Mobili fai-da-te: come realizzare un mobile da cucina. Parte 1

Sezioni dell’articolo



Avendo lo strumento necessario, non è difficile realizzare un armadio a pannelli per la cucina da solo in pino massiccio. I mobili in legno naturale sono più sicuri, più belli e più resistenti del truciolare laminato. La prima parte dell’articolo fornisce una master class passo-passo su come realizzare un corpo mobile.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Elenco degli strumenti richiesti

  1. spessore.
  2. Tavolo da sega (circolare) con carrello mobile.
  3. Tavolo di fresatura con battuta di arresto. Frese: “rilegatura a telaio”, figurale (a pannelli), stampaggio e raccordo in due dimensioni (piccola e media), piegata per tagliare un quarto.
  4. Cacciavite.
  5. Seghetto alternativo o sega a nastro per legno.
  6. Jointer elettrico con arresto alto a 90 gradi.
  7. Cintura e levigatrice eccentrica. Carta vetrata a grana P80, P120, P180.
  8. Troncatrice, cucitrice per mobili (opzionale).
  9. Quadrato, metro a nastro, matita, coltello affilato (tagliere o bisturi). Spazzola piccola o spatola medica in legno, spazzola media.
  10. morsetti.
  11. Trapano Forstner 35 mm, trapano metallo 3 mm.

Elenco dei materiali richiesti

  1. Tavola di pino secco 100×25 mm – 8 m.
  2. Tavola di pino secco 200×50 mm – 0,5 m.
  3. Binario 25×45 (50) mm – 1,2 m.
  4. Taglio di una tavola di legno duro (frassino, faggio o quercia) spessore 30–40 mm, largo 10-15 cm e lungo.
  5. Colla per legno classe D3 PVA – 0,1 l.
  6. Viti autofilettanti con rondella pressa 4,2×50 mm – 4 pezzi, vite autofilettante 3,5×16 mm – 16 pezzi, chiodi 20×1,2 – 30 pezzi..
  7. Cerniera per fattura mobili – 4 pezzi.
  8. Olio di lino naturale – 0,1 l.
  9. Tasselli in faggio 35×8 – 4 pezzi.
  10. Pannelli di fibra spessi 3,2 mm – 50×60 cm.

Disegno dell’armadietto

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Preparazione del materiale e incollaggio di pannelli

La fase iniziale consiste nella piallatura e nello spessore di una tavola di pino. Se le assi sono persino lunghe, puoi semplicemente tagliare da entrambi i lati.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Pianifichiamo l’intero volume di una tavola di pino 100×25 mm in uno spessore di 18-20 mm. Successivamente, su una pialla elettrica con un’enfasi perpendicolare elevata, uniamo i bordi longitudinali.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Contrassegniamo e tagliamo a misura con un margine di 2-3 cm 8 assi nella larghezza del mobile e 4 in altezza.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Incolliamo gli spazi vuoti in coppia con la colla D3, distribuendola uniformemente lungo il bordo longitudinale della tavola (fuga) con un pennello o una spatola di legno.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Noi stringiamo con morsetti.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

È meglio rimuovere la colla in eccesso immediatamente con un panno umido o, dopo una parziale asciugatura (1-2 ore), tagliare con uno scalpello. In caso contrario, rimuovere la colla completamente asciutta con una levigatrice a nastro..

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Eseguiamo i pannelli incollati da entrambi i lati attraverso uno spessimetro.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Su una tavola circolare con un carrello mobile, tagliamo le assi della dimensione desiderata lungo la lunghezza secondo il disegno.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

La larghezza dei pannelli viene portata a una larghezza usando un arresto parallelo.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Contrassegniamo le future scanalature.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Impostiamo la profondità di taglio sulla sega a circa 8 mm. Con l’aiuto del carrello e del finecorsa, selezioniamo le scanalature dalla scheda e dal morsetto.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

I bordi interni della custodia, nonché entrambe le superfici del ripiano centrale, sono più facili da carteggiare prima del montaggio.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Successivamente, impostiamo lo spazio tra la lama della sega e l’arresto di circa 2-3 mm, la profondità di taglio – di 10 mm.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Facciamo un taglio dall’interno lungo i bordi posteriori delle pareti del corpo. Taglia il lato risultante con un coltello affilato. Sollevare la sega a un taglio completo senza cambiare la posizione del righello. Tagliare la striscia dagli scaffali interni.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Queste manipolazioni sono necessarie per lavare la parete posteriore del cabinet in fibra di legno. Allo stesso tempo, tutte le parti del corpo e degli scaffali hanno esattamente una dimensione.

Assemblare il caso

Montiamo il corpo usando la colla. Lo inseriamo nelle scanalature di una delle pareti, alle estremità del fondo e della parte superiore del corpo, il ripiano fisso centrale.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Eseguiamo azioni simili d’altra parte, stringiamo con morsetti, controllando gli angoli con un quadrato.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Dopo che la colla si asciuga, maciniamo le superfici esterne della custodia.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Sul telaio di disegno usiamo la granulometria P80, sull’eccentrico – P120.

Usando un router e una taglierina dritta con un diametro di 8 mm, usando una mensola interna e persino spessori come arresto parallelo, realizziamo fori ciechi fino a una profondità di 15-16 mm. Sono necessari per il ripiano superiore regolabile.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Il cornicione è costituito da un unico pezzo di assicella con una lunghezza di almeno 1,2 m con tronchesi con un diametro di 25 e 19 mm.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

In più passaggi, realizziamo il primo campione da 25 mm.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Inseriamo un raccordo più piccolo, regoliamo la taglierina su uno sbalzo più alto, spostiamo il fermo parallelo, rimuoviamo il materiale lungo il bordo longitudinale della guida.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Impostiamo la taglierina per sconti su una profondità di campionamento di 4-5 mm. Scegliere un quarto. Tagliamo il pezzo risultante a 45 gradi su un rivestimento o in una scatola di taglio da falegname, segnando la cornice in posizione.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

L’installazione viene eseguita utilizzando colla, viti autofilettanti, pinzatrice per mobili.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Realizziamo la parete posteriore da un foglio di fibra di legno, fissandolo con le unghie. Gli angoli superiori possono essere rinforzati e l’armadio può essere successivamente appeso alla parete attraverso i fori passanti.

Armadio a pannelli fai-da-te realizzato in legno massello di pino

Le porte a pannelli per questo armadio e l’assemblaggio finale che faremo la prossima settimana.
Mobili fai-da-te: come realizzare un mobile da cucina. Parte 2

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy