Pulizia del camino: come pulire il camino dalla fuliggine

Sezioni dell’articolo



Molti tipi di sistemi di riscaldamento che funzionano a combustibile combustibile richiedono un’attenta attenzione e manutenzione dei condotti del camino. Nella nostra recensione considereremo le cause dell’ostruzione del camino, i mezzi e i metodi per pulirli, nonché le regole per mantenerli in ordine.

Pulizia del camino: come pulire il camino dalla fuliggine

Perché i camini sono intasati?

I processi di combustione di diversi tipi di carburante sono molto diversi. Se la combustione del gas naturale produce solo anidride carbonica e acqua, i prodotti della combustione di legno, olio combustibile e carbone sono più diversi. Il combustibile solido che brucia emette una grande quantità di fumo, che contiene composti di zolfo e azoto e, soprattutto, residui di carbonio incombusti. Sono le particelle solide di fuliggine che rappresentano la maggior parte dell’inquinamento che si accumula nel camino..

Per garantire la combustione più completa del carburante, è richiesta una temperatura molto elevata nella sede di combustione. La fuliggine si brucia a 1100 ° C, ma un tale calore è distruttivo per il materiale del forno; inoltre, da un punto di vista puramente tecnico, tali condizioni non possono essere realizzate nelle apparecchiature di riscaldamento domestico. Pertanto, la formazione di sottoprodotti durante la combustione di combustibile solido è inevitabile, ma allo stesso tempo, in alcune caldaie i camini rimangono relativamente puliti per diversi anni, in altri i canali sono quasi completamente intasati in un paio di mesi..

Pulizia del camino: come pulire il camino dalla fuliggine

Il motivo principale per l’accumulo di depositi di carbonio nel camino è l’acqua. Quando il combustibile secco viene bruciato, la stragrande maggioranza della fuliggine viene trasportata dal flusso di prodotti della combustione e rilasciata nell’atmosfera. Se una grande quantità di acqua evapora durante la combustione, come accade quando si brucia legna grezza, le particelle di fuliggine si legano, diventano più pesanti e viscose, a causa delle quali si attaccano alle pareti del camino. Inoltre, la presenza di umidità sulle pareti del canale può anche contribuire ai depositi di carbonio. Se i gas caldi passano attraverso un tubo freddo, allora una piccola quantità di umidità si condensa sulla superficie del tubo, che si forma inevitabilmente durante la combustione. La fuliggine si attacca molto più intensamente alle superfici bagnate, motivo per cui i camini devono essere isolati.

Ispezione del camino

Le condizioni dei condotti di scarico devono essere verificate almeno una volta all’anno, all’inizio di ogni stagione di riscaldamento. In genere, è necessario ispezionare solo la sezione di accelerazione più lunga, che richiede l’accesso alla parte superiore del tubo. Se c’è un deflettore o un cappuccio protettivo, devono essere rimossi e valutare visivamente il gioco nel tubo facendo brillare una torcia all’interno. Esistono diversi tipi di inquinamento:

  1. L’accumulo di fuliggine secco poroso indica che il camino funziona normalmente ma non è stato pulito a lungo. Con ulteriori operazioni, il gioco diminuirà gradualmente, il che comporterà un deterioramento della trazione.

Pulizia del camino: come pulire il camino dalla fuliggine

  1. Formazioni resinose viscose sulle pareti indicano che il combustibile umido viene costantemente bruciato nella caldaia o che il camino deve essere isolato. Tale contaminazione si accumula molto più velocemente della fuliggine secca, inoltre la resina scorre gradualmente verso il basso, motivo per cui c’è meno spazio nella parte inferiore del tubo, che è molto difficile notare durante l’esame esterno.

Pulizia del camino: come pulire il camino dalla fuliggine

  1. Il camino può essere ostruito da detriti come foglie cadute o aree di nidificazione di piccoli animali. In questo caso, il funzionamento del camino è impossibile, è necessario rimuovere immediatamente il blocco..

Prodotti per la pulizia di fuliggine e fuliggine

Prima di iniziare a pulire il camino, non sarà superfluo provare ad applicare sostanze chimiche speciali. Sono venduti con marchi diversi: Kominicek, Spazzacamino, Spalsadz, Sadpal, ma tutti hanno approssimativamente la stessa composizione e lo stesso principio di funzionamento. I detergenti per camino sono una raccolta di sali inorganici che, riscaldati, formano sostanze attive volatili che reagiscono con i composti del carbonio. In sostanza, il processo di decomposizione chimica della fuliggine è simile alla pulizia catalitica dei gas di scarico dei veicoli. Dopo la decomposizione, la fuliggine cade dalle pareti del camino e viene trasportata all’esterno da un flusso di gas caldi. L’effetto della pulizia dei prodotti chimici è particolarmente utile per rimuovere i depositi di carbonio dallo scambiatore di calore e quelle parti del sistema di scarico a cui è difficile accedere..

Pulizia del camino: come pulire il camino dalla fuliggine

L’uso di prodotti chimici per la pulizia dei camini è prevalentemente profilattico, ma possono anche essere utilizzati immediatamente prima della pulizia meccanica. Dopo la decomposizione, i depositi di carbonio si allentano e sono più facili da rimuovere; inoltre, quando lo sporco cade, il rischio di intasamento del tubo è ridotto. Prima di pulire, è necessario applicare una concentrazione chimica 2-3 volte maggiore di quella fornita dalle istruzioni. In questo caso, è consigliabile mantenere la combustione attiva della caldaia o della stufa per diverse ore utilizzando solo legna o carbone asciutti.

Pulizia del camino: come pulire il camino dalla fuliggine

Pulizia meccanica dei canali

È richiesta la rimozione manuale di fuliggine nei casi in cui lo spessore dell’accumulo sulle pareti superi 5–7 mm. Tuttavia, se la canna fumaria non è stata sottoposta a manutenzione per lungo tempo, i depositi di carbonio possono occupare più della metà della sezione del tubo, pertanto sono previsti diversi metodi per la pulizia..

Per rimuovere la placca sottile, viene utilizzata una spazzola rotonda in acciaio, sospesa su un cavo insieme a un peso a forma di palla, la cui forma non gli consentirà di rimanere incastrato nel tubo. Il diametro delle setole nella parte più larga dovrebbe essere 10-20 mm più grande della sezione del camino. Per i condotti con uno speciale rivestimento interno, utilizzare spazzole di nylon; il loro diametro deve essere maggiore di 50-70 mm rispetto al tubo. Il principio di pulizia è semplice: la spazzola viene tirata su e giù all’interno del tubo fino a rimuovere tutti i depositi di carbonio dalle pareti. Periodicamente, la spazzola deve essere rimossa per pulire le setole dalla fuliggine aderente e determinare visivamente la posizione delle aree più problematiche del camino.

Pulizia del camino: come pulire il camino dalla fuliggine

Durante il processo di pulizia, la fuliggine cade, quindi tutti gli sportelli di ispezione e la valvola sulla caldaia devono essere chiusi. Se il camino del camino viene pulito, il suo focolare deve essere coperto con un film spesso, che è ermeticamente incollato con del nastro adesivo sulle pareti esterne dell’arco. Una volta completata la pulizia, è necessario attendere un po ‘fino a quando la fuliggine si deposita, quindi rimuovere con cura la maggior parte di esso con una paletta e il resto con un panno umido o un aspirapolvere.

Pulizia del camino: come pulire il camino dalla fuliggine

Pulizia del camino: come pulire il camino dalla fuliggine

In alcuni casi, non è possibile accedere alla parte superiore del tubo. In tali situazioni, la caldaia deve essere smontata e pulita dal basso. A tal fine vengono fornite spazzole a disco, montate su un’asta flessibile lunga. Tale dispositivo può anche essere realizzato in modo indipendente utilizzando spazzole di ottone per una smerigliatrice e un tubo di metallo-plastica.

Pulizia del camino: come pulire il camino dalla fuliggine

La rimozione dello sporco ostinato dal camino deve essere eseguita utilizzando una lama diritta o semicircolare (a seconda della forma del condotto del camino). È importante iniziare la pulizia rigorosamente da un lato in modo che il carbonio sbriciolato non ostruisca il tubo. Se il canale è completamente intasato, lo zoccolo viene forato con un’enorme asta di metallo legata al cavo. Dopo aver rimosso la maggior parte dello sporco, il camino deve essere accuratamente pulito con una spazzola.

Pulizia del camino: come pulire il camino dalla fuliggine

Precauzioni e prevenzione della contaminazione

La pulizia del camino è un lavoro pericoloso. La principale minaccia è la fuliggine, la cui sospensione è esplosiva nell’aria, inoltre è una sostanza cancerogena e non rimane nel tratto respiratorio superiore. Prestare particolare attenzione quando si lavora sul tetto: fissare saldamente la scala e utilizzare una fune di sicurezza legata al tubo del camino.

Pulizia del camino: come pulire il camino dalla fuliggine

Quando ti pulisci, c’è sempre il rischio di far cadere lo strumento nel canale, quindi tutti i dispositivi devono essere legati con un cavo. Per gli stessi motivi, non utilizzare dispositivi casalinghi e pesi irregolari..

Pulizia del camino: come pulire il camino dalla fuliggine

Per evitare l’intasamento intensivo del camino, è necessario utilizzare un combustibile di alta qualità: legna da ardere di legno duro di un anno o bricchette o pellet migliori. Periodicamente, è necessario utilizzare detergenti per camino e allo stesso tempo ricordare sempre: la pulizia regolare costa sempre meno sforzo rispetto alla costruzione di un nuovo camino o allo smantellamento di uno vecchio per eliminare un blocco che non può essere superato.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy