Camino elettrico

Sezioni dell’articolo



Il classico “focolare familiare”, caldo e luminoso, ma al posto del fuoco – elettricità. Questo è un camino elettrico. Quando è quasi irrealistico installare un vero camino o una stufa in un appartamento, la primitiva brama di fuoco può essere spenta con i camini elettrici di nuova generazione. La differenza fondamentale di questo dispositivo da un semplice termoventilatore o radiatore è che un’immagine in movimento di fuoco viene aggiunta al calore che emana da esso, un fuoco illusorio è un’abile imitazione ottica di una fiamma.

Immagine

Certo, una vera fiamma in un camino a legna o carbone è ancora più attraente, ma la creazione e la manutenzione di un tale focolare, specialmente in una città, richiede molta cura, tempo e denaro. La punzonatura del camino (possibile, tra l’altro, solo negli appartamenti ai piani superiori) è associata al problema di ottenere il permesso appropriato e costosi lavori di costruzione. Bene, dove in un appartamento in città per conservare legna, carbone o bricchette? E cosa fare se, a causa del tiraggio debole, il fumo amaro si insinua nella stanza?

E un camino elettrico non crea alcun inconveniente: l’ho comprato, inserito e inserito. Il dispositivo funziona silenziosamente. Il flusso d’aria proviene dal camino elettrico a bassa velocità, fornendo una distribuzione uniforme del calore dal basso verso l’alto. Il movimento della “fiamma” dietro lo schermo retroilluminato non si ripete mai e sembra molto realistico, soprattutto nel caso di fuochi elettrici di ultima generazione. Tutte queste proprietà rendono il camino elettrico indispensabile negli appartamenti in città, ma non solo. È buono per case di campagna e cottage estivi, dove non c’è ancora camino e stufa..

Modelli di caminetti elettrici

A seconda del design, i camini elettrici sono divisi in quattro tipi:

Caminetti con rivestimento sotto forma di un portale decorativo, simile al portale dei caminetti a legna. Sono posizionati vicino al muro.
Stufe a camino elettriche autoportanti (il loro prototipo è in ghisa, ghisa, stufe a legna con porte e un tubo che viene portato fuori dalla stanza).
Cestini per camino (anche autoportante, imita cestini di metallo fatti di strisce di ferro o barre – focolari pieni di braci o tronchi).
Caminetti compatti, incassato nel muro.

Immagine

Ogni modello include un’imitazione decorativa di una griglia, una camera di combustione del combustibile (portacenere), legna da ardere artificiale (“bruciata”, “fumante”) o pezzi di carbone nero reale e una “fiamma” mobile e tremolante.

I focolari di diverse compagnie differiscono l’uno dall’altro sia nell’aspetto che nella natura dell’imitazione del fuoco vivo. Il falso carburante è realizzato in plastica stampata, colorato e dipinto a mano. Pertanto, i produttori offrono “legna da ardere” che si trova in diverse fasi di “combustione”, da appena toccata dalla fiamma a cadere in pezzi fumanti. Alcuni campioni risultano imitazioni di maggior successo, altri meno. I camini hanno un aspetto migliore, in cui la “legna da ardere” si illumina proprio come quella reale e inizia a prendere vita – le scintille che si muovono li attraversano, i carboni si illuminano o si raffreddano, coperti di cenere grigia, quindi si accendono di nuovo, gradualmente incandescente.

Dispositivo camino elettrico

Se un curioso Pinocchio volesse capire cosa c’è dietro lo schermo magico, rimarrebbe deluso: il “fuoco” è fatto di brandelli di seta o di lamina di metallo sottile, un ventilatore, normali lampade, specchi, un motore elettrico e filtri a luce rossa..

Il camino elettrico può essere azionato con o senza riscaldamento, permettendoti così di goderti il ​​gioco della fiamma tutto l’anno! Ma la maggior parte dei modelli combina l’effetto visivo con la funzione di riscaldamento. O hanno un termoventilatore o hanno riflettori a specchio integrati che dirigono il calore dagli elementi riscaldanti verso l’esterno (i cosiddetti radiatori). Il flusso di calore viene lanciato in avanti: il calore si diffonde lungo il pavimento attorno al camino e si alza. L’efficienza dei dispositivi è quasi del 100%. La potenza di tutti i modelli è di 2 kW, come un bollitore elettrico convenzionale.

Immagine

Molti caminetti elettrici sono dotati di un termostato. Riscaldando l’area intorno al camino alla temperatura desiderata, il proprietario deve solo impostare il termostato su questo livello di riscaldamento e il camino stesso manterrà la temperatura impostata nella sua area. L’elettronica moderna consente di aggiungere funzioni utili ai camini elettrici come il controllo remoto, il mantenimento automatico della temperatura a un determinato livello e nei modelli più avanzati persino regolare il tipo di fiamma a proprio piacimento! “Fuoco” inizia quindi a tremare rapidamente, “divampare”, poi, al contrario, si calma e si attenua. Anche il grado di riscaldamento cambia: è più forte, o al grado desiderato più debole, o si spegne del tutto – in questo caso, il camino brilla, ma non riscalda.

Quasi ogni focolare indipendente può essere inserito nel focolare, chiuso con un telaio con un portale. Può anche essere inserito in un vero ma non funzionale caminetto a legna. E un cestino per camino elettrico con gambe può essere semplicemente posizionato sul pavimento o all’interno della nicchia del focolare e collegato a una presa di corrente..

Altrimenti, vengono montati forni elettrici rettangolari (di norma in formato verticale), vestiti con telai. Tali modelli sono piuttosto estetici e senza un portale del camino. Si muovono facilmente, mettono le spalle al muro e sembrano abbastanza autosufficienti..

Le cornici sono in rovere, mogano, plastica, ottone lucido giallo. Inoltre (come le grate decorative) sono fusi da una lega di stagno con piombo o alluminio, imitando la fusione di ferro brunito o l’acciaio leggero. Questi materiali inaccettabili per i caminetti convenzionali (combustibili o a bassa fusione, ma economici ed efficaci) sono adatti per la finitura di un focolare elettrico, poiché il suo corpo non si riscalda. A volte l’accento principale è la cornice liscia e lucente in ottone, tinta con una ghisa nera opaca, quindi la cornice è in rovere lucido, quindi la griglia dorata lucida. Il numero di opzioni e combinazioni è infinito. Ogni azienda ha la sua collezione di modelli e parti intercambiabili, diverse nel design.

Portali per caminetti

Di norma, quando si sceglie un camino, sono guidati principalmente dal suo prezzo e dalla bellezza del portale. Assicurati di scoprire di che materiale è fatto il portale. Succede che il legno intagliato o il marmo si rivelino abilmente dipinti in plastica stampata. Naturalmente, in questo caso, il prodotto dovrebbe costare significativamente meno..

Immagine

Un materiale relativamente nuovo e interessante per la decorazione di caminetti è il marmo fuso. È costituito da sabbia di quarzo o scaglie di marmo (80%), resina (19%) e coloranti (1%). La resistenza all’urto di questa pietra artificiale è sette volte quella del marmo naturale. Qualsiasi colore e tonalità desiderati di marmo fuso, qualsiasi dimensione e forma del prodotto possono essere ordinati ai produttori. Il portale sarà costituito da pannelli solidi senza cuciture e mantenendo uno schema di superficie continuo. È importante che il colore non risulti troppo luminoso per l’interno o, al contrario, pallido e che le vene abbiano un aspetto naturale. Il marmo naturale e il legno sono ovviamente più costosi del marmo artificiale. Ma il portale del loro camino affascina con il fascino naturale del materiale naturale, la nobiltà. Se lo si desidera, un portale per un focolare elettrico può essere realizzato in modo indipendente utilizzando blocchi, una baguette, una pietra artificiale, elementi in stucco, ecc..

Produttori di caminetti elettrici

La società inglese CLEN DIMPLEX è leader nella produzione di focolari elettrici. I suoi prodotti sono realizzati con i marchi MORPHY RICHARDS, DIMPLEX, CLEN, BERRY. L’azienda offre anche portali per camini elettrici. Produttori inglesi come BE MODERN GROUP, BERLEY e altri sono anche impegnati nel rilascio di caminetti e portali elettrici.I caminetti elettrici inglesi presentati sul nostro mercato da THE GALLERY COLLECTION differiscono dagli altri decori dei loro portali: ricchi di dettagli, ma allo stesso tempo sobri. I prodotti sono nello stile dell’epoca della regina Vittoria, del re Edoardo e del re Giorgio, nonché dell’Art Nouveau nella sua versione inglese. Sembra che i singoli caminetti siano usciti dall’officina di William Morris, hanno molti ornamenti in ghisa e dipinti a smalto.

Immagine

La società tedesca EWT DINAMICS offre stufe e caminetti elettrici, sia autoportanti che integrati. Questi modelli sono realizzati nella tradizione del design pragmatico tedesco. Un altro produttore tedesco – HARK, specializzato in caminetti, anche elettrici, gravita verso il semplice ma morbido design scandinavo di focolari e stufe. Esistono modelli semplici, sottili ed eleganti in formato orizzontale o quadrato, come Boston (BURLEY) o Limoge (DIMPLEX). Tale focolare può essere posizionato sul pavimento, appeso al muro o dotato di un rivestimento con un portale. Il modello high-tech di Hursley (DIMPLEX) è progettato in linee perfette, perfettamente pulite.

Prezzi dei caminetti elettrici

Il prezzo di un focolare importato di qualsiasi azienda è di $ 400-600. Ce ne sono di meno, tra cui focolari indipendenti (circa $ 150). I più costosi sono inserti elettrici di grande formato (fino a $ 1000). Gli accessori per i camini elettrici – cucchiaio decorativo, poker, frusta, tenaglie – costano $ 50-60. I portali di fabbricazione russa sono molto più economici di quelli europei simili, sebbene non siano affatto di qualità inferiore. Un’altra cosa è che alcune aziende europee offrono i loro disegni originali..

Un falso focolare è un inganno squisito, ma, ovviamente, non perfetto. Non getta scintille, i carboni ardenti non sparano contro di esso e i tronchi roventi non si spezzano con un suono piacevole. Non c’è né l’odore accogliente dei mattoni riscaldati, né lo spirito della resina di pino, né l’odore del legno che brucia … Ma non c’è nemmeno fumo, tiraggio, cenere, fuliggine.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy