si svolge su di esso. Provano a mettere il materiale nel modo più uniforme possibile. Quindi il livello viene infine livellato all’altezza specificata. Va tenuto presente che la posa viene eseguita con un certo margine. Un eco-bobina allentata dopo un certo tempo diventa un po ‘più densa, quindi la larghezza dello strato isolante potrebbe ridursi.

I vantaggi del soffiaggio a secco sono:

  • ridurre, rispetto all’applicazione della colla, il costo del lavoro;
  • mancanza di dipendenza dallo stato dell’ambiente: temperatura e umidità;
  • l’isolamento non richiede tempo di asciugatura, al termine dell’installazione è possibile iniziare la finitura.

Lo svantaggio di questo metodo è l’aumento della pressione nella cavità isolata. È causato dall’aria, che viene pompata insieme al ecowool. Prima di iniziare l’installazione, è meglio consultare i professionisti sulla possibilità di utilizzare la soffiatura a secco e soprattutto con attenzione per eseguire i lavori preparatori..

Applicazione a umido

L’uso di colla speciale o acqua come legante è la principale differenza tra il metodo a umido e il soffiaggio a secco. La miscela adesiva aderisce bene alla superficie e forma un rivestimento di alta qualità senza cuciture. La tecnologia consente di posare la bobina in modo quasi perfettamente uniforme e di controllare la qualità dell’installazione. Inoltre, lo strato isolante ha un’alta densità. Può essere usato come base per la decorazione di facciate.

L’applicazione a umido viene effettuata utilizzando un dispositivo soffiante convenzionale dotato di un dispositivo speciale. La tecnologia è leggermente diversa dal soffiaggio a secco. L’isolamento soffiato soffiato da un tubo viene uniformemente versato con una soluzione di colla o acqua da un ugello attaccato al dispositivo. Dopo l’installazione, il materiale viene livellato con un coltello elettrico con un rullo speciale, che rimuove l’isolamento in eccesso che sporge dalle sue guide. Il risultato del lavoro è una superficie piana di un determinato spessore. Al termine dell’installazione, l’ecowool dovrebbe asciugarsi.

Isolamento termico con ecowool. Un nuovo modo di isolare la tua casa

Vantaggi del metodo:

  1. Redditività. Per ottenere un rivestimento isolante simile nelle sue caratteristiche, in condizioni uguali, in media, un terzo dell’isolamento sarà richiesto meno rispetto a quando si utilizza la soffiatura a secco.
  2. Elaborazione di alta qualità di frammenti difficili da raggiungere. Anche quelli in cui è impossibile disporre cavità per il soffiaggio a secco, ad esempio giunti, abutment, ecc..
  3. La capacità di ispezionare il rivestimento, che consente di valutare la qualità dell’installazione e identificare tempestivamente i difetti.
  4. Nessuna pressione aggiuntiva sulla base.

Gli svantaggi dell’incollaggio di eco-bobina includono la necessità di asciugare il rivestimento dopo l’installazione, il che rende impossibile utilizzare il metodo a basse temperature, specialmente a basse temperature. Inoltre, il costo dei lavori di installazione sarà maggiore.

Posa ecowool a mano: caratteristiche del processo

L’unico metodo che prevede l’installazione dell’isolamento senza l’uso di attrezzature di soffiaggio è il riempimento a secco. Questo è un metodo molto disordinato e che richiede tempo con un uso limitato. Viene utilizzato per isolare piccole aree e superfici posizionate orizzontalmente. È inoltre possibile riempire l’isolamento nelle cavità precedentemente predisposte nel tetto, nelle pareti, ecc..

Per isolare le superfici orizzontali, viene utilizzato uno strato di bobina da 17-20 cm di altezza, che è sufficiente per trattenere il calore a una temperatura media di -23 ° C in inverno. Nelle regioni in cui i valori medi scendono al di sotto, lo spessore dello strato isolante dovrebbe essere maggiore. In questo caso, la densità normale sarà di 45 kg / m3. La quantità richiesta di materiale viene calcolata nel solito modo..

Isolamento termico con ecowool. Un nuovo modo di isolare la tua casa

Una caratteristica del processo di posa su un piano orizzontale è il fluffing preliminare del materiale. L’isolamento compresso dalla confezione viene posto in un contenitore delle dimensioni richieste e intensamente “miscelato” con un trapano elettrico, sul quale è fissato l’attacco del miscelatore. Di conseguenza, il volume di ecowool dovrebbe triplicare. Dopo la preparazione, l’isolamento viene steso sulla superficie.

Un’altra caratteristica del riempimento manuale: dopo aver posato l’isolamento, è necessario attendere alcuni giorni e solo dopo iniziare a terminare i lavori. Ciò è dovuto al fatto che la lignina nel materiale deve reagire con aria umida. In questo caso, sulla superficie dello strato isolante appare una densa crosta, il suo spessore è di circa 3-5 cm. Lo strato compatto impedisce all’aria di circolare liberamente attraverso lo strato di serpentina, aumentando in modo significativo le sue proprietà di isolamento termico.

Isolamento termico con ecowool. Un nuovo modo di isolare la tua casa

Il riempimento verticale comporta una tecnologia di lavoro leggermente diversa. La differenza principale è la preparazione dello spazio di riempimento per il materiale imbottito. Molto spesso, una nuova struttura viene installata a breve distanza dal muro da isolare. Ad esempio, questo metodo è molto conveniente. Un aereo è montato da un rivestimento o altro materiale con un’altezza di circa mezzo metro. L’isolamento della cellulosa viene versato nella cavità formata, il muro viene sollevato di un altro mezzo metro e il serbatoio ecologico viene nuovamente versato. Le azioni si ripetono fino al sorgere finale del muro.

La densità del rivestimento per l’isolamento verticale dovrebbe essere superiore, circa 60 kg / m3. Per ottenere il valore desiderato, il materiale viene pressato con le mani durante il processo di riempimento. Le azioni vengono eseguite fino a quando l’isolamento inizia a sembrare una molla elastica al tatto. Il controllo della densità viene eseguito mediante semplici calcoli. La massa della superficie riempita è divisa per il suo volume. Di conseguenza, determiniamo la densità effettiva. Il valore deve corrispondere a quello specificato, altrimenti l’isolamento non sarà di alta qualità.

Il riempimento manuale è l’unico modo per installare ecowool che puoi fare da solo. E questo è il suo unico merito. Gli svantaggi includono un consumo di materiale maggiore rispetto all’applicazione meccanica, un’installazione di rivestimento di qualità inferiore, poiché non è possibile raggiungere tutte le aree difficili da raggiungere. Inoltre, ci sono restrizioni sulla zona, può essere solo piccola.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy