Pistole termiche – tipi, caratteristiche di progettazione e applicazioni

Sezioni dell’articolo



Come consumatori, conosciamo le pistole termiche da molto tempo. La versione più piccola di un tale dispositivo è un asciugacapelli domestico. Naturalmente, in condizioni industriali, tali prodotti non vengono utilizzati, anche se un asciugacapelli tecnico (un soffiatore termico o un asciugacapelli da costruzione, come molti sono chiamati per chiamarlo) può essere attribuito agli analoghi di un asciugacapelli domestico..

È difficile dire con grande precisione chi ha avuto esattamente l’idea di creare una pistola termica (è sufficiente ricordare il soffietto del fabbro, che, sebbene non fornisca calore in quanto tale, tuttavia consente di conseguenza una temperatura elevata), ma questo dispositivo, in una versione o nell’altra, e come tecnologia climatica, ha trovato ampia applicazione in una varietà di attività. Le pistole termiche possono essere utilizzate per scopi domestici e professionali, nonché fissi e mobili.

Dispositivo elettrico per pistola di calore (ventola di calore)

Non c’è nulla di complicato in questa apparecchiatura termica. La differenza principale sta nel modo in cui si ottiene esattamente il calore (bruciando combustibili idrocarburici, che includono cherosene, gasolio, olio combustibile, olio esausto, gas naturale, nonché attraverso l’uso di elettricità), ma la fornitura di aria calda avviene ulteriormente a causa di elettroventola o per convezione naturale. Non prenderemo in considerazione le pistole termiche che utilizzano un refrigerante (acqua, vapore) proveniente da sistemi di riscaldamento centralizzato come elemento riscaldante. Tutto è abbastanza semplice lì e non ha bisogno di spiegazioni speciali. Basta sapere che la temperatura del riscaldamento dell’aria dipenderà direttamente dalla temperatura del portatore di calore in dotazione. Tali pistole termiche sono ampiamente utilizzate per riscaldare locali industriali. Il loro principale vantaggio è che sono ecologici e non consumano ossigeno dall’aria interna..

Trattiamo innanzitutto le pistole termiche più comuni, che utilizzano l’energia termica prodotta da termoelementi elettrici (TEN). La forma e il design di tali pistole termiche sono molto diversi, il materiale con cui è fabbricato il corpo di una tale pistola termica è molto diverso: dalla plastica (nei prodotti a bassa potenza) e termina con una combinazione di materiali diversi (metallo, ceramica, plastica resistente al calore). Gli elementi riscaldanti elettrici in essi sono disponibili anche in diversi modelli (spirale aperta o chiusa, ecc.). Uno dei due contatti dell’elemento riscaldante elettrico è collegato direttamente alla rete elettrica tramite un cavo e l’altro contatto è collegato tramite un relè di controllo della temperatura e un interruttore della modalità di funzionamento.

Dispositivo per pistola termica

Alcune pistole termiche elettriche prevedono la possibilità di collegare in serie e in parallelo elementi riscaldanti. Vale la pena notare che qualsiasi pistola termica elettrica è un consumatore abbastanza forte di elettricità e non tutte le reti sono progettate per utilizzare tali dispositivi. Inoltre, quando si utilizzano tali pistole elettriche in appartamenti, case private, è necessario assicurarsi che il cablaggio elettrico resista a tale carico. Il relè di controllo della temperatura non è sempre presente nelle pistole termiche. Molto spesso, la temperatura in essi è controllata esclusivamente da un interruttore delle modalità operative, che modificano l’intensità del flusso d’aria che passa attraverso gli elementi riscaldanti elettrici.

La portata del flusso d’aria viene modificata in diversi modi: cambiando la velocità di rotazione della ventola elettrica o riducendo l’ingresso attraverso il quale viene aspirata l’aria. Quasi tutti i progetti prevedono l’installazione di un fusibile speciale (usa e getta o riutilizzabile), che evita il surriscaldamento e il guasto degli elementi riscaldanti elettrici. Alcune pistole elettriche possono funzionare non solo in modalità forzata, ma anche in modalità convezione naturale dell’aria..

Le pistole termiche elettriche appartengono giustamente ai generatori di aria più ecologici del loro segmento; la capacità di collegare pistole termiche elettriche a reti con tensioni di 220 e 380 volt espande notevolmente il loro campo di applicazione. Tuttavia, a causa della loro potenza non sufficientemente elevata nei grandi cantieri e in altre grandi aree, vengono spesso utilizzate pistole termiche, in cui viene bruciato combustibile a idrocarburi. Naturalmente, le pistole termiche collegate a una rete a 380 volt appartengono alla categoria delle apparecchiature professionali e non sono destinate all’uso in un ambiente domestico, a differenza di quelle che sono collegate a una rete a 220 volt.

Pistole termiche per combustibile idrocarburico

Se tutto è abbastanza semplice con le pistole elettriche, le pistole termiche che funzionano con materie prime a base di idrocarburi sono molto più complicate. Il fatto è che in tali pistole è necessario fornire carburante (gasolio, olio combustibile, olio esausto, gas, cherosene). Come sapete, la combustione di qualsiasi combustibile produce prodotti di combustione che vengono espulsi dalla pistola termica insieme all’aria riscaldata o rimossi attraverso un camino speciale. Questa è la differenza costruttiva tra le pistole termiche alimentate a idrocarburi e quelle elettriche..

È abbastanza chiaro che le pistole termiche a flusso diretto (quelle che emettono prodotti di combustione del combustibile insieme all’aria riscaldata) non vengono utilizzate per il riscaldamento degli ambienti. È semplicemente impossibile respirare con i gas di scarico. Lo scopo principale di tali pistole termiche a flusso diretto è l’essiccazione di qualsiasi materiale, ad esempio, con l’aiuto di tali pistole termiche il calcestruzzo e altre soluzioni vengono asciugate in inverno, le pistole termiche sono ampiamente utilizzate per l’essiccazione del legno. L’efficienza di tali pistole termiche a flusso diretto è molto elevata; sono consigliate per l’uso in grandi aree aperte. Per quanto riguarda le pistole termiche che sono dotate di un camino, tali pistole sono abbastanza adatte per riscaldare le stanze in cui le persone possono essere. Molte pistole termiche con camini sono inoltre dotate di sistemi per la rimozione forzata di prodotti di combustione, che consente di ottenere la massima purezza dell’aria.

Pistole termiche per combustibile idrocarburico

Proprio come le pistole elettriche, le pistole alimentate a idrocarburi sono dotate di sistemi che monitorano il surriscaldamento dell’apparato, cambiano la temperatura dell’aria riscaldata e monitorano la fornitura di carburante alla camera di combustione. Molte pistole termiche sono dotate di speciali sensori di controllo della temperatura nella stanza riscaldata. Tale automazione consente l’uso più efficiente della pistola termica e consente di risparmiare significativamente carburante costoso. Tuttavia, vale la pena ricordare che durante il funzionamento di una tale pistola termica, l’ossigeno viene bruciato nell’aria. Ciò significa che la stanza deve essere ben ventilata e costantemente ventilata. Dato che queste pistole consumano poca elettricità (solo per il ventilatore e alcuni sistemi), queste pistole sono molto economiche e abbastanza mobili.

Pistole a gas

Separatamente, vorrei dire alcune parole sulle pistole a gas. Recentemente sono state molto apprezzate le pistole a gas per il riscaldamento diretto dell’aria. Sono molto comodi da usare, consumano pochissima elettricità e sono più resistenti al fuoco rispetto alle pistole termiche alimentate a liquido. Un altro indiscutibile vantaggio di tali pistole termiche è quello con l’attuale livello di gassificazione e la capacità di operare dalla conduttura del gas principale, nonché dal gas del cilindro compresso. Non avrai problemi a collegarlo.

Pistole a gas

Considerando il fatto che una quantità molto piccola di sostanze nocive viene rilasciata nell’atmosfera durante la combustione del gas, tali pistole termiche a gas sono ampiamente utilizzate non solo nelle costruzioni, ma anche in agricoltura. Con l’aiuto di pistole termiche a gas, stalle, pollai, i porcili vengono riscaldati. Le pistole a gas sono abbastanza adatte per il riscaldamento di ambienti in cui si trovano persone, purché tali locali siano ben ventilati..

Produttori di pistole termiche

Ci sono molte aziende che producono apparecchiature di riscaldamento. Questa è la società HINTEK, che ha reso il suo motto l’espressione “Rendi il tuo mondo caldo”, la società tedesca KROLL GmbH, che è rappresentata sul nostro mercato da TechnoKlimat, la società svedese FRICO, fondata nel 1932, le pistole termiche MASTER sono molto popolari.

È semplicemente impossibile elencare tutti i produttori di questo tipo di apparecchiature di riscaldamento nel quadro di un articolo, poiché i prodotti di produttori cinesi e italiani, che occupano posizioni di spicco nella produzione di questa apparecchiatura, occuperanno da sole diverse pagine. Vorrei sottolineare solo una cosa: si consiglia di acquistare questa apparecchiatura esclusivamente da venditori professionisti che non solo saranno in grado di selezionare correttamente l’attrezzatura necessaria per le vostre esigenze, ma anche di installarla correttamente, collegarla e avviarla. Successivamente, queste pistole termiche necessiteranno di vari tipi di lavori di manutenzione e riparazione. Un venditore specializzato di tali apparecchiature sarà in grado di eseguire con maggiore competenza tutti i lavori di manutenzione su queste apparecchiature e non si avranno problemi e tempi di inattività.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy