I produttori di ardesia stanno riprendendo posizioni

Sezioni dell’articolo



Pubblicità

I produttori di ardesia stanno riprendendo posizioni

All’inizio del 2016, l’ardesia rappresentava il 12% delle vendite totali. Alla fine del 2016, la percentuale ha raggiunto il 16%

Negli ultimi decenni, il materiale di copertura come l’ardesia ha perso terreno, cedendo a vari tipi di piastrelle e materiali in rotoli. Tuttavia, secondo gli esperti della Chrysotile Association, è prematuro parlare della resa finale. In epoca sovietica, l’ardesia, un materiale di copertura costituito da cemento, acqua e l’amianto minerale naturale crisotilo, veniva usato ovunque. Hanno coperto sia edifici a più piani che case private. Negli ultimi 25 anni, l’ardesia ha notevolmente lasciato il posto a materiali per coperture metalliche, ondulina e coperture flessibili.

Tra le altre cose, la riduzione della percentuale di ardesia è associata a cambiamenti nel design e nell’architettura: i tetti piani hanno iniziato a prevalere sui tetti a falde e l’ardesia è utilizzata specificamente per i tetti a falde. Se nel 2003 il rapporto di segmento era uguale, nel 2014 la quota di materiali per tetti piani è aumentata al 60%.

I produttori di ardesia stanno riprendendo posizioniIn Russia, 12 imprese sono impegnate nella produzione di lastre ondulate di cemento crisotilo (ardesia)

Un altro fattore importante è stato il fatto che negli ultimi tre anni il mercato di tutti i materiali da costruzione è leggermente diminuito: a causa della recessione economica, il numero di edifici in costruzione – sia individuali che a più piani – è diminuito..

Di conseguenza, negli ultimi 10 anni il numero di imprese russe produttrici di lastre di cemento crisotilo ondulato (ardesia) è diminuito da 17 a 12 – cinque giocatori hanno lasciato il mercato. Ora in ogni distretto della Russia ci sono una o due fabbriche specializzate nella produzione di ardesia.

Il prezzo guida le vendite

Nonostante il generale declino della quota di materiali per i tetti a falde, è impossibile affermare che l’ardesia non è più richiesta. Inoltre, secondo uno studio condotto da ABARUS Market Research, nel 2016 questo materiale di copertura ha iniziato a riprendere slancio..

I produttori di ardesia stanno riprendendo posizioniPrezzi sul mercato dei materiali di copertura

All’inizio del 2016, l’ardesia rappresentava il 12% delle vendite totali. Alla fine del 2016, la percentuale ha raggiunto il 16%. Liberty Marketing Bureau, nell’ambito del supporto di marketing per le attività della Chrysotile Association, prevede che la tendenza continuerà e la possibilità di aumentare la quota di ardesia sul mercato entro il 2020 al 18%.

“Ciò è dovuto principalmente al costo delle lastre di cemento crisotilo. L’ardesia è più economica di altri materiali di copertura e, mentre i redditi della popolazione e delle aziende sono diminuiti, questo sta diventando un fattore significativo “, affermano gli esperti. Tuttavia, anche gli sforzi compiuti dalla Chrysotile Association per rilanciare l’uso dell’ardesia stanno mostrando risultati..

Secondo gli esperti, nonostante il fatto che il numero di operatori sul mercato sia diminuito, i produttori rimanenti saranno in grado di coprire tutte le esigenze dei costruttori nel materiale.

Viene esportato fino al 20% di ardesia

I produttori di ardesia stanno riprendendo posizioniStruttura di esportazione in ardesia

Circa 15 anni fa, l’ardesia veniva prodotta principalmente per la Russia: non più del 3% del volume totale della produzione era destinato a paesi come Ucraina, Bielorussia, Kazakistan. Negli ultimi 3-5 anni, l’esportazione di questo tipo di coperture ha iniziato a crescere. Gli ex vicini dell’Unione Sovietica sono ancora interessati all’ardesia, ma ora il vettore della cooperazione si è spostato a sud: l’ardesia russa viene acquistata da Moldavia, Azerbaigian, Turkmenistan, Georgia. Ora la quota di esportazione raggiunge il 20% del materiale totale prodotto.

I produttori di ardesia giocano nelle mani del fatto che l’importazione di questo tipo di coperture nel nostro paese è vietata dal 2006. È vero, le fabbriche russe devono affrontare la contraffazione: nonostante le restrizioni legislative, alcuni dei materiali provengono dalla Cina illegalmente.

Gli esperti del mercato delle costruzioni affermano che l’ardesia come materiale di copertura sta guadagnando di nuovo popolarità. Va tenuto presente che recentemente i consumatori sono interessati a tipi moderni di materiali: ad esempio ardesia dipinta di piccole dimensioni. Pertanto i produttori dovrebbero prestare maggiore attenzione allo studio della domanda e allo sviluppo di nuove tecnologie..

Dettagli sul sito web slate.rf.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: