10 idee di interior design per un monolocale

Sezioni dell’articolo



Paradossalmente, un monolocale, che nei paesi occidentali è considerato un alloggio economico, un’opzione economica di transizione tra un dormitorio e un appartamento di una stanza a pieno titolo, è diventato un’opzione prestigiosa “non per tutti” in Russia.

Che cos’è un monolocale?

La principale differenza tra uno spazio abitativo di tipo studio è l’assenza di porte interne. Lo spazio comune del soggiorno – camera da letto – sala da pranzo – cucina, ovviamente, è solitamente diviso in zone separate con l’aiuto di mobili, pareti divisorie in vetro smerigliato chiaro, strutture verticali originali, podi, diversi rivestimenti per pavimenti e così via. Ma in ogni caso, sarà facile e veloce passare dalla cucina al soggiorno o alla camera da letto senza aprire la porta..

10 idee di interior design per un monolocale

La seconda idea è che una partizione bassa in legno o cartongesso divida la stanza in zone funzionali, mentre fungerà anche da scaffale e elemento di design. Spesso un bar con seggioloni diventa una tale partizione.

Un monolocale è un unico spazio, c’è solo una porta interna in una tale casa e conduce al bagno, finora solo le personalità particolarmente eccentriche sono a rischio per combinare questa stanza..

I monolocali possono variare in area, da modesti 15-20 metri quadrati a stanze enormi con una superficie di oltre 100 “quadrati”, e nel layout – da un rettangolo perfettamente piatto a uno spazio complesso con nicchie e pareti che si curvano uniformemente.

10 idee di interior design per un monolocaleLa terza idea – il più delle volte, entrando in un monolocale, l’ospite può immediatamente vedere l’intero spazio, poiché il corridoio diventa anche parte della sala comune, tuttavia, se la disposizione della zona giorno lo consente, quindi una svolta regolare del muro trasformerà il corridoio in una zona separata e si nasconderà da occhi indiscreti soggiorno e zona notte

Per chi è?

Un monolocale è quasi ideale per uno studente, scapolo, ancora una donna single o una coppia sposata che non ha ancora avuto figli..

Questa opzione è spesso scelta da personalità creative, fan di feste e teatri domestici, amanti della musica che richiedono uno spazio sufficientemente ampio per il corretto posizionamento dell’acustica, nonché da coloro che vorrebbero creare un interno originale, senza pari e sottolineare la loro individualità.

Un monolocale non è categoricamente adatto a famiglie con bambini: il bambino avrà sicuramente bisogno del proprio spazio di gioco, area di lavoro, posto letto, separato dal rumore del soggiorno e non sempre piacevoli aromi della cucina. Quindi una coppia, che in precedenza viveva in studio, dopo l’apparizione del bambino, dovrà pensare a cambiare casa in una più spaziosa, o almeno divisa in stanze normali..

10 idee di interior design per un monolocaleLa quarta idea: una complessa struttura metallica con un acquario incorporato non solo separerà la cucina e il soggiorno, ma diventerà anche l’elemento di design principale che fissa il tono per lo stile dell’intera stanza nel suo insieme

10 idee di interior design per un monolocaleUna tale parete con un acquario si adatta a qualsiasi stile interno – dall’ultra-moderna alta tecnologia con la sua abbondanza di metallo e vetro, al minimalismo. E se la struttura metallica viene sostituita con pietra o legno, tale partizione sarà appropriata sia nell’interno classico che in quello mediterraneo.

Solo dignità?

Il monolocale, ovviamente, ha molti vantaggi, il che ha reso questo alloggio molto attraente e persino prestigioso:

  • l’assenza di pareti rende la stanza più piccola più spaziosa e leggera, anche se al suo interno è presente una sola finestra;
  • a causa della mancanza di un corridoio e delle pareti principali, l’area utile della stanza aumenta, tutti i suoi angoli e metri quadrati vengono utilizzati nel modo più efficiente possibile;
  • la divisione in zone funzionali esiste, tuttavia, è molto arbitraria e viene effettuata a spese dei mobili e delle tecniche di progettazione. Se lo si desidera e necessario, una stanza singola può facilmente e rapidamente trasformarsi in una sala home cinema con uno schermo per proiettori, una sala da pranzo, il luogo centrale in cui sarà occupato da un tavolo trasformante, che prima si trovava modestamente nell’angolo, in un’accogliente camera da letto con un posto letto spazioso e confortevole. Tale versatilità ti consente di ricevere liberamente un gran numero di ospiti in un monolocale;
  • “Viaggiando” per l’appartamento monolocale non dovrete fare passi e movimenti inutili: il percorso dalla cucina all’area ricreativa è notevolmente ridotto a causa dell’assenza di corridoi;
  • per organizzare l’interno di tali abitazioni, puoi scegliere quasi ogni stile, forse, tranne lo stile barocco e impero, con mobili troppo massicci e un’abbondanza di decorazioni. Un monolocale in stile giapponese o mediterraneo avrà un bell’aspetto, puoi scegliere hi-tech, minimalismo, classico, stile etnico, stilizzare la tua casa come una grotta o addirittura una yurta.

10 idee di interior design per un monolocaleLa quinta idea: è meglio scegliere oggetti leggeri per arredare un monolocale, poiché le enormi strutture in una sala comune sembreranno troppo ingombranti e inadeguate. Tale tavolo a due livelli soddisfa perfettamente le funzioni sia del bar che del tavolo da pranzo, da un lato è possibile installare seggioloni, e dall’altro – ordinario

10 idee di interior design per un monolocaleLa sesta idea è lo stile giapponese, con le sue linee dritte, chiare, eleganti, mobili bassi e laconicismo, è ottimo per decorare un monolocale, contribuirà a rendere la stanza attraente, accogliente e funzionale

Come puoi vedere, ci sono alcuni vantaggi di un appartamento senza pareti, ma non dobbiamo dimenticare la cosa principale: la divisione funzionale dello spazio e anche provare a dotare non solo un interno bello, ma anche accogliente.

10 idee di interior design per un monolocaleLa settima idea – ovviamente, nella stragrande maggioranza dei casi, il ruolo di un letto e di un mobile centrale in un monolocale è interpretato da un divano, che si svolge semplicemente di notte. Tuttavia, non dovresti rifiutare categoricamente un letto grande – potrebbe benissimo occupare il posto principale nella sala comune, durante il giorno “nascondersi” sotto un copriletto luminoso

Ci sono degli svantaggi?

Certo, è impossibile chiamare una casa ideale che non è divisa in stanze separate. I monolocali hanno sia fedeli fan che critici che indicano i seguenti svantaggi di un tale spazio abitativo:

  • nello spazio di un tale appartamento non ci sono zone personali, tutti i residenti saranno costantemente in vista l’uno dell’altro, puoi ritirarti solo in bagno. Tale caratteristica può causare disagio e persino litigi: una persona ha bisogno dell’opportunità di stare da sola con se stessa. A questo proposito, raramente ci sono più di due residenti permanenti in monolocali e sono particolarmente richiesti i risultati della civiltà come le cuffie, che ti permettono di guardare un film senza disturbare i membri della famiglia;
  • non tutti gli appartamenti possono diventare uno studio – nei nuovi edifici possono esserci anche pareti divisorie portanti, come nei tradizionali edifici “Krusciov”, quindi non sarà possibile demolire tutte le pareti;
  • qualsiasi riqualificazione richiede l’ottenimento di autorizzazioni e l’approvazione da parte dell’ITV e di altre autorità di regolamentazione, che a loro volta sono associate a lunghe visite alle autorità, costi aggiuntivi e perdita di tempo;
  • convertendo un normale appartamento in uno studio, i proprietari dovranno cambiare completamente la posizione delle reti di ingegneria – spostare il sistema di approvvigionamento idrico e talvolta il sistema fognario, cambiare la posizione del cablaggio elettrico, rimuovere nuove prese e interruttori;
  • un monolocale richiede uno speciale sistema di ventilazione, aria condizionata e riscaldamento; le correnti d’aria sono più comuni qui che nelle normali stanze separate. Molto probabilmente, dovrai sostituire i radiatori con quelli più efficienti o installare un sistema di riscaldamento a pavimento;
  • tutti gli odori della cucina e del bagno sono distribuiti liberamente in tutto l’appartamento, quindi non puoi fare a meno di un potente cappuccio. La sua installazione può anche essere associata a costi aggiuntivi per il trasferimento del condotto, poiché è meglio non scegliere un modello della cappa che funzioni in modalità di ricircolo, purificando solo l’aria e restituendola immediatamente nella stanza, ma preferendo modelli che portano odori sgradevoli direttamente in strada o in sistema di ventilazione generale. Inoltre, vale la pena ricordare il livello di rumore: per gli appartamenti studio una cappa “ruggente” può essere un grosso problema, oltre a quanto appropriato questo o quel modello appariranno in un singolo interno della stanza.

10 idee di interior design per un monolocaleLa cappa nella cucina di un monolocale non dovrebbe essere solo potente, ma anche silenziosa

  • dovrai fumare in un monolocale solo sul balcone, altrimenti tutte le cose acquisiranno rapidamente un persistente odore di tabacco e gli animali viaggeranno liberamente per la stanza, non funzionerà per localizzare un cane che cerca di implorare un pezzo di carne;
  • lo spazio non tollera il caos, quindi è necessario mantenere il giusto ordine in un monolocale, altrimenti le cose sparse ovunque lo trasformeranno rapidamente in qualcosa di incomprensibile. Le calze sul pavimento della cucina, vedi, non sono uno spettacolo molto piacevole, come un piatto sporco sul tavolo di fronte alla TV;
  • per non violare lo stile uniforme della cucina e del soggiorno, dovrai spendere soldi per gli elettrodomestici da incasso e cercare di nascondere tutti gli oggetti domestici non necessari.

10 idee di interior design per un monolocaleL’ottava idea: l’isola cucina ha un bell’aspetto nello spazio aperto di un monolocale, funge da separatore delle due zone principali, tuttavia, deve trasferire tutte le comunicazioni e installare una presa d’aria per la cappa sopra la stufa

Possibili opzioni?

Spesso, gli agenti immobiliari offrono alloggio come un monolocale, in cui ci sono una o anche più camere da letto separate, ma il soggiorno, la cucina e la sala da pranzo sono una stanza. Naturalmente, tale opzione di layout non può essere definita uno studio nella sua forma pura, ma è più conveniente, suggerisce un posto per un asilo nido o una camera da letto principale separata.

La disposizione di un monolocale diventa spesso l’unica possibilità per gli abitanti di un modesto monolocale di espandere l’area utilizzabile e rendere la stanza più spaziosa a causa del corridoio e della demolizione del muro che separa la cucina. Allo stesso tempo, gli esperti sottolineano che in alcuni casi, i costi per ottenere permessi, lavori di riqualificazione, riparazione e finitura, i servizi di un ufficio di progettazione possono essere confrontati con l’importo del supplemento in caso di sostituzione di un appartamento di una stanza con un normale “pezzo di copechi”.

La scelta dello stile degli interni e del design dello studio dovrebbe essere particolarmente attenta: è facile lasciarsi trasportare e trasformare una sala comune in una raccolta di cose diverse. Anche le vernici “appariscenti” e le decorazioni pretenziose non saranno sempre appropriate; i designer consigliano di scegliere tonalità chiare per la decorazione di pareti e soffitti, diluendole con due o tre accenti luminosi.

10 idee di interior design per un monolocaleLa nona idea – per un piccolo studio, spaziosità elegante, un minimo di dettagli, tutto è molto modesto, sano e allo stesso tempo unico e accogliente è il più adatto. Tale disposizione, quando la cucina si trova in una nicchia ed è collegata all’area principale da un’ampia apertura, nella maggior parte dei casi sembra più attraente di una semplice stanza rettangolare senza curve.

Un altro problema con gli appartamenti studio è lo spazio di archiviazione. Può essere risolto installando un ampio armadio con facciate a specchio o opache vicino alla porta d’ingresso. I cassetti all’interno del divano saranno molto utili, i modelli moderni spesso hanno spazi di archiviazione e persino una piccola barra in ampi braccioli, puoi usare rack fino al soffitto, che, a proposito, possono anche servire come divisori.

10 idee di interior design per un monolocaleIdea dieci – se la cucina di un monolocale si trova in una nicchia stretta, è meglio scegliere l’opzione della disposizione dei mobili e l’area di lavoro nella forma della lettera “P”, quindi sarà sicuramente possibile posizionare tutto ciò di cui hai bisogno, e per la zona pranzo è meglio scegliere mobili in vetro, luce, non ingombrare lo spazio

E qualche altro consiglio: se hai già un monolocale, dovresti cogliere l’occasione e trasformarlo in una casa unica, spaziosa e confortevole, facendo sforzi e risorse, oltre a utilizzare l’aiuto di professionisti.

Ma creare uno studio in un normale appartamento di due o tre stanze è spesso semplicemente poco pratico, è troppo costoso e in futuro non sarà facile vendere tali alloggi – non ce ne sono così tanti che lo vogliono, lo spazio abitativo troppo specifico risulta.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: