Come acquistare una stanza in un appartamento?

Acquistare una stanza in un appartamento comune– la decisione è importante, controversa e molto rischiosa. Presta attenzione ad alcune delle sottigliezze che possono semplificarti la vita e pregiudicare possibili problemi.

Uno degli aspetti principali nella scelta di una stanza sono i vicini. Studenti, bevitori e disoccupati o migranti dai paesi del sud sono i principali residenti di appartamenti comuni. Trascorrere un po ‘di tempo ed energia per “guardare” l’appartamento. Fai una passeggiata sotto le finestre la sera, quando tutti si riuniscono nell’appartamento. Ascolta il loro comportamento e proiettati in questo frastuono. Se trovi un posto tranquillo, continua.

Per cominciare, determiniamo il numero di residenti che sono registrati ufficialmente nell’appartamento al momento. Queste informazioni sono disponibili nella Guida del modulo 9, che può essere richiesta ai venditori. Vale la pena chiarire immediatamente caratteristiche come l’uso del bagno, il programma di pulizia, le regole di affitto – qualcosa che non viene in mente in un appartamento privato. Chiedi ai proprietari se l’appartamento è stato privatizzato. Prestare particolare attenzione a questo problema, poiché le stanze di questo tipo non sono sistemate se l’appartamento è pubblico.

Passando ai problemi di prezzo. Non correre in opzioni economiche, ma guarda gli appartamenti nella media. Ad esempio: se dividi il prezzo di una stanza “economica” per il numero di metri in essa contenuti, sarà maggiore rispetto a una stanza con un prezzo “medio”. Ciò è dovuto al fatto che le opzioni di budget sono densamente popolate, in quanto sono molto richieste a causa della loro economicità virtuale. Inoltre, non ascoltare i venditori che inizieranno sicuramente a dirti che nel prossimo futuro otterrai un’opzione di pagamento redditizia. Pensa al motivo per cui lui stesso non trarrà vantaggio da questa opportunità e non spendere soldi extra.

Se hai trovato un’opzione redditizia, inizia a scegliere l’appartamento stesso. Ma prima, parliamo delle sfumature relative ai documenti..

Fino al 1998, l’appartamento è stato privatizzato interamente e da tutti gli inquilini contemporaneamente. Ora, se i vicini sono elencati come inquilini, puoi vendere la stanza a loro insaputa. Se l’appartamento è di proprietà, hanno il diritto preventivo di acquisto (articolo 250 del codice civile della Federazione Russa). Se rifiutano tale “bonus”, i documenti devono essere redatti correttamente.
Questo di solito è molto difficile da fare, perché i vicini non hanno abbastanza tempo per raggiungere l’ufficio notarile e rinunciare al vantaggio. E se i vicini hanno figli, il problema diventa globale. Clausola 2 dell’art. 37 del codice civile della Federazione Russa afferma che i genitori non possono decidere di vendere una stanza o meno fino al compimento dei 18 anni. In altre parole, la Legge ritiene che se i genitori non hanno soldi per acquistare parte dello spazio abitativo, il bambino li avrà entro i 18 anni.

Se i vicini continuano a non cedere alla persuasione, allora secondo il paragrafo 2 dell’art. 250 del Codice Civile della Federazione Russa, il venditore può comunicare per iscritto l’intenzione di vendere parte dell’appartamento, fissando una scadenza per il riscatto di questa parte. E i vicini, che non volevano firmare il documento, in base al fatto che avrebbero potuto trovare il denaro, si troveranno di fronte al fatto di “trovarlo” per qualche tempo. Altrimenti, lo spazio abitativo può essere venduto a terzi.
Un altro possibile modo di vendere è un documento regalo. È possibile donare proprietà secondo i documenti a chiunque, ma dal punto di vista legale tale transazione è illegale. In effetti, la donazione avviene per denaro. E se il tribunale dimostra che è così, la transazione verrà annullata.

E l’ultimo consiglio: in ogni caso, non ti consigliamo di lasciarti coinvolgere in una guerra con i tuoi vicini. Anche se riconquisterai la tua parte del territorio, anche se secondo la legge, sarà molto difficile andare d’accordo con i vicini “persi”. Pertanto, prova a conoscere i tuoi vicini prima che il denaro vada al venditore della stanza..

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy