Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

Sezioni dell’articolo



C’è sempre stato un atteggiamento speciale e riverente nei confronti della stufa russa nella nostra cultura. In che modo differisce dalle altre strutture della stufa, come piegare una vera stufa russa – proviamo a scoprirlo.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

La stufa russa è un dispositivo multifunzione. Ciò include il riscaldamento dei locali durante la stagione fredda invernale e cibi caldi, molto gustosi e salutari preparati secondo le antiche tradizioni e la capacità di preservare il raccolto a causa dell’essiccazione e i servizi domestici sotto forma di acqua calda..

Certo, non si può dire che la stufa russa sia un dispositivo ideale che non ha i suoi punti deboli. Per cucinare con successo il cibo, la padrona di casa deve avere una notevole abilità – non tutte le donne moderne sono in grado di gestire una presa e pentole. Ogni mattina la stufa deve essere riscaldata, il che significa che qualcuno deve tagliare la legna. Lo svantaggio di una stufa come dispositivo di riscaldamento è che il calore viene rilasciato a un livello sopra il focolare, cioè a quasi un metro dal pavimento. I moderni tipi di stufe sono progettati in modo tale che i canali del fumo siano posizionati nella parte inferiore e tale stufa si riscalda fino alla sua intera altezza. Il design può includere una piastra di cottura in ghisa.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

La stufa russa può essere di tre dimensioni standard: 231×160, 213×147 e 178×124 cm. Naturalmente, è del tutto possibile discostarsi da questi standard e la stufa media misura circa 213 cm di lunghezza, 142 cm di larghezza e 180 cm di altezza. Questo è sufficiente per cucinare e riscaldare una stanza di 30 m2. È composto dai seguenti elementi (partiamo dal basso):

  1. Tutela (tutori). Viene utilizzato per conservare e asciugare la legna da ardere.
  2. Stufa fredda: una piccola nicchia in cui vengono riposti i piatti.
  3. Sei – spazio davanti al crogiolo: qui puoi mettere una pentola estratta dalla fornace.
  4. Sotto – il pavimento della camera di cottura. Ha una leggera inclinazione verso la bocca per facilitare lo spostamento di piatti pesanti. Deve essere accuratamente levigato.
  5. Il crogiolo, o camera di cottura, è il luogo in cui viene posata la legna e viene preparato il cibo. Anche l’arco del crogiolo si inclina in avanti. Pertanto, i gas caldi si accumulano sotto il soffitto della camera di cottura, il che riscalda bene l’intero forno e, in particolare, la panca della stufa..
  6. L’overtube è una camera situata sopra il palo. Sopra è il tubo del camino.
  7. Samovar (stranglehold) – un foro che va nel camino ed è progettato per “collegare” il tubo del samovar. Questo è un dispositivo “opzionale”, non necessario per il forno.
  8. View è una porta che copre completamente il camino. Attraverso di essa puoi raggiungere l’otturatore: una piastra metallica che si muove su un piano orizzontale, regolando la trazione.
  9. Lettino – una superficie orizzontale situata dietro il camino, sopra l’arco della fornace. Questa è una caratteristica distintiva della stufa russa: puoi dormirci sopra.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani 1 – cottura al forno; 2 – stufa fredda; 3 – sei; 4 – sotto; 5 – crogiolo; 6 – overtube; 7 – strangolatore; 8 – camino; 9 – vista; 10 – serranda; 11 – letto

Il più comune oggi è la stufa russa migliorata. La sua differenza è nel riscaldamento della parte a pavimento, a causa della quale il riscaldamento dei locali diventa più confortevole. Cucinarlo è anche più conveniente, perché in estate, quando non è necessario riscaldare la stanza, un forno del genere funziona come un piano cottura. Il combustibile viene bruciato in un piccolo focolare e i gas di scarico vanno direttamente al camino, mentre in inverno passano attraverso tutti i canali, riscaldando il corpo del forno. Ciò è dovuto alla tempestiva installazione e rimozione della persiana “estiva”. Inoltre, questo forno ha un serbatoio di acqua calda. Il suo design fu sviluppato dall’ingegnere russo Joseph Podgorodnikov all’inizio del secolo scorso e si chiama “Teplushka”. Le sue dimensioni sono 1290x1290x2380 mm. Sono questi forni che si trovano più spesso nelle case dei residenti rurali. Può riscaldare una stanza fino a 35 mq. m.

Come e da cosa è la stufa russa “Kolkhoznaya Teplushka”

Come per qualsiasi altro forno, per la posa della parte del forno vengono utilizzati mattoni refrattari in argilla chamotte. Il resto della struttura è realizzato in mattoni di ceramica.

Ogni stufa ha parti in metallo, più precisamente, in ghisa: porte e serrande. Devono anche essere preparati nella giusta quantità. Avremo bisogno:

  1. Porte: forno 250×205 mm, ventilatore 250×140 – 2 pezzi, Pulizia 130×140 – 2 pezzi, Ventilazione di qualsiasi dimensione per il camino.
  2. Griglia griglia 380×250 mm.
  3. Valvole a saracinesca: 260×260, 180×140, 140×140 mm.
  4. Vista con un diametro di 230 mm.
  5. Ammortizzatore del crogiolo 450×380 mm.
  6. Scatola per acqua calda 500x120x280 mm.
  7. Stufa con due fuochi 400×700.
  8. Nastri d’acciaio: 1000x50x12 e 1430x25x2 mm.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

Per la posa di alcuni elementi – archi e volte – saranno richiesti modelli, che dovrebbero essere facilmente smontati. Sono realizzati con parti in legno e compensato..

Sottigliezze di preparazione del mortaio per muratura

A differenza del solito, la malta per muratura per il forno è molto più difficile da preparare. Ovviamente, puoi acquistare una miscela pronta in un negozio di ferramenta: ce n’è una se hai un bell’aspetto. Ma se l’obiettivo è rendere il forno autonomo, prepareremo anche la soluzione con le nostre mani..

Le malte per muratura per stufe sono selezionate in base ai mattoni utilizzati:

  1. Se per la muratura viene utilizzato un mattone pieno di grado M150 o superiore, viene utilizzata una malta di argilla e sabbia in un rapporto di argilla e sabbia di circa 1: 2. Viene anche usato per affrontare il forno con piastrelle di ceramica..
  2. Per la posa di mattoni refrattari, vengono utilizzate malte a base di argilla refrattaria con l’aggiunta di sabbia.
  3. Quando si usano mattoni refrattari, le soluzioni vengono utilizzate da argilla refrattaria (caolino, bentonite) e polvere refrattaria in un rapporto di circa 1: 3-4.
  4. I tubi di mattoni nello spazio della soffitta sono posati usando una malta di cemento e sabbia.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

L’argilla è una roccia morbida non metallica e, come tutti sanno, può essere utilizzata per scolpire sculture, piatti, realizzare piastrelle e così via. La difficoltà sta nella selezione ottimale delle materie prime: in natura, l’argilla si presenta in diverse forme e può essere “magra”, normale o “grassa”. L’abilità del produttore di stufe sta nella scelta del rapporto ottimale tra argilla e sabbia per ottenere la malta per muratura ideale.

Per verificare la qualità del fango, viene utilizzata una varietà di metodi noti. Il più semplice di questi è “impastare” l’impasto di argilla, arrotolare un flagello sottile e provare a piegarlo. Minore è il raggio di curvatura con cui il flagello inizia a incrinarsi, migliore è la soluzione.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

Un altro modo molto preciso: stendere una palla dall’impasto preparato e strizzarla delicatamente tra due assi. Quando viene compressa per un terzo del suo diametro, l’argilla normale inizierà a riempirsi di sottili crepe. Se la palla si è sbriciolata ancora prima, la soluzione è troppo “magra”. Se compaiono crepe quando un grumo di argilla viene compresso per metà del diametro, la soluzione è grassa. Ad ogni modo, è meglio ottenere una soluzione grassa che una magra..

Come mescolare il mortaio di argilla

Per posare una stufa russa, avrai bisogno di circa 3,5 m3 soluzione. Di conseguenza, la quantità richiesta di ingredienti viene presa nel rapporto sopra specificato e diluita con acqua nella quantità di 1/4 del volume di argilla presa. Ad esempio: 1,1 m3 argilla, 2,2 m3 sabbia e 0,27 m3 acqua.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

Una botte di ferro o una scatola imbottita di latta viene utilizzata come contenitore, l’argilla viene immersa nell’acqua per un paio di giorni. Successivamente, viene aggiunta sabbia e l’intera soluzione viene mescolata con i piedi (dovrai fare scorta di stivali alti) fino a quando la miscela diventa omogenea.

Importante: poiché la larghezza dei giunti in muratura non è superiore a 3 mm per i mattoni refrattari e 5 mm per i mattoni ordinari, tutti i grossi grumi e le pietre devono essere rimossi dalla malta.

Fondazione per la stufa russa

Poiché la fornace è una struttura massiccia e pesante, ha bisogno di una fondazione separata. Pertanto, iniziare la costruzione di una fornace in una casa già eretta sarà problematico: dovresti pensarci in anticipo.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

Una fondazione monolitica in lastre in cemento armato sarebbe un’opzione ideale per l’affidabilità. La base della fondazione del forno non è collegata alla fondazione della casa ed è una struttura indipendente. La sua costruzione viene eseguita secondo la tecnologia standard. Il taglio, cioè la sporgenza formata dal bordo superiore della fondazione e dalla prima fila di murature, deve essere di almeno 50 cm. Prima di iniziare la posa, l’impermeabilizzazione viene posata sulla fondazione – materiale di copertura piegato in due strati.

Molto spesso, la stufa si trova vicino alla parete interna, che ha una base poco profonda. In questo caso, la suola deve essere a filo con la suola della base del forno. Per garantire l’indipendenza delle fondamenta, viene lasciato uno spazio di almeno 5 cm tra loro, nel quale viene versata la sabbia. Il bordo superiore della fondazione del forno non raggiunge il livello del pavimento finito di 14 cm.

Stufa russa

Nei casi in cui la fornace si trova vicino alla parete esterna, sotto la quale è presente una fondazione a nastro incassato, la sua fossa di fondazione si espande e il riempimento di sabbia e ghiaia viene eseguito con un’attenta ramificazione strato per strato. Successivamente, una fondazione di lastre della fornace viene disposta con uno spazio di 5 cm dalla base della casa – una ritirata, mentre la profondità della base della fondazione della fornace è di almeno 50 cm. La sabbia viene versata nella ritirata e le sue pareti terminali sono formate da mattoni.

Se la stufa è installata in un taglio di apertura in una parete di legno di supporto, è necessario collegare le estremità risultanti della corona inferiore. Questo viene fatto usando strisce di acciaio di 6 mm di spessore e 60 mm di larghezza, che vengono applicate ai tronchi su entrambi i lati della parete e serrate con bulloni di diametro 16 mm. L’apertura è incorniciata da pali di legno. Tra loro e la futura fornace, che si chiama taglio, dovrebbe formarsi uno spazio di circolazione di circa 5 cm di larghezza. Nella fondazione della casa sotto il muro, deve anche essere previsto uno spazio in anticipo pari alla larghezza della base della stufa più un offset di 5 cm su ciascun lato.

Stufa in muratura

Il requisito principale per la muratura del forno è la tenuta. Pertanto, sulla fornace vengono prelevati solo mattoni interi senza crepe e le cuciture sono sottili – non più di 5 mm. È impossibile ottenere la tenuta all’aria rivestendo le pareti della fornace con argilla dall’interno – questo riduce la conduttività termica e aumenta i depositi di fuliggine e fuliggine. Inoltre, l’argilla può sfaldarsi e ostruire i canali all’interno del forno, che può essere difficile da pulire. Vengono applicati metodi di muratura:

  • “Into a brick” – cioè lo spessore del muro è uguale alla lunghezza del mattone;
  • “In mezzo mattone”: il mattone è disteso lungo il muro;
  • “In un quarto” – il mattone è posato sul bordo.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

La legatura delle cuciture viene eseguita utilizzando negli angoli alternativamente muratura di testa e cucchiaio (il mattone viene posato piatto e la fila successiva viene sporgente) o materiale incompleto. Se viene utilizzato un mattone ceramico, deve essere precedentemente imbevuto, perché “attira” l’umidità dalla soluzione. Durante la posa, è indispensabile rimuovere la miscela in eccesso, specialmente dall’interno del forno. Le pareti esterne della fornace sono posate “in mattoni”, le pareti interne sono di solito “in mezzo mattone”.

Ordini di muratura

Ordinazione: istruzioni dettagliate per la posa, che descrivono in dettaglio l’ordine delle azioni in ogni riga successiva. Grazie a loro, il processo di costruzione di una stufa russa può essere padroneggiato da chiunque..

È preferibile posare la prima fila dal mattone bruciato, che assorbe meno l’umidità. Gli angoli della prima fila sono disposti in mattoni, tagliati a 3/4 della lunghezza. Per una migliore vestibilità, gli angoli interni di uno di essi e quello adiacente sono segati. Per questo, viene utilizzato un macinino, una sega diamantata, ecc. Tale muratura è necessaria per legare correttamente gli angoli nelle file successive..

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

2a fila: inizia la posa delle pareti del forno, le pulizie sono poste nella parte anteriore e sul lato sinistro. Una bacinella è formata sul lato destro della parte anteriore.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

3a fila: le pulizie a sinistra sono posate con mattoni senza malta. Il ventilatore e gli sportelli di pulizia sono installati nella parte anteriore. Le porte sono installate utilizzando filo di acciaio cotto, che viene posato nei tagli dei mattoni e fissato con malta di muratura.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

4a fila: i canali del focolare si sovrappongono.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

5a fila: è installata la griglia del piccolo focolare. Per la posa all’interno del focolare vengono utilizzati mattoni refrattari, che vengono posati senza malta.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

6a fila: sul lato sinistro del forno è installato un serbatoio di riscaldamento dell’acqua, continua la posa del focolare con mattoni refrattari.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

7a fila: la griglia della stufa è installata, la posa delle pareti della stufa e il primo focolare continuano. La parete destra è rinforzata con una striscia d’acciaio posizionata nella giuntura e tirata insieme da tappi terminali.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

Ottava, nona fila: continua la posa di pareti e canali interni. Le porte della stufa e il piccolo focolare sono installati, fissati nel modo sopra descritto – con l’aiuto di filo indurito.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

10a fila: le volte del primo e del secondo focolare sono collegate. Il fondo della fornace si sovrappone. I condotti di scarico del fumo rimangono aperti, quindi vengono scaricati nella fornace.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

Nell’undicesima fila, un angolo di acciaio 30×30 mm è installato sul bordo anteriore della muratura, una piastra è posata sulla parte superiore. Lo spazio aperto del focolare destro è coperto da una griglia rimovibile.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

12a fila: inizia la posa delle pareti frontali della fornace (vengono utilizzati mattoni refrattari) e le pareti laterali della lastra. La falda del forno è installata. A sinistra della stufa inizia la formazione della parte inferiore del camino. C’è un buco tra esso e il crogiolo, che è chiuso dalla valvola estiva.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

Successivamente, è necessario creare un modello di arco in legno e compensato. L’arco dell’arco è disposto su di esso.

Righe 13-16: le pareti della fornace continuano a formarsi. La bocca del crogiolo si sovrappone.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

17a fila: inizia un graduale restringimento della volta della fornace e l’espansione del camino. La parete posteriore della fornace è rinforzata con una fascetta d’acciaio.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

18a fila: l’arco della fornace è sovrapposto, inizia la posa della parete anteriore della fornace, formando un sovrastante.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

Per posare l’arco della fornace, dovrai di nuovo costruire un modello: una cassaforma. È costituito da due cornici rettangolari su cui poggiano parti in compensato con piano semicircolare – cerchiato -. In modo che la struttura possa essere smontata dall’esterno, i cerchi sono fissati a perni rimovibili e in modo che non si pieghi verso l’interno in anticipo, vengono inseriti diversi distanziatori tra i telai. Sulla parte superiore del pavimento cerchiato, flessibile è realizzato, assemblato da pannelli sottili utilizzando corde o cinture.

19a fila: la parete frontale della fornace è rinforzata con un massetto, le pareti continuano ad essere erette sopra la fornace, formando uno spazio di riempimento.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

20a fila: l’arco del crogiolo è pieno di sabbia e ben compattato. Questo viene fatto al fine di aumentare la sua capacità di riscaldamento e garantire una cottura del pane di alta qualità, ecc..

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

21a fila: la stufa è chiusa, il tubo obliquo si restringe gradualmente verso il camino.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

Righe 22 e 23: continua la posa del camino e il restringimento dell’overtube.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

24a fila: il tubo esterno è chiuso da una bocchetta di ventilazione.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

25-26 file: lo spazio sopra l’ocubo si collega gradualmente al camino, si restringe.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

Ulteriore posa viene effettuata a seconda dell’altezza della stanza: dall’esterno, il camino si restringe con un gradino davanti al soffitto, dopo di che si è già formato un tubo, passando attraverso i soffitti e il tetto. Nello spazio tra il soffitto e il tetto, oltre che sopra di esso, la muratura è realizzata su una malta di cemento e sabbia.

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani

Adesso il forno è pronto. Resta da stendere il tubo sopra la superficie del tetto – e puoi scaldarlo! Una stufa russa nativa ti nutrirà, ti riscalderà e ti farà addormentare. Sai, getta della legna da ardere.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Come realizzare un vero forno russo con le tue mani
Cosa fare se scoppia una pipa: riparazione di tubi fai-da-te