I principi fondamentali per la redazione di contratti nella costruzione di una casa di campagna. Parte 1

Sezioni dell’articolo



Sia che tu stia effettuando riparazioni o costruendo una casa, qualsiasi aiuto esterno richiede un contratto. Questo articolo ti spiegherà come comporre correttamente il testo del documento e proteggerti da conseguenze negative..

I principi fondamentali della redazione di contratti nella costruzione di una casa di campagna

I principi fondamentali per la redazione di contratti nella costruzione di una casa di campagna. Parte 2

È giunto il momento in cui raramente qualcuno effettua riparazioni, e ancora di più costruisce abitazioni private da solo, dall’inizio alla fine. Il mercato dei servizi oggi è pieno di offerte. Puoi ordinare tutto, dall’incollare carta da parati ordinaria alla costruzione di un cottage a più livelli con un paesaggio individuale di una trama chiavi in ​​mano. Con lo sviluppo del settore delle costruzioni nel paese, il numero di aziende che forniscono determinati servizi è aumentato, per dirla in modo moderato, di scarsa qualità. È molto, molto difficile forzare tali aspiranti specialisti a correggere i difetti nelle opere già completate. Un documento firmato ufficialmente – un accordo – dovrebbe proteggere i tuoi interessi. A seconda di quali condizioni sono state stabilite, tu e il dipendente che hai assunto puoi contare su un certo risultato: il cliente – per un lavoro svolto in modo impeccabile e il contraente – per un pagamento appropriato e tempestivo.

Ma ricordiamo come ci sentiamo a firmare questo tipo di carta. Firmiamo senza leggere, riferendoci alla mancanza di tempo, fidandoci ciecamente dei moduli standard o abbandonando completamente tutti i tipi di documenti ufficiali, considerandoli una reliquia del passato burocratico.

Nel fare ciò, raramente qualcuno pensa alle conseguenze. Come dimostra la pratica, in oltre la metà dei casi, l’assenza di un contratto concluso porta a uno spreco di denaro: lavori di costruzione e installazione eseguiti male, materiali non forniti o difettosi, edifici che sono crollati in un paio di settimane e semplicemente schemi fraudolenti di criminali. In questo caso, è quasi impossibile provare la colpa dei lavoratori..

I principi fondamentali della redazione di contratti nella costruzione di una casa di campagna

E anche quando concludono un contratto, molti non possono evitare le difficoltà. Non è raro che il tribunale riconosca il contratto come non concluso durante il procedimento. Questa circostanza si presenta spesso a causa dell’assenza di condizioni essenziali nel testo del contratto. Quindi si ritiene che le parti, nonostante la firma dei documenti, non siano riuscite a concordare. Le conseguenze di tale riconoscimento sono piuttosto deplorevoli per il cliente: non ci sono praticamente possibilità di restituire l’anticipo pagato all’appaltatore anche prima dell’inizio dei lavori senza costosi lavori di avvocato..

Esistono molti articoli su Internet che, se il contratto è ritenuto non valido, devono essere restituiti gli importi trasferiti per l’adempimento degli obblighi. Tuttavia, questa affermazione riguarda solo coloro che sono riconosciuti non validi e non hanno nulla a che fare con coloro che non sono stati conclusi. Un accordo che non è mai stato concluso non vincola nessuno a nulla e i fondi trasferiti possono essere considerati una sponsorizzazione.

Scopriamo quali tipi di contratti nella costruzione sono più spesso incontrati dalla gente comune, quali legislazioni regolano la loro esecuzione e quali condizioni essenziali dovrebbero essere indicate in ciascun caso specifico.

Tipi di contratti in costruzione

Per un esame più dettagliato dei punti e delle condizioni, è necessario decidere i principali tipi di transazioni in costruzione. Scopri quale forma deve indossare il contratto: scritto o orale. Ho bisogno della registrazione dello stato. Determinare chi sono le parti e qual è esattamente l’oggetto di ciascun tipo di contratto.

Il primo sulla nostra lista sarà il contratto di vendita. Questa è l’acquisizione di cose necessarie per la riparazione, l’attrezzatura del cantiere con materiali e molto altro. L’opzione di acquisto e vendita è un contratto di consegna. Tale documento formalizza una transazione in cui il venditore (fornitore) è tenuto a fornire all’acquirente i beni da lui prodotti (acquistati) per un uso non correlato all’uso personale o domestico. Quindi la consegna di cibo da un negozio online non ha nulla a che fare con il contratto di consegna, ma le attrezzature dello sviluppatore con materiali da costruzione si adattano perfettamente a questa definizione. Come accennato in precedenza, le parti di questo tipo di transazione sono il venditore e l’acquirente e l’oggetto è un prodotto di una certa qualità e quantità. Secondo la legislazione, l’accordo di fornitura deve essere concluso in una semplice forma scritta.

I principi fondamentali della redazione di contratti nella costruzione di una casa di campagna<

Il prossimo tipo di transazione che potresti dover affrontare durante i lavori di costruzione è l’affitto. L’esempio più indicativo da considerare sarà il noleggio di attrezzature speciali per eseguire determinati lavori. Escavatori, trattori, gru e macchine che sono gestiti solo da persone appositamente addestrate. Di conseguenza, si distinguono due tipi di tali contratti:

  • noleggio veicoli con equipaggio;
  • noleggio di veicoli senza equipaggio.

A seconda della scelta, vengono determinati termini aggiuntivi del contratto, in ciascuna delle opzioni hanno le loro caratteristiche e sono determinati da varie norme di legge. Le parti di questa transazione sono il locatore e il locatario. Oggetto del presente accordo è l’obbligo di fornire tecnologia. Oggetto: un oggetto noleggiato. Secondo la legge, il contratto di locazione è anche soggetto a una semplice forma scritta..

I principi fondamentali della redazione di contratti nella costruzione di una casa di campagna

Il terzo e forse il tipo più comune di transazione nella costruzione è un contratto. In base a un contratto di questo tipo, una parte si impegna, su istruzioni dell’altra parte, a eseguire determinate opere e a trasferire il risultato di tali opere. In totale, i contratti di costruzione sono suddivisi in 4 tipi:

  • famiglia di fila;
  • contratto di costruzione;
  • contratto per l’esecuzione di lavori di progettazione e rilievo;
  • contratto per esigenze statali.

Per un semplice profano che ha iniziato le riparazioni, la riqualificazione o la costruzione, il secondo e il terzo elemento della lista sono di grande interesse. Ci soffermeremo su di loro in modo più dettagliato. Nel caso generale, le parti del contratto di lavoro sono il cliente e l’appaltatore e l’oggetto è l’oggetto ottenuto a seguito dell’esecuzione di determinati lavori. In questo caso, il documento, come tutti i precedenti, ha una semplice forma scritta..

Legislazione che disciplina la conclusione di contratti

Il documento principale al momento di concludere qualsiasi transazione per le persone che svolgono le loro attività sul territorio della Federazione Russa è il codice civile. Le disposizioni generali sui contratti in esso contenute sono dedicate agli articoli da 420 a 453. Pertanto, ai sensi dell’articolo 432, un contratto è considerato concluso solo se le parti hanno concordato tutte le condizioni essenziali. La loro descrizione è anche data lì. Pertanto, per qualsiasi tipo di contratto, la condizione più elementare è l’oggetto del contratto, correttamente definito e completamente descritto nel testo del documento..

La seconda parte del codice civile ti parlerà di alcuni tipi di obbligazioni. Gli articoli da 506 a 524 sono dedicati ai contratti di fornitura qui. Tuttavia, non si devono dimenticare i requisiti generali per la vendita e l’acquisto, più in dettaglio sono stabiliti nel paragrafo 1 del capitolo 30, in particolare negli articoli da 454 a 491. Noleggio di veicoli, tra cui il numero di attrezzature speciali, sia con servizi di gestione e di esercizio, sia senza di esse, è descritto negli articoli da 632 a 649. Quali requisiti sono imposti agli appaltatori e ai clienti si trovano negli articoli 702-768. La lettera del Ministero della Costruzione della Federazione Russa del 10.06.1992 N BF-558/15 “Sulle linee guida per la redazione di contratti di costruzione per la costruzione nella Federazione Russa” rivela completamente il contenuto del contratto. Tuttavia, non bisogna dimenticare che questo documento ha carattere piuttosto consultivo e non richiede l’esecuzione incondizionata..

I principi fondamentali della redazione di contratti nella costruzione di una casa di campagna

Su Internet, puoi anche trovare molti documenti che in qualche modo interpretano o spiegano alcuni articoli e norme della legge. Ma la maggior parte di loro non dice nulla di nuovo. Per una persona normale che sta per costruire una casa o fare riparazioni, è sufficiente conoscere alcune dichiarazioni basate sui requisiti del codice civile:

  • tutte le transazioni sono concluse su base volontaria (articolo 421) – nessuno ha il diritto di obbligarti a firmare ciò che non accetti e nessuna clausola dell’accordo è richiesta dalla legge, molto spesso qualsiasi parola può essere riscritta in modo tale che entrambe le parti siano soddisfatte ;
  • tutte le operazioni di costruzione sono onerose (art. 423) – anche se il contratto non contiene un prezzo, al momento del pagamento sarà determinato in tutti i modi possibili: previo accordo, a spese di opere simili e simili;
  • tutte le operazioni di costruzione sono effettuate in una semplice forma scritta (articolo 161) – il mancato rispetto di questa semplice condizione porta al fatto che sarà quasi impossibile provare le vostre reciproche intenzioni in tribunale, poiché la testimonianza del giudice non sarà presa in considerazione;
  • il termine per l’esecuzione del contratto è lungo e non richiede la firma immediata – pertanto, per un esame completo e dettagliato, il documento può essere portato a casa e, se necessario, modificato elaborando un protocollo di disaccordo;
  • affinché il contratto sia considerato concluso, è necessario precisare chiaramente tutte le condizioni essenziali nel testo. Ne parleremo di seguito..

Principali clausole contrattuali

Innanzitutto, considera il contratto per la fornitura di beni. Secondo il codice civile, questo tipo di documento deve contenere le seguenti condizioni essenziali: l’oggetto del contratto (merci da fornire) e la sua quantità. Non sono significativi, tuttavia, possono essere riconosciuti come tali ai sensi dell’art. 432 del codice civile, le seguenti condizioni importanti: prezzo e tempi di consegna. Nonostante la clausola 7 della risoluzione del Plenum della Suprema corte arbitrale della Federazione Russa del 22 ottobre 1997 n. 18 “Su alcune questioni relative all’applicazione delle disposizioni del Codice Civile della Federazione Russa sul contratto di fornitura”, che evidenzia i punti sui termini come facoltativi, i tribunali, a seconda dello specifico il caso riconosce ancora questa condizione come essenziale. Nel caso della fornitura di materiali da costruzione a un oggetto, il ritardo nella ricezione da parte dell’acquirente comporterà tempi di inattività e perdite, la probabilità di riconoscimento di un contratto con una data non specificata di ricevimento della merce non conclusa è molto alta.

Altre questioni sono anche soggette a risoluzione, ad esempio: sul cui trasporto verrà effettuata la consegna; da quali parti, a che ora; esiste la possibilità di consegna anticipata; circostanze di forza maggiore; la possibilità di modificare i termini del contratto; ordine di pagamento; responsabilità e molti altri. Secondo l’art. 507 del codice civile, le parti hanno una scadenza per eliminare le controversie sul testo del contratto, è di 30 giorni. Inoltre, se una parte ha ricevuto una notifica dall’altra a riguardo, ma la ha lasciata senza risposta, è possibile richiedere un risarcimento per le perdite causate dall’evasione di un accordo sui termini del contratto.

I principi fondamentali della redazione di contratti nella costruzione di una casa di campagna

È necessario essere consapevoli del fatto che il contratto di fornitura può essere risolto unilateralmente da entrambe le parti in caso di significative violazioni degli obblighi:

  • ripetuta violazione dei termini (per il venditore – consegna della merce, per l’acquirente – pagamento);
  • mancata selezione di beni da parte dell’acquirente più di una volta (il venditore ha il diritto di presentare la risoluzione);
  • consegna di merci di qualità inadeguata (l’acquirente ha il diritto di presentare la risoluzione).

Dopo il rifiuto unilaterale di adempiere agli obblighi, la parte lesa ha il diritto al risarcimento delle perdite. Quindi, ad esempio, se hai rifiutato i servizi di un venditore a causa di ritardi costanti e acquistato lo stesso da un altro, ma a un prezzo più elevato (entro limiti ragionevoli), la differenza può essere raccolta dal venditore disonesto. Puoi leggere più dettagliatamente il resto delle condizioni per il risarcimento dei danni di cui all’art. 524 del codice civile. Tuttavia, il contratto può prevedere ulteriori casi di risarcimento del danno..

Nel prossimo articolo, esamineremo più da vicino la redazione di un contratto di locazione e, forse, il più controverso in termini di registrazione: un contratto di lavoro. Ti parleremo anche dei principali errori commessi durante la stesura di vari contratti.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy