Area cieca di lastre per pavimentazione fai-da-te: istruzioni dettagliate

Sezioni dell’articolo



Se trovi la zona cieca in cemento piatta intorno alla casa troppo noiosa, non ci sono barriere per la posa con lastre di pavimentazione. Certo, un tale rivestimento causa una serie di difficoltà, ma sono tutte superabili. Vi forniremo i dettagli tecnici del dispositivo dell’area cieca pavimentata nelle istruzioni dettagliate..

Lastre per pavimentazione fai-da-te

Scavo e pianificazione del suolo

Affinché l’area cieca non serva solo come aggiunta estetica alla casa, ma anche per proteggere lo strato di supporto del terreno sotto la fondazione, dovrebbe essere organizzato solo dopo un’attenta preparazione della base. Un approccio integrato in questa fase garantirà un’elevata durabilità del rivestimento, escluderà una subsidenza irregolare e compenserà l’effetto del gelo.

Lastre per pavimentazione fai-da-teSchema di area cieca: 1 – suolo; 2 – fondazione; 3 – castello di argilla; 4 – geotessile; 5 – ghiaia; 6 – impermeabilizzazione; 7 – preparazione della sabbia; 8 – geotessile; 9 – lastre per pavimentazione; 10 – confine

La larghezza della zona cieca è in media il 50% della profondità della fondazione, tenendo conto dello strato preparatorio, ma non meno di 60 cm.Dopo aver fatto un passo indietro dalla base alla larghezza della zona cieca e circa 5 cm in più, è necessario martellare i pioli di legno e tirare l’allacciatura. Uno strato di terreno fertile viene rimosso lungo di esso, quindi il fondo della trincea viene pulito e livellato in modo che il suo livello complessivo sia di 30 cm al di sotto del punto pianificato più basso del rivestimento finito.

Si noti che se l’area cieca verrà eseguita con una pendenza, deve essere formata da uno strato di lettiera. Pertanto, dopo lo scavo della terra, il fondo della trincea dovrebbe trovarsi su un piano orizzontale comune. Quando la maggior parte del terreno è stata rimossa, una depressione di 10×10 cm dovrebbe essere scavata lungo il bordo esterno dell’area cieca.

Lastre per pavimentazione fai-da-te

Substrato sotto l’area cieca

Il compito più difficile è organizzare correttamente il deflusso dell’acqua e garantire la sicurezza dello strato impermeabile. Il primo strato di preparazione è un’argilla morbida, oleosa, omogenea e priva di inclusioni. Il fondo della trincea è coperto da uno strato fino a 50 mm e viene anche riempito un incavo lungo il bordo. L’argilla non funge da principale agente impermeabilizzante, ma impedisce all’acqua di fluire nella direzione opposta. Di conseguenza, la superficie dovrebbe avere una pendenza di circa 2-3 cm / m verso l’esterno, mentre l’argilla stessa dovrebbe essere accuratamente compressa, dopo averla bagnata con acqua.

Lastre per pavimentazione fai-da-te

Dopo che lo strato di argilla si è asciugato, stendi un geotessile agugliato su di esso e aggiungi una pietra frantumata di una frazione di 15-20 mm con uno strato totale di 7-10 cm. Se l’area cieca richiede una pendenza longitudinale, viene impostata precisamente dal substrato di ghiaia.

Distribuire un altro strato di geotessile sopra le macerie e riempire con sabbia lavata. Il livello finale dovrebbe essere inferiore al rivestimento finito per lo spessore delle lastre di pavimentazione più 20-30 mm. Con uno strato di sabbia, viene infine visualizzata la pendenza longitudinale dell’area cieca, oltre a una pendenza trasversale verso il terreno dell’ordine di 3: 100 viene impostata.

Lastre per pavimentazione fai-da-te

Mentre viene versato, la sabbia deve essere accuratamente compressa e versata con acqua, ottenendo la massima densità possibile. La superficie finita deve essere accuratamente disegnata con una regola, la tolleranza è di soli 3-5 mm.

Installazione di pietre per marciapiede

Quando il piano del letto di sabbia e ghiaia viene accuratamente livellato e compattato, è necessario tracciare la larghezza stimata dell’area cieca dalla base, utilizzando una tavola di legno con un chiodo come spessimetro. Lungo questa linea, uno strato di sabbia viene tagliato con una spatola e il residuo non necessario viene gettato nell’area del terreno adiacente. Di conseguenza, si otterrà una scanalatura con una profondità di 100-150 mm, in cui verranno installate le pietre del marciapiede.

Lastre per pavimentazione fai-da-te

È preferibile che questa fase di lavoro si svolga con tempo asciutto. Quando si installano le pietre del marciapiede, è consigliabile non camminare sulla lettiera per non far cadere il sottosquadro della scanalatura. I paracarri sono installati lungo un cavo comune, indicando sia la distanza dall’edificio che l’altezza dell’installazione. Di solito le pietre sono posizionate sul principio del marciapiede, cioè a filo con la superficie principale.

Per l’allineamento in altezza, la ghiaia fine deve essere versata nella scanalatura del marciapiede e accuratamente pressata. La distanza in larghezza dovrebbe essere tale che rimanga uno spazio di 15-20 mm tra il bordo tagliato della lettiera e il corpo del cordolo.

Lastre per pavimentazione fai-da-te

I marciapiedi pavimentati non si differenziano per la resistenza all’acqua assoluta, parte dell’acqua penetra inevitabilmente attraverso di essi. Per rimuoverlo, è necessario installare pietre con posa di manicotti da un tubo in PVC per fognatura con un diametro di 50 mm. Alla giunzione delle pietre, i loro bordi dovrebbero essere tagliati con una mola abrasiva, quando inserita, il manicotto è fissato in posizione con malta cementizia. I luoghi di installazione delle maniche sono posizionati in modo ottimale al di sotto del livello del terreno adiacente.

Impermeabilizzazione sotto la zona cieca

La penetrazione residua di umidità sotto l’area cieca è impedita dallo strato impermeabile principale, che è riempito con una geomembrana impermeabile. Può anche essere un denso film in HDPE e un vecchio tessuto banner. È più conveniente lavorare con materiali laminati: rotolano lungo la biancheria da letto e praticamente non richiedono unirsi. Quando si utilizza il tessuto per striscioni, le sue cuciture dovrebbero avere una sovrapposizione di 15 cm con incollaggio del mastice bituminoso.

Lastre per pavimentazione fai-da-te

La larghezza del tessuto impermeabile dovrebbe essere uguale alla distanza tra la parete e il bordo interno delle pietre del cordolo, più altri 15-20 cm Dall’esterno, il film impermeabile viene inserito nella scanalatura tra il cordolo e il riempimento, quindi si gira verso l’esterno. Il resto del divario è strettamente ostruito dalla sabbia.

Quindi la tela deve essere gettata sul letto, stampata bene e infilata il bordo sulla base. In questo luogo, si consiglia di realizzare un moncone stretto, dopo aver imbrattato la base della base con un sigillante bituminoso e fissato l’impermeabilizzazione con una striscia di metallo e tasselli dopo 50-60 cm. Il fissaggio viene eseguito solo per ultimo, quando l’intera tela viene premuta saldamente alla base e tutte le pieghe e le irregolarità vengono levigate.

Quale tessera scegliere

Di solito le stesse piastrelle sono posate sulla zona cieca che sono state utilizzate per la posa del rivestimento del cortile. Ma non tutti i tipi di pietre per lastricati sono ottimali per l’area cieca..

Lastre per pavimentazione fai-da-te

Si consiglia di evitare pietre per lastricati e piastrelle altamente goffrate di forme complesse con un gran numero di giunti spessi, bordi irregolari e angoli arrotondati. Sono ideali pietre piatte spesse 40-50 mm con angoli retti. Si consiglia di utilizzare piastrelle di medie dimensioni: 12-15 pezzi / m2, lo smusso è il benvenuto. È molto buono se le piastrelle vengono acquistate anche prima dello scavo: in questo modo è possibile calcolare correttamente la rientranza durante l’installazione dei cordoli ed evitare tagli non necessari.

Lastre per pavimentazione fai-da-te

Le lastre per pavimentazione con una superficie “lucida” senza trama sono caratterizzate dalla massima durabilità. Sulla zona cieca, il rivestimento si asciuga lentamente ed è più esposto all’erosione da gelo, quindi l’assorbimento d’acqua dovrebbe essere minimo.

Procedura di posa

L’installazione delle piastrelle deve essere pianificata per tempo asciutto e chiaro. Uno strato di 2-3 cm di livellamento di finitura viene versato sull’impermeabilizzazione. Per lui, una miscela secca di sabbia e cemento grado 400 viene preparata in anticipo in un rapporto di 5: 1. Lo strato deve essere ben compattato e livellato con la regola, perché la piastrella si adatterà esclusivamente “in un set” senza impatto meccanico aggiuntivo. Quando si installa dalla miscela secca, sarà necessario preparare piccole porzioni di malta cementizia, quindi preparare il letto di finitura con un piccolo margine.

Lastre per pavimentazione fai-da-te

Prima di tutto, una serie di vassoi di drenaggio sono disposti immediatamente sotto le pietre del marciapiede. Si consiglia di riempire il giunto tra loro con una malta cementizia bagnata. Il bordo del vassoio, situato all’interno dell’area cieca, si allinea con l’allacciatura al livello del coperchio principale.

Lastre per pavimentazione fai-da-te

Successivamente, viene disposta la fila iniziale di tessere dalla base. Il muro può presentare irregolarità, quindi l’installazione viene eseguita lungo una corda, la cui posizione viene calcolata in base alle dimensioni e al numero di pietre, tenendo conto delle cuciture di 2 mm. Quando si installa la fila di avviamento, è necessario riempire lo spazio tra le pietre e il seminterrato con malta cementizia.

Il riempimento della parte centrale dell’area cieca è molto veloce. Per l’allineamento, utilizzare una regola o una barra piatta che poggia sulla riga di avvio e sul vassoio. Quando si posa la pietra successiva, applicare una piccola quantità di malta bagnata sui bordi inferiori, quindi regolare e posizionarsi con colpi deboli di un martello di gomma.

Lastre per pavimentazione fai-da-te

Quando il rivestimento viene posato, non resta che spazzare a fondo le cuciture con una miscela di sabbia e cemento 3: 1 e versare sulla zona cieca da un tubo flessibile, rimuovendo contemporaneamente i resti di polvere di cemento. Sul terreno adiacente, è necessario scavare sotto il cordolo fino alla profondità delle fodere, quindi riempire il solco con ghiaia. Dopo che l’area cieca si è asciugata, i resti della porta sporgente dell’impermeabilizzazione vengono tagliati con un coltello di montaggio a filo con il rivestimento.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy