Area cieca in cemento fai-da-te intorno alla casa: istruzioni passo passo

Sezioni dell’articolo



L’area cieca intorno alla casa non svolge più una funzione decorativa, protegge il terreno vicino alla fondazione dall’ammorbidimento bagnato e irregolare. Il dispositivo dell’area cieca ha i suoi trucchi e requisiti tecnici, che condivideremo con i lettori nella nostra recensione di oggi..

Area cieca in cemento fai-da-te intorno alla casa: istruzioni passo passo

Tempi e preparazione del suolo

I lavori per la costruzione di un’area cieca in calcestruzzo dovrebbero essere eseguiti il ​​prima possibile. Dal momento in cui la fondazione ha rilevato oltre un terzo del carico di progettazione, ha già bisogno di protezione contro l’ammollo. Pertanto, non è consigliabile lasciare una casa con pareti rivestite per l’inverno senza un’area cieca. Le forze pesanti sono in grado di compiere la loro “sporca” azione anche in una stagione. Puoi pianificare il lavoro per quasi ogni momento dell’anno, ma tenendo conto delle condizioni meteorologiche, osservando la tecnologia di lavorare con il calcestruzzo.

Area cieca in cemento fai-da-te intorno alla casa

Il primo stadio è scavare una trincea lungo il perimetro esterno. Il fondo dovrebbe trovarsi 30-35 cm sotto il livello finale del rivestimento e, a sua volta, dovrebbe essere 50-80 mm più alto del terreno fertile adiacente.

La larghezza dell’area cieca non può essere inferiore alla sporgenza del cornicione e del frontone e non può essere inferiore a 60 cm, in generale è definita come il 50% della profondità della fondazione. Per gli edifici sotterranei su terreni del primo tipo di subsidenza, la larghezza dell’area cieca può raggiungere i due metri.

Area cieca in cemento fai-da-te intorno alla casaSchema generale di un’area cieca in cemento: 1 – suolo genitore; 2 – cassaforma; 3 – area cieca in cemento; 4 – castello di argilla; 5 – preparazione della ghiaia; 6 – preparazione della sabbia; 7 – nastro della serranda; 8 – raccordi

Quando la trincea è aperta, sul fondo si forma un castello di argilla con argilla oleosa spessa 10-12 cm. Sopra, crea due strati di materiali incomprimibili e non porosi: primo, pietrisco con uno strato di 50–60 mm, poi fino a 100 mm di sabbia. Assicurati di scavare il cosiddetto “dente” lungo il bordo esterno della trincea – una scanalatura di circa 20×20 cm.

Il livello del sottostrato finito dovrebbe essere 45-60 mm al di sotto del livello pianificato della copertura. Va tenuto presente che lo spessore degli strati di sabbia e ghiaia deve essere costante in ogni punto della trincea, quindi rimane l’approfondimento per il “dente” dopo il riempimento.

Area cieca in cemento fai-da-te intorno alla casa

Per impedire la miscelazione degli strati dello strato sottostante, separarli con un foglio di geotessile e separare il substrato dal terreno compattato con un geocomposito di drenaggio. Su suoli fortemente esposti alle intemperie e, a volte, a medio tempo, potrebbe essere necessario l’isolamento dell’area cieca. Può essere realizzato con lastre di polistirene espanso estruso, che vengono posate sopra una sabbia sottile (10-15 mm) che si riempie su uno strato di pietrisco, quindi viene coperto un altro strato di 50-60 mm di sabbia asciutta.

Cassaforma, rinforzo

È considerato corretto installare fognature per deviare le precipitazioni e l’acqua superiore nel sistema di drenaggio. L’acqua dalla zona cieca viene raccolta in un vassoio sul bordo, da dove viene scaricata in una fossa di drenaggio. Se viene fornito un sistema di canali nascosti per questi scopi, essi sono disposti nella fase di preparazione del livello sottostante. Durante la preparazione dello strato di rinforzo, è necessario posare con cautela tutti gli elementi necessari del sistema di drenaggio.

Area cieca in cemento fai-da-te intorno alla casa

La cassaforma per l’area cieca ha il dispositivo più semplice. Basta abbattere una coppia di assi 20×100 mm in parallelo in scudi, collegandoli con ponticelli ogni 50-60 cm La cassaforma è installata sotto il lato della trincea, l’altezza del bordo superiore viene regolata in base al livello finale della copertura. Per facilitare l’allineamento, con un intervallo di 150 cm all’esterno degli schermi, vengono picchettati picchetti di legno in cui la cassaforma è avvitata con viti autofilettanti. Successivamente, dall’esterno, gli scudi sono sostenuti da una discarica di terreno dal territorio adiacente.

Il punto più importante nella costruzione dell’area cieca è che non dovrebbe essere collegato monoliticamente al seminterrato dell’edificio. Lo schema migliore per il drenaggio delle acque esterne, compresi quelli che scorrono lungo il muro, si osserva quando due strati di calcestruzzo sono separati da un materiale con una plasticità sufficientemente elevata, a condizione che la finitura del basamento sia ammessa nell’area cieca dall’alto, impedendo all’acqua di filtrare attraverso lo strato di separazione. Se lo zoccolo non sarà finito con un rivestimento di facciata continua, il suo rivestimento dovrebbe essere avviato con una striscia di smorzamento EPPS, che compensa il “galleggiamento” della lastra di cemento.

