Da quale parte porre la barriera al vapore sull’isolante

Sezioni dell’articolo



In un dispositivo di protezione termica, uno dei problemi più importanti, se non il più importante, è la corretta protezione dell’isolamento. Oggi vi diremo brevemente e facilmente su quali principi si verifica l’accumulo di umidità nel muro e su quale lato dell’isolamento dovrebbe essere posizionata una barriera al vapore per prevenire la condensa.

Posa della barriera al vapore del tetto

Condizioni di temperatura e umidità

Il design della protezione termica ha due obiettivi principali: ridurre la perdita di calore attraverso le strutture di chiusura e allo stesso tempo prevenire la formazione di un punto di rugiada nello strato di materiale isolante o di supporto. Questo equilibrio è abbastanza delicato, ma la tendenza principale è determinare la dinamica del calo della temperatura di condensazione e assicurarsi che non coincida in nessun caso con la temperatura effettiva di un singolo strato del muro. Per non perdere tempo con lo studio delle formule e la ricerca di dati di riferimento, è possibile utilizzare calcolatori online per questi scopi..

Da quale parte porre la barriera al vapore sull'isolante

I riscaldatori moderni come XPS e PUR sono calcolati secondo lo schema più semplice. Hanno una capacità zero di accumulare umidità, semplicemente non c’è niente da condensare in loro, rispettivamente, l’intero percorso del punto di rugiada può essere inserito interamente nella cintura isolante. È più difficile con i riscaldatori minerali: hanno molta paura di bagnarsi, quindi la condensa deve essere esclusa con tutti i mezzi possibili, il che diventa sempre più difficile da fare con l’aumento dello spessore della protezione termica. In tali casi, la convezione dell’aria viene in soccorso: se nella zona di condensazione rimane uno scambio d’aria sufficientemente intenso, l’umidità evapora immediatamente senza danneggiare l’isolamento.

Barriera al vapore e sue funzioni

La pratica di asciugare la lana minerale con l’aria esterna si trova sia nell’isolamento del tetto che nelle facciate ventilate. Il problema principale di questo metodo è che il flusso intenso e l’evaporazione dell’umidità contribuiscono alla sua penetrazione ancora più veloce dall’interno dell’edificio. Per garantire che l’assunzione di umidità non superi la sua capacità di evaporazione, la saturazione dell’isolante con il vapore è limitata utilizzando materiali speciali..

Isolamento del tettoIsolamento del tetto: 1 – limatura; 2 – barriera al vapore; 3 – travi; 4 – isolamento; 5 – membrana antivento; 6 – contro reticolo; 7 – cassa; 8 – copertura del tetto

Ci sono anche diverse sfumature in questo settore. Ad esempio, sul retro del circuito di isolamento, c’è una maggiore saturazione dell’aria con l’umidità, che deve essere presa in considerazione in un nuovo ricalcolo del percorso del punto di rugiada. D’altra parte, è necessario selezionare correttamente la capacità della barriera: non più di quanto possa evaporare dall’isolamento alla strada, ma non troppo piccolo perché il muro continui a “respirare”.

Facciata ventilata di una casa in cemento espansoFacciata ventilata di una casa in cemento espanso: 1 – muro fatto di blocchi di argilla espansa; 2 – sottosistema di facciata ventilata; 3 – umidità dalla stanza; 4 – strisce di distanza per la membrana; 5 – membrana permeabile al vapore; 6 – isolamento

La barriera al vapore non deve essere posizionata in un’area in cui è possibile la formazione di condensa, altrimenti molto probabilmente si depositerà all’interno della barriera. Questo comportamento è talvolta usato a loro vantaggio: se dal lato della stanza la barriera al vapore ha aria, le strutture critiche non si bagnano, mentre la permeabilità al vapore della membrana è regolata in modo naturale.

Torta dell'isolamento della parete della struttura della casaTorta isolante della parete del telaio della casa: 1 – rivestimento esterno (ad esempio, raccordo); 2 – cassa; 3 – protezione dal vento; 4 – isolamento; 5 – cornice murale; 6 – barriera al vapore; 7 – cassa; 8 – decorazione interna

Posizione e installazione corrette

La barriera al vapore non deve essere confusa con i parabrezza. Al contrario, la barriera al vapore è sempre posta sul lato dell’isolamento, da dove proviene il flusso di aria calda e umida. Pertanto, la regola d’oro è questa: i materiali che limitano il vapore devono sempre essere posizionati solo sotto uno strato di decorazione interna..

Pavimenti con barriera al vapore

Il problema evidente qui è che non tutti i tipi di strutture edili consentono tale posizionamento. Cosa puoi fare con un muro di mattoni, che è isolato con lana minerale dall’esterno? È troppo costoso e irragionevole equipaggiare in modo speciale i rivestimenti cavi. In tali casi, è possibile installare una barriera al vapore accanto all’isolamento, ma, ancora una volta, solo dal suo lato caldo. In questo caso, di solito la barriera al vapore si trova nella zona di condensazione calcolata, rispettivamente, deve essere fornita di aria o determinare più accuratamente la portata appropriata.

Isolamento del muro di mattoniIsolamento termico di un muro di mattoni: 1 – rivestimento di facciata (facciata ventilata); 2 – protezione dal vento; 3 – isolamento; 4 – muro di mattoni; 5 – barriera al vapore; 6 – decorazione interna; 7 – rimozione dell’umidità dalla stanza

La principale difficoltà in situazioni così straordinarie è il corretto fissaggio della barriera al vapore. In condizioni normali, è fissato con staffe al sistema di isolamento del telaio, mentre i giunti tra le tele sono collegati ermeticamente. Quest’ultimo può essere ottenuto piegando in una giunzione e incollaggio su due lati o mediante una sovrapposizione con un lubrificante con mastice speciale..

Installazione di barriera al vapore

eccezioni

Non ce n’è nessuno. Una diversa disposizione o confusione nelle funzioni del materiale porta quasi sempre al deterioramento della protezione termica. Pertanto, la barriera al vapore è posizionata rigorosamente sul lato della stanza riscaldata. Si può sostenere che in modalità estiva, questa protezione funzionerà nella direzione opposta, ma le manifestazioni del punto di rugiada “estivo” sono estremamente rare e si verificano solo nella zona costiera o nel clima tropicale.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: