Di fronte al camino con una pietra con le tue mani

Sezioni dell’articolo



Decorare un camino con pietra naturale sembra molto più impressionante di una muratura senza pretese. Per affrontare un camino con una pietra con le tue mani, dovresti imparare come scegliere il materiale giusto, preparare la base ed eseguire i lavori di rivestimento. Ti parleremo delle principali sfumature e procedure di lavoro.

Di fronte al camino con una pietra con le tue mani

Quale pietra usare per il camino

Nonostante il fatto che il rivestimento del camino non subisca improvvisi sbalzi di temperatura, si trova ancora nello spazio abitativo. Per questo motivo, è necessario escludere completamente anche la minima probabilità di emissioni nocive, il che significa che non dovrebbero essere utilizzate rocce sedimentarie come scisti o arenaria..

Di fronte al camino con una pietra con le tue mani

Dal punto di vista della sicurezza radiologica, inoltre, non è la soluzione migliore per coprire il camino con pietre di granito. Il principale fattore di rischio derivante dall’uso di tali materiali nella decorazione d’interni non è associato allo sfondo naturale di radiazione delle rocce, ma ai gas con i quali le pietre sono sature ed emettono molte volte in modo più intenso anche con un leggero riscaldamento. Il radon rappresenta il pericolo maggiore.

Di fronte al camino con una pietra con le tue mani

Si consiglia di acquistare rocce nobili di origine vulcanica per affrontare il camino. Nei progetti più finanziari vengono utilizzati grandi ciottoli e ciottoli, è anche possibile utilizzare prodotti in calcestruzzo goffrato, cioè pietre di origine artificiale.

Di fronte al camino con una pietra con le tue maniBasalto

Di fronte al camino con una pietra con le tue manidiabase

Un aspetto davvero magnifico può essere ottenuto utilizzando le stesse rocce utilizzate per la posa di una stufa da bagno: basalto, diabase, giadeite. Queste rocce, anche con un forte riscaldamento, non formano secrezioni dannose e sono completamente sicure. È meglio selezionare le pietre da soli, è preferibile un formato piatto di diverse dimensioni, mescolato con pietre equilateri dello stesso spessore, grazie al quale verranno riempiti i posti vuoti del layout. Meglio comprare pietre di macinazione media o generalmente non trasformate.

Di fronte al camino con una pietra con le tue maniGiadeite lucidata

Di fronte al camino con una pietra con le tue maniGiadeite scheggiata

Selezione adesiva

Se si utilizzano rocce dure e dure senza difetti, la durabilità del rivestimento del camino dipenderà interamente dalla qualità della miscela adesiva e dall’affidabilità della sua adesione alla base di mattoni. La malta cementizia non sarà in grado di lavorare a lungo in questo regime di temperatura, quindi la scelta è ridotta a due opzioni: acquistare una miscela adesiva pronta all’uso per scopi speciali o preparare la propria malta a base di argilla chamotte.

Di fronte al camino con una pietra con le tue mani

Con composizioni già pronte, tutto è semplice, nella maggior parte dei casi sarà sufficiente il solito Ceresit CT-17 o Knauf “Marmo”. Puoi anche utilizzare mix più altamente specializzati come Scanmix Fire. Il limite principale nell’uso di questo tipo di colla è lo spessore massimo del giunto, motivo per cui la scelta del materiale per la muratura è limitata alla pietra artificiale. La roccia naturale ha una forma irregolare e può essere posata sull’adesivo per piastrelle solo dopo un’attenta regolazione.

Di fronte al camino con una pietra con le tue mani

Una soluzione fatta in casa offre una relativa libertà a questo proposito: con essa, le pietre possono essere posate senza noiosa macinazione, che conferirà al camino un aspetto più autentico. La composizione della soluzione comprende argilla chamotte, sabbia fluviale o montana e cemento di grado non inferiore a 300 in un rapporto in peso secco di 3: 1: 1. L’argilla deve essere pulita in anticipo attraverso un setaccio, rimossa da detriti e inclusioni e quindi riempita con acqua per 40-50 ore. Successivamente, viene aggiunta sabbia alla miscela, è necessario eliminare le crepe nella fase iniziale di presa. Il cemento è necessario per accelerare la presa e aumentare l’adesione, viene aggiunto immediatamente prima della posa. In tale soluzione, non sarà superfluo utilizzare plastificanti resistenti al calore. La miscelazione finale deve essere eseguita con un miscelatore o un trapano con un adesivo per piastrelle.

Come preparare la superficie in muratura

Il terzo componente di un rivestimento per camini di qualità è una base accuratamente preparata. È necessario innescare la muratura e la composizione deve essere della massima qualità possibile. Si consiglia di utilizzare Knauf Tiefengrund o simili primer a base di acrilato Dufa Putzgrung, Marshall Export Base, ma obbligatorio per lavori interni.

Di fronte al camino con una pietra con le tue mani

Il secondo passo è quello di fissare la rete in gesso. La dimensione della cella dovrebbe essere scelta due volte più grande dello spessore pianificato della linea di colla. È impossibile fissare la rete con tasselli in tappi di plastica; utilizzare cunei di ancoraggio in metallo con un diametro di 6 mm. I punti di attacco si trovano con una frequenza di circa 25-30 cm, è necessario fissarlo al corpo in mattoni e non alla giuntura. Per evitare che la muratura si spacchi, girare il trapano a percussione a una velocità inferiore.

Di fronte al camino con una pietra con le tue mani

Inoltre, puoi “strappare” la superficie della muratura picchiettandola con un martello e uno scalpello per formare una moltitudine di tacche. Ciò aumenterà significativamente l’adesione, ma ciò può essere fatto solo nella fase iniziale prima dell’innesco. Alla fine della preparazione, la superficie deve essere accuratamente depurata; puoi anche aprire la muratura con un altro strato di primer da una pistola a spruzzo manuale.

Schema di layout

L’intero rivestimento del camino può di solito essere suddiviso in una serie di aree piane. Questi includono le pareti anteriore e laterale, è anche possibile espandere la parte inferiore per formare una base. Lo scaffale del camino, di regola, non è piastrellato per avere una superficie funzionale aggiuntiva.

Di fronte al camino con una pietra con le tue mani

Le aree piane devono essere visualizzate nello schema di spiegamento sul foglio A4 e tutte le dimensioni chiave devono essere specificate. Secondo il taglio risultante, un mosaico di pietre e i loro frammenti è assemblato sul pavimento, che sono montati l’uno nell’altro il più strettamente possibile. Le giunture tra gli elementi di rivestimento non devono superare i 20-25 mm, nella variante ottimale si consiglia di aderire a valori di 5-6 mm.

Di fronte al camino con una pietra con le tue mani

Non è molto difficile adattare pietre di forma irregolare l’una vicino all’altra, ma allo stesso tempo è abbastanza problematico preservare l’aspetto naturale dei bordi. La maggior parte delle rocce sono perfettamente tagliate da un disco per smerigliatrici angolari su calcestruzzo. Puoi dare ai bordi scheggiature e rotture con un piccone, e un disco per la macinazione del disco, nella gente comune chiamata “tartaruga”, sarà anche un buon aiuto.

Di fronte al camino con una pietra con le tue mani

Le pietre devono essere immerse in acqua prima di tagliare e macinare. Ciò non solo salverà il luogo di lavoro dalla polvere, ma consentirà anche di vedere chiaramente il risultato finale senza distorsione del colore a causa di una rifrazione irregolare e successivamente migliorare l’adesione con la soluzione. I bordi di ciascuna sezione da tagliare devono essere mantenuti anche con una sovrapposizione di circa 30-40 mm lungo la linea di intersezione dei piani. È molto buono se puoi fornire una legatura angolare: dove ci sono spazi sul bordo della sezione piana della spazzata, le pietre di una forma adatta verranno inserite dal piano adiacente.

Procedura di rivestimento

Il rivestimento inizia sempre dalla parte inferiore della parte anteriore del camino, su cui si trova il focolare. Una mensola in legno massiccio o pietra artificiale dovrebbe essere già fissata e la fila superiore di pietre verrà visualizzata e regolata sotto di essa. Sul fronte, durante l’ordinamento, è necessario selezionare le pietre più belle che si incastrano perfettamente e sono in armonia per forma e dimensioni.

Di fronte al camino con una pietra con le tue mani

Poiché la durata della colla è piuttosto lunga, si consiglia di pulire prima accuratamente l’intera superficie, martellando la soluzione sotto la rete, quindi aggiungere la miscela in piccole porzioni durante il processo di posa. Le pietre sono piantate su una cucitura continua senza vuoti, ogni elemento della muratura deve essere strappato più volte per assicurarsi che la colla abbia riempito tutte le cavità.

Di fronte al camino con una pietra con le tue mani

Quando la parte anteriore del camino è piastrellata, elementi sporgenti possono rimanere ai bordi e nella bocca del camino. Saranno rimossi dopo che la miscela si è asciugata, il modo più semplice per farlo è finalizzare con un supporto. Nel frattempo, dovresti concentrarti sull’affrontare gli aerei rimanenti. Dopo la parte anteriore, i lati del camino sono disposti, la zona inferiore viene ripristinata per ultima..

Mentre la colla è ancora bagnata, le cuciture dovrebbero essere espanse. Nella sua forma più semplice, la colla viene semplicemente rimossa con un dito, formando una cavità semicircolare. È anche possibile raschiare la colla rimanente con un raschietto quasi completamente, non trasportano alcun carico utile. Invece del giunto standard, in questo caso sono in attesa il taglio e la rettifica finali degli elementi sporgenti dopo che si sono asciugati. Alla fine, una miscela adesiva colorata viene soffiata nelle fessure tra le pietre usando una siringa per pasticceria o un sacco della spazzatura con un angolo tagliato, che forma una cucitura convessa con flussi bizzarri.

Come disporre una volta ad arco

La più grande difficoltà per i dilettanti è il fronte dell’arco semicircolare del focolare. Per attuare tale idea, è necessario nella prima fase della muratura, prima di affrontare la parte anteriore, disporre due larghe colonne negli angoli inferiori dell’apertura. Dovrebbero sporgere al di sopra del piano comune della parte anteriore esattamente come è previsto per fare la sporgenza dell’arco.

Di fronte al camino con una pietra con le tue mani

Inoltre, tutte le difficoltà derivano dalla corretta selezione di pietre. Dovrebbero essere a forma di cuneo. È anche possibile compensare la muratura circolare con spessore variabile delle articolazioni, ma non sembra esteticamente piacevole come in un arco di mattoni. Per sostenere l’arco, come al solito, una cassaforma è costruita da un foglio piegato di kragis.

Di fronte al camino con una pietra con le tue mani

Tieni presente che il clou di ogni arco è la grande pietra angolare trapezoidale posta al centro della cima. Dovrebbe essere selezionato in anticipo da tutto il materiale di origine; dovrebbe essere l’elemento di rivestimento più bello. Se si adattano le pietre abbastanza attentamente e si mette ad asciugare l’arco più volte, allora si terrà, anche se la miscela di colla si rompe: la pietra centrale eviterà il crollo dell’arco strettamente piegato.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy