Mole abrasive – come scegliere e utilizzare i materiali di consumo per smerigliatrici angolari

Sezioni dell’articolo



Ci siamo già familiarizzati con le smerigliatrici angolari, le loro caratteristiche, caratteristiche tecniche. Ma, come tutti gli altri strumenti di costruzione, nessuna smerigliatrice angolare ti gioverà senza materiali di consumo. Semplicemente non puoi lavorare senza un taglio o una mola, un pennello.

Scopriamo esattamente cosa è utile per noi lavorare con una smerigliatrice angolare: quali sono i materiali di consumo, le attrezzature aggiuntive, come scegliere il giusto consumabile per la smerigliatrice angolare, a cosa dovresti prestare attenzione. Ora ci concentreremo sui materiali abrasivi, dal momento che si tratta di tagliare, affilare, mole che sono i materiali di consumo più popolari che vengono utilizzati durante il lavoro.

Tutti i materiali di consumo e gli accessori sono divisi in due grandi gruppi:

  • per smerigliatrici angolari piccole (smerigliatrici angolari a una mano fino a 1500 W).
  • per smerigliatrici angolari di grandi dimensioni, nonché macchine fisse (smerigliatrici angolari a due mani con potenza fino a 2600 W, macchine speciali, macchine da taglio fisse e portatili). Questi materiali di consumo hanno gli stessi fori da 22 mm e sono progettati anche per la filettatura del mandrino della smerigliatrice angolare M14 (la filettatura è la stessa per tutti i tipi di smerigliatrici angolari). La differenza principale è la dimensione e la velocità di rotazione per cui sono progettati determinati materiali di consumo.

Secondo il loro scopo, i materiali di consumo per smerigliatrici angolari sono anche divisi in diversi gruppi:

  • materiali di consumo progettati per tagliare ogni tipo di edificio e altri materiali;
  • materiali di consumo destinati alla pulizia, macinazione, rimozione di ruggine, sgrossatura, lucidatura;
  • materiali di consumo destinati alla lavorazione grezza e fine di vari tipi di superfici (calcestruzzo, pietra naturale, legno, ecc.)

Oltre ai materiali di consumo, in combinazione con smerigliatrici angolari, vengono utilizzate altre attrezzature, principalmente per la rimozione della polvere, che è collegata agli strumenti utilizzando involucri speciali e adattatori. La rimozione della polvere viene effettuata utilizzando speciali aspirapolvere industriali o speciali sistemi fissi di rimozione della polvere. Un gruppo separato di apparecchiature aggiuntive sta tagliando i tavoli per smerigliatrici angolari piccole e grandi. Parleremo dei materiali di consumo diamantati separatamente e ora analizzeremo le caratteristiche dell’abrasivo e di altri materiali di consumo.

Leggiamo le iscrizioni sul cerchio

Quando raccogli una ruota abrasiva (non importa – tagliare o rettificare (rettifica)), vedrai un numero enorme di iscrizioni. Naturalmente, questa non è una pubblicità o una decorazione vuota del prodotto. Queste iscrizioni hanno lo scopo di comunicarci tutte le informazioni sul prodotto. Prima di tutto affrontiamo quelle iscrizioni e designazioni speciali che non causano molte difficoltà. Tutti i circoli che soddisfano gli standard internazionali sono innanzitutto contrassegnati sotto forma di un quadro, che ci mostra per quali materiali è destinato questo circolo..

L’immagine può essere un’immagine di un profilo metallico, piastrelle in ceramica, cemento armato, pietra, ecc. Inoltre, il cerchio può contenere un’immagine di guanti, un respiratore, cuffie protettive (un promemoria che è necessario utilizzare dispositivi di protezione individuale e sicurezza durante il lavoro), un’immagine di un libro (un promemoria della necessità di leggere le istruzioni quando si lavora con un particolare strumento), potrebbero esserci simboli che indica un divieto di uso improprio del cerchio. A volte ci sono designazioni che indicano la necessità di applicare il raffreddamento quando si lavora con una ruota. A volte il cerchio indica il tipo di cerchio e il tipo del suo rinforzo (c’è un rinforzo centrale del cerchio C (cerchi per macchine fisse) e un rinforzo esterno A (per utensili manuali). Inoltre, tutte le sue dimensioni (diametro, spessore del cerchio e diametro del foro) sono indicate sul cerchio. ), nonché la velocità consentita della ruota (o la velocità della ruota in m / s).

  • 230х3х22.2 – diametro del cerchio / spessore del cerchio / diametro del foro
  • max RPM 6600 min – velocità di rotazione 6600 rpm.
  • 80 m / s – velocità della ruota

Ci sarà un’iscrizione a colpo sicuro: viene indicato il materiale su cui viene utilizzato il cerchio. La maggior parte dei produttori indica la data di scadenza del prodotto sulla parte metallica del cerchio che incornicia il foro. Questo è un parametro molto importante. A volte i circoli letteralmente “corrompono” con il loro costo. Sembrerebbe – un marchio ben noto, non un falso, non ci sono danni visivi. Ma, se si presta attenzione alla durata di conservazione, tutto diventa chiaro: il periodo di conservazione della garanzia per il disco è scaduto o è già “in arrivo”. Applicare tali circoli sta deliberatamente rischiando la salute, la salute degli altri e talvolta la vita..

Un prerequisito per la scelta di un cerchio è che la velocità di rotazione per cui è progettato il cerchio non deve essere inferiore a quella con cui lavora lo strumento. I cerchi più comunemente trovati e utilizzati con una striscia rossa.

Queste designazioni sono tipiche per tutti i tipi di ruote: abrasive, diamantate, lamellari (ruote che utilizzano fogli abrasivi), taglio, pulizia, rettifica, lucidatura. Inoltre, i cerchi possono avere una striscia colorata applicata nel mezzo. È anche possibile determinare il colore di questa striscia. per quale velocità di rotazione è progettato questo o quel cerchio.

  • Barra verde: corrisponde a una velocità di rotazione di 100 m / s.
  • Barra rossa: corrisponde a una velocità di rotazione di 80 m / s.
  • Barra gialla: corrisponde a una velocità di rotazione di 63 m / s.

La dimensione del grano utilizzata per creare il cerchio è indicata dalla lettera F (da F 16 a F 220). La durezza è anche indicata da lettere inglesi (H, I, J, K, L, M, N, O, P, Q, R, S, T). L’abrasivo nei cerchi è collegato tra loro con speciali materiali di collegamento (adesivi) (legami).

Esistono diversi tipi di bundle. Che ha una designazione di lettera:

  • Ceramica V
  • Bachelite B
  • Bachelite con tempra BF
  • Bachelite con riempimento di grafite B4

Il materiale abrasivo stesso, che viene utilizzato per realizzare le ruote, è contrassegnato come segue:

  • Elettrocorundum A
  • Elbor B
  • Carburo di silicio C
  • Diamante D

Questi sono i tipi più comuni di abrasivi. Dopo aver visto un’iscrizione sul cerchio, ad esempio A 46 S BF, possiamo dire con sicurezza. Che questa ruota utilizzi ossido di alluminio con granulometria 46, elevata durezza, su una base di bachelite con tempra, su questa ruota viene applicato un rinforzo esterno.

Ma sono possibili ulteriori differenze nelle designazioni. Ciò è dovuto al fatto che, ad esempio, i dischi diamantati mancano semplicemente dei materiali utilizzati nelle mole abrasive e viceversa. Ci sono anche altre differenze. Nelle ruote lamellari viene utilizzata una cinghia abrasiva, dove la dimensione del grano è indicata dalla lettera P. Conoscendo tutti questi parametri, è più facile per noi decidere sulla scelta di una ruota e scegliere il giusto consumabile per il nostro strumento (smerigliatrice angolare).

Tipi di materiali lavorati e materiali di consumo

Abbiamo già detto che i materiali di consumo della smerigliatrice angolare sono per materiali diversi. Per esempio. Non macinare il cemento con una mola abrasiva per metallo. Però. recentemente sono apparse ruote universali che rendono altrettanto semplice la lavorazione di un’ampia varietà di materiali: la ceramica. Calcestruzzo, metallo e persino plastica, ampiamente utilizzato nelle costruzioni moderne. Tuttavia, ci sono anche aspetti negativi di questa versatilità: costi piuttosto elevati e prestazioni inferiori. È per questo motivo che è meglio usare un cerchio che corrisponda esattamente al materiale in lavorazione. Ad esempio, se si sta tagliando l’acciaio inossidabile, è meglio scegliere un cerchio appropriato, come il cerchio in acciaio inossidabile AS60T INOX BF BOSCH..

cerchio in acciaio inossidabile AS60T INOX BF BOSCH

Molto spesso, le smerigliatrici angolari vengono utilizzate per la lavorazione del legno, ad esempio per rimuovere la vecchia vernice. Per questo, vengono utilizzati speciali cerchi di petali (KLT). Grazie alle alte rivoluzioni, alla granulometria della ruota lamellare perfettamente adattata, puoi riordinare la superficie da trattare senza troppi sforzi.

Cerchi dei petali KLT

Le mole abrasive a tazza sono utilizzate sia per metallo che per pietra. Tali materiali di consumo sono spesso utilizzati nei cantieri, nella produzione. Nonostante siano di piccole dimensioni, le ruote a tazza sono destinate esclusivamente a smerigliatrici angolari grandi e potenti. L’uso di tali abrasivi su smerigliatrici angolari piccole porterà al fatto che le smerigliatrici angolari falliranno rapidamente a causa di un sovraccarico.

Mole a tazza abrasive

Quando si lavora con il metallo, spesso abbiamo a che fare con la ruggine. E in questo siamo aiutati da speciali spazzole metalliche. Hanno forma, tipo di attacco diversi (con e senza dado integrato) e sono progettati per diversi tipi di smerigliatrici angolari. È molto importante ricordare che ogni spazzola metallica, come qualsiasi altro materiale di consumo per smerigliatrici angolari, è progettata per una velocità specifica..

Spazzole metalliche

Esistono diversi materiali progettati per lucidare materiali diversi. Tali materiali di consumo sono spesso realizzati in tessuto, lana naturale o artificiale, feltro, ecc. Per collegarli alle smerigliatrici angolari, vengono utilizzate speciali piastre di supporto:

  • per fogli abrasivi in ​​fibra,
  • per fogli abrasivi appiccicosi .

Quindi siamo passati alle cosiddette attrezzature aggiuntive per smerigliatrici angolari, che devono anche essere ricordate..

Attrezzatura aggiuntiva per smerigliatrici angolari

Oltre alle piastre di supporto, le attrezzature speciali includono ganci a serraggio rapido per il fissaggio di materiali di consumo senza l’uso di chiavi, cappe aspiranti, dispositivi per la posa di flash, tavoli da taglio. Non importa quanto possa sembrare divertente, gli aspirapolvere industriali possono essere classificati come apparecchiature aggiuntive. Sono gli aspirapolveri industriali che consentono la lavorazione di calcestruzzo e pietra e allo stesso tempo evitando la comparsa di polvere in cantiere, e speciali dadi a bloccaggio rapido aiuteranno ad evitare problemi come l’inceppamento del dado di bloccaggio.

L’uso di materiali di consumo per lo scopo previsto, l’uso di attrezzature aggiuntive ti consentirà di eseguire tutto il lavoro in termini massimi, utilizzare efficacemente lo strumento e il tuo tempo di lavoro. Ricordare che non è consentito l’uso di materiali di consumo non standard, danneggiati e conservati in modo improprio nella smerigliatrice angolare. È molto importante utilizzare strumenti e materiali di consumo per gli scopi previsti, ricordare che le smerigliatrici angolari non sono progettate per il taglio di legna da ardere e che i produttori non producono materiali di consumo per tali scopi. La durata di conservazione e le condizioni di conservazione dei materiali abrasivi svolgono un ruolo importante: non utilizzare le ruote con una scadenza scaduta o quelle che sono state conservate in violazione delle condizioni di conservazione.

Lavoro di successo, veloce e, soprattutto, sicuro per te.

Valuta l'articolo
( Ancora nessuna valutazione )
Condividi con gli amici
Suggerimenti su qualsiasi argomento da parte di esperti
Aggiungi un commento

Cliccando sul pulsante "Invia commento" acconsento al trattamento dei dati personali e accetto la informativa sulla privacy