Area cieca in cemento fai-da-te intorno alla casa

Il modo più semplice per ottenere un tale schema di dispositivi è incollare sulla parte inferiore della base con una striscia di schiuma poliuretanica di circa 20 mm di spessore. Il separatore si trova sul mastice colla, mentre l’installazione procede, il bordo superiore è allineato con il cavo, impostando la pendenza del rivestimento verso il terreno adiacente almeno 3: 100. Tuttavia, il materiale di separazione può essere tagliato lungo una linea comune dopo che la colla si è asciugata, ma il principio rimane lo stesso: la cassaforma e lo strato di separazione servono come fari per livellare la miscela di calcestruzzo.

L’area cieca è rinforzata con una maglia d’acciaio con uno spessore dell’asta di 8 mm e una dimensione della cella fino a 200 mm inclusi. Il rinforzo è impilato in una fila e posizionato su supporti di distanza che regolano gli strati protettivi del cemento armato almeno 45 mm sopra e sotto e circa 60 mm sui lati.

Area cieca in cemento fai-da-te intorno alla casa

Preparazione della miscela di calcestruzzo

L’area cieca può essere gettata con calcestruzzo preparato sul posto, ma i requisiti per la qualità della miscela sono piuttosto elevati.

La classe di resistenza del calcestruzzo desiderata è B25 o superiore. La materia prima deve essere misurata in base al volume, in modo da non apportare ulteriori correzioni al contenuto di umidità di sabbia o ghiaia. In totale, 20 litri di sabbia e 35 litri di pietrisco o grandi lastre di granito vengono aggiunti a 10 litri di cemento di grado 500 per la preparazione del calcestruzzo.

Area cieca in cemento fai-da-te intorno alla casa

Per garantire l’omogeneità della miscela, nella betoniera, per prima cosa, viene preparato il latte di cemento con l’aggiunta della metà della quantità calcolata di acqua e sabbia. Dopo 2-3 minuti di miscelazione, è possibile aggiungere l’eventuale riempitivo rimanente e spruzzare la miscela con acqua, se necessario. La consistenza finale del calcestruzzo è una miscela friabile con un basso rapporto umidità-cemento, mentre tutte le pietre devono essere uniformemente inumidite.

Un ciclo di miscelazione continuo di una porzione dovrebbe richiedere almeno 15 minuti. Per trascinare l’aria e fornire ulteriore plasticità, aggiungere un cucchiaio di detergente liquido per secchio all’acqua. Di conseguenza, il calcestruzzo ha una classe di resistenza al gelo di almeno F200 e una resistenza di assorbimento d’acqua di almeno W6. Se necessario, migliorare le proprietà desiderate con gli additivi modificatori.

Area cieca in cemento fai-da-te intorno alla casa: istruzioni passo passoConsistenza ottimale del calcestruzzo per il getto di casseforme

Riempimento, livellamento, stiratura

L’area cieca dovrebbe essere versata dalla parte più distante, avvicinandosi gradualmente al luogo della preparazione concreta. La cassaforma viene riempita con la miscela quasi fino alla cima, dopo di che il calcestruzzo viene sottoposto a baionetta o restringimento delle vibrazioni.

La necessità di una separazione trasversale dell’area cieca con giunti di dilatazione è determinata dalle condizioni operative. Per i lati ombreggiati dell’edificio, questo non è necessario, ma nel sole aperto, l’area cieca dovrebbe essere versata, dividendo la miscela con strisce di polistirene espanso ogni due larghezze.

Area cieca in cemento fai-da-te intorno alla casa: istruzioni passo passo

Durante il livellamento, è conveniente camminare dritto attraverso la miscela liquida indossando stivali di gomma. Armato con un binario, controlla il grado di riempimento della cassaforma e la profondità di immersione della scatola del vassoio nel calcestruzzo. Se necessario, rovescia la cassaforma con leggeri colpi di martello, ma non esagerare: sarà molto più difficile alzare il bordo più in alto.

Quando entrambi i beacon e i bordi del vassoio sono allo stesso livello, aggiungi una piccola quantità del composto e allungalo con una striscia. Non è necessario levigare la superficie, è sufficiente garantire la sua planarità e la corretta pendenza, rimuovere le depressioni in cui l’acqua può raccogliere.

Dopo il livellamento, viene posta una tavola piatta sul bordo della cassaforma e del vassoio, su cui viene impostata una leggera pressione per 10-12 ore di impostazione preliminare della miscela. I prossimi 7-10 giorni, l’area cieca dovrà essere spruzzata con acqua da un tubo una volta al giorno e quindi coperta con un film.

Area cieca in cemento fai-da-te intorno alla casa: istruzioni passo passo

Due settimane dopo il versamento, la cassaforma può essere rotta e stirata a umido. Per lui, viene preparata una miscela di sabbia e cemento in proporzioni uguali, invece di acqua, tre parti di latte di calce e una parte di vetro liquido vengono aggiunte alla soluzione. La miscela finita dovrebbe avere una consistenza leggermente più spessa della crema..

Prima di stirare, l’area cieca deve essere ben inumidita e pulita con una spazzola di metallo, interrompendo la struttura della crosta formata sulla superficie, quindi spazzare e risciacquare di nuovo. Dopo un’asciugatura preliminare, il composto da stiro viene versato sulla superficie dalla base verso l’esterno e quindi livellato con un’ampia spatola in direzione longitudinale. Lo strato di ferro deve essere di almeno 1,5–2 mm, il tempo di solidificazione della miscela è di almeno 3 giorni con inumidimento periodico della superficie.

Valuta questo articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: