Base per tetto in acciaio

Le coperture in acciaio, realizzate in lamiera d’acciaio zincata o nera per coperture, sono disposte lungo il tornio costituito da barre da 50×50 mm. Le barre vengono posizionate ogni 250 … 270 mm (Fig. 1).

Figura. 1. Copertura in lamiera d’acciaio:
a – visione generale; b – tipi di pieghe; in – stampella sopra-cornice; 1 – gamba trave; 2 – Mauerlat; 3 – stampella sopra-cornice; 4 – tornitura; 5 – cucitura in piedi; 6 – piega sdraiata.

Lungo il cornicione, la cresta, le grondaie e i bordi del tetto, la guaina è costituita da una copertura continua con pannelli di 50×20 mm. Le schede possono essere tagliate o non tagliate. Le lamiere di copertura in acciaio sono fissate al tornio con morsetti realizzati con nastri di lamiera d’acciaio. Sia le barre che le schede sono pre-antisettiche. Il tornio è attaccato alle travi di legno con bulloni e chiodi. Le travi e il tornio rado hanno la stessa pendenza – 16 … 24 °. I listelli per coperture in acciaio sono realizzati in pino, abete rosso, abete e pioppo tremulo. Il contenuto di umidità del legno utilizzato per la fabbricazione del tornio è del 12%.

I materiali stampati (barre e pannelli), forniti con un contenuto di umidità fino al 25%, sono immagazzinati in pile con un impilamento denso e con un contenuto di umidità superiore al 25% – in pile che forniscono un’essiccazione naturale dei materiali; un tetto denso è disposto sopra la pila. Le parti per tetti sono immagazzinate in locali chiusi, posate su guarnizioni per proteggerle da flessioni, rotture e umidità del suolo. Per proteggere il legno del rivestimento del tetto dalla decomposizione e prolungarne la durata, il legno è impregnato di antisettici, rivestito o verniciato. La durata del legno aumenta se è coperto a secco con olio di lino. Per aumentare significativamente la durata del legno secco, è rivestito con resina.

Per aumentare la resistenza alla putrefazione, il legno della guaina deve essere trattato con antisettici solubili in acqua, poiché non si prevede che la guaina venga inumidita durante il funzionamento. Gli antisettici solubili in acqua più utilizzati includono fluoruro di sodio e fluorosilicato, solfato di rame, dinitrofenolato di sodio. Il fluoruro di sodio NaF è una polvere bianca, leggermente solubile in acqua, inodore, non distrugge il legno e il ferro, il che è molto importante per le coperture in acciaio. Il fluoruro di sodio viene utilizzato per l’impregnazione e il rivestimento del legno sotto forma di una soluzione al 3% a una temperatura di 15 ° C. Il fluoruro di sodio non può essere utilizzato in una miscela con calce, gesso, gesso. Il fluorosilicato di sodio Na2SiF6 è una polvere scarsamente solubile in acqua; le sue proprietà antisettiche sono simili al fluoruro di sodio. Applicalo sotto forma di una soluzione calda miscelata con fluoruro di sodio in un rapporto di 1: 3.

A causa della sua facile infiammabilità, il legno della guaina deve essere protetto dall’accensione mediante trattamento con prodotti chimici ignifughi – ritardanti di fiamma, che si sciolgono ad alte temperature o rilasciano gas che impediscono la combustione. Il legno secco uniformemente impregnato non si incendia alle alte temperature, ma solo per bruciare. L’impregnazione del legno con prodotti ignifughi viene eseguita allo stesso modo dell’impregnazione con antisettici idrosolubili, che danno risultati migliori rispetto al rivestimento con vernici ignifughe.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy